Creato da alf.cosmos il 28/05/2009
ACQUISIRE CONSAPEVOLEZZA
 

FACEBOOK

 
 

FACEBOOK

 
 

MIO CANALE YOUTUBE

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Ultime visite al Blog

amistad.siempreamici.futuroierielyravsparusolaQuartoProvvisorioalizzi.rosarioCherryslmartellodgl13alf.cosmosmoon_Ibenedetto.annamariaNonnoRenzo0sappadadolomitieducatoebellomarabertow
 
 

       

  
  
  
  
  

 
Citazioni nei Blog Amici: 152
 

I miei Blog Amici

- Sorgente Divina
- Diario Stellare
- Arcobaleno dAmore
- Pensieri
- IlPiccoloMondoDiMery
- IL VERO SE sentire percepire guardare oltre..
- Sol Tre News
- RI_INCONTRIAMOLO
- anima blu
- Angeli
- angeli_senza_ali
- FIGLIA DELLE STELLE
- terrarisonante di Don Luisito
- SentiSenti
- Essere non essere
- NEXUS
- Nel reale e oltre
- * LA MIA ISOLA* di JOANNAS
- Vehuel Rosso Cuore
- St Germain
- Starchild
- Maestri di Luce
- Kryon
- l’Arcangelo Michele
- FederazioneGalattica
- LA VITA E MERAVIGLIA di Dolly
- Io e i miei Mondi di Alex
- Star trek-mania blog
- Range random di Southcross
- come un carillon di fata nocino
- IL SENSO DELLA VITA di Angelica
- Lucedoriente di Luce
- golBBlog di hareezio
- Armonie di Atlantis
- STAR TREK di danko1075
- incontinuaevoluzione di ocarlino
- spiritelli di foriero0
- spazio di unicaeoriginale
- Gira si la vòi gira di lanzarda
- RIFLESSI DI LUCE di KETHER
- D_E_S_IO di desiodgl0
- Nihil di onlyang
- Fiore di fiordiloto
- I giorni Maya di interpretazioni_maya
- Fotografando Emily.. di Emily2009
- Sogno diurno di dovere di vivere
- RICORDI E POESIE di monchery10
- Laraba fenice di torrepreziosa
- counseling-integrato di Fiorintegrati
- MAYA di donamaya
- liberi di essere di olena63
- Puro Cuore Fra Noi
- FIORE DI LOTO di soleluna140
- ESPRESSIONI DAMORE di Aquamarinablu
- May it be....di TrinitàDeiMonti
- Le grand ouvre di ledlordsandro9
- il mare infinito di lafatadelmare
- Avanscoperta di lauravera1959
- PRIMAVERA ! di claire66
- Percorso di LUCE di lapiccolastellina2
- finestra sul mondo di ormailibera
- il regno di arcadia di xx Arcadia xx
- blogmelina di donnadaipassiperduti
- interrogativi di antone.a
- Il_Colore_oro di afrodite.58
- Dedicato a Karol di laura_brustenga
- Libera su Libero... di LaBrusLa
- Morven di Morven61
- SYMPATHY di pachira0
- BILUNABA di bibastella.b
- AMORE UNIVERSALE di salvatore.ravas
- Neshama di Cleinsciandra
- Dalle Memorie di MaurJah
- vita meravigliosa di Cristina
- La vita è un soffio amo larte e dipingo di Luli
- NellInfinito di Maria Carrassi
- Un anima a nudo...di AngeloSenzaVeli
- Sei fili bianchi di Pinktree
- OCCHI PER GUARDARE OLTRE di soliinmezzoallagente
- La vera me stessa
- Il Salotto di Cherrysl-CONVERSAZIONI -OPINIONI SU TEMI VARI
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Pertanto non può essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini, i testi e le notizie pubblicate sono quasi tutte tratte dal web e quindi valutate di pubblico dominio. Qualora il loro utilizzo violasse dei diritti d’autore, si prega avvertire l’ Autore del Blog il quale provvederà alla loro immediata rimozione.

 

Archivio messaggi

 
 << Gennaio 2023 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Area personale

 

 

« Mohamed Mashally: il dot...Aivanhov: Nella ricerca ... »

Osho: I bambini e l'Ego

Post n°1500 pubblicato il 24 Ottobre 2022 da alf.cosmos
 

Tutti nascono senza ego. Quando un bambino nasce è una semplice consapevolezza che fluttua e fluisce, lucida, innocente e vergine. Non esiste alcun ego.

 

Osho

 

Un po' alla volta l'ego viene creato dagli altri. L'ego è l'effetto accumulato delle opinioni che gli altri hanno di te, arriva un vicino di casa e dice: "Che bel bambino" e guarda il bimbo con uno sguardo di apprezzamento. L'ego comincia a entrare in funzione: qualcuno sorride, qualcuno non sorride; a volte la madre è molto amorevole, a volte è molto arrabbiata e il bambino impara di non essere accettabile così com'è. Il suo essere non è accettato incondizionatamente, gli vengono poste delle condizioni. E inizia ad assorbire le opinioni che gli altri hanno di lui: si guarda nello specchio delle relazioni.

Tu non riesci a vedere il tuo volto direttamente, devi guardare in uno specchio e nello specchio riesci a riconoscere la tua faccia. Quel riflesso diventa la tua idea del tuo volto e ci sono migliaia di specchi intorno a te, tutti riflettono qualcosa; qualcuno ti ama, qualcuno ti odia, qualcuno è indifferente e così, un po' alla volta, il bambino cresce e continua ad accumulare le opinioni degli altri. L'essenza totale delle opinioni altrui costituisce l'ego. Quindi il bambino comincia a guardare se stesso come fanno gli altri: inizia a guardare se stesso dal di fuori, questo è l'ego. Se la gente lo apprezza e lo applaude, pensa di essere bello e perfetto, accettato. Se la gente non lo applaude e non lo apprezza ma lo rifiuta, si sente condannato. Quindi comincia a cercare mezzi e modi per farsi apprezzare, per essere rassicurato, per sentire di avere un valore, di essere meritevole, di avere un significato e una certa importanza. Così si sviluppa la paura di essere se stessi: ci si deve conformare alle opinioni degli altri.

Se lasci andare l'ego, all'improvviso ritorni ad essere un bambino. Non sei più preoccupato di cosa gli altri pensino di te. Non te ne importa nemmeno un pochino.

Hai lasciato andare lo specchio, non ha senso: hai il tuo viso, perchè mai chiedere uno specchio?

Osho 

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://gold.libero.it/ALFCOSMOS/trackback.php?msg=16455028

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
elyrav
elyrav il 25/10/22 alle 08:28 via WEB
Eh sì le cose sono proprio così :(
 
 
alf.cosmos
alf.cosmos il 28/10/22 alle 19:07 via WEB
Si elyrav, infatti Gesù disse: "In quel momento i discepoli si avvicinarono a Gesù dicendo: «Chi dunque è il più grande nel regno dei cieli?». Allora Gesù chiamò a sé un bambino, lo pose in mezzo a loro e disse: «In verità vi dico: se non cambiate e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli. Perciò chiunque diventerà piccolo come questo bambino, sarà il più grande nel regno dei cieli. E chi accoglie anche uno solo di questi bambini in nome mio, accoglie me. (Matteo 18,1-5) Guardatevi dal disprezzare uno solo di questi piccoli, perché vi dico che i loro angeli nel cielo vedono sempre la faccia del Padre mio che è nei cieli. (Matteo 18,10)" Un abbraccio cosmico :-) Alf
 
   
elyrav
elyrav il 02/11/22 alle 07:59 via WEB
Eh sì :) verissimo ...
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.