Creato da vivianaciti il 23/01/2014

Inquietanti sinergie

Un blog che parla di fenomeni paranormali

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2022 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 5
 

Messaggi del 15/01/2022

2012-2022: Cronaca del Naufragio della Nave concordia..

Post n°170 pubblicato il 15 Gennaio 2022 da vivianaciti
 
Foto di vivianaciti

Il 13 Gennaio 2022 la nave Costa Concordia naufraga vicino all'isola del Giglio.

Son trascorsi 10 anni da quel giorno funesto, "di cui gli uomini di mare predissero la sventura già nel giorno del battesimo il luglio del 2006, quando la bottiglia lanciata dalla modella Eve Herzigova, la madrina, rimbalzò sul fianco della Concordia senza rompersi. Quel sangue che non fu sparso sulla prua, di cui lo champagne è solo il moderno e festoso richiamo, fu versato il 13 gennaio 2012 dalle 32 vittime del naufragio, più banalmente tragico del secolo appena iniziato, cento anni esatti dopo quello del Titanic" estratto dal Tirreno. Per quanto queste possono apparire a un occhio poco attento superstizioni o coincidenze, non lo si può affermare con certezza, anche perchè la banalità delle circostanze suggerisce invece, l'incuria e la superficialità umana come prima ragione della tragedia.

A quel tempo c'era la tradizione degli inchini: un'usanza tra le grandi navi da crociera. e' l'accostamento straordinario di una nave alla costa, a bassa velocità, un po' per sorprendere e intrattenere passeggeri e paesani, un po' per gratificare il comandante. 

La Costa Crociere la chiama "Navigazione Turistica"e la pratica su tutte le rotte con accordi con sindaci e capitanerie; non è per chiedere il permesso, cosa che non serve, ma per segnalare un ospite inconsueto ai natanti. Ad ogni modo le navi scivolano a pochi nodi di velocità a una distanza di sicurezza di almeno mezzo miglio. Diverse navi Costa Cociere negli anni si sono inchinate al Giglio: l'ultima di esse appena cinque mesi prima del naufragio, per San Lorenzo, patrono dell'isola. 

La sera del 13 gennaio 2012 al comandante Schettino capita un pretesto per avvicinarsi all'isola e non si fa scappare l'occasione. Non è il periodo: d'inverno non ci sono turisti sull'isola davanti ai quali la nave si può pavoneggiare, non c'è alcun annuncio all'altoparlante della nave: i passeggeri e il personale di bordo ne sono all'oscuro.

Non si conosce il vero motivo per cui il comandante Schettino abbia compiuto questo azzardo. Si sa che la nave ha cozzato sugli scogli, che si è inclinata, che il Comandante Schettino ha abbandonato il suo posto, pensando a salvarsi la vita. Che vi sono state 32 vittime e che gli altri si sono salvati ma non di certo per merito del suddetto comandante.

Al comandante Schettino, arrestato per omicidio colposo plurimo, per naufragio e abbandono della nave son stati dati 16 anni di carcere e in più l'azienda Costa Crociere ha dovuto risarcire alcuni dei passeggeri rimasti danneggiati dal viaggio, ma per fortuna, ancora vivi.

All'indomani del naufragio la regione Toscana e il Governo si affrettano a vietare alle navi di avvicinarsi a meno di 2 miglia dalle aree marine protette.

La lezione del Naufragio della nave Concordia è rimasta incisa nel cuore di politici e governanti, ma, anche dagli abitanti dell'isola del Giglio, che hanno dimostrato in questa occasione una straordinaria solidarietà nei confronti dei naufraghi e di coloro che avevano miracolosamente scampato alla morte.

"La superficialità impedisce di fare bene il bene, ma non impedisce di far bene il male"Fabrizio Caramagna

Cordiali saluti a tutti.

Ginseng666

 

 

 

 

 

 

 
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

vivianacitiurlodifarfallaKingsGambitchiedididario66misteropaganoArianna1921nodopurpureol.infinito.di.testufissimoassaimarabertowgiovtolascrivanaproiettiRNeSontfabioss3
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom