Creato da BLUPUCC il 09/01/2008

BLUPUCC

Il Mio Blog

 

CI SPOSTEREMO

Post n°113 pubblicato il 19 Aprile 2009 da BLUPUCC

Il nostro sistema solare è parte di una enorme collezione di stelle e pianeti di forma discoidale chiamata Via Lattea.

Noi siamo posizionati in qualche punto sul bordo del disco, leggermente verso l'alto sullo stretto disco. Ma molto presto ci sposteremo verso il fondo del disco.

Questo cambiamento, dall'alto al basso, inizia il 21 Dicembre 2012. Nello stesso giorno quando il Sole è al suo massimo solare, accadrà  qualcosa che non è mai accaduto prima - l'eclittica del nostro sistema solare intersecherà  il piano Galattico, chiamato "Equatore Galattico

 
 
 

A CACCIA DI UN TERRA

Post n°112 pubblicato il 19 Aprile 2009 da BLUPUCC

 
 Spazio a caccia di una Terra fuori dal sistema solare
Prime immagini diffuse dalla Nasa della missione Keplero, che cerca fuori dal sistema solare un pianeta simile alla Terra. Le immagini mostrano un immenso spazio cosmico nelle costellazioni del Cigno e della Lira. Dei circa 4,5 milioni di stelle ritratte, piu' di 100.000 sono state candidate per la ricerca. Keplero ha fatto scoprire piu' di 340 pianeti: ma nessuno e' piccolo come la Terra e ne' dista dal suo 'sole' tanto da permettere la presenza di acqua e vita.
 

 
 
 

Disco di polveri

Post n°111 pubblicato il 17 Aprile 2009 da BLUPUCC

Fomalhaut disco di polveri Indica Pianeti

Ora il buco nel centro indica che la polvere è sceso su pianeti interni - possibilmente come la Terra - mentre la curvatura sul bordo indica la forza di attrazione gravitazionale di un pianeta come Giove o Saturno. La scoperta immagine è stata presa con il SCUBA strumento attraverso il James Clerk Maxwell Telescope alle Hawaii, Stati Uniti d'America. Sopra la figura mostra ciò che il polveroso Fomalhaut sistema planetario potrebbe apparire come da vicino il grande pianeta

 

 
 
 

STANO COMPORTAMENTO

Post n°110 pubblicato il 16 Aprile 2009 da BLUPUCC

Sono tra i più violenti fenomeni osservati nell'universo e rappresentano un importante argomento dell'astronomia extragalattica.
Recentemente un gruppo internazionale di astronomi, utilizzando una combinazione di telescopi basati a terra e nello spazio, ha scoperto dei cambiamenti sorprendenti nella radiazione emessa da un nucleo galattico attivo pone in crisi le teorie correnti su come i blazar generano l’enorme quantità di energia che emettono.

 
 
 

Immagine gruviera

Post n°109 pubblicato il 15 Aprile 2009 da BLUPUCC

   
Immagine a gruviera 
L’immagine mostra la distribuzione delle galassie esistenti entro un raggio di circa 2 miliardi di anni luce da noi. Come si può vedere, la loro distribuzioneappare uniforme, ma a degli addensamenti si alternano enormi regioni vuote. Le due strisce simmetriche scure sono aree del cielo che non sono state coperte della ‘survey’ in quanto il disco della nostra galassia impedisce la loro osservazione.
 

 
 
 

Fuori dal sistema solare

Post n°108 pubblicato il 14 Aprile 2009 da BLUPUCC

10 nuovi pianeti

scoperti fuori del sistema solare.

 2 batterie di telecamere utilizzate per identificarli.

Sono questi i risultati del programma

SuperWASP, dove WASP

è acronimo di Wide Angle Search for Planet.

Gli astronomi di questo programma di ricerca inglese

utilizzano telescopi robotici per cercare nuovi pianteti

fuori del sistema solare.

 
 
 

UOVO PASQUALE

Post n°106 pubblicato il 12 Aprile 2009 da BLUPUCC

 

Uovo di Pasqua spaziale

La nebulosa planetaria di Calabash anche chiamata "Uovo Marcio".

Anche Hubble a modo suo festeggia la Pasqua. Ma, in mancanza di un uovo di cioccolata il povero telescopio spaziale si deve accontentare di questo "guscio" puzzolente. L'oggetto celeste è soprannomitato Uovo Marcio perché contiene un’alta concentrazione di zolfo (che ha il tipico odore delle uova marce) che renderebbe l'aria intorno a dir poco irrespirabile. A spargere la scia pestilenziale potrebbe essere una stella simile nella fase finale della sua vita. L'astro in agonia però, oltre a rilasciare materiale puzzolente si sta trasformando in una sorprendente nebulosa planetaria . 
 
 
 

Cintura di Orione

Post n°105 pubblicato il 11 Aprile 2009 da BLUPUCC

 
 
Alcuni panorami del nostro cielo sono talmente belli
da non essere paragonabili a nessun’altra cosa conosciuta.
E’ il caso della zona di cielo chiamata la
“Cintura di Orione”.
In questa piccola area della volta celeste
 le fotografie rivelano meraviglie senza precedenti.
 Stelle luminose e colorate, nubi di gas
 dalle forme particolari.

 
 
 

Simile

Post n°104 pubblicato il 10 Aprile 2009 da BLUPUCC

 

Scoperto un sistema solare

 simile al nostro

            

 

 

Un sistema di pianeti intorno alla stella Epsilon Eridani (vecchia meno di 1 miliardo di anni)
a soli 10,5 anni luce di distanza!
Questo sistema solare pare sia dotato
di ben 2 fasce asteroidali interne simili
 a quella che nel nostro  Sistema Solare orbita
 tra Marte e Giove.
La scoperta, avvenuta attraverso il telescopio .
 
 
 

Zampillo demoniaco

Post n°103 pubblicato il 09 Aprile 2009 da BLUPUCC

 

 

 

Zampillo demoniaco
HH 666 - L'oggetto di Herbig-Haro demoniaco
Anche se a noi sembra soltanto una
coloratissima immagine spaziale, in questa fotografia –
scattata dal telescopio astronomico Blanco –
gli esperti hanno individuato le “tracce”
di un oggetto celeste subito ribattezzato
con il “diabolico” nome di HH 666.
Si tratta di un “Herbig-Haro object”,
cioè di una regione di gas luminoso che si forma
quando i getti di gas provenienti dai poli degli astri
 in formazione collidono con nubi più dense
di polveri cosmiche.
L’impatto eccita gli atomi di gas che si illuminano
dando origine a spettacoli di questo genere.

 
 
 

Alone misterioso

Post n°102 pubblicato il 07 Aprile 2009 da BLUPUCC

Alone misterioso
La prossima missione della Nasa? Studiare da vicino la misteriosa
Il Sole è avvolto da un alone di mistero. Non è solo un modo di dire: attorno alla nostra stella, a circa 5 mila chilometri dalla sua superficie, si trova un’area caotica e in continuo movimento che separa la cromosfera dalla corona solare. Invisibile da terra, questa regione è rilevabile però dallo spazio.

 

 
 
 

SOLE PIGRO

Post n°101 pubblicato il 06 Aprile 2009 da BLUPUCC

 

Sole'pigro',record negativo macchie

Il 78% dei giorni del 2009
senza attivita', minimo da un secolo
Il Sole e' particolarmente 'pigro': le macchie solari sono rarissime, tanto che per la Nasa e' 'il piu' tranquillo dell'ultimo secolo'.In 78 giorni sui primi 90 di quest'anno (87%) il Sole e' rimasto quieto e senza macchie. Finora si credeva che l'attivita' del Sole avesse toccato il minimo nel 2008, con ben 266 giorni su 366 (73% dell'anno) senza macchie. In passato un Sole ancora piu' tranquillo c'e' stato solo nel 1913, con ben 311 giorni senza macchie.
 
 
 

Nasce il nostro sistema

Post n°100 pubblicato il 05 Aprile 2009 da BLUPUCC

      
Nasce il nostro Sistema

L'immagine rappresenta la nascita del Sistema Solare
avvenuta circa 4,5 miliardi di anni fa.
Il Sole (al centro) ha innescato l'accensione termonucleare
 in primo piano i blocchi di materia sono i planetesimi
 dai quali ebbero poi origine i pianeti.
 

 
 
 

Come muore una stella

Post n°99 pubblicato il 04 Aprile 2009 da BLUPUCC

Come muore una stella
Accelerazioni improvvise
Una lunga agonia o con un fulmineo bang?
 Secondo gli ultimi studi degli astronomi
 le fasi finali di una supernova
(come viene chiamata una stella morente)
avvengono a velocità supersonica. Secondo le osservazioni
 dopo un’iniziale deflagrazione si scatena un processo
 più violento una detonazione così repentina
che cancella tutte le asimmetrie nelle ceneri
lasciate indietro dal più lento stadio precedente,
 risultando in un residuo più regolare ed omogeneo

 
 
 

Concime spaziale

Post n°98 pubblicato il 03 Aprile 2009 da BLUPUCC

 
Concime spaziale
 
 
Residuo di supernova fotografato da Hubble a 2600 anni luce dalla Terra.
Non chiamatela spazzatura.
 I resti di supernova - gas e polveri liberati
da antiche esplosioni stellari  non sono come si potrebbe pensare
 inutili rifiuti cosmici.
Ma preziosi "fertilizzanti"
 celesti che arricchiscono l'Universo di nuovi elementi chimici
 favorendo la nascita di stelle e pianeti.
 

 
 
 

AREA PERSONALE

 

OROLOGIO DIAMANTE

PREMIO DIAMANTE

donato da delfina_rosa 

 

 

Motivazione:

Per un blog

stellare colorato

istruttivo  .

 

 

BLUPUCC ringrazia !

 

FACEBOOK

 
 

STARS AND MIDNIGHTBLU ENYA

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

BLUPUCCvalesa98coro56_Gmascl22makavelikapsicologiaforensemi.descrivosybilla_cFanny_Wilmotmlr777natascjao1maresogno67IrrequietaDannaincanto
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 
 

LA MANO DI DIO

La Nasa fotografa la "mano di Dio"

La forma ricorda una grande mano

che sembra ghermire delle stelle

 così è stata battezzata

 “mano di Dio”

in realtà si tratta del «vento»

 di particelle generate dalla

stella di neutroni (pulsar)

 più potente della Via Lattea.

*  *  *

Nel 2015 partirà

la scoperta del sole !

La Nasa va alla scoperta del Sole  

Per 400 anni hanno studiato

il sole da lontano...la nasa ha deciso di visitare

 la stella madre del sistema solare !

 

GALASSIA E SUPERSTAR

 

 

 

 

 

LA NASCITA DELLA LUNA

La nascita della luna
La Luna gira attorno alla Terra
da più di quattro miliardi di anni.
 Ma da dove è venuta?
Alcuni scienziati pensavano che
fosse stata 'catturata' dalla Terra
 dopo esserle passata troppo vicino;
 altri invece
ipotizzavano che un tempo facesse
 parte della Terra
 
 
 

5) METEORE SCORREVOLI E SISTEMA SOLARE

 
 

 

 

Il Sistema solare  

Il Sistema solare è l'insieme del Sole e di tutti i corpi

che ruotano intorno ad esso, legati alla nostra stella dall'attrazione gravitazionale. I pianeti, i loro satelliti e tutti i corpi minori seguono nel loro moto intorno al Sole o ad un altro corpo le tre leggi di Keplero, che forniranno a Newton la base per stabilire il principio della gravitazione universale.

 

VITA NELL'UNIVERSO ?

C'è vita nell'Universo?

 

Sul pianeta HD80606b no di certo.

 Ricercatori americani hanno osservato

per la prima volta i cambiamenti atmosferici

di un esopianeta ossia un pianeta

 che orbita intorno ad una stella

 che non è il Sole. E di tutti i corpi celesti

 esaminati finora questo è senz'altro

 quello meno vivibile

 nel giro di sei ore la sua temperatura

 si alza di più di 650 gradi Celsius

un tempo infernale nel vero

 senso della parola

 

 

 

OSSERVATA LA NASCITA DI UNA GALASSIA

Osservata la nascita di una supernova

immagine

immagine

PRINCETON, Usa -- Per la prima volta gli astronomi hanno osservato una supernova   nei primi istanti della sua esplosione: lo studio è opera degli specialisti della Princeton University, riusciti nell'impresa per puro caso. Lo straordiario fenomeno è stato ripreso in diretta dal telescopio spaziale Swift, mentre gli astronomi stavano osservando una galassia.

 

TAG

 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 6
 

UNIVERSO DI RUBINI E ZAFFIRI

Universo di rubini e zaffiri

immagine


 L'Universo è composto da polvere di stelle.

 Della stessa sostanza sarebbero

 fatti gli organismi viventi.

 

SIMILE ALLA TERRA

Più simile alla terra
Fomalhaut b e tutti i suoi anelli prima foto di pianeta extrasolare
 
 
 
 
DOPO OTTO anni di tentativi, un gruppo di ricercatori dell'Università di Berkeley (California-Usa) è riuscito finalmente a fotografare un pianeta extrasolare che potrebbe essere per lo più solido, quindi più simile alla Terra rispetto a tutti quelli scoperti finora. Si trova a soli 25 anni luce da noi e, probabilmente, possiede una massa simile a quella di Giove.
 

STELLE ANOMALI

Una strana coppia di stelle

di dimensioni anomali !

 

 

 

 

HOLMES PIÙ GRANDE DEL SOLE !

Holmes più grande del sole !

Questo onore spetta ora alla cometa chiamata 17p Holmes che improvvisamente ha iniziato a brillare un milione di volte superiore a quella che essa possedeva prima di avvicinarsi alla nostra stella !

cometa holmes nasa