Benvenuti!

Ape bianca ronzi, ebbra di miele, nella mia anima e ti torci in lente spirali di fumo..

 

CHARLIE CHAPLIN

Ti criticheranno sempre,
parleranno male di te
e sarà difficile che
incontri qualcuno
al quale tu possa andare
bene come sei.

Quindi vivi come credi,
fai quello che ti dice il cuore
la vita è come un'opera di teatro
che non ha prove iniziali.

Canta, ridi, balla, ama
e vivi intensamente ogni
momento della tua vita
prima che cali il sipario
e l'opera finisca senza applausi

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30            
 
 

AREA PERSONALE

 
Citazioni nei Blog Amici: 88
 

CHE TEMPO FA.. QUI!

 

NO!

No violence..

 

UN BLOG PARTICOLARE

MARIA LUISA SPAZIANI


A sipario abbassato

 

Messaggi di Aprile 2018

Gibran, sentimenti..

Post n°1601 pubblicato il 30 Aprile 2018 da Vince198

 

«Quale uomo non ricorda la prima fanciulla che, con la sua dolcezza e con la sua purezza, trasformò l'indolenza della gioventù in un tormento indicibile, straziante e devastante? Chi non morirebbe di nostalgia al ricordo di quel misterioso istante? Chi non avrebbe visto la totalità del suo essere di colpo mutata e trasfigurata e il suo intimo dilatato, esaltato, approfondito per effetto di una deliziosa eccitazione - e nonostante l’angoscia di doverne riserbare il segreto – un’eccitazione comunque desiderabile ancorché segnata da lacrime, passione e insonnia?»

..

Così Gibran descrive il (suo) cuore (in “Ali spezzate”, tema che ho proposto qualche anno fa e che riprendo volentieri) che per la prima volta e in giovanissima età si aprì a dolci richiami dell’amore.
Un amore finito purtroppo tragicamente.
Ha totalmente ragione il poeta libanese quando afferma che le ali degli amanti, seppure spezzate, definiscono la perfetta traiettoria di un volo verso vette raggiungibili solo in una parabola d’amore.
Se non c’è quella scintilla che produce un’esplosione di sentimenti unica nel suo genere, a prescindere dalla prima “accensione” che in assoluto spinge così in alto che se sfortunatamente si cade il dolore è indicibile, tutto rimane immobile nel suo quotidiano grigiore.
Ma se la scintilla provoca "quella reazione" agognata, allora si assiste ad un rapidissimo propagarsi di sensazioni che non sono mai le stesse, che cambiano continuamente durante “l’eruzione”, da uno splendore accecante di caldi raggi solari a un vibrante luccichio di stelle in una notte infuocata in cui perdersi dolcemente.
L'età, i luoghi, il tempo sono più che altro un piccolo, piccolissimo dettaglio..

 

 

fiore nel cemento


 

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: Vince198
Data di creazione: 21/07/2006
 

JESHUA

Jeshua
A. Carracci

 

MUGHETTI

mughetti

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Fantastiche_VeritaNoimuemissely_2010solosorrisothe_oracle73carollo_angelailariavitale_iLouLouPoisonImmaginiOriginalinina.monamourVince198NORMAGIUMELLIcollineverdi_1900ilmondodiiside
 

ULTIMI COMMENTI

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
I messaggi sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

A ROS, CON AFFETTO..

"Ciao Vince carissimo! Attraverso i tuoi scritti e i tuoi pensieri si evince il tipo di persona che sei! Oltre che intelligente ed istruito, hai una personalità forte e determina. Ma sei anche gentile e discreto e sai stare al posto tuo. Esprimi le tue idee senza sopraffare gli altri argomentandole egregiamente. Mai mi sognerei di dire che sei un litigioso, infatti ho solo detto, ma amabilmente, "che belli i battibecchi di Th con Vince!". Sono stata chiara?:-)) Concordo sul tuo pensiero riguardo la parità dei diritti fra uomo e donna. E' risaputo, ad esempio, che in numero delle docenti nelle scuole medie e nelle superiori supera abbondantemente quello dei colleghi maschietti. Però, guarda caso, quando s arriva ai vertici della dirigenza, ci accorgiamo che le donne occupano mediamente il 20% di tali posti. La donna, per occupare un posto di prestigio, DEVE dimostrare di essere + brava del collega maschio. I telegiornali Rai,(e non solo) fino a una quindicina di anni fa, erano una prerogativa maschile. Poi, qualche "vertice", maschile ovviamente, ha pensato che anche una donna, poteva ricoprire tale incarico. E così è iniziata l'era de La Sorella, la Gruber e via dicendo. Mi unisco al tuo augurio, auspicando x la donna il raggiungimento pieno e paritario di tutti i diritti, indipendentemente dal suo aspetto esteriore. Ricambio un grande abbraccio x te, estensibile alla padrona Th, che ancora vaga x la sua casa, cercando di capire se dorme, o se è già desta! Ahahahahha( Scherzo Th, un bacione!)Ciaooo a tutti, Ros.. (Inviato da Ros il 20/05/08 @ 00:24 via WEB sul blog "gemme")"..


Grazie Ros, sono lusingato! Tanto ti dovevo per la tua genuina.. sincerità!
Vince
 

CIAO VIGOR..

Vigor Bovolenta
.. non ti dimenticheremo!

 

CIAO SIC..

Simoncelli
La tua vera vita non è finita, no!
Inizia proprio ora..