Pensieri sereni ^_^

.Per vincere qualsiasi difficoltà della vita esiste un solo asso nella manica: la serenità, la capacità di essere lucidi e di ragionare.

 

REGALO DI FRANCESCO!^^-^^

Fate un salto qui:

http://blog.libero.it/fluidof

GRAZIE FRANCESCO!!!

  

 

NELLE CITTA' DELL'UOMO BIANCO - CAPO SEATTLE

Non c'è tranquillità nelle città dell'uomo bianco.Non si ode il fruscio delle foglie che si aprono in primavera né il frullare delle ali degli insetti... e cos'è la vita se un uomo non può sentire il richiamo del caprimulgo o il gracidare delle rane di notte, attorno allo stagno?...Ciò che accade alla terra, accade ai figli della terra.Se l'uomo sputa sul suolo, sputa su se stesso.Questo sappiamo... non è la terra che appartiene all'uomo ma l'uomo alla terra.Tutte le cose sono unite tra loro come il sangue che lega una famiglia.Ciò che accade alla terra accade ai figli della terra.Non è l'uomo che ha tessuto la ragnatela della vita; lui ne è solo un figlio.Ciò che fa alla ragnatela lo fa a se stesso.

 
Cari Amici,come tutti sappiamo la situazione a Gaza si aggrava di giorno in giorno e moltissime persone necessitano dei beni di prima necessita'.Sempre piu' cittadini di tutto il mondo si stanno organizzando per dare il proprio supporto alla popolazione e ai bambini di Gaza.Anche qui a Sharm il problema e' sentito e si e' aperta una campagna di raccolta indumenti e beni di prima necessita' da inviare nella vicinissima Striscia di Gaza.Se qualcuno di VOI, dei vostri CONOSCENTI o AMICI e' in procinto di partire per Sharm, vi suggerisco di FARE UN PO' DI SPAZIO IN VALIGIA da dedicare a qualche vecchio maglione o indumento che non utilizzate piu'.Per chi lo ricevera' sara' un aiuto importante soprattutto date le temperature invernali.Se avete degli aiuti con voi contattatemi prima della partenza per concordare dove venire a ritirarli nel posto per voi piu' comodo.La mia mail e' paolasole01@libero.itVi posso garantire personalmente che TUTTO verra' recapitato a destinazione.So che puo' apparire piccola cosa, ma, perche' no?Vi ringrazio anticipatamente per il vostro contributo, che desidero essere NON economico, e per la diffusione di questo messaggio.Paola ( livingcircle )
 

Non si progredisce cercando di migliorare ciò che è già stato fatto. Bensì cercando di realizzare ciò che ancora non esiste.

K.Gibran

 

L UOMO DI PACE

Un uomo di pace non è un pacifista . Un uomo di pace è semplicemente un lago di silenzio . Egli  pulsa e irradia un nuovo tipo di energia nel mondo , canta una canzone nuova .  Egli vive in un mondo completamente nuovo .  Il suo stesso modo di vivere è quello della grazia , quello della preghiera , quello della compassione .  In chiunque tocchi , egli crea più energia d amore .  L uomo di pace è creativo .  Egli non è contro la guerra  perchè essere contro qualsiasi cosa è essere in guerra . Egli non è contro la guerra : semplicemente comprende perchè la guerra esiste  , ed è proprio sulla base di questa comprensione che  diventa pieno di pace . Solo quando ci saranno più persone che sono laghi di pace , silenzio ,  comprensione , la guerra scomparirà .

Da  : http://blog.libero.it/savitri/

 

HTTP://EMMEEGI.SPLINDER.COM/

voglio.

è grigio il cielo

ma non lo voglio vedere

voglio sentire il richiamo delle rondini

che sovrasti il frastuono

dei miei pensieri

trascinati nel fiume di altri pensieri

che non mi appartengono

voglio riconoscere il profumo del glicine

tra mille odori di parole

bruciate in bocche socchiuse

all’indifferenza della strada

voglio impregnarmi di amore

nuotare nel suo mare turchese

percepire il sapore entrare nella mia anima

aprire l’orizzonte verso l’infinito

voglio amarmi in ogni mia cellula

è per questo che non voglio vedere

il grigio del cielo

perché non c’è nessun grigio nel mio cielo.

 

TATANKA YOTANKA (TORO SEDUTO)

La primavera è tornata, il sole ha abbracciato la terra.
Presto vedremo i figli del loro amore.
Ogni seme, ogni animale si è svegliato.
Anche noi siamo stati generati da questa grande forza.
Per questo crediamo che anche gli altri uomini
e i nostri fratelli animali abbiano il nostro stesso diritto a vivere su questa terra.

 

Un uomo disse

a una bimba:

"Se mi dici dov è Dio ,

ti dò un arancia."

La bimba rispose:

"Se mi dici

dove NON è Dio ,

te ne dò due."

 

Mostra immagine a dimensione intera

Quando al mattino ti svegli,ringrazia Dio per la luce dell'aurora,per la vita che ti ha dato e la forza che ritrovi nel tuo corpo.Ringrazia Dio anche per il cibo che ti dà e per la gioia di essere in vita.Se non trovi motivo di elevare una preghiera di ringraziamento,allora vuol dire che sei in errore.

 

 

Richard Bach....

Post n°73 pubblicato il 17 Febbraio 2009 da zeamays2

 

          "Sentirò la tua mancanza, Jonathan." 


         "Che dici mai? Sully, vergogna!

            Via, non dire sciocchezze!

      Cosa studiamo a fare, tutto il giorno?

               Se la nostra amicizia

 dipendesse da cose come lo spazio e il tempo,

      allora, una volta superato lo spazio e

      il tempo, noi avremmo anche distrutto

       questo nostro sodalizio! Non ti pare?

        Ma se superi il tempo e lo spazio,

            non vi sarà nient'altro che

       l'Adesso e il Qui, il Qui e l'Adesso.

     E non ti sa che, in questo Hic et Nunc,

noi avremo occasione di vederci,eh, ogni tanto?

 
 
 

14 febbraio

Post n°72 pubblicato il 13 Febbraio 2009 da zeamays2

                                                    

 

                                       "Valentino"

                    Oh! Valentino vestito di nuovo,
             come le brocche dei biancospini!
             Solo, ai piedini provati dal rovo
             porti la pelle de' tuoi piedini
             porti le scarpe che mamma ti fece,   
              
             che non mutasti mai da quel dì,
             che non costarono un picciolo: invece
             costa il vestito che ti cucì.
             Costa, ché mamma già tutto ci spese
             quel tintinnante salvadanaio:
             ora esso è vuoto; e cantò più d' un mese,
             per riempirlo, tutto il pollaio.
             Pensa, a Gennaio, che il fuoco del ciocco
             non ti bastava, tremavi, ahimè!,
             e le galline cantavano, Un cocco!
             ecco ecco un cocco un cocco per te!
             Poi, le galline chiocciarono, e venne
             Marzo, e tu, magro contadinello
             restasti a mezzo, così, con le penne,
             ma nudi i piedi, come un uccello:
             come l'uccello venuto dal mare,
             che tra il ciliegio salta, e non sa
             ch'oltre il beccare, il cantare, l'amare,
             ci sia qualch'altra felicità.

                    Giovanni  Pascoli

 

 

 
 
 

IL PRIMO AMICO DELL'UOMO ^_^

Post n°71 pubblicato il 10 Febbraio 2009 da zeamays2

 Nel tempo in cui gli animali erano

   ancora tutti selvatici, un uomo viveva

con la sua sposa e i suoi figli in una

        caverna asciutta . Qui una sera

accesero un gran fuoco per

              riscaldarsi e cucinare .

La donna aveva preparato

      per cena del montone cotto sulle

pietre calde . Nel bosco umido gli

       animali selvatici videro la luce

e si chiedevano 

cosa poteva significare .

Il cane, che aveva sentito

          l'odore del montone cotto,

alzò il muso e disse: - "lo vado

a vedere . Nessuno vuol venire

con me?"-Nessuno lo seguì . Giunto

sulla soglia della caverna , la donna

lo vide , rise e disse - "Oh selvaggio

figlio dei boschi selvaggi ,

che vuoi tu?"- Il cane rispose :

- "Oh mia nemica e moglie del mio

nemico , che cos ' è questo buon

odore che si spande nell'aria ? La

donna prese un osso e glielo gettò ,

dicendo : - "Assaggialo e saprai"-

Il cane rosicchiò l'osso e

lo trovò buonissimo .

Disse : - "Dammene un altro"-

Allora la donna propose un patto :

- "Se tu di giorno aiuterai l'uomo nella

caccia e di notte custodirai questa

caverna , io ti darò tanti ossi ".

Il cane entrò strisciando nella

caverna , mise la testa sulle

ginocchia della donna e disse:

- "Oh amica , moglie del mio amico,

io assisterò l'uomo nella caccia e

custodirò la caverna . L'uomo , che

dormiva, si svegliò -"Che fa qui

il cane selvatico?"- domandò .

"Non si chiamerà più cane selvatico"-

rispose la donna - "ma Primo Amico

e verrà con te alla caccia" .

L'uomo rise contento, poi fece un

cenno alla bestia, che gli corse

vicino e gli leccò una mano.

R. KIPLING

 
 
 

Grazie a tutti voi!

Post n°70 pubblicato il 08 Febbraio 2009 da zeamays2

Ringrazio tutti quanti per tutte le vostre meravigliose

parole d'auguri  Che posso dirvi amici cari ?

Che per me siete come piante del mio giardino !

E con questo ho detto tutto !  

Volevo però ricordarvi ,

che se davvero ho fatto bene il mio lavoro

da giardiniere , il merito è tutto vostro .

Perchè avete accettato le mie potature ,

innaffiature ecc. ecc. L'importante è che insieme

ci ricordiamo che :

"facciamo parte di un'immenso disegno"

e stà solo a noi la scelta di chi vogliamo Essere.

Vi dedico questa simpatica poesia e

vi abbraccio forte tutti quanti !

Grazie di esistere !

Quando da bambini
si fa la prima elementare
appaiono troppe
le dita da contare
quando poi si ha imparato
ogni numero viene superato.

Ci vogliono diverse mani
per contare del nonno l'età
e non si riesce ad immaginare
il numero che occorra
per le stelle dell'infinità
per contare le gocce del mare.

C'è qualcuno che poi sappia
quanti siano i granelli di sabbia
quanti fiori ci siano nei prati
da quanti giorni siamo stati creati?
Allora è inutile stare a contare:
è meglio cantare.

 
 
 

La Natura Insegna...

Post n°69 pubblicato il 02 Febbraio 2009 da zeamays2

paesaggiocicolano3.jpg

I vecchi Dakota erano saggi...Loro sapevano che il cuore di

un essere umano che si estranea dalla natura, s'indurisce;
loro sapevano che la mancanza di profondo rispetto per gli

esseri viventi e per tutto cio' che cresce, presto lascia

morire anche il profondo rispetto per gli uomini .

Per questo motivo l'influsso della natura,che rende i

giovani capaci di sentimenti profondi,era un importante

elemento della loro educazione .

Orso In Piedi

 
 
 

UN GIORNO TI ACCADRà...

Post n°68 pubblicato il 24 Gennaio 2009 da zeamays2

  Grazie a Liebe88 per aver con

tanta pazienza realizzato questo

video molto significativo... E grazie

anche a Praj per le parole che sono

per tutti il grande (più delle volte dimenticato)

insegnamento.

 
 
 

Post N° 67

Post n°67 pubblicato il 18 Gennaio 2009 da zeamays2

Ci hanno detto che vi è un albero là fuori dalla mia finestra ma io non vedo in realtà l'albero. Per mezzo di un qualche sottile procedimento di cui solo i tratti iniziali relativamente semplici sono stati esplorati I'albero reale proietta un'immagine di se stesso nella mia coscienza e questo è ciò ch'io percepisco. Se voi siete al mio fianco e guardate lo stesso albero quest'ultimo riesce a proiettare un'immagine anche nella vostra anima. Io vedo il mio albero e voi vedete il vostro (notevolmente simile al mio) ma ciò che è l'albero in se stesso noi non lo sappiamo.

                                        Erwin Schrödinger

 
 
 

IL RISPETTO...

Post n°66 pubblicato il 15 Gennaio 2009 da zeamays2

          Un regalo per gli amici ...
                           =^_^=

 

     ...Rubate in silenzio o si spaventano
             gli abitanti del bosco....
                           =^_^=

 
 
 

Post N° 65

Post n°65 pubblicato il 09 Gennaio 2009 da zeamays2

 
 
 

La Storia Infinita

Post n°64 pubblicato il 03 Gennaio 2009 da zeamays2

Quante volte ho rivisto questo film!

 E sempre mi son soffermata a pensare ,

ascoltando queste parole che

Gmork dice ad Atreyu:

"FANTàSia non ha confini.

FANTàSIA è il mondo della fantasia umana.

Ogni suo elemento,ogni sua creatura,

scaturisce dai sogni

e dalle speranze dell'umanità.

E quindi FANTàSIA non può avere confini.

FANTàSIA muore perchè la gente ha

rinunciato a sperare e dimentica i propri sogni,

così il nulla dilaga.Il nulla è il vuoto che

ci circonda.é la disperazione che distrugge

il mondo, perchè è più facile dominare chi

non crede in niente e questo è il modo più

facile per conquistare il potere"

Questo è Gmork

(BRRRRR.....)

E questo è Falcor

Molto meglio vero????

Chi vi piace di più?

A chi vi piacerebbe somigliare?

=^_^=

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: zeamays2
Data di creazione: 12/03/2008
 

OASI DI PACE E SERENITÀ

ULTIME VISITE AL BLOG

pinkerton_1unbeldivedremo0zizzi77lutesandre768raffaellabalzanomaltese84madisoncounty1mariomancino.mstyv72cavaliereoscuro.maurora.alessiacinziamasarinCLK1999mareaatti
 

IL BLOG DI GI.M

ULTIMI COMMENTI

un caro saluto
Inviato da: bristollx
il 25/09/2012 alle 18:55
 
buon compleanno e buon 2012
Inviato da: ninograg1
il 28/01/2012 alle 10:26
 
Ciao Zea...Passo per augurarti un Buon Natale e radioso...
Inviato da: LUCE55YOGI
il 23/12/2010 alle 20:46
 
un grazie--vio
Inviato da: violette51
il 20/02/2010 alle 17:08
 
Sublime... che Pace... che Serenità... Bellissimo Un...
Inviato da: alf.cosmos
il 12/02/2010 alle 02:44
 
 

SAUPAQUANT, WAMPANOAG

Ovunque tra il nostro popolo
si pensa che il Creatore
e tutta la Creazione
sono un vasto e santo mistero:
ma questo mistero può parlare ai nostri cuori
se noi siamo preparati e se ascoltiamo

 

ORSO IN PIEDI, LAKOTA (SIOUX)

Non conosco alcuna specie di pianta,
uccello o animale che non si sia estinta
dopo l'arrivo dell'uomo bianco.
L'uomo bianco considera la vita naturale
degli animali come quella del nativo
su questo continente:
come un fastidio.
Non c'è alcun termine
nella nostra lingua con il significato di "fastidio"


 

TATANGA MANI ASSINIBOINE (STONEY)

Sapete che gli alberi parlano?
Essi lo fanno!
Parlano tra di loro
e loro vi parleranno
se solo voi li ascoltate.
Il guaio dei bianchi
è che loro non ascoltano!
E così non hanno mai ascoltato gli indiani
come non ascoltano le altre voci della natura.
Ma vi assicuro,
gli alberi mi hanno insegnato molto:
sul tempo, sugli animali,
sul Grande Spirito.

 

 

IL PERDONO

Ti perdono nemico , perchè solo così io mi libero dal male che tu vorresti lanciarmi addosso e far cadere su di me . No . Io conosco la Legge e non cado nel tranello come tanti illusi . Io sò di essere libero . Non accetto di legarmi a te con vincoli di odio e di vendetta.  Non accetto il male che tu vorresti infliggermi perchè sono libero . Perdonandoti io lo lascio ricadere su di te perchè è generato da te . Se io reagissi rioffendendoti diventerei non più creditore davanti a te ma debitore . Tu mi terresti imprigionato a te finchè io non saldo il debito di fronte alla Legge Divina . Legati pure tu con chi accetta il tuo attacco . Io col perdono me ne sciolgo . Tu nulla puoi su di me che io stesso non voglia . Tutto ciò che tu fai ricadrà su di te ,perchè fatto da te ,e non su di me se non nella misura in cui avrò fatto da me . Ho il dovere di soccorrerti in questo pericolo che corri . Perchè per quanto io soffra e perdoni nulla potrò contro le conseguenze del tuo operato  e tu dovrai inesorabilmente pagare per il tuo errore . Ricorda.... non colpisci me.... stai colpendo te stesso .....Perchè io fratello... ti perdono .

 

Amore davanti a me * Pace davanti a me

Luce davanti a me

Amore dietro di me * Pace dietro di me 
Luce dietro di me.
Amore alla mia sinistra * Pace alla mia sinistra Luce alla mia sinistra.
Amore alla mia destra * Pace alla mia destra 
Luce alla mia destra.
Amore sopra di me * Pace sopra di me 
Luce sopra di me .
Amore sotto di me * Pace sotto di me 
 Luce sotto di me.
Amore dentro me * Pace dentro di me 
Luce dentro di me.
Amore intorno a me * Pace intorno a me 
Luce intorno a me.
Amore a tutti * Pace a tutti 
Luce a tutti.
Amore all'Universo * Pace all'Universo
Luce all'Universo.

 

INDIANO NAVAYO

Quando togliamo qualcosa alla Terra,dobbiamo anche restituirle qualcosa.Noi e la Terra dovremmo essere compagni con uguali diritti.Quello che noi rendiamo alla Terra , può essere una cosa così semplice e allo stesso tempo così difficile come il rispetto