Creato da Bridigala il 08/05/2008

E' un Bridimondo

Di tutto un po', ma soprattutto... mio

 

 

« ProcidaCapri »

Ischia

Post n°857 pubblicato il 07 Luglio 2021 da Bridigala

 

Il giorno successivo, un altro risveglio ad orario “lavorativo”, in compenso sapevamo che al mattino avremmo fatto un tour in pullman dell’isola d’Ischia, la più grande tra le tre visitate, quindi almeno io non mi sono sentita particolarmente preoccupata nell’affrontare la giornata, anche se le gambe non giravano. Abbiamo preso il bus ed incontrato la nostra guida, Antonio, piccoletto e  pieno di energia. Bruno, con gli occhiali, per qualche ragione l’ho paragonato allo iettatore di Totò, fors eper l’abitudine di sgranare gli occhi per sottolineare i concetti e ripeterli fino allo sfinimento. Ci ha parlato dell’isola, detta isola verde sia per la vegetazione che per il fatto che è l’unico luogo al mondo in cui si è formato il tufo verde, pietra di origine vulcanica, molto porosa, solitamente beige o nera. Ischia ha diversi comuni (vediamo se me li ricordo tutti): Ischia, Lacco Ameno, S.Angelo, Casamicciola Terme, Forio, 36 crateri vulcanici, molte fumarole e molti stabilimenti termali. Anche il nostro albergo, infatti, utilizza l’acqua termale per le piscine e per la spa, e il giorno dopo ne avrei approfittato (e presto conoscerete i risultati...). Gli stop sono stati essenzialmente di carattere fotografico, e nel frattempo ho scoperto che non sarebbe stato sufficientemente agevole visitare i giardini della Mortella, per cui con dispiacere ho rinunciato, visto che comunque le gambe non mi assistevano. In ogni caso, ad un certo punto abbiamo fatto una pausa un poco più lunga a S.Angelo piccolo borgo molto “coccolo”, che un tempo era abitato da pescatori, e che oggi vede come ospite d’onore (almeno prima della pandemia) Angela Merkel, la cancelliera tedesca. Ammetto di aver rinunciato alla visita, all’ingresso paese ho trovato una panchina e lì sono rimasta, per scelta, alzandomi solo per fare 50m fino al belvedere e fare qualche foto, per avere un’idea di cosa ci fosse lungo la discesa, e poi ho ripreso il mio posto sulla panca, aspettando che il gruppo facesse la sua visita. Siamo poi arrivati a Lacco ameno, la zona vip, dove si trova la villa di Angelo Rizzoli, che volle l’ospedale sull’isola con tanto di eliporto, dove abbiamo fotografato il fungo, una formazione in tufò verde che usciva dalle acque e che ha proprio la forma di un grosso porcino. Siamo poi passati da Casamicciola, dove esisteva uno stabilimento termale per i poveri, che erano proprio quelli che avevano maggior bisogno delle cure  prestate alle terme, a dimostrazione del fatto che gli isolani erano avanti. 

Tornati all’hotel è stato necessario pensare al pranzo, sicuramente qualcuno è uscito, sia per spendere meno che per curiosità,io invece mi sono abbigliata da piscina e sono andata a mangiare al bar della stessa , sedendomi proprio con il vecchietto tatuato, quel R. Che le tre grazie volevano (in apparenza) appiopparmi, e dico in apparenza perché alla fine se lo litigavano tra loro, e lui, a cui probabilmente la merce non interessava né punto né poco, se la rideva e faceva solo quello che gli andava e nulla più. In ogni caso, nel pomeriggio, mi sono tirata fuori l’ultimo romanzo di Kathy Reichs, e me lo sono letta da cima a fondo. Questa volta Tempe Brennan è tranquilla, il nuovo capo dell’ufficio di medicina legale di Charlotte è una persona tranquilla, la stima e le da consulenze senza problemi, con Ryan va tutto bene, Kathy, sua figlia, sta finalmente per tornare dall’Afghanistan, dove sta facendo il soldato. Tutto bene? Magari... a Charleston, nell’altra Carolina, viene trovato un bidone con dentro due cadaveri, e quindi materia per lei, che viene inviata “in prestito”, e come sempre si lancia nel lavoro e nel tentativo di dare un nome e quindi un luogo di riposo ai poveri resti. Che, in questo caso, assomigliano in maniera inquietante, per modus operandi, a quelli che una decina di anni prima aveva analizzato in Canada, restituiti dal San Lorenzo. Una nuova discesa all’inferno per la nostra eroina e il suo caballero, un romanzo che finalmente ci restituisce la “nostra” Tempe, un po’ più serena del solito. 

Se di fronte a me c’erano le grazie, accanto a me si è piazzata, con soddisfazione di entrambe, G. Farmacista viterbese, una sorta di “Betta dalla lingua s-cetta”, che non si tiene un cece in bocca, ma in compenso sai sempre cosa pensa, e da quel momento in avanti avremmo scoperto che stiamo proprio bene in società, e ne avremmo approfittato ogni volta che era possibile. Lei ha detto di essersi organizzata anche con dei massaggi, e io ho preso coraggio, e sono andata alla spa ad informarmi. Mi hanno fatto una consulenza e consigliato di fare prima ozono terapia e poi un massaggio light. L’indomani avrei scoperto quanto in realtà fossi stata consigliata dal diavolo in persona... ma ne riparleremo, oh, se ne riparleremo... a presto!

 
Commenta il Post:
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

PRETERIZIONE

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, comunicatelo all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. Non sono responsabile per i commenti terzi inseriti nei post, così come per il contenuto di siti e blog eventualmente segnalati. Nel rispetto del diritto di opinione di tutti, libertà implica responsabilità (individuale).

 

BRIDIGALA

Meez 3D avatar avatars games
 

I MIEI LIBRI PREFERITI


1) Il Signore degli anelli
2) Il mastino dei Baskerville
3) Morte di lunedì
4) Dell'amore e di altri demoni
5) L'ombra del vento
6) La ballata del vecchio marinaio
7) La signorina Tecla Manzi
8) Il diavolo nella cattedrale
9) Il nome della rosa
10) Il pendolo di Foucauld
11) I Pilastri della terra
12) Il ciclo della tavola rotonda di Chretien de Troyes
13) Quando il mare si ritira
14) Scandalo al sole
15) Il giro di boa
16) Eragon
17) Lo hobbit
...

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Ottobre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 40
 

ULTIME VISITE AL BLOG

MAGNETHIKACherryslavv.chiaraalbertiprefazione09Bridigalamassimiliano650LaStanzaChiusafittavoloNinphadoraanmicupramarittimafuoridaltempo7QuartoProvvisoriotempestadamore_1967vita.perezcostel93f
 

ULTIMI COMMENTI

Infatti!
Inviato da: Bridigala
il 27/07/2021 alle 11:55
 
Verissimo! Mi sa che devo tornare all’estero!
Inviato da: Bridigala
il 27/07/2021 alle 11:54
 
Però non posso fare a meno di notare che quelli...
Inviato da: Ninphadora
il 25/07/2021 alle 07:20
 
Più che giusto, senza contare che ci sono delle cose...
Inviato da: Ninphadora
il 25/07/2021 alle 07:18
 
L’importante è non arrendersi mai, cara Murasaki!
Inviato da: Bridigala
il 24/07/2021 alle 15:25
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

VENTUNO LUGLIO


È per te che sono verdi gli alberi
e rosa i fiocchi in maternità
è per te che il sole brucia a luglio
è per te tutta questa città
è per te che sono bianchi i muri
e la colomba vola
è per te il 13 dicembre
è per te la campanella a scuola
è per te ogni cosa che c'è ninna na ninna e...
è per te che a volte piove a giugno
è per te il sorriso degli umani
è per te un'aranciata fresca
è per te lo scodinzolo dei cani
è per te il colore delle foglie
la forma strana della nuvole
è per te il succo delle mele
è per te il rosso delle fragole
è per te ogni cosa che c'è ninna na ninna e...
è per te il profumo delle stelle
è per te il miele e la farina
è per te il sabato nel centro
le otto di mattina
è per te la voce dei cantanti
la penna dei poeti
è per te una maglietta a righe
è per te la chiave dei segreti
è per te ogni cosa che c'è ninna na ninna e...
è per te il dubbio e la certezza
la forza e la dolcezza
è per te che il mare sa di sale
è per te la notte di natale
è per te ogni cosa che c'è
ninna na ninna e...
(Jovanotti)

 

IL MIO NICK ANCESTRALE



 

I MIEI FILM PREFERITI

1 Pane e tulipani
2 Blade Runner
3 Minority Report
4 Matrix
5 Il signore degli anelli (trilogia)
6 Chocolat

7 Stardust
8 Harry ti presento Sally
9 Io ballo da sola
10 La tigre e il dragone
11 Hero
12 Shrek
13 Kung fu panda
14 X-men (trilogia)
 
 

NEWS ANSA

Caricamento...
 

CULTURA E SOCIETÀ ANSA

Caricamento...