Creato da lavaligia80 il 28/04/2011

IL MEGLIO DEVE

ANCORA VENIRE

 

ricordate?

Post n°452 pubblicato il 09 Ottobre 2013 da lavaligia80

 

Quando vado a trovare le  mie amiche mi piace interagire con i loro bambini,scopire i loro giochi se per caso riprendono quelli che facevo io alla loro età e pure vedere con quale attenzione stanno incollati allo schermo piatto da 42 pollici per vedere le avventure di Peppa Pig...suo fratello George con madre e padre...che alla fine di ogni battuta fanno il verso del maialino...

E' un cartone semplice nulla di 3d,ma immagini piatte così piatte che potrebbe appunto disegnarle un bambino...dai 3 ai 7-8 anni...piacciono un casino!

Guai a parlare se parla Peppa...alla fine le scene si svolgono tra casa e asilo e non hanno mai dei contenuti troppo complessi...senza parlare del merchandising che si porta appresso la maglietta , il pupazzino  i libri, lo zaino,il puzzle,le enzuola...di tutto ;)

Senza contare che al giovedì su radio dj fanno la parodia...con Peppo ping...che ha un fratello George anche lui,ma un padre ai domiciliari e la madre che passa le giornate a cucinare...dicendo che cucina roba da chef ma poi fa cose immangiabili...

Ve li ricordate i cartoni animati della vostra infanzia???

Guadate un po' qui?

Io parteggiavo per L'uomo tigre, laStella della Senna, Georgie e occhi di Gatto...ma anche Lady Oscar quel maschiaccio...

 

e voi?

 

 

 

 
 
 

si salvi chi può!

Post n°451 pubblicato il 30 Settembre 2013 da lavaligia80

da  http://www.lamiapartitaiva.it 

Un Paese alla deriva prigioniero di politici ectoplasmi

Ormai l'aumento dell'Iva dal 21 al 22% non è più un'ipotesi. È una certezza. Che ci colpirà a ottobre con tutte le conseguenze che ben conosciamo. Parola del ministro dell'Economia Fabrizio Saccomanni dopo  la visita pastorale a Roma di Ollie Rehn, finlandese, vicepresidente e responsabile degli affari economici dell'Unione europea. Che cosa è venuto a dirci Rehn? Dopo un complimento ambivalente («L'Italia è come una Ferrari», bel paragone ma è un bel po' che le rosse di Maranello non vincono più) ha affondato la scure: «La vostra creatività non basta. Dovete fare come Spagna e Germania, liberalizzare il lavoro, o niente ripresa. L'Imu sulla prima casa non dovevate cancellarla».

Morale: aumenta l'Iva. E già sappiamo (lo abbiamo detto più volte) che finirà per non portare un euro nelle casse dello Stato. Scoraggerà ulteriormente i consumi, darà forse un po' di aiuto alla produzione industriale nazionale (dove c'è ancora) rispetto alle importazioni. Ma non sarebbe meglio pagare l'Imu sulle prime case? Colpisce beni quasi sempre improduttivi, il taglio avvantaggia soprattutto i ricchi (che non pagano su prime case magari consistenti e magari avendone altre a disposizione, invece i poveri che possiedono casette risparmiano pochi spiccioli) mentre l'aumento Iva colpirà soprattutto chi è già in difficoltà economiche... Non si trova un miliardo per evitarne l'aumento almeno nel 2013, ma i soldi per evitare alle società che gestiscono i giochi d'azzardo di pagare le tasse arretrate all'erario invece si sono trovati.

Domanda: ma cos'è che ci chiede effettivamente la Ue (insieme al Fondo monetario internazionale, alla Banca mondiale, alle agenzie di rating e ai tre quarti degli economisti mondiali)? Altri sacrifici? No: rendere il lavoro dipendente (per quelli che ancora ce l'hanno) un po' più simile a quello autonomo, cancellare i residui dell'articolo 18 e le guarentigie delle professioni ordinistiche, rendere più facile lavorare per tutti, giovani compresi, e non difendere solo i diritti di chi il lavoro ce l'ha già. Macelleria sociale? Chi l'ha fatto si è lasciato la recessione alle spalle o lo sta facendo, noi ci siamo ancora dentro fino al collo.

Reazioni dei politici italiani? Scomposte. Grillo urla al colpo di Stato dell'Unione (come se i patti che trasferiscono potere agli organismi sovranazionali non li avesse sottoscritti lo Stato italiano ma qualcun altro). Maurizio Gasparri, capogruppo Pdl al Senato, ha dichiarato: «Ma chi è questo Ollie Rehn? È un signor nessuno». Esattamente così Adolf Hitler aveva definito Winston Churchill quando assunse la carica di primo ministro d'Inghilterra nel maggio 1940. Una frase infelice che rivela soprattutto l'inconsistenza da ectoplasmi di alcuni nostri politici che hanno costruito la loro carriera a furia di comparsate televisive. In ogni caso non certo una ricetta per aiutarci a uscire dalla crisi.

Giovanni Medioli

 

la copertina di vanity fair  di qst settimana...Guardate!

 
 
 

tv del 2000

Post n°450 pubblicato il 19 Settembre 2013 da lavaligia80

BUONGIORNO19/09/2013

Non video più

MASSIMO GRAMELLINI

La prima volta che lo sentii gridare Forza Italia al riparo di una siepe di finti libri rilegati in pelle, ero preoccupato ma incuriosito. Ancora non sapevo che il set era stato montato in un cantiere: se la telecamera avesse allargato l'inquadratura, avremmo scoperto che la scrivania si affacciava su un cumulo profetico di macerie. Quell'uomo d'affari uscito da un telefilm degli Anni Ottanta rappresentava la novità, la sorpresa, per molti la speranza. Ma quando di lì a qualche mese lo rividi arringare il popolo da una videocassetta, lo stupore aveva già ceduto alla delusione. Il terzo filmato produsse sconforto, il quarto fastidio. Non ricordo quando il fastidio si sia trasformato in noia. Io e i suoi video siamo invecchiati insieme: a me cadevano i capelli che crescevano a lui, nella mia libreria i volumi cambiavano mentre nella sua erano sempre gli stessi, miracolosamente intonsi. Logore, invece, le parole: promesse e minacce, sempre più vaghe. Sempre meno riusciva a farmi sorridere e spaventare, alternando la maschera tragica con quella comica sullo sfondo di arredamenti barocchi e bandieroni pomposi.  

 

Ora è tornato a Forza Italia, ma i suoi proclami mi rimbalzano addosso come palline di pongo scagliate da una fionda sfibrata. Vedo le rughe infittirsi, le labbra spezzarsi al pari della voce. Sento parole d'amore che sprizzano livore. Dovrebbe farmi paura e invece non mi fa neanche pena. Solo tanta tristezza: per lui, per me, per noi che da vent'anni scandiamo il tempo delle nostre vite con i videomessaggi di un tizio che ha sostituito la politica con l'epica dei fatti suoi.  

 

 

 

 
 
 

compleanno modalità off

Post n°449 pubblicato il 16 Settembre 2013 da lavaligia80

33 anni...

L'età migliore per essere felici a detta di un sondaggio sito web britannico che fa ritrovare i vecchi compagni di scuola, Friends Reunited. 
Il risultato è stato schiacciante: i "migliori anni della nostra vita" sono i 33 per ben sette partecipanti su dieci. Nello spiegare i motivi di questa preferenza, il 53 per cento degli intervistati ha detto che questa età coincideva con il momento più divertente della propria esistenza, mentre il restante 42 per cento ha affermato che a 33 anni avevano raggiunto il loro periodo di maggiore ottimismo verso il futuro.
 Ognuno ha descritto la felicità dei 33 presentando motivazioni diverse: uno su tre la legava all'avere dei figli; per uno su cinque la pienezza di quegli anni era dovuta al proprio lavoro e a una serie di gratificazioni ottenute nell'ambito professionale; il 31 per cento ha spiegato che mai come in quel periodo la propria famiglia era stata unita; infine, quasi quattro su dieci (il 38 per cento) ha affermato che l'ottimismo generato dal diventare più mature li faceva sentire meno stressati, e quindi particolarmente sereni.
"i 33 anni sono un tempo sufficiente per aver eliminato l'ingenuità dell'infanzia e l'impeto dell'adolescenza senza perdere l'energia e l'entusiasmo della giovinezza. (...) Il nostro senso della realtà si mescola con un forte senso di speranza, uno spirito del fare e una sana convinzione del nostro talento e delle nostre capacità".

numero33

* il numero atomico dell'arsenico (As).

*il punto di ebollizione dell'acqua nella scala Newton

*il numero di vertebre della colonna umana

*la durata del  ciclo Intellettuale influenza la logica, il ragionamento, la perspicacia, la vivacità mentale. Ma più che l'intelligenza riguarda la facilità di accogliere contemporaneamente un numero più o meno grande di idee, immagini e sensazioni. Nei giorni critici, il 1º e il 16º giorno e ½, potete mancare di misura e riflessione, meglio non avviare importanti transazioni o lavori.

*gli anni che visse Gesù Cristo

*il numero di lettere dell'alfabeto cirillico russo 

*i suoni della lingua italiana

*33 trentini entrarono a Trento tutti e trentatré trotterellando.

*dagli anni cinquanta agli ultimi anni ottanta i dischi musicali più diffusi sono stati i 33 giri

* il nome con cui è conosciuto l'inno delle Truppe Alpine

 

E' presto per dire se sarà l'anno piu' felice della mia vita...dal punto di vista dell'ottimismo x il futuro, ne ho davvero poco ultimamente,sono piu' in modalità giorno x giorno,un passo x volta...

Ho festeggiato in fam ;) mi hanno rimesso a nuovo il look: mamma-un vestito,sore2- pant  e camicia sore1e cognato- una giacca... ale -uno zaino reflex con abbonamento alla rivista nikon per affinare le teniche di fotografia.

Voi avete anche messo i 33 anni come quelli piu' felici???

 
 
 

LA PROVA DEL CUOCO!

Post n°448 pubblicato il 29 Agosto 2013 da lavaligia80

Io e i fornelli siamo come i cavoli a merenda...nel senso che cucino giusto x sopravivere quindi mi baso su cose semplici,veloci e pronte...per quanto possa essere pronta una bistecca,un trancio di pesce...dato che almeno la cottura ci vuole...

Visto che ero a corto di idee per pasto veloce,ieri sera mi son messa a navigare su vari siti web e ho trovato lacuochinasopraffina non so bene se funzionino le sue ricette la mi piace già la grafica del sito...anche l'occhio oltre allo stomaco vuole la sua parte!

Intanto sto cercando idee x pranzo...son stufa di bistecche e insalate!

 
 
 

top Destinazioni

Post n°447 pubblicato il 21 Agosto 2013 da lavaligia80


1Roma

2Barcellona

3Parigi

4Londra

5Napoli

6Madrid

7Berlino

8Praga

9Torino

10Vienna

11Budapest

12Lisbona

13Amsterdam

14Firenze

15Valencia

16Siviglia

17New York

18Dublino

19Bruxelles

20Milano

21Stoccolma

22Bologna

23Cracovia

24Cagliari

25Istanbul

26Bratislava

27Palermo

28Granada

29La Valletta

30Oslo

 
 
 

SIATE CATTIVE NON ZERBINE

Post n°446 pubblicato il 19 Agosto 2013 da lavaligia80

Ogni tanto ricevo delle news farlocche via mail...eccone una fresca fresca!

Sulla donna zerbino che se ne  resterà sola soletta


Il teorema "prendi una donna, trattala male = allora sì, vedrai che t'amerà" crolla sotto i colpi spietati di una gagliarda certezza: assumere la forma di un tappetino bidimensionale, che ripulisce la 'zozzeria' di un uomo fondamentalmente menefreghista, è un errore mortale, un delitto inappellabile che getta le povere illuse nel girone infernale del nubilato coatto.

Altro che docilità e tolleranza: è la donna forte e risoluta a dettare legge nel carnaio della conquista, quella con il carattere deciso e con una personalità inflessibile che, prima di far breccia nel cuore di un uomo, coinvolge il suo intelletto attraverso le caratteristiche che mancano al piattume dell'avvilente ‘zerbinismo'.

INDIPENDENZA. È sicura di sé, mette al primo posto la propria dignità e, più di ogni altra cosa, non teme di restare da sola, doti che risvegliano nel maschio ‘cacciatore' il desiderio di ‘addomesticarla' e possederla per sempre.

IRONIA. Ride tanto, soprattutto di se stessa, e diverte anche il più serioso dei musoni, irrimediabilmente attratto da una comicità intelligente che coinvolge senza annoiare e stuzzica senza irritare.

COMPOSTEZZA. Non cede da subito alle lusinghe del sesso. Lungi dall'essere una strategia puritana, mantenersi lontana dalla camera da letto la aiuta a valutare l'effettivo pregio di colui che, intanto, la osserva, ne scruta gesti ed esamina atteggiamenti, desiderandola fino alla pazzia.

CONSAPEVOLEZZA. Sa esattamente cosa vuole e non lo nasconde per il timore di scontrarsi con i desideri di lui, che farà di tutto per conoscere i tratti distintivi di un temperamento brillante e misuratamente capriccioso.

Le damine tutte "sì-sì" e "come vuoi tu", si rivelano sempre, prima o poi, stucchevolmente tediose.

Quelle che sospirano se lui respira, sorridono se lui si diverte, mangiano se lui ha fame e dormono se lui sbadiglia -a parte possedere tutti i requisiti di un'ineccepibile badante retribuita ‘in nero' da un datore di lavoro truffaldino- sono destinate al ruolo marginale di bambole di gomma, inerti e pure flosce, da gonfiare nei momenti di virile depressione e da svuotare quando il fascino di un'amazzone, energica e fiera, irromperà trionfante per domare anche il cavallo più imbizzarrito.

E voi che Donna siete???

Con Ale credo di non essere affatto uno zerbino...lo sono stata in passato e me ne sono pentita assai...anzi lui dice sempre che sono io che impongo le mie idee,che sono piu' decisa!

www.today.it/donna/donna-zerbino.html

 

 
 
 

Gastroorscopo

Post n°445 pubblicato il 16 Agosto 2013 da lavaligia80


L'Ariete, ottima forchetta che privilegia il tanto al buono, non si fa certo impaurire dalla prova costume. L'Ariete foodie in estate non si perde una sagra paesana e non è raro vederlo mangiare una bella polenta con ragù di cinghiale anche con una temperatura di 40 gradi.

Al Toro piacciono i cibi lenti, da tenersi in bocca, da succhiare. Il Toro che in estate è il re dell'ozio e del prendersi tempo, si gode le ore che passa seduto a un tavolo. Amante dei dolci, comprategli un ghiacciolo a merenda, un risotto ai moscardini per pranzo e un fritto di pesce a cena. Ma non mettetegli fretta: prima il piacere, poi il dovere, e che diamine, siamo in vacanza, no?

Il Gemelli, adora mangiare poco e spesso: le giornate estive del Gemelli sono puntellate di spuntini. A volte dolci, altre salati, si muove bifronte tra il mondo della frutta e quello della verdura, tra carne e pesce, cibi sani e junk food, light o ampiamente calorici. Un cartoccio di alici fritte da smangiucchiare al tramonto in spiaggia, cupcake da passeggio, pop corn alla paprika: purché si possano spiluccare.

Il Cancro ama i cibi liquidi, semplici, a patto che si possano condividere con gli altri. Mangiare per il Cancro è puro piacere che raddoppia quando può mettersi ai fornelli ed esercitare il proprio fascino creativo. Una saporita zuppa di pesce, un profumato gazpacho o una crema ghiacciata di piselli o peperoni sono i piatti senza i quali, per il Cancro, non è estate. E da romantico nostalgico com'è, chiuderà ogni pasto con un bicchierino di Fernet Branca ghiacciato.

E' il re dell'estate il Leone e, nella stagione che più lo rappresenta, il cibo riflette il suo piacere assoluto di sedersi a capotavola e lasciarsi abbindolare dai gusti più esclusivi: crudi di pesce, ostriche e aragoste carnose, cassate siciliane. Lo vedrete nei ristoranti costosi, ma anche nelle trattorie di qualità. Che ci può fare, il Leone è fatto così. Adora lo sfarzo ma anche l'ottima compagnia, soprattutto non riesce a non cedere alle lusinghe mangerecce: con una pasta con le sarde o un piatto di orecchiette eseguiti alla perfezione lo avrete in pugno.

La Vergine vuole essere stupita con piatti elaborati o gusti etnici. Estate significa anche poter andare in giro per il mondo a scoprire nuove cucine, dunque si lascerà sicuramente accalappiare dallo street food marocchino, siciliano,
indiano o balinese. In bilico tra cucine molecolari e antiche tradizioni di popoli lontani, l'importante è trovare qualcosa di curioso. Non pensate di capire cosa sta dietro ai suoi ragionamenti culinari: potrebbe anche dirvi che il pasto migliore che ha consumato durante le vacanze è quello che gli ha servito la compagnia aerea durante il volo...

Anche se è estate la Bilancia non transige: non la vedremo mangiare per strada, in spiaggia, su un prato, passeggiando. Ecco, la Bilancia, per dire, non è minimamente interessata alla moda dello street food, alle sagre paesane e ai mercatini gastronomici. No, la bilancia vuole una tavola ben apparecchiata, un menu a più portate che sicuramente preveda un dolce. La bilancia si sdilinquisce per i semifreddi, i gelati, le cassate, e per qualche mese la dieta andrà a farsi friggere.

Lo Scorpione in estate lo vedi ovunque ci sia una griglia: ama la carne e le mangiate in compagnia, specie quando cala la sera e può esercitare il suo fascino in maniera più enigmatica e convincente. Per lo Scorpione la seduzione passa anche dal cibo, a patto che nelle ricette non manchi l'ingrediente fondamentale: il piccante! Peperoncini freschi e spezie saranno abusati in tutte le ricette estive. E per il dopocena, cocktail da maestro con rhum di qualità e gin pregiati.

Il piatto del Sagittario è sicuramente a base di pesce. Dunque in estate abusa, come suo solito, di grigliate miste di
pesce azzurro, di sushi, di fritto di paranza, molluschi, crostacei e crudità. Se potesse mangerebbe pesce anche a colazione, e considerata la sua tendenza all'esagerazione...non è escluso che lo faccia.

Al Capricorno piace seguire le regole, dunque in estate si rimetterà ai consigli di dietologi ed esperti: una cucina leggera per vincere il caldo, assunzione di molti liquidi, frutta e verdura di stagione. Non lo vedrete di certo mangiare il pandoro, neppure un brasato, men che meno cappelletti in brodo; invece mentre noi stiam qui a parlar di zodiaco, il Capricorno sta mangiando ad intervalli regolari delle freschissime angurie, macedonie, insalate di farro, zucchine alla menta, fiori di zucca in tempura, melanzane alla parmigiana e spaghetti con le vongole.

Amante dei cibi esotici, per l'Acquario estate è mango, papaia, ananas, frutto della passione, ma anche sriracha, vegemite e tutta quella serie di condimenti hipster che conosce solo lui e che non mancherà di farvi provare. Più è strano, più gli piace. Se trascorrerete le vacanze con un Acquario, state certi che il vostro palato ne uscirà decisamente provato. Ma soddisfatto.

I Pesci sono a loro agio con le consistenze liquide, anche in estate. Quando non si rinfrescano la gola con birre bionde ghiacchiate, amano inghiottire creme, passati di verdure ma anche frullati e centrifugati di verdure. Tutto ciò che può essere tonnato, maionesato e inzuppato di morbide e fresche salse.

 

Buone mangiate!

E' andato bene Ferragosto?

Qui il meteo ha dato forfait con freddo,umidità che mi ha regalato un raffreddore...siamo stati sui monti tra arietta e nebbiolina...pero' abbiamo potuto camminare senza soffrire il caldo,con kway, pant e maglione!

Ci riferemo nel we! con una bella gitafotografica per domenica!

 
 
 

tu sei come me?

Post n°444 pubblicato il 23 Luglio 2013 da lavaligia80

Un fotografo spagnolo ha chiesto ad alcuni uomini di indossare gli abiti delle compagne, per discutere di coppie e ruoli

Il progetto fotografico The men under the influence..., del fotografo spagnolo Jon Uriarte, raccoglie una serie di ritratti di giovani uomini vestiti con gli abiti delle relative compagne, fidanzate, mogli. I ritratti sono scattati all'interno delle case e degli spazi che la coppia condivide. Secondo Uriarte il progetto serve a far riflettere - anche in maniera grottesca e ironica - sull'idea contemporanea di "coppia" e sui ruoli all'interno di una coppia eterosessuale contemporanea, e su come questi siano cambiati nel corso del tempo.

Voi vi mettereste i vestiti delle vostre donne?

guardare per credere!

Alcuni stanno davvero bene!

 

 
 
 

specie aliene

Post n°443 pubblicato il 22 Luglio 2013 da lavaligia80

Pensavo che i rompi palle se ne andassero in ferie...invece senza preavviso...alle 18.08 mi arriva in office,lui mister fossa...in pratica da maggio siamo in ballo,con i suoi figlioli, che non hanno le palline per parlare con il vicino...per un permesso a scaricare acque luride...in quanto Architetto Femmina, come piace alla fam fossa definirmi...avrei dovuto dire da subito,che  con il vicino ci avrei parlato io,invece che lasciare fare a loro che si scaricano la fossa a vicenda senza decidersi a contattarlo..il padre dice che ci pensa lui e poi manda il figlio il figlio, temporeggia e ci mette un mese buono...
Perchè l'ultima volta che ho avuto modo di parlare con il figlio di mister fossa,era un venerdì sera,di inizio giugno.

Non volevo assoultamente farmi farmi invitare a cena,anzi vista la simpatia del soggetto,ma in fretta e furia sono andata a domicilio,meglio di Si pizza, a portare i doc,nella speranza che li facesse firmare in tempo 0!

Che so, due settimane al massimo...invece di acqua sotto i ponti ne è corsa a fiumi e pure di roba maleodorante nella loro fossa,a meno che non siano diventati tutti stitici...

mentre mister fossa mi raccontava l'ulitma trovata del vicino, a me passava in testa

che puzza che puzza

 
 
 

l'abitudine!

Post n°442 pubblicato il 16 Luglio 2013 da lavaligia80

L'abitudine è la più infame delle malattie, perché ci fa accettare qualsiasi disgrazia, qualsiasi dolore, qualsiasi morte.

Per abitudine si vive accanto a persone odiose, si impara a portare le catene a subire ingiustizie, a soffrire, ci si rassegna al dolore, alla solitudine, a tutto. L'abitudine è il più spietato dei veleni perché entra in noi lentamente, silenziosamente e cresce a poco a poco nutrendosi della nostra inconsapevolezza, e quando scopriamo d'averla addosso ogni gesto s'è condizionato, non esiste più medicina che possa guarirci. [O.F.]

 
 
 

tutto il mondo protesta

Post n°441 pubblicato il 11 Luglio 2013 da lavaligia80

perchè si protesta in tutto il mondo tranne che nel Bel Paese?

Perchè?

aziende chiudono persone perdono il lavoro  e a Roma si guarda agli f35 e alla Cassazione Mediaset?

Siamo l'unico popolo imbambolato!?

 
 
 

drogata di Live

Post n°440 pubblicato il 10 Luglio 2013 da lavaligia80


E' vero sto diventando una drogata di Live se nn partecipo a qualche concerto vado in astinenza...domenica sera Fabri Fibra ,non che sia una sua fan,ma...io e ale ci siamo trovati con due biglieti free e vuoi non provare a sentire "Pronti Partenza via" ,proprio l'unica che sapevo non l'ha cantata!!!
Siamo tutti parole in fumo
Prima o poi ci trasformeremo
E tutti voi vi comportate come foste immuni
Siamo tutti uno in meno, tutt'uno in mano
Scrivo disumano, asciutto
La prima volta che fumi già capisci tutto
Tutto in un giorno non si può lo sapeva anche Van Gogh che piangeva la notte dopo che dipingeva, da ragazzo non vendeva i quadri che oggi sono i più cari al mondo ora dall'alto dei cieli
Non so che fare
In verità non dovrei neanche stare qui a rappare
Che poi rappare lo so, lo sai, lo sanno, è ridicolo
Come Celentano che emulava i Beatles
Ma come me gli riusciva
Per far esistere qualcosa è sufficiente parlarne, vedi Shiva
Dio, Buddha, l'anima, Allah, l'aldilà a là

Erano tutti pezzi elettronici remix che nn son nel mio genere...diciamo che all'inizio ci ha pure un po' fuso i timpani tanto che i decibel erano a palla!!

Così ci siamo messi a passeggiare per le vie della città tra cantine aperte e musica tecno in ogni angolo...
La mattina di domenica,abbiamo fatto una puntatina allo Stadio della Juve+museo dove ho potuto mettere a frutto le cose imparate nel corso e provando a fare foto in manuale...peccato per quei 32 gradi che parevano 50!!
Stadio spaziale,compatto e soprattutto, senza l'odiosa pista di atletica e le barriere tra i settori si vede bene da qualsiasi angolazione e pare di essere in uno stadio Comunale di qls città, vista la poca distanza tra tribune e campo...Han seguito il modello inglese,così ci diceva la guida.
Il posto del Presidente Andrea è la poltrona n. 11...insieme a quelle di altri vip,in eco pelle imbottite...poltrone con schermo integrato nel seggiolino per vedere i replay delle azioni...

l'ingresso per i tifosi vip...per i Club con abbonamento che sta intorno ai 1200,00euro a stagione diviso per le 19 partite alla fine non è molto per la Grande Signora!!Con tanto di tavoli e poltroncine per vedere il match se nn si vuole uscire oppure per far ancora un aper o cena post vittoria...I locali son anche affittabili per brunch feste aziendali e compleanni..con tanto di terrazza su campo!Qsi qsi un pensierino...per i miei 35!
Spogliatoi minimal slim...una stanzina di 30mq in cui ci sono divanetti sui due lati lughi e su quello frontale alla porta d'ingresso due divanetti per i Big, Pirlo e Buffon!!Anche se per motivi di diritti tv nn si potevano fare foto amatoriali ma tramite fotografo ufficiale si...su web si trovano sicuramente immagini oppure i n tv qualcuno di voi lo avrà già anche visto!
la sala stampa, la sala per fotografi e giornalisti...un' open space attrezzato con postazioni per pc connessioni web...
il corridoio per entrare in capo emozionante...per nn parlare dell'acustiva...la guida ci ha fatto fare la prova "urlo" ma una cosa che impressiona,quanto possa durare l'eco...e come si senta bene benchè fossimo senza altoparlanti, con lo stadio pieno nn oso immaginare...
Al museo ho visto i grandi Big, Baggio, Tacconi Del Piero...insomma i loro cimeli,foto,magliette e poi non sapevo che la squadra fosse nata dall'idea di un gruppo di studenti del liceo Juvarra nei primi anni del '900 che grazie alla conoscenza del latino l'avevano chiamata Juventus in senso di gioventu' in latino...pensavo che l'avesse fondata Agnelli...

Leggere la frase di Conte in cui descriveva il momento in cui arrivo' alla Juve,dicendo che non sarebbe durata..invece ora è pure allenatore...
Sia Umberto che l'Avvocato sarebbero stati orgoliosi di tifare la loro Juve in uno stadio così!
Poi abbiamo proseguito la visita all'Area12, area con negozi di ogni tipo e punti ristoro...alla sera del sabato festa della pasta in piazza...con ale e D, poi ci hanno raggiunto due mie amiche...c'era musica anni 60-70-80 e una marea di gente ;) qst cose attirano sempre se si tratta di mangiare...poi a pezzi modici...ancora meglio!
Per continuare con la malattia live,ho scovato per caso ieri un'altro big che canterà a a 50km da qui...si si praticamente piu' si è a prenotare il biglietto e meno si paga...;) diciamo che mi mancava proprio il suo concerto!Avevo cerato su tiketone e c'erano solo date a canicatti'...
Dite che si guarisce dal mal di Live???!!

 

 
 
 

35mila per i muse

Post n°439 pubblicato il 03 Luglio 2013 da lavaligia80

Tra questi Io Fabio e la mia sorellina...sorellina perchè è piu' piccola,anche se quando mi scappa di chiamarla così con persone che non la conoscono mi chiedono tutti se abbia l'età dell'asilo o delle alementari,macchè ha qsi la doppia laurea e 23 anni suonati!!
Siamo partiti alle 15.30..mentre mia sorellina era già sul posto...avevamo qualche timore x via del toto parcheggio..dato che attorno allo stadio era tutto blindato e quindi si doveva trovare un posto vicino.

Alle 16.15 eravamo già in Via Pordenone con la car e stavamo raggiungendo il bar davanti all'Olipico per una merenda e usare i sevizi!
Diciamo che dai 15 ai 45 anni nel locale c'erano solo fan dei Muse ...chi con bandana in testa chi con maglietta con scritta a caratteri cubitali...capelli colorati,anche chi era già super brillo...mentre ero in fila al wc ho parlato con due tipe milanesi che mi chiedavano come fosse lo stadio dove convenisse mangiare...ma io da buona piemontese nn l'avevo mai visto quindi nn potevo dare grandi news, invece davanti a me c'erano dei ragazzi di Como
Dopo tappa bagno abbiamo consumato un gelatino,alla modica cifra di 1,50 una palla sola...alla faccia di qui che con quella cifra te ne danno due!!
Alle 19.10 ci ha raggiunti mia sorellina a bordo del tram n. 10...prima che arrivasse abbiamo visto fiumana di gente scendere da lì alla volta dello stadio,c'era anche chi arrivava in taxi...

Ci prendiamo un panino dai tanti bar ambulanti e poi entriamo intorno alle 20!
Quello che ci ritroviamo davanti è uno spettacolo...
Guarda quanta gente c'è lo stadio è pieno!!"
stavano cantando dei gruppi inglesi...nn se la cavavano male mi ricordavano tanto i Guns'...erano tatuati fino al midollo e per il caldo a petto nudo!
Iniziamo a prendere confidenza io a fare foto...caricando la reflex con il super ob,dopo aver rigorosamente cercato il wc,onde evitare di fare coda...piu' avanti,come succedeva a chi era nel prato...alla fine tanti si saranno passati mezzo concerto in coda ai bagni chimici.
Mia sorella era in settore ovest primo anello e io e Fabio visto che ho preso i biglietti all'ultimo secondo eravamo al secondo anello centrale tribuna ovest...si vedeva strabene...si la tettoia copriva le torrette del palco..pero' a me interessava vedere i cantanti e sentire alla grande!
L'inizio è stato da sballo, le sei ciminiere ai lati del palco cominciano a lanciare fiamme a tempo di musica, insieme a quella che è uscita dalla piazzatta a fine passerella un fiammone che pensavo mi avesse fuso la reflex tanto ho sentito il calore!
Ho cantanto con il mio inglese maccheronico per tutta la sera...anche a Fabio che non era troppo convinto del concerto son piaciuti un casino!!!Diciamo che è stato obbligato a venire!!!M aalla fine gli è piaciuto assai!


Arriviamo in postazione ci sediamo tra una coppia inglese e una italiana...si ragazzo e ragazza inglesi e alla mia sinistra due tipe italiane...avete capito due tipe che si baciavano sulla bocca senza troppe remore...Non so quale fosse la lei delle due cmq erano piene di piercing sulle labbra pettinate alla Emma,capelli rasati sotto e lunghi sopra...a un certo punto se ne vanno per ballare nelle file sotto e ci chiedono se le volevamo seguire...
Ma io e Fabio rimaniano ai nostri posti..che erano pure comodi!intanto visto che i loro erano liberi vado a chiamare mia sorella...al primo anello...sbaglio strada due volte ma pazienza...cmq arrivo a destinazione e così dalle 22.00 ci seguiamo il live tutti insieme...tra foto video e co...
Non sapevo che avessero fatto 27 canzoni,per lo meno non le avevo contate così tante...la migliore è stata Panic Station, dove sugli schermi del palco agli onnipresenti Obama e Angela Merkel, Berlu,si aggiunge il presidente del consiglio Enrico Letta trasformato in un pupazzetto digitale danzante.

Poi il banchiere che muore distribuendo a tutto il pubblico banconote da 20 euro come se fossero coriandoli, ammesso che fossero vere, ma visto che si era in tribuna era difficile verificare...poi una donna d'affari che si suicida con la benzina, un lungo video tratto da World War Z, di Brad Pitt, per cui I Muse hanno fornito la colonna sonora (Isolated system, da The 2nd Law).

Il palco era immenso,in fondo alla passerella si trovava una pedana piu' piccola,dove si potevano fare anche meglio le foto...Blackout mi è piaciuta, come vedere quella lampadina gigante illuminata da cui è uscita una danzatrice acrobata..Bellamy e i suoi assoli di chitarra elettrica infiniti... Si arriva alla fine con Starlight: un trionfo.

Peccato che lo spazio di tempo tra la fine del Live e le operazioni di smontaggio del parlco sia così veloce...manco hanno finito di cantare,che una squadra di 40 operai in giubottino catarinfrangente e elmetto iniziano a smontare pezzo per pezzo il palco e a pulire il delirio lasciato!
Son felice di poter dire IO c'ero!!!


Adesso a metà luglio ci aspetta JOVA!!!

 
 
 

immagine commuove il Web

Post n°438 pubblicato il 28 Giugno 2013 da lavaligia80

STATI UNITI - Una fotografa di matrimoni del Michigan ha catturato il momento straziante in cui una sposa che ha recentemente perso il padre che adorava, cade in ginocchio accanto alla sua lapide lungo la strada verso l'altare. Impossibilitata ad avere il suo papà per accompagnarla lungo la navata nel giorno del suo matrimonio il 7 giugno scorso, Paige Eding, 23 anni, ha chiesto di fare una sosta al cimitero dove suo padre Mark è stato sepolto circa 18 mesi fa, è morto a causa di una grave infezione polmonare all'età di 45 anni.

Paige, vestita nel suo bellissimo abito bianco, è stata così sopraffatta dall'emozione ai piedi dalla tomba di suo padre, e la fotografa Kari Wieringa ha immortalato quel momento commovente.

 

Wieringa ha poi condiviso la foto sulla sua pagina Facebook una settimana dopo il matrimonio, con il permesso di Paige, e l'immagine da allora è diventata virale, ottenendo più di 719.000 mi piace ed è stata condivisa su siti come Reddit.

A corredo dell'immagine c'è questo commento:"Ho ottenuto il permesso di condividere questa foto con tutti voi. Ho avuto il piacere di fotografare questo bel matrimonio lo scorso fine settimana. Prima di fare qualsiasi foto, la sposa per cominciare ha voluto fare una sosta al cimitero per visitare suo padre, che era da poco scomparso. Io non sono una che si commuove facilmente, e quelli di voi che mi conoscono lo sanno, ma quando si è inginocchiata, le lacrime scorrevano sul mio viso. Che bella foto da inserire nell'album del suo matrimonio. Grazie per avermi permesso di prendere parte a questo giorno fantastico!".

 

 

 
 
 

odio l'estate!

Post n°437 pubblicato il 27 Giugno 2013 da lavaligia80

 

ogni anno è la stessa roba arrivo all'estate e la odio...

odio  che coincida sempre con qlc che nn è la spensieratezza tipica della stagione ... 

gli esami quando si faceva la scuola dell'obbligo

gli esami di riparazione al liceo e la maturità

gli esami universitari

la laurea

l lutto

i momenti di merda tra varie peripezie 

ora i lavori che si possono solo fare in estate

il piano ferie quello lo odio di piu' di tutti

vorrei svegliarmi domattina e essere già a fine settembre...perchè devi far combaciare le ferie in home

le ferie dei colleghi

quelle di ale...

quelle dei clienti e imprese

alla fine nn riesci a capirci piu' un H!!!

Vorresti averle già fatte in modo da nn doverci piu' pensare..ma allo stesso tempo le aspetti perchè sei stanca  e vorresti un po' di tranquillità un premio per lo sbattimento di maroni!

 

 

 

 

 
 
 

winner is

Post n°436 pubblicato il 25 Giugno 2013 da lavaligia80

 Grazie a http://spazio.libero.it/Flyshine89/ per questo riconoscimento!!!

Le Regole da SEGUIRE:

1)Includere il logo premio in un post o nel tuo blog
2)Rispondere a 10 domande per farti conoscere meglio
3)Nominare 26 altri blogger
4)Far sapere ai tuoi candidati che li hai nominati
5)Citare la persona che ti ha nominato


 Domande e Risposte
1. Colore preferito: blu
2. Animale preferito: cane
3. Numero preferito: 4
4. Bevanda preferita: acqua
5. FB VS Twitter: nn parteggio x nessuno
6. La tua passione: foto
7. Film preferito: ness in particolare
8. Libro preferito: l'ultima riga delle favole
9. Giorno preferito della settimana: Sabato
10. Fiore preferito: rosa

I blog scelti:

http://blog.libero.it/LadyROMANTICA76/view.php?nocache=1372143050
http://blog.libero.it/GiovaneSamurai/view.php?nocache=1372143071
http://blog.libero.it/shiningsmile/view.php?nocache=1372143129
http://spazio.libero.it/roseilmare/
http://blog.libero.it/solfamy/
http://blog.libero.it/curvadicielo/view.php?nocache=1372142973
http://blog.libero.it/paf00/view.php?nocache=1372143017

 
 
 

hit estate 2013

Post n°435 pubblicato il 22 Giugno 2013 da lavaligia80

La buona notizia è che "Il Pulcino Pio", che ha venduto migliaia di copie, è un lontano ricordo dell'estate 2012.

La notizia così così è che quest'anno non c'è un vero e proprio tormentone.

Ci sono brani di ottima qualità come "Get Lucky" dei Daft Punk con Pharrell Williams o

 

"Blurred lines" di Robin Thicke.


E tra gli italiani? Spicca Moreno con "Che Confusione"

ma Jovanotti spinge con "Estate".

 

 


La sorpresa è l'esordiente Levante con "Alfonso".

 

 

se volete VOTARE

 io  voto x Jova e Daft punk 

 
 
 

benvenuto

Post n°434 pubblicato il 21 Giugno 2013 da lavaligia80

al  1° giorno d'estate!!!

per chi puo' Buon relax marino!

 
 
 

uffi

Post n°433 pubblicato il 20 Giugno 2013 da lavaligia80

É un mondo difficile
É vita intensa
Felicità a momenti
E futuro incerto

Sono davvero sconsolata.. avrei voluto sotterrarmi se avessi potuto...far intervenire la mia controfigura...cambiarmi i connotati...
Ci siamo trovati sul cantiere per l'ennesima volta...in teoria si doveva iniziare lun scorso,poi queasto lunedì e ora?
Non si sa in quale secolo e io mi sento già ko...insomma ci dovevamo trovare con ing,geom, cliente e muratori...

ma i muratori han dato pacco...perchè nn potevano venire a difendere dei calcoli del ca fatti a mano libera...da un ing,così senza sapere il posto,la consistenza del terreno...
quindi se ne sono lavati le mani alla ponzio pilato..dicendo che avevano da lavorare!
Così mi son trovata con clienti che criticavano l'ing. i clienti che dicevano che c'era troppo ca troppo ferro che secondo loro sta su tutto anche così..senza metterci tanta armatura tanto a che serve? poi che novemila euro di materiale era troppo e c'è chi gli fa spendere di meno...
Qui l'ing. nn ci ha piu' visto ha deciso di andaree lasciarli con il loro ca, io ho cercato di parlargli di dirgli che mi dispiaceva e mi dispiace piu' x me che per lui...perchè ora siamo senza ing...quindi???
poi quell'ing.lo conoscevo e si poteva parlarci e mi avrebbe dato una mano a dirigere i lavori e ora?
Ora son in balia del fato dell'ignoto...
Son davvero demoralizzata..pensare che son 3 anni che faccio avanti e indietro x sti lavori e non ho guadagnato manco un ero...manco ti chiedono si fargli na fattura!!!
Vabbè
Diciamo che l'inge ci ha guadagnato lavorare con delle teste di caxxo...che ogni 2*3 ti trovano da ridire...
Buona serata a tutti io per oggi ho dato e domani chissà...si aspetta se arriva il nuovo inge...Uffi che mondo difficile!!

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

mi piacciono i tuoi occhi rossi col flash
riascoltare un vecchio disco dei clash
trovare un paese dentro ad una città
e navigare in questa dura realtà

mi piace pensare a un secolo fa
a quelli che han creduto nella velocità
mi piace il domani e le novità

insomma mi piace che un'altra estate arriverà
fare le valigie sapere che si ripartirà
insomma mi piace che anche l'estate passerà
fare le valigie sapere che si ripartirà

perchè mi piace sentire il tempo che va
sapere che tutto poi cambierà

mi piaci tu e mi piaccio anch'io
e tutti questi colori luce di dio
e stare a parlare un pò con mio zio

mi piaci tu è un problema mio
insomma mi piace che un'altra estate arriverà
fare le valigie sapere che si ripartirà
insomma mi piace che anche l'estate passerà
fare le valigie sapere che si ripartirà





 

 

Sono sicura che
Se non ti conoscessi
E tu arrivassi ora all'improvviso
Mentre me ne sto qui a non fare niente
Immersa nella strada
Se non ti conoscessi
Dicevamo
E non avessi mai detto
Ti amo
Mai a nessun uomo prima d'ora
Per Imbarazzo
O perchè non c'era
Se non ti conoscessi
E a un certo punto
Mentre distrattamente guardo avanti
Così come si fa...
Sovrappensiero
E tu passassi ora come sei
Io per la prima volta nuovamente
Mi sentirei così come mi sento
Ancora un'altra volta nuovamente
Starei proprio così
Come sto adesso
Innamorata

 
Citazioni nei Blog Amici: 20
 

ULTIMI COMMENTI

Candy Candy:-))) Buon anno!
Inviato da: roseilmare
il 03/01/2014 alle 22:18
 
Ah i cartoni di una volta!! Io adoravo, oltre ai cartoni...
Inviato da: flosa17
il 11/10/2013 alle 12:37
 
gia' che strazio!
Inviato da: lavaligia80
il 09/10/2013 alle 18:33
 
Un buongiorno con l'IVA aumentata...help....
Inviato da: Reginella78_A
il 01/10/2013 alle 08:35
 
La felicità è determinata dagli eventi che ti capitano......
Inviato da: paf00
il 16/09/2013 alle 12:25
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom