Creato da SonoLaMarghe il 21/04/2015

DIAMOCI LA ZAMPA

...e rimaniamo amici

 

 

« Zecche nel cane: consigl...Curare e disinfettare le... »

Zecche nei gatti: come difendersi

Post n°6 pubblicato il 05 Maggio 2015 da SonoLaMarghe
 

Ciao a tutti e bentornati sul mio blog. Nel precedente articolo abbiamo parlato di come togliere le zecche al cane. Approfondiamo ora l’argomento e vediamo come difendere anche i nostri amici gatti da questi parassiti.

Quelle che colpiscono cani e gatti appartengono per lo più alle specie Rhipicephalus Sanguineus e Ixodes Ricinus diffuse in tutto il mondo, Dermacentor Variabilis diffusa in Nord America. Vediamo quindi quale è il ciclo di vita di una zecca: la femmina dopo l’accoppiamento depone un elevatissimo numero di uova dotate di notevole resistenza e da cui si origineranno le giovani zecche che dovranno "cercare" ospiti da parassitare, cosa che potrebbe richiedere molto tempo. Una volta sull'ospite cominceranno a riempirsi del suo sangue e diventati adulti si accoppieranno ricominciando il ciclo. Tutto questo ci fa capire che questi parassiti hanno una diffusine rapida ed estesa considerando sia il tempo di permanenza sul terreno delle giovani zecche che l'elevato numero di uova che depone la femmina.

Zecche in diversi stadi del loro ciclo vitale si possono ritrovare principalmente su collo, orecchie e testa del vostro animale. Non è escluso però che possano attaccarsi in qualsiasi altra parte del corpo. Vicino alla zecca potrebbe comparire una piccola irritazione cutanea. Ricordate che se oltre a questa compaiono altri sintomi, recatevi subito dal veterinario che effettuerà analisi più approfondite per scongiurare la presenza di gravi malattie.

 

Come proteggere il gatto

Il rischio di venire a contatto con le zecche non è presente solo in campagna o in montagna, ma anche nei cortili e nei giardini delle città. La principale zecca parassita del gatto (Rhipicephalus Sanguineus) infatti coabita normalente con l’ospite anche in spazi urbani. Ricordate inoltre, quando non adeguatamente curati, cani e gatti possono diventare ospiti "amplificatori", contribuendo così all’aumento del tasso riproduttivo delle zecche e alla diffusione delle stesse nell’ambiente, con conseguente incremento del rischio anche per l’uomo. 

I miei consigli per proteggere il vostro animale sono
:

 

  1. Usare preventivamente sostanze repellenti o acaricide adatte. A differenza dei cani, i gatti sono estremamente sensibili a diversi prodotti chimici; pertanto, non utilizzare prodotti su questi animali senza prima avere consultato prima un veterinario o essersi adeguatamente informati. 
  2. Ispezionare giornalmente il vostro gatto in particolare se vive all’ aperto e i luoghi in cui riposa come cucce, seggiole e divani (se dorme in casa). 
  3. Controllate con attenzione sul muso, sul bordo e all’ interno del padiglione auricolare e sull’addome.
  4. Estrarre le zecche modalità indicate di seguito.

 

Rimuovere le zecche

Bisogna sfatare alcuni luoghi comuni come l’utilizzo di oli, petroli, acetone ed altre sostanze per rimuovere una zecca. Ciò non facilita l’estrazione e non uccide la zecca impedendole di respirare.

Per rimuovere la zecca bisogna utilizzare una pinza a punta ricurva, posizionarla vicino alla base del rostro e tirare via delicatamente, eseguendo una leggera rotazione e poi una trazione, facendo attenzione che la zecca non si spezzi lasciando la testa nella cute. Una volta levata, la zecca non va schiacciata, come molto spesso avviene, in quanto ciò potrebbe facilitare la diffusione delle uova eventualmente presenti. Dopo essere stata estratta dalla cute, la zecca va bruciata o immersa completamente nell’ alcool. Il punto in cui si trovava la zecca va poi disinfettato e trattato con una pomata antisettica.

Al prossimo consiglio.

A presto

Marghe

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/AMICAZAMPA/trackback.php?msg=13195927

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I MIEI BLOG AMICI

 

ULTIME VISITE AL BLOG

onix67opaolobruftaraf1mariapisapiamoonshinexpfranco.chirico2010avv.carlomoriconicarrettinaluciarosa.parentepitti.guifulviahontasfbye02pol.s.mariatamburrini.autotrasplillysto
 

ULTIMI COMMENTI

che meraviglia...
Inviato da: elektraforliving1963
il 09/11/2015 alle 12:17
 
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom