Creato da illuminailcuore il 04/09/2007

PAROLEIMPROBABILI2

tutto ciò che ci è tenuto nascosto.

 

 

LA NUOVA SOCIETA

Post n°42 pubblicato il 19 Marzo 2008 da illuminailcuore
 
Foto di illuminailcuore

la nuova società io la analizzo da tempo. Non solo fa rimpiangere quella vecchia, ma è decisamente caduta nel degrado morale. Questo degrado a dir il vero nella storia c è sempre stato, ma secondo me i mass media hanno amplificato tutto ciò che è mentalità corrotta e marcia. Chi si comporta onestamente o secondo canoni tradizionali e valoriali sembra quasi un alieno, sembra quasi che l'ingiusto sia lui e non gli altri che seguono le aberrazioni.

Ma la cosa che mi fa piu tristezza è che coloro che si fanno artefici del deleterio nella loro vita sono si protagonisti di questo degrado morale, ma anche finiscono per essere immancabilemnte vittime e di soccombere sotto il peso stesso del degrado portato da loro stessi.

La civiltà urbana, che sarebbe meglio chiamare ormai l'inciviltà urbana, ci ha gettato in un mondo barbarico, un nuovo medioevo camuffato di modernità dalla tecnologia, un mondo in cui è abolito ogni dialogo profondo, ogni scambio umano sincero, ogni solidarietà e ogni senso della comunità sostituite dal cinismo, dall'egoismo e dalla rivalità per rincorrere il senso del profitto. Tutto ciò che non ha come fine il profitto non conta nulla nella gretta civiltà urbana. I rapporti non si hanno ma si consumano, si acquistano. Le persone si oggettificano e perdono la loro identità profonda.

Il giudizio declina nella maldicenza e nella calunnia, nella discriminazione e nell'aggressione. La mente si chiude nel buio della grettezza e della superficialità.

La natura e il suo profondo significato scompaiono dalla mente,

soltanto chi ha l' occhio vigile, pur vivendo in città, gli basta guardare un albero, un paesaggio, un merlo, una rondine per capire che l'uomo è molto di più di ciò che gli fanno credere le multinazionali.

 
 
 

O CON NOI O CONTRO DI NOI

Post n°41 pubblicato il 13 Marzo 2008 da illuminailcuore
 

O CON NOI O CONTRO DI NOI!!!

DOBBIAMO LOTTARE, NON CON LA FORZA DELLE ARMI, DEI COLTELLI, DEI PESTAGGI,

MA CON LA FORZA DEI VALORI E DELLA TESTIMONIANZA DELLA VERITA'!!!

IL CASO CIARRAPICO.

IERI BERLUSCONI, IL PRIMO MASSONE PIDDUISTA D'ITALIA RISPONDENDO AI GIORNALISTI SU CIARRAPICO HA DETTO LE PIU' GRANDI MENZOGNE MAI UDITE DALLA SUA BOCCA MENZOGNERA.

VEDIAMOLE :

“E allora ritiriamo fuori i comunisti? Volete che parliamo dei comunisti candidati del Pd?”.

RIVOLGENDOSI AI GIORNALISTI :“Ciarrapico vi ha fatto comodo quando portava via i giornali da Berlusconi e li consegnava a De Benedetti e Caracciolo. Vi ricordate che è fascista solo quando vi fa comodo”. NEL DIRE CIò BERLUSCONI SEMBREREBBE QUASI DIFENDERE CIARRAPICO FASCISTA E IL FASCISMO, MA NON è COSì. NON DIMENTICHIAMO INFATTI CHE BERLUSCONI è UN MASSONE E CHE I GIORNALISTI COMUNISTI SONO CON LUI, ED è PER QUESTO CHE LI RIMPROVERA DI AVER ALZATO LA POLVERE. BERLUSCONI INFATTI HA PAURA DEL FASCISMO E DEL SUO RITORNO PERCHè OGNI BUON MASSONE NE HA PAURA, ANZI IL TERRORE.

L'ALLEANZA MASSONICA CON I GIORNALISTI COMUNISTI EMERGE DALLA SEGUENTE FRASE DETTA DA MERLUSCONI : Ciarrapico porta in dote “giornali importanti e non ostili” ( OSSIA NON OSTILI ALLA MASSONERIA E NON PROPIRAMENTE E RADICALMENTE FASCISTI, NE ANTICOMUNISTI E NE ANTIMASSONICI)

Comunque è un indipendente che non conterà niente nella politica del Partito popolare europeo che è anche comunista, antifascista e antitotalitaria. IN QUEST'ALTRA FRASE SI CAPISCE CHE LA MASSONERIA è UN AFFARE EUROPEO E CHE TUTTA L'EUROPA è CORROTTA DAI SUOI DISVALORI, L'ITALIA LO è IN PARTICOLAR MODO PERCHè LA NOSTRA MASSONERIA ASSOCIATA ALLA MAFIA HA PERSO OGNI VALORE DI GIUSTIZIA E DI LEGALITA'. LA MASSONERIA EUROPEA è MOLTO MENO CORROTTA DI QUELLA ITALIANA.

Per favore vogliamo davvero ricominciare a parlare degli scempi e degli orrori del comunismo? E del fatto che stavate sempre con loro?”. IN QUEST'ALTRA FRASE BERLUSCONI RICHIAMA E RIMPROVERA I GIORNALISTI FILOMASSONICI E LA LORO ANTICA ALLEANZA CON IL COMUNISMO. INFATTI DAL DOPO GUERRA MOLTI GIORNALI E GIORNALISTI HANNO SOSTENUTO L'ANTIFASCISMO E HANNO ABBRACCIATO LA RESISTENZA E IL SUO MOTTO MASSONICO-COMUNISTA. SICCOME SI è RITIRATO IN BALLO IL FASCISMO DI CIARRAPICO E IL RELATIVO SCANDALO, BERLUSCONI è COME SE MINACCIASSE I GIORNALISTI: "SE ALZATE LA POLVERE SULLA QUESTIONE CIARRAPICO FASCISTA IO LA ALZERO' SUGLI ORRORI COMMESSI DAL COMUNISMO". BERLUSCONI MINACCIA QUINDI UNA ROTTURA TRA MASSONERIA E COMUNISMO, E IN PRATICA AMMETTE CHE QUESTA ALLEANZA TRA MASSONI E COMUNISTI C'è ED è REALE. INSOMMA BERLUSCONI è ALLEATO DEI COMUNISTI.

IL POPOLO DELLE LIBERTA' è INSOMMA IL PARTITO DEL FACCIAMO COME CAZZO CI PARE, OSSIA DELL'ILLEGALITA' MASSONICA, DELLA FRATELLANZA MASSONICA NELL'ILLEGALITA', INSIEME A QUELLA COMUNISTA E DEMOCRATICA. UNA LIBERTA' CHE STA GETTANDO NEL DEGRADO L'ITALIA CON IL SUO PERMISSIVISMO DEL CRIMINE. UN ILLEGALITà CHE FAVORISCE I CRIMINALI AD OGNI LIVELLO, SI RICORDI L'INDULTO.

E' CHIARO CHE CHI ACCETTA IL GIOCO LORO è CONTRO IL PAESE ED è CONTRO CHI VUOLE DIFENDERE IL PAESE DAL DEGRADO E DALLA CORRUZIONE

 
 
 

FORZA NUOVA!!!

Post n°40 pubblicato il 26 Febbraio 2008 da illuminailcuore
 

CHI SONO QUELLI DI FORZA NUOVA:

FORZANUOVA , preso atto del contesto drammatico in cui versa il paese e dell’urgenza di un’inversione di rotta, individua nei seguenti otto punti la base di una chiamata alla ricostruzione nazionale.

FORZANUOVA
mira a gettare le basi per una reale e decisa ricostruzione del diritto, della stabilità e della giustizia nel nostro paese, rafforzandone cosi l’indebolita fibra e garantendo il futuro del nostro popolo.

FORZANUOVA
traccia una linea oltre la quale è il caos e la resa definitiva delle nostre libertà ad un nemico sempre più anonimo e lontano; oltre tale linea è la morte dell’Italia.Uomo per uomo, famiglia per famiglia, comunità per comunità, va iniziata la ricostruzione di quell’Italia che è "eletta dal Cielo a quel religioso impero dell’umanità, che non le può essere tolto fino a tanto che sull’umane vicissitudini risplenda il sole".

FORZANUOVA chiama all'appello uomini e donne decisi a combattere le battaglie fondamentali dell’Onore e della Civiltà nei prossimi cruciali anni e che intendano operare per ricostruire dove è stato distrutto e per sanare ciò che è stato ferito.

 

 
 
 

NON VOTIAMO PIù LA CASTA : è UNA REPUBBLICA DI ANIMALI!

Post n°38 pubblicato il 25 Gennaio 2008 da illuminailcuore
 
Foto di illuminailcuore

LA REPUBBLICA DEGLI ANIMALI.

UDITE UDITE! E' CADUTO IL GOVERNO DEI CONIGLI!

ORA SARA' LA VOLTA DEL GOVERNO DELLE IENE GOVERNATO DALLA IENA D'ITALIA, ANCHE DETTO LO PSICONANO.

E COSì GLI ITALIANI CADRANNO DALLA PADELLA ALLA BRACE!!!

INFATTI I CONIGLI ADDORMENTATI COME PRODI VALIUM FANNO DANNI

MA LE IENE SONO PREDATORI AFFAMATI E PERICOLOSI!!!

ALLE PROSSIME ELEZIONI QUALI ANIMALI SCEGLIAMO?

SECONDO ME MEGLIO LOTTARE CONTRO I CONIGLI CHE POSSONO ESSERE PRESI PRIMA O POI PER LE ORECCHIE E SBATTUTI FUORI DAL PARLAMENTO CHE CONTRO IENE FURBE E AFFAMATE.

CARI ITALIANI DI BUONA VOLONTà! PRIMA CHE QUESTE IENE E CONIGLI FINISCANO PER FOTTERCI DEL TUTTO ASCOLTIAMO L'INIZIATIVA DI BEPPE GRILLO DELLE LISTE CIVICHE, DAL BLOG DI BEPPE GRILLO:

LISTE CIVICHE SI RIPARTE

Ve ne sarete accorti. Ogni giorno esce una notizia di distrazione di massa. Contrada, la legge sull’aborto, il Papa alla Sapienza. Le prime pagine dei giornali sono solo per loro. I giornalisti servi discutono solo di aria fritta.
Sono titoli di copertura, nascondono la realtà. Servono per lavorare nell’ombra. Per evitare ogni cambiamento. Come è avvenuto dopo l’omicidio Moro nel 1978, dopo le stragi di Capaci e di via D’Amelio nel 1992 con le morti di Falcone e Borsellino. In seguito sono diventati presidenti del Consiglio i prescritti Andreotti e Berlusconi.
La politica è un’attività di copertura del potere.
La legge elettorale e il conflitto di interessi sono le vere partite su cui si gioca il destino del Paese. Di queste si deve discutere in diretta in Parlamento di fronte agli italiani.
Da oggi il blog fa politica attiva con un sito dedicato alle liste civiche, al cittadino che prende in mano il proprio destino, il proprio Comune, la propria Regione.

Riporto i requisiti e gli impegni per creare una lista civica certificata e pubblicata sul blog:
Requisiti:
1. All'atto della loro candidatura e nel corso dell’intero mandato elettorale, i candidati non dovranno essere iscritti ad alcun partito o movimento politico
2. Il candidato non dovrà avere riportato sentenze di condanna in sede penale, anche non definitive, né avere procedimenti penali in corso al momento della propria candidatura
3. Il candidato non dovrà avere assolto in precedenza più di un mandato elettorale, a livello centrale o locale, a prescindere dalla circoscrizione nella quale presenta la propria candidatura
4.Ogni candidato dovrà risiedere nella circoscrizione del Comune o della Regione (a seconda che si tratti di elezioni comunali o regionali) per il quale intende avanzare la propria candidatura
Impegni:
1. Ogni candidato si impegna a rimettere il mandato elettorale ricevuto, nel caso in cui, nel corso del suo svolgimento perda o si dimostri non abbia posseduto fin dall’origine uno o più dei requisiti minimi sopra descritti. In mancanza, l’intera lista perderà il diritto di qualificare la propria attività con la certificazione del blog
2. All’atto della propria candidatura, la lista provvederà a pubblicare in Rete, in un apposito ed adeguato spazio web, l’elenco dei componenti ed il loro curriculum vitae secondo uno standard che andremo a definire, con il proprio programma di governo ed istituirà contemporaneamente un blog aperto a tutti i cittadini che consenta il libero scambio di opinioni e critiche con i componenti della lista civica
3. La lista non potrà associarsi ad altri partiti o liste, se non certificate dal blog, per governare il Comune o la Regione (la Provincia non è contemplata perché va abolita)
Per un Nuovo Rinascimento.

 

NON VOTIAMO PIU' LA CASTA!!!

I politici sono i maggiordomi dell’economia parassitaria o mafiosa o della combinazione della prima con la seconda. I padroni ordinano e loro eseguono. Il fuoco di copertura delle loro azioni è compito dei media, che rispondono comunque agli stessi padroni.
Il cittadino può decidere solo in base alle informazioni di cui dispone. Va quindi tenuto in coma assistito.
I media sono l’anello di congiunzione tra i politici e l’economia. Senza il sostegno dei media il politico non sarebbe eletto. Senza le menzogne dei media i politici non potrebbero agire indisturbati.
Se l’inceneritore è buono per i media è buono per tutti. Se Andreotti è innocente per i media e non prescritto per le sue frequentazioni mafiose, diventa un perseguitato. Se Cuffaro ritorna al lavoro dopo una condanna a cinque anni è un fatto normale. Se nessun giornale nazionale esce con il titolo: “VERGOGNA!” in prima pagina per la telefonata Berlusconi/Saccà che prospetta un colpo di Stato uterino. Se Casini, in Azzurra Caltagirone, è invitato in televisione dallo zerbino Fazio a difendere Cuffaro senza contraddittorio, per esempio con Rita Borsellino. Se, se, se. Gli italiani sono stanchi di se.
I media non riescono più a coprire la realtà della povertà, della corruzione, dell’incapacità degli inetti che stanno al governo e all’opposizione. Mastella in un altro Paese avrebbe fatto il lavapiatti in una pizzeria, lo pisconano avrebbe scritto libri di successo come “Le mie prigioni” o “Le televendite da Sing Sing”.
Si preparano le elezioni. Con questa legge elettorale saranno riconfermati tutti. Non c’è il voto di preferenza. Le liste le decideranno i segretari di partito che confermeranno i loro servi e i famigli. La situazione economica è seria. La recessione americana sta arrivando e i più deboli ne pagheranno le conseguenze. L’Italia non può più reggere. Né un governo dello psiconano, né un governo di Topo Gigio che sono la stessa cosa. I due, mano nella mano, andranno a vedere a Roma la prima del film dedicato allo statista latitante Craxi da sua figlia.
Il ritorno al voto con la legge elettorale porcata è un insulto agli italiani. Votare in questo caso non avrà alcun senso. Si votino da soli. Guadagneranno forse ancora del tempo, ma il loro tempo sta per finire.

Leggi tutti i post della "Casta dei giornali".

 
 
 

PREICOLO INTEGRALISMO LAICO

Post n°37 pubblicato il 16 Gennaio 2008 da illuminailcuore
 
Tag: CHIESA

IL RIDUZIONISMO SCIENTIFICO, OVVERO:

LA SOTTOCULTURA PROMOSSA DALLA SCIENZA ODIERNA.

IL RIFIUTO DI IERI DI ACCOGLIERE IL PAPA NELL'UNIVERSITà è UN ATTO INCIVILE E BARBARICO!!!

DOBBIAMO CHIEDERCI PERCHè SIAMO CADUTI COSì IN BASSO!

I MOTIVI :

SECONDO ME CI SONO EVIDENTI LACUNE NEI GIOVANI E NEI PROFESSORI DI SCIENZA DI UNA SAPIENZA STORICA ED UMANISTICA CHE RENDA COSCIENTI DELLO SPIRITO DELLA "TOLLERANZA".

L'INTOLLERANZA DI IERI INFATTI CI RIPORTA INDIETRO DI SECOLI RIGUARDO IL DIALOGO TRA SCIENZA E RELIGIONE.

TOMMASO D'AQUINO SCRISSE IN PROPOSITO COME POTEVA RISOLVERSI IL RAPPORTO TRA FEDE E SCIENZA NEL SUO FEDE E RAGIONE.

OGGI LA SCIENZA è OSCURANTISTA E TENDE A NEGARE TUTTO CIò CHE SIA RELIGIOSO, NON SOLO: ANCHE TUTTO CIò CHE è SENTIMENTO. LA SCIENZA DI OGGI SEGUE UNA LINEA RIDUZIONISTA DELL'UOMO E DELLO SPIRITO.

OSSIA INTENDE RIDURRE L'UOMO A MERO OGGETTO MECCANICO E BIOLOGICO, FATTO DI ORMONI E IMPULSI BIOLOGICI E CHIMICI E NON FATTO ANCHE DI ANIMA E SPIRITO.

IL RIDUZIONISMO SCIENTIFICO RAPPRESENTA UN VERO PERICOLO DI IMBARBARIMENTO DELLA MENTALITà SOCIALE E CULTURALE.

LA RESPONSABILITà è ANCHE DI COLORO CHE HANNO COMINCIATO A DENIGRARE LA CULTURA UMANISTICA E STORICA PER DARE PRIORITà ALLE TEORIE SCENTIFICHE E MATERIALISTICHE.

l'IGNORANZA UMANISTICA E STORICA DEGLI INDIVIDUI CI STA GETTANDO IN UNA CIVILTà CHE STA SMARRENDO I VALORI DELLA TOLLERANZA E DEL RISPETTO PER CIò CHE NON RICONOSCIAMO.

CI STA GETTANDO ANCHE NELL'ALIENAZIONE E NEL NON DIALOGO.

PER FORTUNA NON TUTTI GLI UOMINI DI SCIENZA SONO COSì OTTUSI: MOLTI GIOVANI IERI SI SONO DICHIARATI FAVOREVOLI AD ACCOGLIERE IL PAPA NELL'UNIVERSITà "LA SAPIENZA".

MI FA SPECIE CHE SIA PREVALSO IL PARERE DI CHI INVECE ERA CONTRARIO ALLA VISITà, E LA RESPONSABILITà è TUTTA DEI PROFESSORI CHE HANNO ACCOLTO TALE CONTRARIETà NON TENENDO PRESENTI GLI STUDENTI CHE INVECE ERANO FAVOREVOLI ALLA VISITA.

SICCOME LA COSA VIENE DALL'ALTO,  RITENGO CHE VI SIA UNA PRECISA VOLONTA DALL'ALTO DI EDUCARE LE MASSE AL RIDUZIONISMO E DI PORTARLE AD UN CLIMA GENERALE DI INTOLLERANZA RELIGIOSA.

UN CLIMA CHE è VENTAGLIATO DA NOTE RIVISTE E PROGRAMMI SCIENTIFICI CHE SOTTOLINEANO QUELLE TEORIE CHE RIDUCONO L'UOMO A PURO ESSERE BIOLOGICO E NULLA PIù.

NON STO QUI A MENZIONARLI PERCHè SONO FACILMENTE INDIVIDUABILI.

QUINDI è EVIDENTE CHE LA COSA PROVIENE DALL'ALTO E NON DALLA SOCIETà CHE ABBOCCA ALL'AMO DI UNA SOTTOCULTURA SPACCIATA COME SACROSANTA VERITà.

INOLTRE MI FA SPECIE CHE L'ATTEGGIAMENTO DI IERI SIA RICONDOTTO ALLA CONDANNA DI GALILEO GALILEI QUANDO QUELLA QUESTIONE è STATA SUPERATA E AMPIAMENTE DIBATTUTA: BASTA LEGGERE I DOCUMENTI PONTIFICI INERENTI L'ARGOMENTO.

PER QUANTO RIGUARDA LE ACCUSE MOSSE CONTRO IL PAPA DI AVER PARLATO CONTRO LA SCIENZA, BISOGNA ESAMINARNE I CONTENUTI DEL DISCORSO. SE LA SCIENZA INFATTI NON RISPETTA L'ETICA è OVVIO CHE UN AUTORITà RELIGIOSA COME IL PAPA NE RIMANGA INDIGNATA. MA NE RIMANGONO INDIGNATE ANCHE TUTTE LE PERSONE CHE, NON ESSENDO PRIVE DI SCRUPOLI, PUR NON CREDENDO, PERSEGUONO UN ETICA LAICA CHE è PUR SEMPRE UN ETICA CHE RISPETTA LA VITA E L'UOMO. 

 
 
 
Puoi trovare altri miei articoli su paroleimprobabili.splinder.com
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Agosto 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Properzconsurosscento73cervelli.federicacestariracingbraun12provinciadirietiyoukiaborgia1976marcos555sticiute1na_marWAndreaW83frranzmaurodemian
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom