**TEST**

TIME AFTER TIME

A tuti noi, per Dio, e ai privilegi della gioventù! A quello che siamo, a quello che eravamo. E a quello che saremo.

 

PRECISAZIONI

Questo blog è volutamente povero, a livello grafico: quello che conta sono le parole, non le immagini. Mi trovate su FaceBook col mio vero nome: ANGELO ROLLINO
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Marzo 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

IN GIRO PER SKYE (SUD)

Post n°165 pubblicato il 10 Novembre 2008 da FINDINGNEMO1962

Ha piovuto tutta la notte, e ancora piove quando imbocchiamo la strada per Armandale. Il paesaggio è bello, solitariom costellato di piccole baie, e quando arriviamo al "ferry" c'è quasi il sole. Prenotiamo il traghetto per domani, giriamo per i due negozietti del porto (vestiti e ceramiche) e poi, sulla spiaggetta lì vicino, si raccolgono conchiglie. Arrivano di colpo vento e pioggia, ci tocca ripararci in macchina per mangiare.

Torna il sole, che ci permette così di visitare tranquillamente i bellissimi giardini del castello di Armandale, con splendidi scorci sulla baia. Bello passeggiare tra fiori, alberi giganteschi e prati "inglesi", morbidi come moquette. Interessante anche il piccolo museo della cultura di Skye, con interessanti reperti sulla storia dell'isola. Un lungo giro su di una strada ad una sola corsia ci riporta a casa dove, lasciate le bimbe "en suite", andiamo a fare le spese per la cena, che anche questa sera consumeremo in casa. Birra nel pub della figlia della nostra "guest", poi, dopo mangiato, vado a pagare e chiacchiero un po' con i due proprietari del B&B. Riesco persino a spiegar loro la ricetta del pesto alla genovese ... .

 
 
 

INTERVALLO

Post n°164 pubblicato il 27 Ottobre 2008 da FINDINGNEMO1962

Breve intervallo termale.

Questo fine settimana l'ho trascorso alle terme di Vinadio, in provincia di Cuneo. A parte l'aspetto un pochino "sabaudo" e qualche urgente lavoro di manutenzione, non sono male: il posto, a circa 1.300 metri di quota verso il colle della Maddalena, è davvero stupendo, tranquillissimo (dalla finestra della camera abbiamo visto una volpe, a non più di 3/4 metri da noi), e non si mangia nemmeno male.

Poi c'è stata la fiera della pecora Sambucana a Vinadio, altro bel paesino sempre qui, a pochi chilometri da Cuneo. Giornata primaverile, yogurt fresco a pranzo, un ottimo caffè, ed il rientro evitando (per culo) la nebbia. Che volete di più?

P.S. SONO SU FACE-BOOK. Cercatemi.

 
 
 

IN GIRO PER SKYE (NORD)

Post n°163 pubblicato il 20 Ottobre 2008 da FINDINGNEMO1962

Una sola cosa mi mancherà, alla fine di queste ferie: il cielo del Nord. Nel senso che non riuscirò a vederlo! L'unica serata limpida era ieri ma c'era la luna piena, quindi niente stelle o quasi. Sto pensando ad un giro alle Orcadi, questa primavera ... .

La colazione è così così, ma ci basta. Il tempo non è così bello come speravamo, ma non piove, anche se il vento comincia a fare capolino. Sosta in un gelido supermarket per la cibaria e via, verso nord. Fino a Portree è una strada piuttosto ordinaria, con begli scorci sulle baie ma nulla di più.
Dall'unica, vera cittadina di Skye, invece, la musica cambia decisamente. Dopo "una sosta internet" imbocchiamo, proprio al fondo del paese, una classica strada scozzese: corsia unica, piazzole per fermarsi quando si incrociano altri veicoli (anche pullman di linea), nessuna protezione. Ma la vista ... il paesaggio è un meraviglioso (e ventosissimo) alternarsi di viste sul mare, distese di erica, scogliere, gruppi di case bianche, ancora mare, baie ... una poesia, per nulla disturbata dai turisti che, anche se presenti, sono in numero decisamente esiguo. The Old Man, la roccia simbolo di Skye, si può raggiungere a piedi ma non fa per noi. Molto meglio il museo di Skye, allestito in alcune black-houses e sferzato da un vento implacabile. Scopriamo che i Cuillin, le montagne caratteristiche dell'isola, piacciono molto perchè assomigliano alle nostre: sono a punta, non hanno la classica forma arrotondata deI "munros".

Scopriamo anche che a Skye è molto attiva l'industria della ceramica. A Uig, minuscola capitale di quest'arte, il negozio che visitiamo è davvero carino, e ovviamente non possiamo esimerci dal comprare i ricordini. Sperando di non "tritarli" al ritorno, in aereo. Le bimbe riposano; Elisa, nonostante il vento, ha indossato i sandali senza calze per tutto il giorno, ma è calda come una piccola volpe. E così pure Serena. Si torna verso Broadford, e ci becca la pioggia. Ceniamo in casa: salmone affumicato (ovviamente), cheddar, gamberetti (ottimi!), fragole e lamponi.

 
 
 

VERSO SKYE (E' UN'ISOLA)

Post n°162 pubblicato il 14 Ottobre 2008 da FINDINGNEMO1962

Continua il diario delle ferie scozzesi. Se non vi siete ancora stufati ... .

Seguendo il consiglio del proprietario del B&B (che parla un inglese comprensibilissimo), ci incamminiamo ... cioè, ci "inmacchiniamo" per una strada un pochino più lunga, a detta della cartina, ma molto più panoramica di quella standard, a detta del nostro ospite. Beh, non sappiamo come fosse l'altra, ma questa è davvero bellissima. Cielo scozzese, ma non piove. Dopo una sosta a Fort Augustus (non Williams) per vedere in funzione le chiuse del Caledonian Canal, che collega la Scozia da nord a sud, si comincia a salire per un paesaggio quasi alpino, tra boschi di faggi e abeti, brughiere e poco traffico. In cima, nel punto più panoramico, incontriamo un highlander completo di gonnellino e cornamusa: la foto con le bimbe è quasi d'obbligo, così come l'occhiata al lago sottostante, a forma di Scozia. Il paesaggio è così bello, che ci dimentichiamo pure la sosta per il pranzo, che facciamo molto più tardi. Sotto un piacevole sole tardo primaverile (per noi mediterranei) visitiamo un altro castello, quello di Eilean Donan. Chi ha visto il film HIGHLANDER ... è quello, preciso preciso, buttato giù a cannonate dai soliti inglesi e ricostruito non molto tempo fa.

L'arrivo a Skye, attraverso lo Skye Bridge che collega l'isola alla terraferma, è tranquillissimo. Dove saranno le "torme di turisti" che lo affollano (secondo la nostra guida)? Il B&B è il meno bello tra quelli frequentati finora, ma dalla camera delle bimbe la vista sulla baia vale da sola la sistemazione. Mentre le pupe giocano in camera, io e Anna andiamo a farci una birra ed a cercare (senza trovarlo) un ristorante. Lo troverò io più tardi (non era poi così vicino), e riusciremo così a farci la prima, vera cena di pesce di queste ferie. E sarà anche la migliore di tutte le nostre cene. Io, grazie al giovane gestore, arrivo a quota sei con le qualità di whisky assaggiate: contando che in Scozia ci sono circa 750 distillerie ... .

BUONA VITA A TUTTI QUANTI

 
 
 

09 OTTOBRE 1963

Post n°161 pubblicato il 09 Ottobre 2008 da FINDINGNEMO1962

Vajont, 45 anni dopo ... non dimentichiamo

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: FINDINGNEMO1962
Data di creazione: 01/11/2006
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: FINDINGNEMO1962
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 57
Prov: VC
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

bepaapranzstrong_passionWIDE_REDToba72sidopaulluna24p.tribiolinaturistfi67cecy.redkingsolomonrikituboNevada_750athenaxxx82mic.18dr.e_calabresegaiabimba
 

ULTIMI COMMENTI

Capitatoci per caso...bellissimo
Inviato da: Andrea Sbriccoli
il 30/11/2009 alle 12:29
 
Si, è raccontata bene.Ma ti consiglio vivamente di cercarti...
Inviato da: FINDINGNEMO1962
il 10/10/2008 alle 15:11
 
Ricordo di aver visto il film ed avere appreso la storia da...
Inviato da: semprepazza
il 09/10/2008 alle 22:51
 
ciauz
Inviato da: deina1978
il 12/08/2008 alle 10:37
 
Uhao un post nuovo!! Beh, sarai felice di sapere che un...
Inviato da: rtrocca
il 06/08/2008 alle 22:04