Creato da Bonjour_Madame il 19/09/2011

ARIBONJOUR......

Mi schiacci, ma non m'ammazzi...

 

 

Finalmente la sfiga, quella nera, è impegnata altrove.

Post n°31 pubblicato il 27 Febbraio 2012 da Bonjour_Madame

 

 

nv

 

 

Chi mi legge da parecchio tempo sa che tante e tali ne ho passate.
Come tutti.
Ora c'è molto ancora che toglie il sonno o lo consente con una forma qualitativa che fa cacà, ma c'è altrettanto per cui poter dormire sonni tranquilli.
Un sogno che si avvera, scaramanticamente diciamo uno solo.

Finalmente la sfiga, quella nera, è impegnata altrove.

Un unico grosso rammarico : non poterlo dire ad una persona a cui ho voluto molto bene, ma forse da dove questa persona si trova ora, potrà vedermi, finalmente appagata.

 
 
 

" HO BISOGNO DI TE, DI NOI"

Post n°30 pubblicato il 23 Febbraio 2012 da Bonjour_Madame

 

 

nffre

 

Che poi...
Io con te sia cresciuta, abbia fatto un po' di strada, avvinghiati, ed altrettanta divisi, é fuor di dubbio.
Che poi...
Tutto sia andato a puttane, beato il tutto, é incontrovertibile.
Che poi...
Abbia passato l'inferno, cercando un punto di partenza, uno d'arrivo, per oltre un anno da quando ti ho lasciato ( essì cazzo, diamo a Cesare quel che è di Cesare ) é fortunatamente un ricordo.
Che poi...
Ad onor del Vero tu non stessi aspettando altro che io chiudessi la nostra relazione, é sotto gli occhi di tutti.
E quindi Io, Me Medesima, non capisco perché a distanza di tre anni, torni a cercarmi.
Un sms ( sticazzi, pure braccino corto, come e più di quanto ti ricordassi )
" HO BISOGNO DI TE, DI NOI"
Pensavo davvero di aver visto molto nella vita, orrori compresi, ma che tu potessi arrivare ad essere così orribile, questo no.
Mi muore in blocco il senso di empatia nei tuoi confronti, giusto per essere cortese.
Mi si abbassano le difese immunitarie, pensando che dopo tre anni di silenzio totale tu possa considerarmi ancora "cosa" tua.
Tu e la tua famiglia avete sputato sullo zampone coi fagioli ( me e la mia famiglia ) fingendo di degustare ogni giorno caviale ed ostriche, ed oggi mi rimpiangi ?
Passo le domeniche a pulir casa, io, ché non ho la colf, invece di partecipare all’ultimo imperdibile vernissage di MisterMinchiaPallida, e non mi sento in difetto.
Alle volte ancora mi tira il collo, con attacchi di cervicale, tanto il peso delle corna che recentemente ho scoperto d'aver portato.
Certo, con classe, ma pur sempre corna erano.
Ché tu, in crisi di identità, sei andato cercando mammifere pelose migliori di me, o peggiori, é d'uopo ammetterlo, ed ora torni a Canossa col capo cosparso di cenere ?
Cosa hai scatenato in me ?
Una sana, grassa, grossa, risata.


Che io sia la Meglio non ci piove, ma che tu finga di averci messo tre anni per capirlo é a dir poco paradossale, e non ti rende onore.

 
 
 

ZIGULI'

Post n°29 pubblicato il 23 Febbraio 2012 da Bonjour_Madame

 

Chi non ricorda quelle caramelle ?

Che a me personalmente facevano uno schifo immenso.

Non me ne voglia il Signor Zigulì, tant'é così é ed avrà venduto vagonate di confettini anche senza il mio consenso.


Lo zigulì a cui faccio riferimento é il cervello di un bimbo, Moreno.


Ho letto domenica, anzi ho divorato, il libro che porta questo titolo.

Autore : Massimiliano Verga


Dirvi che abbia provato una fitta al cuore sarebbe banale, seppure l'abbia sentita.


«Se Moreno potesse leggere o capire quello che ho scritto, avrebbe tutto il diritto di incazzarsi con me. Ma, per mia fortuna, non può leggere, perché è cieco. E neppure capire, perché la Zigulì che ha sotto i capelli gli consente di riconoscere soltanto le tre parole che servono per sopravvivere: pappa, acqua, nanna. Insomma, uno dei vantaggi di avere un figlio handicappato è che puoi permetterti di essere un idiota e di trattarlo anche male. E io mi concedo spesso questo vizio».


«Sei insopportabile. Preferirei masticare la sabbia piuttosto che sentirti. Anche dei chiodi nelle mutande sono più piacevoli della tua voce. Quando urli così non ho scelta. O ti sbatto in camera e chiudo la porta, oppure ti prendo a sberle. Quasi sempre finisci in camera. La ritengo una conquista». Ma c'è un senso di resa quando ammette: «Moreno incarna l'idea del figlio che nessuno vorrebbe avere».


«Con Moreno è come camminare in un prato pieno di margherite: non sai dove mettere i piedi, per paura di schiacciarle».


Cosa mi ha dato ?

Il senso profondo di cosa significhi non mentire, non raccontarsela, non edulcorare la realtà con la finzione, la retorica, chiamare le cose col giusto nome.

Incazzarsi e sentire di averne il diritto, non sentendosi in colpa.


Ecco io ora sono incazzata per una serie di buone ragioni, non farò finta che non sia così.

Alle volte sono pure ironica.

Che non significa ridere, semmai è ridere amaramente.

Ma è salutare così come incazzarsi.

 

 

 
 
 

Brava, Madame..... ce l'hai fatta !

Post n°27 pubblicato il 18 Novembre 2011 da Bonjour_Madame

 

 

bvdfarf

 

 

Oh sìììììììììì..... é arrivato finalmente il gran giorno.
Quello in cui mi lascio alle spalle 'sto cazzuto di alloggio, pregno di ogni pesante e fastidiosissimo ricordo.
Non é Casa quella in cui giusto ceni la sera, e dormi.
Non é Casa quella in cui i muri sembra ti si stringano addosso, comprimendoti.
Non é Casa quella in cui non ti va di invitare nessuno, ché é tutto così asettico ed impersonale che ti pare davvero di dar nulla agli altri.
Eccolo finalmente il gran giorno.
Eccola finalmente la mia ULTIMA notte qui.....
Dio se son contenta di chiudermi alle spalle anni di fastidio.
E domani sera sarò nella mia nuova casa, calda, accogliente, voluta e curata in ogni minimo dettaglio, dalle cose più banali alle più sostanziali.
Inizia una nuova vita, un nuovo percorso, una nuova Me.
Brava, Madame..... ce l'hai fatta !
Brava... la mia bislacca e malandata Madame......

 
 
 

Forza per mantenere la calma, ché calma non é, ma solo "ars vivendi"...

Post n°26 pubblicato il 17 Novembre 2011 da Bonjour_Madame

 

bdgrte

 

Ho pregato rarissimamente, seppure vanti un excursus "suoresco".
Anzi, magari é stato proprio questo ad avermi fatto passare la voglia, ma non divaghiamo...
Dicevo....
Non ho mai pregato come in questi ultimi 3 mesi....
Sostanzialmente ho bisogno di forza, chiedo quella.
Forza per non scoppiare e far danno.
Forza per non implodere, arrecandomi danno, anche no, merda.
E ve piacesse ?
None..... so cosa sia la bestia nera, e nella mia vita non tornerà più.
Forza per dar forza a chi ne ha bisogno più di me.
Forza di discernimento tra il far male e subirlo.
Forza per non spaccarvi la faccia, dio solo sa quanta voglia ne avrei.
E sono fortemente a rischio, la sola fortuna é che tra poco vi caverete dal culo, quel tanto che basti, in attesa che la cosa diventi definitiva.
Forza per superare lo schifo che mi procurate, ogni volta il mio sguardo incroci il vostro.
Forza per mantenere la calma, ché calma non é, ma solo "ars vivendi".
Per vantare una superiorità, tutt'altro che presunta, ma acclarata. Viva la faccia.
Forza !!!!
Dio.... dammi la Forza....
al resto, giuro, penso io.

 
 
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 7
 

ULTIME VISITE AL BLOG

LibreriaAnselmipaintofskydavide.fuma1987el.blasfemovit_1laura.durigonlord_of_borderterydavirosenkaruvieuimazzinieventi0cappellato.termosibillixHere_for_youblimund.aULTIMA_ECLISSE
 

ULTIMI COMMENTI

 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

hgd

 

Sublime a dire poco !