Creato da AngeloRibelledgl0 il 22/05/2008
pagine di peluche
 

 

Bubina's personal way of life

Post n°3 pubblicato il 27 Maggio 2008 da AngeloRibelledgl0
Foto di AngeloRibelledgl0

Dopo non tantissimo pensare e riflettere, ho trovato la mia personale ricetta per la felicità: fregarmene di tutto e tutti. Fare quello che voglio. Nel lavoro, in amore, sex compreso. Lo so che ho scoperto l'acqua calda, ma ragazzi, ognuno ha i suoi tempi: ci sono cose che sai da sempre ma non hai il coraggio di intraprendere, per strane ed ataviche paure...ecco tutto.Venerdì sera: rientro dopo giornata di lavoro, incontro con il Fufi -papi di bubi-, due chiacchiere stranamente "filosofiche" (lui che mi rimprovera di non potere fare il padre, il fratello, l'amico e l'amante, il moroso, il compagno di giochi a seconda di come mi gira), serata al bar. Rientro a casa, metto piede in sala, suona il telefono.SMS. E' l'altro compagno di giochi:ci conosciamo da tempo, c'è rispetto e confidenza, ci faccio sex ogni tanto...e mi piace la situazione, perchè il giorno dopo possiamo sederci al bar a bere un caffè senza problemi, e sui nostri incontri ci scherziamo...!Fatto sta che riesco e ci divertiamo un pò.Senza paranoie e compagnia bella. E senza un pensiero a quell'altro, che dovrebbe essere al lavoro (e che comunque sa dell'esistenza di MisterX, come lo chiama lui).Sono rientrata tardissimo. Il giorno dopo, Sabato,F mi bombarda di sms istigatori ma non rispondo, e alla sera mi arriva una sua richiesta: ci vediamo domani? "avrà già assolto i suoi compiti con la bimba, stasera" dico pensando alla situazione che vive. Ok gli dico, ci sono. Mamma mia che serata. Il clima ideale, ci siamo parlati come vecchi amici-complici-amanti, qualche battuta, tanto affetto, tante risate. E il dopo cena, ancora meglio. Preso da una strana voglia di fare e probabilemente da un certo istinto di competizione, non mi ha lasciato respiro.Da non crederci.E in quel momento non c'era li lui, ne l'altro: c'ero io e un qualcosa di sconosciuto, di bello, che ho lasciato mi pervadesse. E senza colpe.

L'altro mi piace. A f voglio molto bene, rappresenta tutto per me...eppure riesco a tenere le cose distinte, non potrei mai sostituire uno con l'altro...si può chiamare polifedeltà? sì, e mi piace tanto...ecco la mia ricetta della felicità. Non giudicarmi, non dare volto a nulla, allontanarmi da me. E divertirmi. Punto.

 
 
 

Babi, Bubi E Fufi

Post n°2 pubblicato il 24 Maggio 2008 da AngeloRibelledgl0
Foto di AngeloRibelledgl0

Babi è colei che scrive.

Bubi è un papero di peluche del valore di euro 1.50

Fufi è il compagno di avventure di Babi.

Ecco la famiglia. No, non prendetemi per cretina anche se qualche requisito c'è...è che ho scoperto un nuovo modo di vivere, più leggero, meno coerente, più serafico. E non fa male a nessuno. Ho passato un anno difficile, a combattere contro la consapevolezza di un sentimento, le incomprensioni con una persona, rapporti difficili, lavoro che va a pezzi. Ho fatto cose da pazzi, ho toccato il fondo per una serie di problemi, mi sono data alla pazza vita ma nel senso sbagliato. E quando lui, che è la persona più cara al mondo, mi ha detto quella parola, mi sono sentita male. E allora basta, ho smesso di rifugiarmi nell'ignoto e ho ripreso in mano la mia vita. Sono vaga lo so, ma non posso scrivere qui tante cose, non per privacy di esterni ma perchè non sarebbero in linea con la morale. Non ho fatto del male a nessuno ma solo a me stessa.

Un papero di peluche ha rimesso in piedi un rapporto che ho tagliato e ritagliato, è un canale di comunicazione. Una situazione molto importante si è trasformata, ci siamo calmati tutti e due. Troppe persone ancora intorno a noi, una in particolare è nella testa di Fufi e non sono io..pazienza. Lui a me non fa mancare nulla e così va bene, visto che anche io mi diverto un pò in questa situazione dove siamo in tanti, da parte sua e da parte mia.

Rifarei tutto ciò che ho fatto. Rifarei tutto per me e per lui. Non so cosa ci lega, ma a me non importa niente, nel contesto,  se non di me e di lui e i contorni sono superficiali. Non dipende da me decidere, controllare, dirigere.

E per quanto possa sembrare strana la faccenda, sono anche felice.

Bye!

 
 
 

Bubi & Company

Post n°1 pubblicato il 22 Maggio 2008 da AngeloRibelledgl0
 

Eccomi, sono ancora qui. Quanto tempo è passato da quanto tenevo un blog, da quando ho creato una miriade di blog, da quando riversavo qui dentro pensieri e parole mie? Tanto tempo. Non ho mai avuto costanza, ma qui a volte mi mancava proprio...non sono e non ero paziente, il blog andava di pari passo con situazioni e tempi dei e delle quali non ero soddisfatta...così ho vagato un pò, e poi mi è tornata la voglia di scrivere. Forse perchè da un pò di tempo sono tornata me stessa,ho combattuto a lungo contro questi pensieri, contro tante cose, ora mi sono calmata, ripresa, rilassata. Qualcosa è cambiato, chi lo sa? Intanto rieccomi, insieme al mio Bubi, ecco Bubina, eccoci insomma. A presto.

 
 
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK

 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

solamenteunpodimearanciaamaraaAngeloRibelledgl0provincialistagiusyna82gnonna_rosa
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963