Creato da vivianaciti il 23/01/2014

Inquietanti sinergie

Un blog che parla di fenomeni paranormali

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

 

« Attenzione le apparenze ...Perchè Venerdì 13 è cons... »

Una favola a sfondo morale...

Post n°133 pubblicato il 16 Novembre 2015 da vivianaciti
 
Foto di vivianaciti

Uno scorpione doveva attraversare un fiume, ma non sapendo nuotare, chiese aiuto ad una rana che si trovava lì accanto. Così, con voce dolce e suadente, le disse: “Per favore, fammi salire sulla tua schiena e portami sull’altra sponda.” La rana gli rispose “Fossi matta! Così appena siamo in acqua mi pungi e mi uccidi!” “E per quale motivo dovrei farlo?” incalzò lo scorpione “Se ti pungessi, tu moriresti ed io, non sapendo nuotare, annegherei!” La rana stette un attimo a pensare, e convintasi della sensatezza dell’obiezione dello scorpione, lo caricò sul dorso e insieme entrarono in acqua.
A metà tragitto la rana sentì un dolore intenso provenire dalla schiena, e capì di essere stata punta dallo scorpione. Mentre entrambi stavano per morire la rana chiese all’insano ospite il perché del folle gesto. “Perché sono uno scorpione…” rispose lui “E’ la mia natura!”

Fonte= Articolo estrapolato dal web -

Commento = Ovviamente questa è una favola a sfondo morale che invita sopratutto alla prudenza.

Un predatore rimane sempre tale, nonostante le condizioni disagevoli in cui può trovarsi.

Dunque per essere precisi non è prudente fidarsi di una belva feroce, perchè se ci si avvicina troppo ci può sbranare, non c'è nulla di inconsueto: è nella sua natura..

E' bene non fidarsi di un ladro anche se pare pentito, prima o poi ci deruberà: è nella sua natura.

Non cercate o "ragazze missionarie" di salvare un tossicodipendente ( per lui esistono le comunità di recupero), se no vi trascinerà nel suo abisso e nella sua perdizione, è nella sua natura...

Non usate comprensione per un molestatore, prima o poi vi molesterà, è nella sua natura.

Non date asilo a un serial killer o non aiutate lo psicopatico, prima o poi vi ucciderà...è nella sua natura...

Non sfamate un barbone portandolo in casa vostra ( ci sono le mense dei poveri), prima o poi si impadronirà dei vostri beni, è nella sua natura..

Infine non prendete in mano un ragno velenoso o uno scorpione, perchè potrebbe pungervi e inocularvi il suo veleno mortale....non c'è niente di strano o di spaventoso, è nella loro natura...

E dopo questi consigli, dopo una lunga esperienza con persone strane, disadattate, folli e pericolose, da cui vi esorto di stare alla larga e di salvare voi stessi (al massimo potete chiamare l'ambulanza se proprio volete aiutarle) vi saluto cordialmente...

Ginseng666


 
 
 
Vai alla Home Page del blog

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

avv.gabrielecassioliserena4dglmamaliga54culcanMarilena63sim64stupendopensiero6tiffany19681BellaBlockfrancominsiamoliberidigirarecassetta2fiorellasoldar.dcperlarossacg
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom