Creato da fattodiniente il 01/06/2007

Gloriosa spazzatura

31 canzoni più qualcuna

 

 

« David Byrne, "In the Future"Supertramp, "If Everyone... »

Tortoise, "I Set My Face to the Hillside"

Post n°54 pubblicato il 07 Aprile 2009 da fattodiniente


Sospesi tra il senso di infinito (le capacità immaginative della mente? l’anima?) e il senso finito della povertà e della brevità della nostra esistenza, perdiamo di vista il fatto che siamo una specie giovane, e quantunque le capacità immaginative ci rendano incommensurabilmente più potenti di qualunque altra specie mai esistita, tuttavia le risposte che ci diamo perdono di vigore, di potenza, nel limbo tra il pensiero dell'infinito e la relativa dimensione spaziale e temporale della nostra esistenza.

Noi siamo abituati a misurare l’umanità in larghezza, in estensione: quanti sono i miliardi di uomini che nel tempo hanno popolato la Terra? Qualcuno ha fatto il conto, e qualunque sia il numero risultato, esso eccede ampiamente le nostre capacità di visualizzarlo. Lo sgomento di fronte a questo numero iperbolico ci fa perdere la nostra dimensione individuale, ridotta a poco più di nulla: un granello, un niente.

Ma nessuno prova a considerare l’umanità nella sua lunghezza, nelle dimensioni temporali della sua estensione. Nessuno considera che a separarci dai primissimi uomini – i Cro-Magnon, dotati di intelletto, cioè di pensiero astratto - sono poco più di 1300 generazioni.
1300 generazioni. 1300 uomini che messi in fila nel tempo, uno dopo l’altro, disegnano tutto il percorso dell’umanità dalla sua apparizione a noi. Di avo in avo, in 1300 passaggi si arriva da noi ad Adamo.
Poco più di 500 sono gli uomini che ci separano dalle pitture di Altamira; meno di un centinaio, e arriviamo a Platone. Addirittura una ottantina sono quelli che si sono succeduti dalla nascita di Cristo e dal culmine dell’Impero Romano.
Considerata così, l’umanità assume una dimensione realmente sconcertante. Essa è fatta di 1300 generazioni, e questo è quanto. Che memoria di specie possiamo mai avere? Che possiamo saperne, veramente, noi?

E tuttavia, questo è straordinariamente confortante. La nostra dimensione individuale, che si perde nei miliardi di individui esistiti ed esistenti, riacquista profondità ed significato straordinari, se considerata verticalmente…

(2005)

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/31canzoni/trackback.php?msg=6852063

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
shadia3
shadia3 il 07/04/09 alle 23:26 via WEB
riusciremo a distruggerci in tempo ancora più breve temo
 
Goccetta69
Goccetta69 il 07/04/09 alle 23:28 via WEB
Ci aono persone che non riescono a mettere in fila neppure la loro esistenza con quella del proprio figlio o considerare da fove sono stati generati... che il considerare l'umanità un tutt'uno di ciò cheessi sono diventati è come parlare di astrofsica nucleare con un neonato che sbava in culla... ma o ne traggo un emorme conforto sapere che qualcuno a volte ci pensa.. come me... magari non serve a mettere insieme il pranzo con la cena.. ma forse sarà un buon argomento di conversazione il girno che forse, se sarò fortunata, non avrò che da chiacchierare comodamente seduta sul finire dei miei anni... ^__* notte dolce
 
EvaLaMelaEilSerpente
EvaLaMelaEilSerpente il 08/04/09 alle 00:14 via WEB
Per me,la musica che ci hai regalato e la prima parte del post (fino al punto) era sufficiente..io mi sono persa lì. :))
 
Writer_lady
Writer_lady il 08/04/09 alle 13:01 via WEB
E nessuno la misura in spessore. In profondità. Adesso essere sensibili e provare qualcosa è diventato paradossalmente motivo di vergogna...
 
thedrowninggirl
thedrowninggirl il 09/04/09 alle 12:44 via WEB
per fortuna i milioni di anni ci hanno reso multiformi, plurali, puri, nudi assoluti, assafà. sono anche io per una visione verticale della natura. ottima colonna sonora, poi TNT è il mio preferito.
 
 
fattodiniente
fattodiniente il 09/04/09 alle 13:30 via WEB
Pure lo mio.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

L'AUTORE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

caprock77LordGrenville1francinepaoliemmydgl11onidademickyc1mario.cerquettidanilodddRomanticPearlcalista1985e.sorannamarco.aurelio61GLAMYAgcttrasportinick957HainzBart
 

CAZZEGGIATORI ON LINE

hit counter

 
 

ULTIMI COMMENTI

 

AREA PERSONALE

 
Questo è un

 

I MIEI BLOG AMICI

FACEBOOK

 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom