Creato da Akilleys il 11/06/2006

SUPPOSED TO BE WHITE

(... un blog che non trova una sua natura...)

 

 

« L'EFFETTO POST*... UNA BELLA CAMICIA BIANCA... »

CASA MIA

Sono giorni un po' strani.

Succede che mi sveglio ieri mattina, dopo aver sognato di essere stato a visionare un appartamento. E tale appartamento, pur se vecchiotto, si manifesta come fantastico. Sì, il bagno è da rifare, ma gli spazi sono grandi, e il taglio mi piace proprio. Poi la vista dalla finestra è bella, si è in alto e si vedono sia campi che uno scorcio di città. Poi mi giro pensando che rifare il pavimento avrà un bel costo, data la metratura, che mi accorgo di una cosa: nella cucina ci sono due forni elettrici. Allora vado lì, apro il più piccolo, è tutto sporco e lo richiudo. Poi apro il secondo e -sorpresa- non è un forno ma una lavastoviglie piena zeppa stipata di tazzine di caffè. Ci rimango un po' perplesso, e tra me e me mi domando cosa cavolo ci facesse il padrone di casa con tutte quelle tazzine. Poi vedo altri sportelli strani: apro il primo, è un'altra lavastoviglie strapiena di tazzine. Apro il secondo ed il terzo, sono due asciugatrici per stoviglie (elettrodomestico che non esiste?!?...) anche loro traboccanti di tazzine per il caffè, alcune delle quali rotte. Esco dall'appartamento, rimurginando sul fatto che non ho visto una camera da letto (e quella ci vuole, ah se ci vuole!!! immagine immagine).

Ieri sera poi son davvero andato a visionare un appartamento.

Ho fatto alcuni conti i giorni scorsi. Supponendo di comprare casa facendo un mutuo di 50000 euro e investendo poi tutti tutti i miei risparmi, il mutuo più conveniente di quindici anni si aggira sui 400 euro al mese. Cioè alla fine si devono ritornare 72000 euro, senza contare poi tasse, spese di intermediazioni, notaio, annessi e connessi, varie ed eventuali (scusate, non ricordo: quand'è che è usura?!?)
Per un bilocale con bagno, o un monolocale. Dovendo poi pagare spese condominiali e non essendo libero di gestire la propria casa come si vuole. Magari per vederselo anche occupato (... giuro che se mai capitasse a me una cosa del genere potrei fare cose inenarrabili... cose che voi umani non potreste capire...). E finanziando con i miei soldi e con un debito che non finisce più tutte quelle cose in cui proprio non credo, quali banche, edilizia selvaggia & ignorante & devastambiente, il sistema giovane-lavoro-mutuo-appartamento che sembra ormai l'unico reddito sicuro per la nostra società e il solito maledetto cemento*. Per me l'appartamento è un'aberrazione.

Dalle parti del mio essere, c'è qualcosa che non va nell'idea di lavorare di più ed indebitarmi per lasciar fare ad altri cose che potrei far da solo. Magari le farei con una qualità minore, ma riuscirei a farle: vuoi mettere la sensazione di padroneggiare ogni singolo angolo della tua casa? Che se si rompe o non va qualcosa, tu che l'hai pensato e costruito sai il perchè e non devi dipendere dagli altri? Io ho sempre desiderato progettarmi e costruirmi la casa in modo naturale e autonomo, e con tale proposito ho sempre fatto molte cose. Ciò è possibile, per tutti.

C'è poi -ad esser proprio sincero- un'altra sensazione di mezzo: non è così che dovrebbe andare, non è così che l'ho sempre immaginato questo passo nella mia testa. Questo momento lo vorrei dividere con qualcuno, sarebbe incomparabilmente più bello. Avrebbe un senso del tutto diverso. Questa voglia di casa, che è probabilmente l'unico desiderio di natura concreta che ho, è una soddisfazione troppo preziosa per gustarmela da solo.

I miei nonni la casa se la sono costruita sessant'anni fa, impastando con le proprie mani ogni singolo mattone. E il ricordo permane ancora, come uno tra i più belli.


* ricordo che per produrre un chilogrammo di cemento si libera nell'atmosfera un chilogrammo di anidride carbonica (e non so se abbiate idea di che volume abbia un chilogrammo di un gas...), e che una betoniera col pieno di cemento fa tra gli 0,8 e gli 1,1 km con un litro di gasolio... Si calcola che solo l'industria del cemento sia causa del 7% del totale dell'inquinamento atmosferico.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

AkilleysausdauerMartinoTVgischiovallllinafatamorgana790aciern.antonellafrancesca.gastoldiadequattroTOVARlSHrom3105ansa007nozomi1987SONIA.94luma76
 

TAG

 

Nessuno tocchi Clementina

 
Citazioni nei Blog Amici: 25
 
 

FACEBOOK

 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
 

ULTIMI COMMENTI

 

CONTATTO MSN & MAIL