Creato da SeFossiMichelle il 11/03/2007

Tracce di rossetto.

Emozioni, sentimenti, esperienze di vita a confronto, sotto la lente d'ingrandimento della memoria.

 

 

Amici a 4 zampe...

Post n°14 pubblicato il 07 Aprile 2007 da SeFossiMichelle

immagine 

 

Da sempre restia a trattare pubblicamente le mie vicende personali, oggi ho ritenuto opportuno concedere una deroga alla mia riservatezza, per esporre a voi, amici bloggers, la terrificante esperienza che ieri ha coinvolto, in primis, il mio cane, Laika, e necessariamente anche me.

 

Questa opinione scaturisce dalla consapevolezza che quanto sto per raccontare possa produrre una qualche utilità, non solo a coloro che, come me posseggono un cane e sono legati a questo da un sentimento di autentico affiatamento, ma anche a coloro che per dovessero casualmente imbattersi in un litigio tra cani.

 

Nel pomeriggio di ieri stavo conducendo Laika, un cane meticcio vispo, giocherellone e affettuosissimo, di piccola taglia e dal mantello nero, a passeggio in un’area, adibita allo sgambamento dei cani, che il Comune di Ferrara ha mirabilmente istituito.

 

Nel corso della consueta camminata giornaliera in un luogo dove riesco pure a distanza ad identificare i cani, perché ormai li conosco, ho notato che si stava avvicinando a Laika con fare ben poco amichevole, un cane di razza pitt-bull. In un lampo quest’ultimo, ringhiando, cominciava ad alitare con irruenza attorno al mio cane. A questo punto ho alzato Laika, per sorreggerla tra le mie braccia, visto che manifestava molto spavento. Il pitt-bull con un balzo ha poggiato le sue zampe anteriori sul mio torace, continuando con insistenza ad annusare Laika fra le mie braccia. Lei, dimenandosi per lo spavento è sfuggita alla mia presa, divenendo così preda delle fauci implacabili del pitt-bull, che con i denti la stava afferrando ripetutamente all’altezza del collo.

 

Terrificata da ciò che i miei occhi stavano vedendo, incurante del rischio che io stessa stavo correndo, ho bloccato il pitt-bull trattenendolo con forza dalle cosce. E’ poi sopraggiunta, sotto choc, la proprietaria di Mina, questo è il nome del cane, che prontamente è riuscita ad allacciargli  il guinzaglio. Laika sanguinava al naso e al labbro inferiore e piangendo con strazianti guaiti, si riparava attorno alle mie gambe.

 

Ora stà bene e le è già tornata la voglia di correre e giocare. A me invece sono rimaste impresse quelle orribili scene…

 

Non ho fatto nulla di speciale, perché chiunque umanamente avrebbe cercato di salvare una vita. Naturalmente non provo alcun risentimento nei confronti di Mina, il bellissimo esemplare di pitt-bull, autore dell’aggressione a Laika.

 

Resto piuttosto sgomenta sul carente addestramento che ricevono questi cani, i quali, per legge, debbono essere denunciati come si fa con il porto d’armi.

 

Io cerco di seguire i basilari rudimenti dell’educazione del cane, perché so che da essi dipende il rapporto stabile, improntato anche sull’obbedienza, che si deve instaurare tra proprietario e cane.

 

E’ notorio, infatti, che il cane “concepisce” la famiglia, nella quale entra a far parte, come il proprio branco ed è proprio con i membri del branco che esso comincia a relazionarsi, seguendo la sua naturale inclinazione a manifestare più o meno dominanza.

 

Spetta proprio ai membri della famiglia-branco, con una serie di esercizi indispensabili, a mostrare di essere “superiori in grado” rispetto al cane.

 

§ Tutti sappiamo che in Natura il capo-branco mangia per primo ed è questa la prima regola da mettere in atto quando si adotta un cane.

 

§ Varcando la soglia di casa occorre sempre precedere il cane, perché anche in Natura il capo.branco, stà davanti ai suoi simili e provvede ad ispezionare il territorio.

 

§ Il proprietario deve sempre mantenere l’iniziativa dei comportamenti, perché anche in Natura è il capo-branco che decide sempre per primo e per tutti.

 

§ Ci si deve mostrare buoni capi con determinazione, coerenza e rispetto della natura del cane, senza mai manifestare debolezza.

 

§ Il biscottino, cioè il premio che serve a gratificare il cane non deve mai essere “gratuito”, ma deve essere col tempo captato come uno strumento di insegnamento.

 

Anche grazie al suddetto strumento didattico, soprattutto in città, sono irrinunciabili alcuni esercizi che servono al cane per:

stare “AL POSTO”;

prestare attenzione (“ATTENTO”);

la posizione da “SEDUTO”;

“A TERRA”, “ALT”, “IN PIEDI”;

il richiamo “VIENI”;

e portare la museruola e il guinzaglio…

 

 
 
 

Giorni di ordinaria follia in ufficio...

Post n°13 pubblicato il 29 Marzo 2007 da SeFossiMichelle

Il silenzio di questi giorni, care amiche e cari amici bloggers è scaturito dalle ripetute tensioni vissute in ufficio, che hanno prosciugato la mia vena, la mia verve e la mia ironia...Conto tuttavia di tornare domani a salutarvi con la consueta allegria e solarità che mi contraddistinguono.

Lavorando in un Ufficio Comunale a stretto contatto con i problemi più significativi della popolazione, può talora accadere che un utente con l'acqua alla gola per uno sfratto o con l'angoscia della disoccupazione imminente ed una famiglia a carico, metta in campo tutte le iniziative e le risorse che la fantasia in quel momento di disperazione gli suggeriscono.

Può capitare così di sentirsi dire bruciapelo da un utente in preda ad una crisi di collera o ad uno sfogo delirante che "Tra poco torno con il fucile da caccia", oppure "Se trovate le taniche di benzina lungo il corridoio, sapete chi le ha portate..."immagine

Superfluo precisare che solo chi vive situazioni analoghe in ufficio è ben consapevole che la denuncia alle Forze dell'Ordine non è la strada sempre perseguibile. Occorre saper mediare, fare opera di diplomazia e sfoderare quella capacità di ascolto, che è più un dono, una vocazione che non un elemento acquisito grazie all'esperienza professionale.

Scusatemi se in questi giorni di tensione, il mio umore a terra non mi ha permesso di passare da voi per un saluto e per un sorriso.

Da domani tornerò più pimpante che mai. Ve lo prometto!

Buona serata.

 
 
 

Per conoscerci meglio.

Post n°12 pubblicato il 25 Marzo 2007 da SeFossiMichelle

Adattate le risposte alla vostra personalità e pubblicatele. Ciascuno di noi conoscerà qualcosa in più degli amici blogger. Buon divertimento!

· IL TUO PUNTO DEBOLE: La mia sensibilità.
· SE FOSSI UN FILM: Al di là dei sogni con Robin William.
· RICORDO: Le corse a 10 anni lungo i canali di Borgo sant’Anna con i cani da caccia di mio zio, per non farli partire insieme a lui alle battute settimanali di selvaggina.
· DIMENTICO: Ciò che non mi scrivo sulle mani.
· SE FOSSI UNA CANZONE: I migliori anni della nostra vita di Renato Zero.
· SE FOSSI UNA CITTA': Porto Venere che si affaccia sul Golfo dei Poeti in Liguria.
· SE FOSSI UNA SQUADRA DI CALCIO: Oh, my God!
· NOMIGNOLI: A me noti, nessuno.
· TI PIACI: Qualche volta sì e qualche altra no.
· VORRESTI CAMBIARE QUALCOSA DELLA TUA VITA: E’ importante rinnovarsi, sempre. Ora ho cambiato casa, recentemente ho cambiato lavoro. Cosa mi resta da cambiare?
· CON QUANTE PERSONE VIVI: contando anche i miei al piano terra, siamo in 5.
· UNA FIGURA DI M.... CHE HAI FATTO: Ne colleziono spesso.
· TI DEPILI: Ascelle e gambe.
· UN ERRORE CHE TI RICONOSCI: Anche chi vive o lavora con me sa che il mio peggior difetto è il disordine. Sono disordinata, ma nel disordine, ho un rigido, incrollabile ordine per tutto.
· HAI MAI RUBATO: NO! Questo è il mio pregio più grande.
· COME SEI VESTITA IN QUESTO MOMENTO: Tuta con felpa rossa e pants grigi a righe rosse.
· CHE LIBRO STAI LEGGENDO ATTUALMENTE: Pane nero di Miraim Mafai, Oscar Mondadori.
· COSA C'E' SUL TUO TAPPETINO MOUSE: Una spremuta allungata con acqua frizzante.
· ODORE PREFERITO: Quello delle lasagne che cuociono in forno.
· PROFUMO CHE USI: ArmaniMania.
· LA TUA AUTO: Toyota Yaris azzurra, ma non è un colore forzista, chiaro?
· CARNE O PESCE: Both.
· A PRANZO BEVI:acqua frizzante.
· CHE NUMERO PORTI DI SCARPE:38 sandali estivi, 39 scarpe invernali (per lo spessore delle calze, stile alta montagna, che indosso).
· SUONO PREFERITO:quello della radio al mattino.
· MONTAGNA O MARE:mare,mare,mare, forever.
· IL CELLULARE E' INDISPENSABILE:Sì, ma è un fardello.
· NON VEDI L'ORA DI CRESCERE O VORRESTI RIMANERE PER SEMPRE A QUEST'ETA': Questa domanda non è degna di risposta.
· TI RITIENI PIU' ALTRUISTA O EGOISTA: Assolutamente altruista.
· QUANTI FIGLI VORRESTI AVERE: Questa domanda è stata oggetto di dibattito con una persona a me cara, ma visto che non è mai stata affrontata nella sua giusta sede, rispondo NESSUN FIGLIO.
· COSA C'E' SOTTO IL TUO LETTO: Il cassettone chiuso che attualmente contiene i teli da mare.
· COSA DESIDERI FARE DELLA TUA VITA:viverla fino in fondo, aiutando chi è disagiato e svantaggiato.
· LE TRE COSE CHE GUARDI IN UN UOMO: Occhi, ironia e contenuto dell’encefalo.
· SEI MAI STATA INNAMORATA: Non ha senso una vita senza sentimenti.
· COSA TI FA INNAMORARE DI UNA PERSONA: Le tre componenti indicate due domande fa.
· SE LUI TI TRADISCE PERDONI: Il tradimento non deve essere comunicato come un peso morto da sganciare.
· UN SOGNO RICORRENTE:i Dovermi accingere al compito in classe di matematica...
· TI RITIENI FORTUNATA: Sì.
· A CHI STAI PENSANDO IN QUESTO MOMENTO: Potrei rispondere che sto pensando ai soldi (tanti) che sto spedendo o sperperando per la casa, ma mentirei...
· ESTATE O INVERNO:estate!
· DI SOLITO COMPRI LE CIANFRUSAGLIE DAI "MAROCCHINI":In passato sì, ma sapendo che sono anche questi giovani ragazzi schiavi di un meccanismo che alimenta il malaffare non compro più nulla
· UN PIATTO CHE TI DISGUSTA: Non mi disgusta nulla. Non mangerei i cachi o il pollo con l’ananas
· TI PIACE IL MINESTRONE: Certamente.
· SE FOSSE IN TUO POTERE DI RISOLVERE UN GRANDE PROBLEMA-UNO SOLO- CHE AFFLIGGE L'UMANITA',SU COSA CADREBBE LA TUA SCELTA: Sottrarre a morte certa milioni di bambini, ogni giorno stroncati dalla fame, dall’AIDS, dalle carestie, dalle guerre.
· RITIENI CHE L'OCCIDENTE SIA SUPERIORE ALLE ALTRE CIVILTA' DEL MONDO: Ma per piacere...
· PER COSA TI BATTERESTI FINO AL RISCHIO DELLA VITA: Per salvare altre vite, anche una sola.
· MEGLIO GRASSI O MAGRI: La magrezza non è indice di salute, nè di attrazione fisica.
· TI POTRESTI MAI INNAMORARE DI UNA PERSONA CHE NON TI PIACE FISICAMENTE: No.
· TI PIACE DISEGNARE: Per carità. Disegno con la scrittura e basta.
· COSA TI INFASTIDISCE DI PIU' AL MONDO: l’ingiustizia, la sopraffazione.
· COSA NON TI COMPRERESTI MAI:i mutandoni della nonna...
· COSA NON REGALERESTI MAI: Fazzoletti da naso.
· IN VACANZA DOVE E CON CHI: Con chi sta bene con me, ovunque.
· COSA TI PIACE FARE NEL TEMPO LIBERO SE RIMANI A CASA: Scrivere e leggere.
· E SE ESCI: Fare shopping, inesorabilmente.
· FRASE PREFERITA: chi la fa, l’aspetti.
· IL TUO SCRITTORE PREFERITO:E’ una scrittrice perseguitata durante la dittatura di Pinochet, Isabelle Allende.
· UN LIBRO CHE CONSIGLIERESTI: Paula di Isabelle Allende.
· POSERESTI MAI NUDA PER UNA RIVISTA: Per piacere, lasciamo le domande stupide alle veline.
· HAI MAI ODIATO QUALCUNO: No.
· SE POTESSI FAR SCOMPARIRE QUALCUNO CON UNO SCHIOCCO DELLE DITA CHI FARESTI SCOMPARIRE: Il re dei barzellettieri d’Italia.
· QUANTO E' IMPORTANTE NELLA VITA IL LAVORO: E’ tutto. Quasi tutto.
· IL TUO SOGNO PIU' GRANDE: Continuare a scrivere.
· CONVIVENZA O MATRIMONIO: Pacs.
· GLI UOMINI E LE DONNE QUANTO SONO UGUALI E QUANTO SONO DIVERSI: Nell’ambizione al potere sono uguali.
· CACCIA,SEI CONTRO O A FAVORE:assolutamente contro
· IL TUO GIOCO DA TAVOLO PREFERITO: Briscola.
· SCUOLA E SANITA':PUBBLICHE O PRIVATE: I diritti collettivi devono essere fruiti da tutti.
· DI COSA HAI PAURA:del dolore in generale e della solitudine.
· SE TUO FIGLIO/A FOSSE GAY SAREBBE UN PROBLEMA: Il problema sarebbe far accettare ai parenti bigotti una scelta di vita, che va assolutamente rispettata.
· COSA TI RIFARESTI DAL CHIRURGO PLASTICO: Ero ostile fino a poco tempo fa alla chirurgia estetica. Ora penso che la cellulite sarebbe da ritoccare, visto che le creme non assicurano grossi risultati.
· CREDI ALLA SUPERIORITA' DELLA RAZZA BIANCA: Chi ha creato questa domanda trabocchetto, dal momento che il GENERE UMANO E’ UNO SOLO, se non è un razzista è un soggetto che ignora...
· CREDI ALLA MAGIA E AL PARANORMALE: No.
· GLI ALIENI ESISTONO: Solo Andreotti.
· IL TUO PITTORE PREFERITO: Caravaggio.
· IL TUO SCULTORE PREFERITO: Canova, of course.
· HAI ATTACCATO LA BANDIERA DELLA PACE ALLA FINESTRA: Anche in fronte durante le manifestazioni per la pace.
· COSA HAI PENSATO L'11/09/2001: Ero alla guida, di ritorno dall’ufficio, quando il primo aereo si era infilato nella Prima torre e alla radio si era cominciato a parlare di grave disastro aereo. Poi gli eventi hanno messo in luce quanto i presagi della cinematografia del ‘900 potessero essere superati dalla realtà (Tye day after, Armageddon, etc...)
· COSA FARESTI SE TUA FIGLIA SPOSASSE UN MUSULMANO: Non sono in grado di riflettere su un argomento così delicato in poche parole, tenuto conto che non ho figli. Ogni scelta va rispettata.
· CHE CELLULARE HAI:Nokia N70
· COSA BISOGNA AVERE DALLA VITA: La salute.
· COSA NON BISOGNA AVERE NELLA VITA: I mille volti di Uno, nessuno, centomila ben rappresentati da Pirandello.
· COSA NON FARESTI MAI NEANCHE PER 10 MILIONI DI EURO:uccidere qualcuno
· DA 1 A 10 QUANTO CONTANO PER TE:i soldi:7,gli amici:10,l’amore:10,il look:8
· COSA PENSI DI:
quelli che vanno a puttane:sono ridicoli e alimentano la delinquenza e la schiavitù delle prostitute.
· SEI FAVOREVOLE A:
donare gli organi:assolutamente si
all'aborto:assolutamente si
all'eutanasia:penso di si
alla legalizzazione delle droghe leggere:sì
· ai matrimoni gay:assolutamente si ai matrimoni,no alle adozioni
· COME TI IMMAGINI TRA 20ANNI:spero felicemente invecchiata.
· HAI MAI PENSATO AL SUICIDIO:assolutamente no
· C'E' VITA DOPO LA MORTE: Voglio pensarla come Epicuro. C’è l’imperturbabilità.
· QUANTI SMS RICEVI NEL GIRO DI UNA GIORNATA: Quattro o cinque.
· TI SENTI PIU' UOMO O DONNA: Donna.
· CANTANTE O CORISTA: Nè l’uno, nè l’altro.
· CINEMA O TEATRO: Entrambi.
· INTER,MILAN O JUVE: Milan.
· CHE TIPO DI PERSONA NON SOPPORTI: Le persone supponenti, che hanno sempre ragione.
· CON CHI HAI LITIGATO L'ULTIMA VOLTA: Con il mio cane, che abbaiava insistentemente.
· ULTIMO CD CHE HAI COMPRATO: I tre c.d. di Vasco per Natale.
· CREDI IN DIO: Sì.
· BESTEMMI:no
· LA LEGGE E' UGUALE PER TUTTI: Absolutly...
· FUMI:no
· BAGNO O DOCCIA:Doccia.
· LA TUA CAMERA E' ORDINATA O DISORDINATA: Ehmmmm, abbastanza.
· LA COSA PIU' PERICOLOSA CHE HAI FATTO:attraversare a nuoto un’intera scogliera.
· NUTELLA O PATATINE FRITTE: Barretta di cioccolato Novi al Latte finissimo con nocciole
· STAI BENE CON TE STESSA: Oh, yes.
· SEI TIMIDA: Sì
· TOPOLINO O PAPERINO: Ma dai, Paperino, ecco.
· L'OGGETTO A CUI SEI PARTICOLARMENTE LEGATA: Gli orecchini, i miei orecchini. TUTTI!!!
COME FINIRESTI UN DISCORSO: Sono sempre prolissa. E’ venuto il momento di tirare le somme...

 
 
 

Autovelox. Un ricorso vincente.

Post n°11 pubblicato il 25 Marzo 2007 da SeFossiMichelle

Eccovi il fac-simile del ricorso vincente, che ho presentato al Giudice di pace competente per territorio ad esaminare le mie rimostranze ad infrazione,rilevata con autovelox e notificatami a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno. A prescindere dalle motivazioni soggettive, che possono integrare il ricorso, gli articoli di legge da me citati, in particolare l'aspetto dell'incostituzionalità della norma che prevedi di comunicare i dati del conducente, è oggetto di dibattito da tempo e al riguardo si è arricchita la giurisprudenza di settore. Qualora vi fosse stato recapitato un verbale di accertata violazione, eccovi qualche suggerimento per compilare il ricorso, con l'auspicio che il Giudice di Pace sia magnanimo. I sessanta giorni di tempo per la presentazione del ricorso, dalla data di notifica del verbale di contestazione sono TASSATIVI. immagine

Città lì, Giorno/mese/2007

 

                                                   AL SIGNOR GIUDICE DI PACE                                                   DI                                                    VIA                                    , n°                                                 (C.A.P.)     – FE

 

OGGETTO: RICORSO EX ART. 22 bis e ART. 23 L. 689/81, AVVERSO VERBALE DI CONTESTAZIONE N°1--------– Prot. Gen.------- DEL ----------, ELEVATO DA PATTUGLIA DEL COMANDO DI POLIZIA MUNICIPALE DEL COMUNE DI ------------(Prov).

 

 

La sottoscritta --------------------------, nata a ----------- (Fe) il --/--/----, residente a ------------------(Prov.), in via -----------------------n° ------, telefono: -----------------------------,

 

 

RICORRE

 

Avverso il verbale di accertata violazione al C.d.S. citato nell’oggetto, notificato in data --/--/----, a mezzo raccomandata A.R., che si allega in copia.

 

 

PREMESSO CHE:

 

-   nel sopracitato verbale viene contestata la violazione dell’art. 142, comma VIII del vigente Codice Stradale;

 

-   con l’atto di accertamento indicato in premessa, la Polizia Municipale di --------------------contesta la violazione che avrebbe accertato a mezzo apparecchiatura elettronica, denominata  AUTOVELOX MOD 104/C-2, richiamata genericamente dall’art. 4 D.L. 121 del 20/06/02, convertito in legge n° 168 del 01/08/2002 e successive modifiche ed integrazioni;

 

-   tale accertamento non è stato contestato immediatamente al conducente ed effettivo trasgressore, ma è stato comunicato soltanto nella predetta data --/--/---- all’odierno ricorrente, proprietario del veicolo e co-obbligato in solido, con notifica a mezzo posta del relativo verbale, così come sopraevidenziato;

 

-   che i verbalizzanti quindi non hanno provveduto all’identificazione dell’effettivo conducente;

 

-   che il ricorrente ritiene incostituzionale la norma che impone di fornire le generalità del trasgressore, venendo meno in questo caso il diritto alla difesa, da parte di quest’ultimo (art. 24, Costituzione);

 

-   che il ricorrente nella data riportata sul verbale impugnato si trovava, come tutti i sabati e le domeniche, presso la piscina Comunale, nella fascia oraria riservata al pubblico (13:00-16:00) e a tale proposito si allega copia dell’abbonamento necessario per accedere al nuoto libero;

-   che solo dalla contestazione immediata del veicolo si sarebbe individuato il trasgressore certo della violazione contestata e che in funzione di ciò si reputa oltremodo ingiusta una sanzione ad una infrazione non commessa, poichè la sottoscritta raggiunge a piedi la piscina comunale, trovandosi a soli 50 metri di distanza dalla propria abitazione;

 

-   che i verbalizzanti nell’atto notificato non hanno esplicitato, in modo dettagliato, il Giudice di Pace competente per territorio, tralasciando di riportarne l’indirizzo esatto (peraltro non reperibile sull’elenco telefonico provinciale), in considerazione delle difficoltà che trova l’automobilista ad individuare l’Autorità competente ad esaminare il ricorso e;

 

-   che l’atto di accertamento è inoltre da ritenersi nullo o comunque annullabile, in quanto risulta del tutto inadeguata l’indicazione dei motivi, che hanno reso impossibile la contestazione immediata della violazione;

 

-   che la strada in cui è stata rilevata l’infrazione (Raccordo Autostradale ---------------------, km 19+700, direttrice di marcia Ferrara O INDICARE ALTRA STRADA), non è PUBBLICAMENTE segnalata tra quelle individuate dal Prefetto, “per le quali non è possibile il fermo di un veicolo senza recare pregiudizio alla sicurezza della circolazione, alla fluidità del traffico e all’incolumità degli agenti operanti o dei soggetti controllati” (art. 4 D.L. n° 121 del 20/06/2002, convertito nella Legge n° 168 del 01/08/2002 e successive modifiche ed integrazioni);

 

TUTTO CIO’ PREMESSO,

 

considerato e ritenuto che ogni numero della premessa motiva la nullità e/o l’annullabilità dell’accertamento e che lo scrivente ricorrente reputa che l’art. 201 del Codice della Strada sia viziato di incostituzionalità, su cui si richiede al Giudice di Pace di sollevare la relativa eccezione, innanzi alla Corte Costituzionale;

 

Per quanto sopra,

 

CHIEDE

 

All’Illustrissimo Signor Giudice di Pace, PREVIA emissione di Ordinanza di SOSPENSIONE degli effetti del verbale di accertamento e relative sanzioni, di voler annullare e comunque dichiarare inefficace l’atto di accertamento impugnato.

 

 

 

Città, lì ______________

 

 

 

IN FEDE

 

 

 

 

 
 
 

Il materasso è la felicità. Forse...

Post n°10 pubblicato il 22 Marzo 2007 da SeFossiMichelle

immagine"La sedia e' l'ideale per chi e' tanto stanco e vuoleriposaree' giusta la poltrona per chi vuole far salottoe  chiacchieraree' comoda l'amaca per restare all'aria a
erta a dondolare fantastico e' il divano per star li'sdraiati avanti alla tv ma il materasso il materasso il materasso e' il massimo che c'e'ma il materasso il mat
rassoil materasso e' la felicita'meraviglioso e' il prato per guardare il cielo e mettersi a sognare bella anche la spiaggia per potersi addormentare in riva al mar
e' ottimo il cuscino se sul morbido la testa vuoi posare e vengono i momenti che ti va di sprofondare in un sofa'ma il materasso il materasso il materasso e' il mass
mo che c'e'ma il materasso il materasso il materasso e' la felicita'ma il materasso il materasso il materasso e' il massimo che c'e'ma il materasso il materasso il
materasso e' la felicita'.immagine

IL MATERASSO, Renzo Arbore.

immagineTutti noi che veleggiano intorno alla quarantina ricordano come se fosse ieri la leggendaria trasmissione Tv di Renzo Arbore con tutta la ciurma di "Quelli della Notte" del 1985.immagine

Non sono anocra le sette del mattino e dopo essermi girata e rigirata nel letto per ora, dalle 4e15 per l'esattezza, ho pensato bene di mettere nero su bianco le mie elucubrazioni notturne.

Vi svelo un segreto: il MATERASSO E' NUOVO DI ZECCA, ma a mio avviso è difettoso! Avrò forse diritto di reclamare i disturbi del sonno che mi procura alla ditta che me lo ha venduto meno di un mese fa?immagine

Insomma anzichè presentarsi LISCIO, RIGIDO, con le caratteristiche del materasso ortopedico da me richieste al momento dell'ordine, presenta dELLE INSENATURE, COME DIRE DELLE ONDULAZIONI, quindi non è omogeneo, liscio nella sua struttura. immagine

Inoltre, udite, udite, tenendo la postura supina, distesa, sia sul dorso che sull'addome, il mio corpo, che è di peso inferiore a chi mi dorma a fianco, tende inesorabilmente a scivolare verso il centro del materasso, cioè in direzione dell'altro corpo disteso accanto al mio!immagine

Questa è la palese dimostrazione che il materasso non è lineare, ma curvo e insomma...permettetemi lo sfogo. Sono inferocita, perchè la situazione può essere gradevole solo per i momenti di condivisione e di effusioni...MA NON PER DORMIRE!!!immagine

Come si fa a dormire ineluttabilmente ancorati come un peso inscindibile ad un altro corpo, incapace così di compiere qualsivoglia movimento?immagine

Ditemi, posso reclamare alla ditta il rimborso della somma spesa o la sostituzione del materasso che non ha ancora compiuto un mese di vita? Ora mi catapulto sotto la doccia per ritemprarmi e via di corsa in ufficio con qualche ora di sonno perduta per colpa del MATERASSO.immagine

Il materasso è la felicità? Buona giornata a tutte e a tutti.immagine

 
 
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname: SeFossiMichelle
Se copi, violi le regole della Community Sesso: F
Età: 52
Prov: FE
 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 6
 

ULTIME VISITE AL BLOG

sibillixLuigiDC71fratellimaionebal_zacgiosilo2008enjamberagatamamelkograzianilorena.mancokatia_evangelistamax_397avvocatolaraseraom.marengom.baroncelli12911195avvravipintoxxxyyy_1978
 

ULTIMI COMMENTI

Ciao è capitato anche a me però alle superiori, ed è stato...
Inviato da: nadia_73
il 15/03/2010 alle 12:51
 
Tanti cari auguri di buone Feste!!! :)
Inviato da: elyrav
il 23/12/2008 alle 15:02
 
Per Natale ci farai un bel regalo? Torna... Un abbraccio.
Inviato da: atapo
il 11/12/2008 alle 09:31
 
ogni tanto resuscito e torno! come va? un abbraccio!Ily
Inviato da: darkangel979
il 07/11/2008 alle 18:09
 
Ciaooo!!!
Inviato da: elyrav
il 28/08/2008 alle 11:18
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

I MIEI LINK PREFERITI

- Tutti i testi di legge e norme vigenti
- www.scrivi.com
- www.alidicarta.it
- www.cartoline.ch
- Il sito delle opinioni dei consumatori
- www.ansa.it