Claudio Baglioni felice per gli ascolti di Sanremo 2018: “Mi sono arrabbiato solo una volta…”

Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

claudio-baglioni-sanremo-2018-conferenza-stampa-7-febbraio-768x432Sanremo 2018, conferenza stampa di mercoledì 7 febbraio. Ecco le dichiarazioni del cast (direttore di Rai1, direttore artistico e conduttori).

Angelo Teodoli, direttore di Rai1, esulta per gli ascolti di Sanremo 2018

Angelo Teodoli (direttore di Rai1): “Il Festival di artisti ha fatto un’opera d’arte, sia in termini di prodotto sia di ascolti: l’autore principale è Baglioni che ha tessuto con maestria show e musica, di Hunziker e Favino, di Fiorello che ha dato il là. La prima serata ha superato il 52% di share, a fronte di una media del 46% degli ultimi 15 anni, in un panorama tv in cui le piccole televisioni sono passate dall’8% del 2003 al 38% del 2018. Il Festival ha fatto crescere il pubblico di 2,8 milioni rispetto alla settimana precedente. Grande il successo sul pubblico più giovane: 60.2% sul pubblico 15-24 anni, 64% in generale su questa fascia; i laureati sono cresciuti al 56% (uguagliando il record di Fazio del 2013)”.

PUBBLICITÀ
12310704_1500292360273601_1056133126437490603_n    ELETTROCOMPONENTI SRL       

Claudio Baglioni: “Felice per gli ascolti, mi sono arrabbiato per il gobbo sbagliato…”

Claudio Baglioni (direttore artistico): “Sono felice per il risultato dell’ascolto. Senza grandi eroismi, siamo riusciti a riconciliare ilFestival con l’arte povera della canzone. All’inizio avevo detto che questo sarebbe stato non un festival nazional-popolare, ma popolar-nazionale, e credo che questo si capirà di più nelle prossime serate”. Baglioni non nasconde “le ansie della vigilia”, ma sottolinea “l’aria tranquilla, rilassata, divertita anche nel dietro le quinte. Questo ci ha rasserenato e ci ha portato a divertirci, una pratica che io temevo fosse estranea a Sanremo”. Niente “luogo del terrore”, dunque “né mostro che spaventa, come lo dipingevano tutti”. “Siamo molto soddisfatti – aggiunge – per come sono andate le cose, per aver contenuto gli incidenti di percorso e perché le canzoni sono state rispettate nella loro dignità. Sicuramente alla fine del Festival avrò la mia personale graduatoria”. E poi: “Sono stato il primo ad andare a scuola da BaudoFazio e Conti e a chiedere consigli, e li ringrazio tutti, nonostante mi abbiano dato tutti consigli sbagliati (scherza, ndr)”. Sulla sua conduzione aggiunge: “Io mi sono arrabbiato solo in un’occasione, quando durante la presentazione del pezzo di Gianni Morandi sul gobbo mi hanno scritto il titolo sbagliato, È una vita che ti sogno, e mi hanno scritto È una vita che ti aspetto. Era l’unica presentazione che avevo e l’ho toppata, non ho un futuro da presentatore”.

Michelle Hunziker imita la mamma

Michelle Hunziker (conduttrice): “Ho una mamma molto severa, che guarda raramente le mie cose, ormai non guarda più Striscia e non fa commenti. Stamattina mi ha detto: ‘L’ho guardato fino alla fine, anche perché le canzoni erano veramente belle eh’. Non male per una signora di 75 anni”.

Pierfrancesco Favino parla di eleganza

Piefrancesco Favino (conduttore): “C’è stato un lavoro di eleganza sui testi e sull’ironia”.

La Redazione di Roma News Gossip Vip  PROVAI piccolo(3)  con Tutto il Mondo in un Gossip & La Notizia Gossip  nuovo758

 

 

Claudio Baglioni felice per gli ascolti di Sanremo 2018: “Mi sono arrabbiato solo una volta…”ultima modifica: 2018-02-07T16:04:53+01:00da romanewsgossipvip
Share via emailSubmit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento