Creato da LunaRossa550 il 21/04/2012
leggero senza superficialità

 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

da ascoltare sino alla fine.....

 

Ultime visite al Blog

LunaRossa550alb.55zpaolodesimonis1946monellaccio19ixtlanndondolino61e_d_e_l_w_e_i_s_smenisdutaarno1liviaRonagmassimiliano.mocciacorradodastolirosmar1962jubaldan
 

Ultimi commenti

I miei link preferiti

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31      
 
 

Area personale

 
Citazioni nei Blog Amici: 22
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
 

Statistiche

 

 

« Giovani solidali crescono ...Vita.... »

Pensierino della sera

Post n°405 pubblicato il 01 Luglio 2016 da LunaRossa550

Le persone  che subordinano   la propria felicità alla realizzazione di sempre  nuovi  desideri, non arriveranno mai ad essere realmente  felici, perché la loro felicità resterà sempre ad un passo dall'essere raggiunta  .... come l'asino a cui  viene mostrata  la carota, lasciandogliela penzolare, attaccata ad un bastone,  davanti agli  occhi.
Le persone non soddisferanno mai i loro desideri, se non comprenderanno  che la felicità è dentro la loro mente e solo in minima parte  nell'acquisizione di beni  che necessitano nella vita terrena.

(Ma non per questo non si debbono avere desideri).  
  
       

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Commenti al Post:
Narciso_Ale
Narciso_Ale il 01/07/16 alle 08:20 via WEB
Ah ecco meno male, no perché a me piace avere desideri :-))
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 02/07/16 alle 00:12 via WEB
Ed è giusto averli Ale, vivere avendo la capacità di accontentarsi di quello che si ha, non vuol dire non continuare a sognare, va bene cercare di realizzare quei sogni... quello che cambia è la filosofia che ci sta dietro che ti permette di godere anche di quel poco che hai. notte Ale :)
(Rispondi)
PRONTALFREDO
PRONTALFREDO il 01/07/16 alle 08:53 via WEB
Sai qual'è il trucco per essere felici?
Desiderare solo ciò che si è e ciò che si ha.
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 02/07/16 alle 00:14 via WEB
Accettare quel che si è, ed accettare quel che si ha ... in questo caso parlerei di accettazione. Ciao Alfrè :)
(Rispondi)
ranocchia56
ranocchia56 il 01/07/16 alle 09:02 via WEB
Pensierino della sera che condivido in pieno, sognare è giusto, ma la felicità si può cogliere solo con la mente in piccoli attimi.. Ciao Laura:)
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 02/07/16 alle 00:17 via WEB
Ciao Rosa, se non si apprezza quello che si ha, si vive sempre da scontenti...la felicità non è eterna, è fatta di attimi che vanno colti... vedo che siamo in sintonia :)
(Rispondi)
monellaccio19
monellaccio19 il 01/07/16 alle 11:09 via WEB
Sono filosofie di vita che si possono accettare o meno. Il vivere il presente non è male: ci si accontenta, non si fanno progetti a lungo termine e si covano desideri realizzabili nel breve termine. Non val la pena pensare a ieri come punto di riferimento e al domani inteso come lunga proiezione. Sartre disse: "Io sono ciò che ho". Buona giornata carissima Laura.
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 02/07/16 alle 00:21 via WEB
E visto che la vita è breve, val proprio la pena di non pensare a ieri e non proiettarsi troppo nel futuro... la vita va vissuta "oggi" Ciao Carlo :-)
(Rispondi)
mpt2003
mpt2003 il 01/07/16 alle 12:55 via WEB
in fondo basta poco, almeno così pare, perchè poi poco non è :)
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 02/07/16 alle 00:37 via WEB
e certo che non è poco Maria Paola, eppure sarebbe di una facilità estrema esserlo, se solo si imparasse. ciao :)
(Rispondi)
woodenship
woodenship il 01/07/16 alle 19:11 via WEB
Personalmente,non credo che esista la felicità,ancor meno dentro di noi.Esiste soltanto un lasciarsi coinvolgere dalle cose più o meno felice.Ovvero la capacità di prendere il meglio di ciò che l'esistenza fa sì che sia alla nostra portata...........Un bacio scintillante di stelle.........W...........
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 02/07/16 alle 00:44 via WEB
Non è stabile la felicità, è fatta di attimi, bisogna saperli cogliere caro Wood, più frequentemente si cerca la serenità, ed anche quella non è cosa da poco. a questo punto non posso che augurartela, anche per il tempo di un battito d'ali... ma s'ha da provare :-)))
Notte Wood, Laura :)
(Rispondi)
to_revive
to_revive il 01/07/16 alle 19:52 via WEB
In fondo la felicità è una piccola cosa ed è per questo che molti, siccome è piccola e facile ad ottenere, sono infelici! Bel pensiero il tuo.
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 02/07/16 alle 00:46 via WEB
"sarebbe" facile, in realtà siamo sempre alla ricerca di qualcosa di più e si perde il valore di quello che abbiamo perdendone l'attimo. Grazie Greta, una splendida serata :)
(Rispondi)
ITALIANOinATTESA
ITALIANOinATTESA il 02/07/16 alle 00:39 via WEB
Per ciascuna persona credo sia importante il saper ritrovarsi in qualche cosa che possa donarle quelli attimi nei quali ci si sente "realizzati". Per me "felicità" può essere considerata già questa, comunque realizzata. Un caro saluto e buon WE, M@.
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 02/07/16 alle 00:48 via WEB
Sì Mario, sono d'accordo con te... l'importante è non perdere quegli attimi. Buon Week end anche a te :)
(Rispondi)
isry
isry il 02/07/16 alle 07:40 via WEB
direi per citar due commentatori ben più preparati del qui presente che "ho ciò che sono" e mi spiego
se desiderassi altro testimonierei contro la vita che mi ha concesso quel (tanto o poco ) che ho... tuttavia se non agognassi a cose migliori di quelle che ho sarei blandamente satollo indi non potrei aspirare a quello che non so di non avere
il puro desiderio è come quando si fa una magnata! sappiamo che poi staremo male ma la facciamo per compiacimento personale mentre vedere un virgulto crescere dal seme che era piantato e produrre un frutto quando anche fosse portato via dalla grandine o da un animale o da un ladro lascerebbe comunque intatto il ricordo di tutti gli sforzi (delle sconfitte e delle vottorie) necessari ad arrivare ad apprezzare quello che sono capace di dare! per cui avrei tutto ciò che sono tanto quanto quel ladro che avrà tutto ciò che è in grado di rubarmi ma nulla di altro o alla grandine che avrà tutto quello che può colpire ma nulla altro ^____*
confusa? felice? ^___^
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 03/07/16 alle 00:30 via WEB
confusa sì... mi hai ubriacato con le parole :-)
Comunque sono d'accordo... la sensazione che rimarrebe degli sforzi fatti, anche qualora i miei sforzi venissero vanificati (da ladri, grandine o quant'altro) sarebbe comunque positiva, perchè avrei dimostrato la capacità di fare... anche se questa positività viene poi oscurata dal disappunto per le negatività incontrate. Ciao Max :)
(Rispondi)
arw3n63
arw3n63 il 02/07/16 alle 22:05 via WEB
La felicità è uno stato mentale non viene da fuori ma si trova dentro se stessi, però non è facile trovarla :-). I desideri ci sono vanno coltivati, possono essere degli obbiettivi da raggiungere nella vita ma non far dioendere da questi la propria felicità.
(Rispondi)
 
LunaRossa550
LunaRossa550 il 03/07/16 alle 00:35 via WEB
esattamente Lory, non è facile trovarla, ma non dobbiamo cercarla troppo lontano, proprio perchè è dentro noi. Buona notte :)
(Rispondi)
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.