Creato da ambretta2009 il 24/10/2009

Spiragli di Luce

La Speranza nel Cristo Risorto

 

Preghiera a Santa Paola Frassinetti.

Post n°1000 pubblicato il 19 Novembre 2020 da ambretta2009
 

 

Santa Paola, fiore tra i fiori prediletti di Maria, tu sei intrepida guardiana della Volontà di Dio. Nulla può l’ostacolo, perché sempre lo rimuovi con la forza della tua preghiera e della tua fiducia nel Padre. A te, piccola e forte Paola, affidiamo i più bisognosi, i più soli, i più lontani da Dio, perché il tuo passo nel cielo è veloce e subito li raggiungi, animata come sei dall’amore misericordioso di Gesù. A te, semplice, decisa e infaticabile Paola, rivolgiamo il nostro pensiero colmo delle nostre tristezze ed amarezze, perché tu possa bussare alla porta del Suo cuore. E vai e vieni, senza sosta a riferire ogni cosa a Gesù, affinché nulla sfugga alla sua amorevole cura, certa di ottenere da Lui l’aiuto necessario per noi. E vai e vieni, instancabile Paola, a confidarti con Maria, la nostra Immacolata Mamma, amica insuperabile nel consiglio, che dirige i tuoi passi tra cielo e terra. Santa Paola, tu che hai compiuto il tuo cammino di amore in cielo ed ora sei avvolta dal luminoso abbraccio di Gesù e di Maria, sii nostra guida spirituale per compiere sempre la Volontà di Dio. Ti preghiamo di restare sempre al nostro fianco nei momenti  più difficili della nostra vita e di pregare per noi, affinché diventiamo docili esecutori del disegno di Dio per noi e degli insegnamenti di Cristo, nostro Re, confidenti sinceri di Maria. Prega per noi, Santa Paola, affinché il Signore ci conceda il suo perdono per tutte le nostre manchevolezze e che ci sostenga con la sua Divina Provvidenza in tutte le necessità esistenziali. Sii tu ispiratrice delle nostre preghiere, insegnaci a sperare e ad abbandonarci totalmente nelle mani di Dio. Tu che della comunità hai fatto lo scopo della tua vita terrena, vogliamo invitarti nelle famiglie, in tutte le realtà umanitarie, nei gruppi giovanili, in tutte le associazioni religiose e laiche, soprattutto ti chiediamo di essere presente tra i piccoli di età e di spirito e dove c’è poca fede, per essere veri apostoli di Cristo.  Insieme a te vogliamo lavorare e molto pregare per invocare la presenza di Gesù ovunque, per il bene nostro e di tutti i fratelli del mondo, per la pace  fra i popoli,  per quella delle anime dei defunti e per la gloria eterna di Dio. Amen.

 
 
 

Piccola Maria.

Post n°999 pubblicato il 27 Ottobre 2020 da ambretta2009
 

Piccola Maria, dolcissima madre mia, culla del mio cuore, tenero abbraccio di mamma premurosa, tienimi stretta a te come fai con il Bambino Gesù. Cantami la ninna-nanna e fammi addormentare serena tra le tue braccia. Guarda il mio sonno con i tuoi amabili occhi, schiudi le labbra al sorriso mentre riposo sul tuo cuore. Donami lo stesso amore che hai donato al piccolo Gesù, proteggimi e  curami come hai fatto con Lui. Ho tanto bisogno di te, mamma piccola e semplice, di essere sostenuta dalle tue mani, per respirare il tuo respiro ed inebriarmi  del profumo che Gesù ha lasciato sul tuo seno. Amorevolmente cullata dalle tue braccia materne, mi abbandono in Dio insieme a te. Come sei mirabilmente piccola, mamma carissima! Come rara miniatura il tuo volto si presenta ai miei occhi. Sei tutta vestita di manto color cielo e mentre cammini, quel lembo rosa spicca tra il celeste del manto come la rosa nel giardino di Dio. Piccola mamma Maria, i tuoi gesti sono accoglienti, allegri, mi ispirano tanta fiducia, mi attirano a te senza costringermi. Tu mi prendi per mano come una tua compagna e mi porti a Gesù. Adorabile comportamento il tuo, che vince ogni mia resistenza. Il tuo invitante sguardo è ricco di saggezza, bontà, fermezza, ma anche di impeto giovanile. La tua suadente voce che nulla ha di imperioso, ma è simile al melodioso  canto di uccello di bosco che invita il suo piccolo a schiudere le ali per volare, tanto mi attira da togliermi ogni paura e dubbio. Piccola mamma Maria, hai vinto! Mi sono lasciata prima cullare, poi trasportare per prendere il volo verso Gesù. Egli mi aspetta seduto a mensa, trasforma l’acqua in vino, poi versa il calice sul mio capo e mi asperge col Suo sangue. Grazie piccola mamma Maria!

 

 
 
 

Preghiera spontanea di liberazione.

Post n°998 pubblicato il 07 Ottobre 2020 da ambretta2009
 

In nome della SS. Trinità e per la sempre sua maggior gloria, in nome di Dio Padre, di Dio Figlio e di Dio Spirito Santo, in nome di Cristo Gesù, in nome di Maria, la Vergine Madre che lo ha concepito per opera dello Spirito Santo, in nome di Giuseppe casto sposo di Maria e padre adottivo di Gesù, con l’aiuto degli Arcangeli Michele, Gabriele, Raffaele e di tutte le milizie celesti di Dio Creatore e Padre nostro, sostenuti e incoraggiati da tutti gli abitanti del Regno di Dio che è nei cieli, con il consiglio del nostro Angelo custode, in unione con tutti i Cori angelici, in comunione con tutti i Santi del cielo nostri fedeli amici, sorretti dalle anime benedette del Paradiso e con la preghiera delle anime purganti, armati della spada della santa Croce e protetti dal Sangue di Cristo, rivestiti dell’armatura della nostra fede proclamiamo il nostro “Io Credo nell’unico Dio vivente” e rinnoviamo le promesse del nostro Battesimo rinunciando alle seduzioni di satana. Eleviamo inni di lode e di ringraziamento  al nostro unico e vero Dio, rendiamo gloria alla sua Divina Incarnazione nell’Immacolata Concezione e, unendoci al Cuore Immacolato di Maria, facciamo unità fra cielo e terra nella preghiera, nelle intenzioni, azioni ed operazioni con il Regno di Dio per combattere tutti i nemici spirituali dell’uomo, affinché avvenga come Gesù ci ha insegnato a dire: “Come in cielo così in terra”. Invochiamo la discesa dello Spirito Santo, affinché venga a spargere sul mondo e su tutti i suoi abitanti, come rugiada benefica, il santissimo Sangue di Cristo, la cui potenza salvifica unisce cielo e terra, annulla ogni forza negativa. Nelle sante piaghe di Cristo depositiamo tutti i nostri peccati e quelli di tutti gli uomini del mondo, ad onore e gloria della sua infinita Misericordia e del Suo amante ed amato Cuore trafitto, ma vivo e palpitante di pietà per ogni creatura, nel quale non c’è peccato che non si trasformi in perdono, non c’è tenebra che non si trasformi in luce. Amen.

 
 
 

Preghiera di liberazione.

Post n°997 pubblicato il 02 Ottobre 2020 da ambretta2009
 

 

Gloria a Dio nel nome di Cristo Gesù per opera dello Spirito Santo. Ogni onore e gloria alla SS. Trinità vivente nel Cristo risorto. Il maligno è sconfitto sotto i colpi della Santa Croce! Il Bene è la vita che viene da Dio, è vittoria nel segno della Croce, da cui nasce la vita nell’eternità del Dio unico Amen.

Sangue di Cristo, goccia a goccia copri ogni angolo di male che esiste nel mondo e in ogni uomo e creatura vivente. Come rugiada benefica cancella ogni traccia maligna. Sangue di Cristo, con le tue stille preziose lava perpetuamente il nostro peccato, irroraci del tuo fluido salvifico e rendici immuni dagli attacchi del maligno. Acqua del costato di Cristo mista al suo sangue aspergi il nostro corpo, riparaci dalle infiltrazioni maligne, liberaci dai lacci e dalle catene che intrappolano il corpo, la mente e l’anima, Corpo martoriato di Cristo, Sangue ed Acqua di Cristo che sgorgate dalle sue ferite, proteggeteci dal male e nascondeteci in voi. Cuore squarciato di Cristo, accogli la nostra schiavitù al peccato e trasformala nella vittoria dell’amore di Dio, nella guarigione, nella liberazione, nella risurrezione all’eternità della vita per la gloria di Dio.

Tu,Soffio vitale, spira il tuo alito e dona nuova vita. Tu, Spirito Santo, respiro e forza di Dio, nel far grondare su di noi il Sangue di Cristo ammantaci del tuo potere di amore. Tu, nube di Dio, avvolgici con le tue  spire benefiche e rendici inattaccabili agli strali velenosi del nostro nemico spirituale. Circondaci e coprici con la tua aureola divina  e nulla ci toccherà, nessuno ci distruggerà, niente ci corromperà, nessun male ci penetrerà. Tu, vento di terra, di mare e di cielo, brezza lieve e delicata, fuoco sacro che divampi ovunque, allontana da noi il nemico mortale, sii il nostro scudo, perché con te siamo vincitori! Io ti invoco, Spirito Santo, nel nome di Gesù, l’unto di Dio e suo Figlio Unigenito, il Cristo salvatore del mondo, il nostro unico Redentore e mediatore, nel nome e a gloria del suo Sangue prezioso versato per noi, che come fiume in piena inonda il mondo intero e lava, purificando, tutte le creature che in esso vivono.

Tu, Santo Spirito, ci sollevi sulle tue ali e ci trasporti nel Seno divino da cui proveniamo per essere nuovamente generati alla vita nuova in Dio nell’esistenza eterna. Dio è il Bene, Dio è il vincitore e noi vinciamo il male con lei ed in lui. Il nemico accusatore, in nome e a gloria della Forza Unitaria e Trinitaria è sconfitto per sempre, è precipitato nei suoi stessi abissi infernali, è annullato ogni suo potere. Viva Dio Padre Onnipotente e Onnisciente, viva la sua infinita Misericordia, viva la sua Giustizia e nostra salvezza! Amen.

 
 
 

Preghiera a tutti i Santi.

Post n°996 pubblicato il 17 Settembre 2020 da ambretta2009
 

 

Ogni giorno dell’anno è legato ad un nome e alla storia di amore tra l’uomo e Dio ed ogni giorno voglio ricordare quel nome, guardando all’esempio di vita che ci tramanda. Ognuno di voi, cari fratelli e sorelle del cielo, cari amici dell’uomo, cari santi di Dio, rappresenta membra diverse, ma tutte unite a Gesù e rispondenti ad un’unica volontà: quella del Padre. Vi amo tutti, anche coloro di cui non conosco il nome e la storia e desidero dedicarvi inni di onore ed ammirazione. Credo che siete esempio di vera fede, portatori del nostro amore e adorazione a Dio, messaggeri della sua Parola e del suo amore e per questo credo nella vostra intercessione. Insegnateci a pregare nel modo che piace a Dio, sosteneteci nelle battaglie della nostra vita come veri compagni, siate nostri consiglieri per giungere alla vera conversione del cuore ed ottenere il perdono del Signore. Noi speriamo e confidiamo nel vostro aiuto, pronti ad ascoltare i vostri saggi ammonimenti. Voi tutti che siete vissuti in terra cercando di imitare Gesù, insegnateci ad amare il Crocifisso e la Croce, a sopportare il dolore come Gesù e Maria e insieme a loro superarlo. Voi che ora popolate il regno di Dio nei cieli, che avete amato lui più della vostra vita pur riconoscendo la bellezza dell’esistenza, che avete amato Gesù fino al martirio, insegnateci ad avere piena fiducia in lui e a riporre solo in lui tutte le nostre speranze. Aiutateci a non assopirci nel presente, a non fermarci nel ricordo del passato, ma a guardare sempre avanti, a seguire le orme di Gesù, che segnano il nostro eterno presente e che mai tornano indietro, se non per cercare la pecora smarrita. Aiutateci a comprendere che ciò che conta non è la velocità del passo, ma la perseveranza ad andare avanti nonostante le prove. Insegnateci ad essere pazienti come Cristo, che rallenta il suo passo  per darci la possibilità di raggiungerlo con le nostre capacità, con il nostro passo lento. Aiutateci a camminare verso di lui, che ci attende con le sua braccia aperte per accoglierci. Pregate lo Spirito Santo, perché scenda su di noi con i suoi doni, in particolare con il dono della fede, della fortezza, della pace e della misericordia e che ci doni sempre la salute del corpo e dell’anima; che, come vento benefico, soffi via la polvere dal nostro cuore e dalla nostra mente, rinnovi le nostre abitudini e ci renda lucenti e puri per  essere degni di avvicinarci a Gesù e a Maria nella loro amorosa unità. Carissimi amici del cielo, visitate le nostre case, le nostre famiglie, il luogo del lavoro, gli ospedali, i tribunali, le carceri ed ogni luogo dove abiti la miseria e la desolazione per portare il vostro prezioso aiuto ed intercessione. Visitate, vi preghiamo, anche le case di sorelle ricchezza e felicità, perché si ricordino delle case di sorelle povertà e tristezza. Infine visitate quella casa-uomo che si è allontanata dalla Casa-Dio e vi preghiamo di usare tutta la vostra potenza di preghiera nell’intercedere per il recupero di quelle case diroccate a causa del peccato e dell’interferenza del maligno. Aiutateci a prendere le giuste decisioni, non permettete che restiamo in balia dell’incertezza e dell’errore. Benediteci dal cielo ed anche quando non vi cerchiamo, siate sempre nostri fedeli amici. Amen.

 

 
 
 
Successivi »
 

Madonna

Madonna dei Poveri, solleva le nazioni, guarisci le infermità, benediteci, prega per noi.

 

Il sorriso

Silvia Tassone

 

Pace

Se la pace non è dentro di noi, non ci sarà fuori di noi e tra di noi!

 

La libertà

LA VERITA' CI RENDE LIBERI..

 

Il creato.

Siamo creature, non siamo onnipotenti. Il creato ci precede e dev'essere ricevuto come dono. Papa Francesco.

 

La bellezza

La bellezza nella semplicità del quotidiano risplende di luce propria.

 

TAG

 

AREA PERSONALE

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

ambretta2009annamatrigianoossimorakristel.kriprefazione09hemel_0RotolandonelventoBugenhagenMiao09vita.perezsimona_77rmdesertobluela.cozzagipsy.mmCoralie.fr
 

ULTIMI COMMENTI

Che bella
Inviato da: soliinmezzoallagente
il 18/07/2019 alle 15:50
 
.......Vivi ogni giorno come se fosse ogni giorno. NÚ il...
Inviato da: SEMPLICE.E.DOLCE
il 05/01/2019 alle 09:36
 
sempre sia Lodato il buon Ges¨ Nostro Signore ...Amen
Inviato da: SEMPLICE.E.DOLCE
il 23/12/2018 alle 22:38
 
Ciao, buon pomeriggio..ho conosciuto Silvialuce di...
Inviato da: giramondo595
il 21/06/2010 alle 18:25
 

Inviato da: Anonimo
il 00/00/0000 alle 00:00