Creato da puntodincontronapoli il 06/05/2010

PUNTO D'INCONTRO

centro di COUNSELLING E MEDIAZIONE FAMILIARE

 

« LABORATORIO CREATIVO-EMO...IL COUNSELLING E'..... »

QUALE GENITORE SCEGLIERE ? Domanda sbagliata

Post n°2 pubblicato il 06 Maggio 2010 da puntodincontronapoli
 

 

Come comportarsi se mamma e papà non vanno più d’accordo e decidono di non vivere più insieme? 

I motivi che mettono in crisi una coppia possono essere molteplici, ma spesso sono amplificati dalle difficoltà e dalle pressioni della vita moderna. Oggi, rispetto al passato, se un rapporto si incrina molte coppie trovano più semplice e sbrigativo separarsi e divorziare piuttosto che tentare di mettere insieme i pezzi.  

Spesso le mamme non si sentono abbastanza sostenute dai mariti nel badare alla triade figli-casa-lavoro, mentre i papà perdono il contatto con la compagna, si sentono poco compresi in quanto il neonato ha bisogno di attenzioni e di cure ed il tempo che rimane a disposizione è sempre troppo poco.  

Quando nasce un bambino l’equilibrio creatosi all’interno di una coppia cambia e bisogna crearne uno nuovo, dovrebbe iniziare un periodo di crescita che coinvolge entrambi: questa nuova armonia dovrebbe rendere facile sopportare anche la stanchezza ed aiuta senz’altro a combattere la noia. Ma a volte i neo - genitori non riescono a trovarsi sulla stessa lunghezza d’onda e scoprono di essere diversi da quanto immaginavano all’inizio.

 Si cresce in modo diverso e ci si rende conto che non esiste un “punto di incontro”.  

In caso di discordie tra mamma e papà, i bambini devono essere rassicurati sull’amore di entrambi e sconsiglio il rimanere insieme “per forza” o, ancor peggio, “per il bene del bambino”, credo che invece sia meglio spiegare loro la situazione, anche se in modo blando, piuttosto che lasciarli nel dubbio. 

I piccoli sono come spugne che, anche se sembrano non capire, assorbono tutti i segnali emotivi che ci sono nell’aria: se i genitori sono felici, anche loro lo sono, se c’è tensione non vivono serenamente. 

Inutile cercare di comportarsi normalmente, di fingere. Inoltre, se hanno meno di cinque anni è impossibile che sviluppino una loro opinione sul problema familiare, loro capiscono il mondo solo in funzione di loro stessi, per questo spesso si sentono in colpa e pensano che mamma e papà si sono separati a causa loro, ecco perché è importante spiegare bene la situazione. 

Quando un genitore lascia la casa per non vivere più con il bambino non significa che smetta di volergli bene. E’ importante che il genitore che si allontana pianifichi insieme al bambino quando vedersi e che mantenga le promesse fatte. Il genitore che rimane col bambino, dal canto suo, non deve mai parlare male dell’altro genitore e non deve impedirgli di avere un buon rapporto con lui. Il bambino deve sentirsi amato da entrambi e per questo bisogna continuare a collaborare con l’ex partner.  

L’ex compagno andrebbe accolto col sorriso, con la certezza che qualcosa di bello, nonostante tutto quello che possa essere successo, ci ha lasciato: un figlio che ci ama.

 

 

 

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

Elemento.Scostantemara_dolcemaraenrico505street.hassleprefazione09deteriora_sequorchristie_malrylumil_0puntodincontronapolipic.alessandroemanuelalaghipaoladefuscoFranny_Ascoglio.annamariacarlaluise
 

OSSERVA OLTRE CIO' CHE VEDI..E TROVERAI LA......

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

PUNTO D'INCONTRO

JPG

 

ULTIMI COMMENTI

Grazie per l'accoglienza
Inviato da: Anonimo
il 26/05/2010 alle 20:07
 
condivido...
Inviato da: Anonimo
il 26/05/2010 alle 20:05
 
Stupenda quest'immagine....
Inviato da: margherita.22
il 25/05/2010 alle 22:28
 
Davvero molto interessante le tematiche di cui lei parla e...
Inviato da: The_Painted_Veil
il 25/05/2010 alle 22:24
 
 

 

 

 

 

 

 

Devo liberarmi del tempo e vivere il presente giacché non esiste altro tempo che questo meraviglioso istante. ALDA MERINI

 

 

 

 

Per essere felici bisognerebbe vivere. Ma vivere è la cosa più rara del mondo. La maggior parte della gente esiste e nulla più. O. Wilde 

 

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

QUESTO BLOG È CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

 

  

 

 

 

Centro antiviolenza

NAPOLI

 

 

 

  

Via Posillipo, 359 tel.: 081/5755015

NUMERO TELEFONICO UNICO NAZIONALE "ANTIVIOLENZA DONNA" 1522

NUMERI UTILI: 112 (CARABINIERI); 113 (POLIZIA)

 

 

DEDICATO A CHI AMA..

 

Ti proteggerò dalle paure delle ipocondrie,
dai turbamenti che da oggi incontrerai per la tua via.
Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo,
dai fallimenti che per tua natura normalmente attirerai.
Ti solleverò dai dolori e dai tuoi sbalzi d'umore,
dalle ossessioni delle tue manie.
Supererò le correnti gravitazionali,
lo spazio e la luce
per non farti invecchiare.
E guarirai da tutte le malattie,
perché sei un essere speciale,
ed io, avrò cura di te.......


 

GRAZIE DELLA VISITA

 

 

Le immagini ed i video sono stati liberamente tratti dal web:
chi ritenesse danneggiati i suoi diritti d'autore può contattarmi
per chiederne la rimozione
.

                       

 

                                   

 
 

DOVE SI TROVA PUNTO D' INCONTRO ?

page counter