Nel giardino delle Tue labbra

 

xxxzzzsfsfstyftw

Mi diedi a Lui –

E Lui stesso presi, in Pagamento –

Il Solenne Contratto di una Vita

Fu ratificato, così –

 

La Ricchezza potrebbe deludere –

Io più povera dimostrarmi

Di quanto il grande Compratore supponga,

Il Quotidiano Possesso – dell’Amore

 

Svaluta la Visione –

Ma finché il Mercante compra –

Come una Favola – nelle Isole delle spezie –

Gl’impalpabili Carichi – giacciono –

 

Almeno – è Reciproco – il Rischio –

Alcuni – lo reputano – un Reciproco Guadagno –

Dolce Debito della Vita – Ogni Notte da onorare –

Insolvente – ogni Mezzogiorno –

E.D.

Mi nutro del Tuo respiro

 

axxwetawtg

Amore, vola da me

con l’aeroplano di carta

della mia fantasia,

con l’ingegno del tuo sentimento.

Vedrai fiorire terre piene di magia

e io sarò la chioma d’albero più alta

per darti frescura e riparo.

Fa’ delle due braccia

due ali d’angelo

e porta anche a me un po’ di pace

e il giocattolo del sogno.

Ma prima di dirmi qualcosa

guarda il genio in fiore

del mio cuore.

Alda Merini

 

fbb64643jpg

 

 

 

Non Posso…

 

vvv4bbb44v

Sii paziente verso tutto ciò

che è irrisolto nel tuo cuore e…

cerca di amare le domande, che sono simili a

stanze chiuse a chiave e a libri scritti

in una lingua straniera.

Non cercare ora le risposte che non possono esserti date

poiché non saresti capace di convivere con esse.

E il punto è vivere ogni cosa. Vivere le domande ora.

Forse ti sarà dato, senza che tu te ne accorga,

di vivere fino al lontano

giorno in cui avrai la risposta.

 

Rainer Maria Rilke

DS567hb55

 

 

 

Fuoco…

 

bdfgdbzsg

Temo i tuoi baci fanciulla gentile, ma tu

 non hai motivo di temere i miei;

 troppo profondamente il mio spirito è oppresso

 perchè io possa opprimere anche il tuo.

 

Temo il tuo viso e la tua voce e i gesti, ma tu

 non hai motivo di temere i miei;

 la devozione del cuore con la quale adoro

 il tuo cuore, sii certa, è innocente.

 Percy Bysshe Shelley,

DS34523v

Mi hai tracciato col fuoco dell’Amore

                                                            *

Vorrei regalarti un luogo

Dove non esiste il tempo

Dove le emozioni vanno oltre

La pioggia

Il vento

Il cielo

Il mare

Dove sentire solo

il respiro

dei nostri cuori

*v*

 

 

Ho capito che…

 

dgg436

Che mi ami tu lo dici, ma con una voce

Più casta di quella d’una suora

Che per sé sola i dolci vespri canta,

Quando la campana risuona –

Su, amami davvero!

 

Che mi ami tu lo dici, ma con un sorriso

Freddo come un’alba di penitenza,

Suora crudele di San Cupido

Devota ai giorni d’astinenza –

Su, amami davvero!

 

Che mi ami tu lo dici, ma le tue labbra

Tinte di corallo insegnano meno gioia

Dei coralli del mare –

Mai che s’imbroncino di baci –

Su, amami davvero!

 

Che mi ami tu lo dici, ma la tua mano

Non stringe chi teneramente la stringe;

È morta come quella d’una statua

Mentre la mia brucia di passione –

Su, amami davvero!

 

Su, incendiamoci di parole

E bruciandomi sorridimi – stringimi

Come devono gli amanti – su, baciami,

E l’urna, poi, delle mie ceneri

seppelliscila nel tuo cuore –

Su, amami davvero!

JOHN KEATS

 

fuytc465jpg

 

Anime gemelle…

 

cccxxxx

Sono come uno spirito

che nell’intimo del suo cuore ha dimorato,

e le sue sensazioni ha percepito, e i suoi pensieri

ha avuto, e conosciuto il più profondo impulso

del suo animo: quel flusso silenzioso che al sangue solo

è noto, quando tutte le emozioni

in moltitudine descrivono la quiete di mari estivi.

Io ho liberato le melodie preziose

del suo profondo cuore: i battenti

ho spalancato, e in esse mi sono rimescolato.

Proprio come un’aquila nella pioggia del tuono,

quando veste di lampi le ali.

 

Percy Bysshe Shelley

 

voloxzsDS6I6817

 

 

 

Tu sei paradiso e inferno… sei il mio arcobaleno.

 

xvolo99999o999

 

 

xvolol2er2gd-(2)

Oh Mary, se tu fossi qui, cara

con i tuoi occhi castani, lucenti e chiari

e la tua dolce voce, che canta amore

al suo compagno sconsolato.

Il tuo piglio celeste più del cielo;

più di certi sogni acuminati!

Mary cara, vieni da me presto

io non sto bene se tu mi sei lontana;

come il tramonto per il sole dardeggiante,

come il crepuscolo per la stella d’occidente;

Così tu molto amata sei per me.

Oh Mary, se ci fossi tu, cara

l’eco del castello “qui” mormora.

 

Percy Bysshe Shelley

xvoloagSA3c0G-(2)

 

 

 

 

 

“La filosofia dell’amore”

xbd939aaazjpg

Le fonti si confondono col fiume

i fiumi con l’Oceano

i venti del Cielo sempre

in dolci moti si uniscono

niente al mondo è celibe

e tutto per divina

legge in una forza

si incontra e si confonde.

Perché non io con te?

Vedi che le montagne baciano l’alto

del Cielo, e che le onde una per una

si abbracciano. Nessun fiore-sorella

vivrebbe più ritroso

verso il fratello-fiore.

E il chiarore del sole abbraccia la terra

e i raggi della Luna baciano il mare.

Per che cosa tutto questo lavoro tenero

se tu non vuoi baciarmi?

 

Percy Bysshe Shelley

volox12517

 

 

xwavt67qw3jpg

 

 

Il Tuo Profumo per sempre…

 

AAvo99pg

Fra le mie dita tenevo un gioiello

Quando mi addormentai.

La giornata era calda, era tedioso il vento

E dissi “Durerà”.

 

Sgridai al risveglio le dita inconsapevoli

La gemma era sparita.

Ora solo un ricordo di ametista

A me rimane

“EMILY DICKINSON”

gdvg3

Niente cancella il Tuo profumo