Elena Santarelli a Nadia Toffa: “Hai ragione, mio figlio Giacomo non è malato, ma è un guerriero”

3545775_8_20180213073927

Elena Santarelli risponde a Nadia Toffa che in tv a Le Iene ha voluto trattare il tema del cancro, malattia che l’ha colpita in questi mesi. Anche la showgirl Elena Santarelli ha apprezzato le parole della conduttrice e fa una stories su Instagram davvero toccante su suo figlio. Ecco cosa ha scritto.

Nadia Toffa dopo la confessione: il messaggio di Elena Santarelli.
La confessione che Nadia Toffa ha fatto a Le Iene nella puntata dell’11 febbraio che ha di fatto segnato il suo ritorno in tv dopo il malore, ha toccato nel profondo vip e spettatori che si sono stretti intorno alla giornalista in un dolcissimo abbraccio virtuale.
Tantissimi i messaggi a supporto della battaglia che Nadia Toffa sta portando avanti e altrettante le storie che emergono dal racconto della sua esperienza.
“Non trattateci da malati, siamo dei guerrieri – ha detto la giornalista rivelando che ora porta ua parrucca -. Guerrieri. Chi combatte il cancro è un figo pazzesco”.

Elena Santarelli e Nadia Toffa unite da una battaglia comune.
Come sempre è la Iena a infondere forza e coraggio agli altri, ne sa qualcosa Elena Santarelli che sta attraversando insieme a suo figlio Giacomo un cammino simile a quello della giornalista. La showgirl ha così voluto riprendere e far sue le parole di Nadia Toffa e in una stories di Instagram ha lanciato un messaggio importante:
“È proprio così Nadia, lo ripeto a tutti che mio figlio non è un malato. Lui è un piccolo guerriero”.
Una manciata di giorni fa Alessia Marcuzzi ha fatto visita al reparto di oncologia e oncoematologia dell’Ospedale Bambin Gesù e ha portato conforto e sorrisi non solo a Elena Santarelli ma soprattutto ai tanti piccoli guerrieri.

Elena Santarelli a Nadia Toffa: “Hai ragione, mio figlio Giacomo non è malato, ma è un guerriero”ultima modifica: 2018-02-13T10:22:12+01:00da giorgio662015
Submit to redditShare on Tumblr

Lascia un commento

Se possiedi già una registrazione clicca su entra, oppure lascia un commento come anonimo (Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog).
I campi obbligatori sono contrassegnati *.