Creato da daniela.g0 il 17/11/2013
Tutela dell'ambiente e della salute
 

Archivio messaggi

 
 << Marzo 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Ultime visite al Blog

daniela.g0carloreomeo0Unfogettablemariamarciano56antosteliltuomedicogi2dgliole4822ciro.basile1950g1b9beatosiscreamssj84adrypecthe0thersideofthebed
 

Ultimi commenti

I miei Blog Amici

 

Disclaimer

Le immagini presenti in questo blog sono state reperite su internet e pubblicate perchè ritenute di pubblico dominio. Chiunque, in possesso di diritti sulle immagini, intendesse richiederne la rimozione, dovrà solo inviare una mail e saranno eliminate.

 

 

« Alluvioni e smottamenti:...Tonnellate di amianto ar... »

Attenti agli spazzolini da denti

Post n°9 pubblicato il 09 Gennaio 2015 da daniela.g0
 

Spazzolino da dentiQuando compriamo uno spazzolino da denti siamo molto attenti a valutarne la possibile efficienza attenzionando la forma ergonomica e la durezza delle setole. I dentisti consigliano setole di media durezza per una buona igiene. In commercio attualmente esistono moltissimi spazzolini dalle forme avveniristiche, anche con spazzole rotanti che promettono prestazioni simili a quelle degli ambulatori dentistici. Ma ci siamo mai chiesti che tipo di setole montano gli spazzolini che utilizziamo? Sappiamo che le setole devono essere arrotondate, ma lo sono veramente? A tal proposito segnalo un articolo di Roberto La Pira sul Fatto alimentare del 17 giugno 2013, dove si lamenta la scarsa qualità di molti spazzolini, dovuta al fatto che non esistono norme internazionali che garantiscano l'arrotondamento delle punte delle setole. Ciò provoca, con l'uso continuativo, il possibile intaccarsi dello smalto dei denti danneggiandoli irrimediabilmente. La stragrande maggioranza degli spazzolini prodotti in Cina non hanno setole arrotondate, perchè questa operazione ha dei costi elevati. Parecchie case italiane comprano spazzolini in Cina, per rivenderli in Italia con il loro marchio. Dopo un esame, su dieci campioni prelevati, solo uno ha superato la prova a pieni voti; anche uno spazzolino venduto in farmacia è risultato insufficiente. In conclusione, quando acquistiamo uno spazzolino conviene attenzionarne la provenienza (le scritte made in PRC, made in RPC indicano che lo spazzolino è stato prodotto in Cina) e verificare se sulla confezione compare la scritta, o un disegno, di avvenuto arrotondamento delle setole. Anche la qualità dei materiali e l'ergonomicità del manico sono importanti. In vendita a prezzi molto contenuti nei supermercati, esiste uno spazzolino interamente prodotto in Italia che risponde a tutte queste caratteristiche.  

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Ambientesalute/trackback.php?msg=13068510

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
bianconiglios
bianconiglios il 21/07/15 alle 19:21 via WEB
Una buona igiene dentale iniziata da bambini avrÓ benefici per tutta la nostra vita...
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.