UN CUORE NUOVO

Percorso di un cardiopatico grave. Dalla fine dello screening fino al trapianto ed oltre.

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

 

« 10-01-2012 - Tutto torna...

12-01-2012 - S, buio ...

Post n°96 pubblicato il 12 Gennaio 2012 da andped1

Proprio vero, si fa sempre cupo il mio cammino. Ieri è stato il giorno del mio compleanno; tutto il giorno solo, eccetto per una capatina all'ospedale qui vicino per prendere i medicinali necessari alle mia terapie e per una visita al "Famila" per la spesa. Dicevo ... tutto solo per tutto il giorno, unico "svago" rispondere alle mie amiche ed ai miei amici di Facebook che mi presentavano i loro auguri di buon compleanno; questo mi ha rallegrato, è bello sentirsi "pensati", no? La sera io e Judith siamo usciti a cena, un modo di festeggiare ormai classico, no? Una volta tornati a casa, subito a letto ... Judith doveva recarsi ad Udine il giorno dopo (oggi) ed il riposo era ultra necessario. Oggi stessa musica eccetto le uscite ... mai avvenute, sono stato in casa èer tutta la giornata; in serata è tornata a casa Judith, stanchissima per il lavoro, per le circa otto ore di guida e per lo stato influenzale cui è sottoposta. A capo di tutto ciò c'è la mia salute ... sempre quei fastidiosi formicolii agli arti, il forte fastidio alla gamba destra ... per provare a lenire questi intollerabili malesseri, ho abusato ancora una volta del "contramal". Inutile dire che questo mi abbia procurato giramenti alla testa, nonchè capogiri e vuoti mentali. Ho frequentemente perdita di concentrazione, non ricordo dove metto le varie cose che mi capitano in mano, perdo la memoria; mi ritrovo in un posto senza saperne il motivo ... Non dipende da quel farmaco, ne sono certo; alcuni di quegli eventi accadevano anche in ospedale sebbene non assumessi contramal.  La neuropatia si aggrava giorno dopo giorno, già da vari mesi mi sveglia durante la notte ... è veramente insopportabile. La prossima settimana sarò sottoposto ad una serie visite mediche, spero che ciò consenta un miglioramento della mia vita. Ma ... forse chiedo troppo, mi lamento ingiustificatamente, ho già avuto tanto e questo deve bastare? Io sto soffrendo molto, troppo ... Sono stanco ... Guardo indietro e vedo la mia vita scorrere tra visite mediche, doppler, raggi x, sale operatorie, farmaci, medici, ospedali ...  

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ANDREAPEDRAZZI/trackback.php?msg=10972001

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
amazzoneperforza
amazzoneperforza il 13/01/12 alle 11:30 via WEB
Bello, so che si fa presto a dirlo ma... tieni duro, ancora. Capisco che tu sia stanco ma non c' altra scelta che vivere o morire. E scegliendo di vivere cerchiamo di farlo meglio che ci riesce. Un abbraccio da chi comprende bene la tua sofferenza, vieni qui che ti coccolo un po', ok? :-) APF
 
 
andped1
andped1 il 13/01/12 alle 13:49 via WEB
Ciao APF, un piacere grande leggerti; mi fai respirare aria buona, pulita. Grazie per la comprensione, sei tanto cara. Magari potessi venire a prendere coccole ... ne avrei proprio tanto bisogno. Un affettuoso abbraccio mia carissima amica. TVTB
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 
 

INFO


Un blog di: andped1
Data di creazione: 23/05/2009
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

sprobevp.70azzurra.65_2010roccoviolapumabianco100michele.fordianilucamasi1968la_divina_commediasopuhglicine_11palmiro1972unamamma1non.sono.magramrfunkytonyMarisa63