Creato da Mater76 il 22/01/2009

SentiSenti

Fuoco-Acqua-Energia

occhio

 

FLUIDO COME LA VITA

C'è un Guerriero "pronto per vincere".

Ha un sorriso meraviglioso e
un cuore immenso.

Nei suoi occhi c'è una luce potente
e ha una storia da raccontare.

Forza fluido.a siamo con te!

 

http://blog.libero.it/fluido/

 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

Mater76cassetta2zenek0alf.cosmosWhitneyBrowneskarma64apungi1950_2meeuwby_soulemilytorn82andryofficinatipochifacciamodameBardamutodalilafriscona
 

ULTIMI COMMENTI

RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
 

 

I MIEI LINK PREFERITI

 

DEVA

 

 

« Il liuto intonatoOrchidea… Dea… non orchi... »

Luce

Post n°145 pubblicato il 28 Marzo 2011 da Mater76
 

Cari amici, condivido uno scritto che ci aiuta a comprendere meglio la situazione mondiale (terremoto in Giappone e guerra in Libia ecc.)

Ovunque si cercano spiegazioni a quanto sta avvenendo e si sta contemporaneamente creando uno stato di tensione e paura e penso quindi che sia nostro compito cercare di fare chiarezza, per rasserenare.

L’articolo è stato inserito sul sito di Pax Cultura.

Cerchiamo di diffonderlo anche ai nostri amici e contatti per riequilibrare la paura con la fiducia che il Piano è perfetto.

 IL PIANO IN AZIONE

Gli avvenimenti di questi ultimi tempi hanno causato molta apprensione e stanno perturbando pericolosamente il corpo emotivo del pianeta, aggiungendo danno al danno. È, quindi, importante comprendere bene quello che sta succedendo, in modo da riuscire ad osservare gli eventi con distacco e serenità e, soprattutto, evitare di peggiorare la situazione, come stanno facendo gruppi di «pacifisti spirituali» che inviano amore e luce sulla Libia. Ricordiamo che l’energia è neutra e che potenzia quello che trova al suo arrivo.

È, cioè, importante comprendere che dietro alle apparenti disgrazie si intravede in modo chiaro il Piano Evolutivo che sta agendo per il progresso e il Bene dell’umanità. Per vederlo dobbiamo, però, eliminare dalla nostra mente il concetto di «problema» e sostituirlo con quello di Opportunità. Tutto quello che sta succedendo e succederà non è un problema ma una grande opportunità di crescita a livello individuale e collettivo. Ci spieghiamo.

Sappiamo che il 2012 segna la fine del piccolo e del grande ciclo dei Pesci; indica il punto più basso della Decadenza, dove tutte le forme-pensiero create dall’uomo precipitano sul piano fisico; precisa anche il punto di svolta dove si ricomincia a salire, cioè a costruire per arrivare al 2025 a mettere la nota di inizio del piccolo e del grande ciclo dell’Acquario.

Siamo, quindi, entrati in un periodo di grandi cambiamenti, di grande trasformazione a tutti i livelli e, soprattutto, a livello di pensiero e di energia. Urano, Signore della trasformazione energetica e della Coscienza occulta, è appena entrato in Ariete (Segno dove la mente deve essere sviluppata in modo intelligente e posta sotto controllo) e ci accompagnerà in questa Trasformazione fino al 2018. È, altresì importante ricordare che questo periodo è governato dalla Legge del Riassunto, del Ciclo e del Karma e, soprattutto, dall’azione del Piano Evolutivo per dare l’avvio al nuovo ciclo. Partiamo da quest’ultimo.

1)       I conflitti dei Paesi islamici e Immigrazione

La Scienza dello Spirito ci insegna che le note fondamentali dell’Era dell’Acquario saranno la Libertà, la Democrazia e la Fratellanza, che sono legate al 7° Raggio, mentre la Dittatura, l’Assolutismo ideologico e l’imposizione del proprio Ideale (politico o religioso) sono parte del 6° Raggio dell’Era dei Pesci, che deve scomparire. Il conflitto attuale sta tutto qui! È un conflitto che ora è emerso nei paesi teocratici islamici, ma che è presente anche nelle nostre democrazie e che contrappone quelle forze ancora legate ad una ideologia del passato (Comunismo, Socialismo, Fascismo), che a tutti i costi vogliono imporre la «giusta causa» (Giustizia sociale) del loro pensiero, e quelle forze che, invece, vogliono creare una società veramente basata sulla libertà e sulla democrazia.

Il conflitto che è iniziato ora nei paesi mussulmani (ancora a struttura feudale e privi di qualsiasi libertà e diritti) si può leggere in questo contesto. Il Piano Evolutivo, infatti, prevede che dal 2025, inizio del ciclo dell’Era dell’Acquario, tutte le nazioni dovranno essere improntate completamente o meno, sul principio della Libertà e della Democrazia. Questo, ovviamente, implica una profonda trasformazione anche delle religioni e, in particolare, dell’Islamismo.

Anche questo cambiamento, come ogni altro, non può avvenire se non tramite il Conflitto, radicato nel 4° R. che governa l’umanità: ogni conseguimento umano deve giocoforza passare attraverso un conflitto, che contrappone due forze in gioco e ha lo scopo di vincere la reciproca resistenza. Non dimentichiamo che viviamo nella Dualità e che il tentativo di raggiungere l’Armonia, come sperimentiamo ogni giorno, è sempre conflittuale. Purtroppo è nella nostra natura e per ora, a livello generale, non possiamo fare diversamente.

La storia ci ha insegnato che ogni trasformazione sociale è sempre passata attraverso la Guerra Civile. L’Occidente ci è già passato e, di conseguenza, oggi non ha più bisogno di questa esperienza. Ora tocca ai paesi islamici. Se l’uomo vuole raggiungere la condizione fondamentale del suo essere, la Libertà, deve farla diventare un valore superiore allo stesso istinto di sopravvivenza, proprio della natura animale. Solo così si può ottenere il passaggio da uno stato di oppressione ad uno di libertà.

La polemica suscitata nei giorni scorsi da Vespa nei confronti di Mazzini è assai indicativa. Vespa ha detto: «Confermo la mia più profonda disistima per Mazzini. Intendiamoci: ideali rispettabili, ma un disastro d’uomo, un irresponsabile totale. Ogni volta che si alzava dal letto, combinava un guaio. Fosse rimasto a scrivere sotto le coltri, forse avrebbe spedito meno seguaci all’altro mondo». Al di là dell’arroganza tipica della personalità, che cerca di sminuire quegli uomini che non capisce in quanto troppo oltre la sua coscienza, emerge da queste parole la più totale ignoranza circa i moventi che spinsero Mazzini a intraprendere quelle sommosse che, una dopo l’altra, sono state soffocate nel sangue. Egli era cosciente, e lo disse chiaramente, che se nessuno era disposto a morire per l’Italia questa non si sarebbe mai fatta. Ed è proprio questo il principio che ha portato, attraverso le varie Rivoluzioni e Risorgimenti, a formare le attuali nazioni occidentali. Ora, al punto di svolta del ciclo. il principio di Libertà si è presentato anche ai paesi che ne sono ancora privi. Sapranno cogliere l’opportunità? Il Piano Evolutivo ci fa capire che se non è ora lo sarà fra quattro o cinque anni, ma ormai non è più reprimibile.

È interessante osservare come le Leggi del Ciclo, del Riassunto e del Karma operino in modo preciso e dettagliato: cento anni fa (1911) siamo andati in Libia da conquistatori e oggi ci ritorniamo da liberatori. Questo vale anche per le altre nazioni europee nei confronti del paesi africani. È, cioè, iniziata la fase del riassunto ciclico che continuerà nei prossimi anni, presumibilmente fino al 1918 (ciclo dei sette anni), fine della Prima Guerra Mondiale,

Come prima conseguenza questo Conflitto porterà ad una migrazione che si riverserà sull’Europa. Anche questo fenomeno fa parte del periodo di passaggio fra due Ere ed è sempre avvenuto nella storia. Come dicevamo prima, dobbiamo però vederlo non come un problema ma come una opportunità di crescita della Coscienza. Se una nota dell’Era dell’Acquario è quella della Fratellanza, pare ovvio e logico che il Piano porti i popoli a mescolarsi fra di loro. Questo permette di smaltire il karma europeo del suo Colonialismo e a mettere un seme rispetto alla società Multietnica e Multirazziale che governerà la Sesta Sottorazza umana (che inizierà con l’Età dell’Acquario). Di sicuro i disagi che queste persone stanno portando nei nostri paesi sono assai inferiori a quelli che noi abbiamo causato loro con le nostre invasioni.

C’è da sottolineare anche un altro fatto karmico, questa volta positivo. Come la nostra invasione della Libia ha avuto in contropartita la promozione dello sviluppo di infrastrutture (strade, ospedali ecc.), così oggi gli immigrati ci permettono di far funzionare l’organismo sociale nazionale svolgendo quei lavori artigianali (fornaio, falegname, idraulico, elettricista, raccoglitore di frutta e verdura ecc.) che nessun italiano vuole più fare. Non è vero, come molti sostengono, che gli immigrati sottraggono posti di lavoro che già scarseggiano. Il lavoro c’è, ma sono i nostri giovani, per lo più laureati, che non vogliono più svolgere certi mestieri. Quindi è un’opportunità e non un problema!

 

2)       Il Giappone.

Ciò che è accaduto in Giappone si può spiegare partendo da diversi livelli di lettura.

a)    Dal punto di vista astrologico. Il Giappone è governato dal Capricorno, Segno di terra. Appena Urano è entrato in Ariete e si è unito con Giove in quadratura con Plutone (Signore della trasformazione profonda) c’è stata la scossa di terremoto, che ha provocato poi lo tsunami.

b)   Dal punto di vista karmico. Come sappiamo l’«energia segue il pensiero» e i Giapponesi è più di cento anni che hanno creato la forma pensiero dell’attesa del «Grande Tsunami» che si sarebbe abbattuto sulla loro nazione. Cosa che ora, nel momento in cui nella fase ciclica si è arrivati sul piano fisico, è puntualmente avvenuta.  Fra l’altro, se questa ipotesi è corretta dobbiamo attenderci un altro fenomeno devastante anche in California, dove è stata creata la forma-pensiero del «Big One», il Grande Terremoto. In questo momento, dove il karma  di individui e nazioni sta precipitando sul piano fisico, c’è anche da tenere in considerazione lo smaltimento karmico accumulato nell’ultima guerra con l’alleanza con il Nazismo (L’Onda Nera).

c)    Dal punto di vista esoterico. Il Capricorno è un Segno di Inizio esoterico e porta con sé una nuova realizzazione, fondamentale per l’evoluzione umana. Il suo motto è: «Non parole ma fatti!». Attraverso il Capricorno il Piano può agire per innovare e così è stato. Alcuni mesi fa due italiani, Rossi & Focardi, hanno realizzato la fusione fredda, che però non sono riusciti a spiegare scientificamente. Di conseguenza non sono stati presi in considerazione dalla comunità scientifica. La loro risposta è stata: «Se la scienza non vuole essere il nostro interlocutore, lo sarà il mercato». Immediatamente sono arrivati i Giapponesi, gli Emiri Arabi e i Greci (tutti governati dal Capricorno).

Bisogna dire che la Gerarchia Spirituale ha qui realizzato un vero capolavoro. Se l’avessero spiegata scientificamente immediatamente sarebbero stati invitati in convegni, tavole rotonde, e impegnati in articoli sulle riviste scientifiche. Sarebbero,cioè, stati soffocati dalle parole. In questo modo, invece, fatti! A ottobre sarà inaugurata ad Atene la prima piccola centrale a fusione fredda. La straordinaria utilità della scoperta di Rossi & Focardi sta nel fatto che il reattore sta in una valigetta portatile. Le ricadute sul piano dell’utilizzo sociale sono immense.

Ancora una volta l’Italia ha «inciso i Sentieri» e la Grecia, Madre della nostra civiltà, darà inizio ad un’altra Era Aurea o meglio Atomica!

d)   Dal punto di vista dell’insegnamento al mondo. I Giapponesi sono la sintesi della Razza Atlantidea, che aveva come compito il controllo dell’emotivo. Ogni Razza deve donare qualcosa all’umanità, che i Giapponesi hanno fatto con il Codice Bushido dei Samurai e che l’Occidente non ha mai recepito. L’esempio di dignità, compostezza, controllo dell’emotivo, senso del dovere che essi ci stanno dando in questi giorni è un dono prezioso per tutti e non deve essere dimenticato. Le impiegate che, invece di fuggire, sostengono gli scaffali per non fare cadere i prodotti o i tecnici che, pur sapendo di morire, hanno accettato di lavorare nella centrale, ci stanno dimostrando che anteporre il Bene dell’Organismo al proprio è possibile. Grazie e Domo arigatò.

Dal sito: "Pax Cultura", condiviso su richiesta per rassicurare sugli eventi che stiamo sentendo

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/BlessedAre/trackback.php?msg=10052998

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Arcobaleno1961
Arcobaleno1961 il 29/03/11 alle 14:02 via WEB
Attendo l'era dell'acquario cercando la pace in me ^__^ Grazie, Corinna.
 
 
Mater76
Mater76 il 17/05/11 alle 11:27 via WEB
Sta arrivando, Corinna! :) Ora c'è la risacca dell'Era dei Pesci. Tutto emerge, emerge per essere affrontato e trasformato per diventare energia acquariana. Passiamo dalla devozione (2000 anni di Chiesa, dove è potuto venire il Cristo per essere adorato), a un senso di civiltà, di rispetto, di libertà, di ordine e cerimoniale. Ecco perchè ora tante guerre: non possono resistere totalitarismi nell'era di Internet, nell'era della conoscenza non c'è spazio per l'ignoranza, per la devozione, per l'inciviltà e la violenza. In questo senso la guerra è funzionale. Pace a Noi, cara Corinna ^_^ Grazie di cuore. Mary
 
Sky_Eagle
Sky_Eagle il 01/09/11 alle 17:49 via WEB
Ciao :o)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

DELFINI

 

greensleeves

 

cosmo

 

donna che osserva il cielo

 



 

occhio

 

gabbiano in volo

 
 
 

luce

 

CAMPO

campo

 

LOVELY DAY, LIFE IS WONDERFUL, ALLEGRIA