Creato da Bridigala il 08/05/2008

E' un Bridimondo

Di tutto un po', ma soprattutto... mio

 

Messaggi di Maggio 2019

un' incognita ogni sera mia...

Post n°813 pubblicato il 20 Maggio 2019 da Bridigala

No, la sera no, non è un'incognita, quella tendenzialmente la passo schiantata sul divano a guardare la tv, cercando di non rosicchiare niente per non svegliare Flip detto Attila, il mio amato cagnone, che la sera avrebbe sempre voglia di far casino ed è golosissimo (oltre ad essere già sovrappeso, perchè per mia madre mangia sempre troppo poco). Quindi, visto che la domenica dovrebbe essere un giorno di riposo, potrei parlare del fatto che ieri sono stata precettata come animatrice volontaria del territorio, e ho passato il pomeriggio sotto il portico della villa dove lavoro a raccattare turisti per spiegare loro la storia del palazzo, e poi spedirli su a visitare le sale fogazzariane dove un'altra di noi (al caldo) spiegava il rapporto di Antonio Fogazzaro con questa terra.

Al mattino, dopo una breve guida, sono stata raccattata a mia volta da un'amica e siamo corse a cantare ad un cinquantesimo di matrimonio, non potevo mancare perchè c'era l'Ave Maria, di cui sono l'incaricata ufficiale. Questo tempo sempre immusonito mi ha proprio stancata, caspita!In compenso ho comunque avuto il tempo di leggere Bianco letale, l'ultimo romanzo di Robert Galbraith dedicato a Cormoran Strike e Robin Ellacott. In famiglia mi avranno presa per matta, considerando che continuavo a borbottare cose come "Che bello!" e "Figata assoluta", ma davvero, mi chiedo come possano non essercene altri della serie, perchè sono spettacolosi in senso assoluto. Il giallo è bello e avvincente, in questo caso c'è un giovane mentalmente disturbato che chiede a Cormoran Strike, ritornato famoso dopo la risonanza dell'ultimo caso risolto, aiuto per trovare il colpevole di uno strangolamento a cui aveva assistito da bambino , ma la descrizione puntuale della Londra odierna e del classismo snob tipicamente inglese (e io che ho fatto solo un tour della Scozia in mezzo ad altri italiani ho comunque avuto modo di percepirlo) è davvero ben eseguita. Aggiungete, poi, le vicende personali dei due protagonisti e di chi li circonda, come al solito tratteggiate con grande precisione e che si trascinano dai romanzi precedenti come fil rouge, ed avrete un mix davvero esplosivo. Meno di due giorni per più di settecento pagine, perchè non si poteva staccarsi dal libro, troppo bello!

Per quel che riguarda la mia vita, noto che non trovo molto da dire, in realtà non c'è niente di particolare di cui parlare, anzi, per cui ci risentiremo più avanti,

a presto!

 
 
 

piccole recensioni crescono

Post n°812 pubblicato il 09 Maggio 2019 da Bridigala

Poichè vivo in attesa, intanto mi accontento di raccontarvi un po' di serie che sto guardando ultimamente.

Glacè, ambientata sui Pirenei francesi, è una serie (per fortuna) breve, che parla di una catena di omicidi in un minuscolo paesino, con un'ambientazione fatata (avete presente la fiaba della Regina delle nevi? ecco, tranne che per la centrale idroelettrica intorno a cui si svolgono le scene più crude). Questo è un discreto sconsiglio, se la parentesi di prima non bastasse. Intanto le riprese sono sistematicamente da mal di pancia (brutto brutto brutto, come direbbe Rezzonico), e poi la trama, santa patata, la trama, questa sconosciuta! Tutto gira intorno al manicomio criminale, in cui si trova un serial killer del passato, che una psichiatra novellina si intestardisce a volere come paziente, anche se le dicono che è troppo presto. Poi, di colpo, riceve il permesso, come, di colpo, il poliziotto che aveva arrestato questo serial killer torna nella valle pirenaica per indagare sullo squartamento di un cavallo, e da subito capisce che è tutto orchestrato dal serial killer per averlo lì. E, non solo non se ne va, ma anche... mi fermo, se a qualcuno è partito un amore folle e lo deve vedere ad ogni costo non intendo fare spoiler, ma pensateci bene.

Disperati dopo la visione di questa disgrazia, abbiamo deciso di intraprendere invece la visione di due serie islandesi, su due piattaforme diverse, Trapped e Il caso.

Se volete vedere serie prodotte in un paese con quattro abitanti e tre capre tenete conto che gli stessi attori faranno una volta il buono, una volta il brutto e una volta il cattivo, e vederle nella stessa sera rischia di diventare "Qui che parte fa quello lì?", con il conseguente invio a patrasso della suspence. Sono due "belle" serie, evidentemente gli islandesi con il noir hanno una mano felice, in particolar modo Trapped è a mio avviso un capolavoro: inquadrature splendide e trama non troppo telefonata, per quanto si tratti di un delitto di camera chiusa.

Andri Olafsson è il capo della polizia di una minuscola cittadina in un fiordo sperduto, dove un pescatore trova nella rete il busto di un uomo . Panico in città, Andri telefona a Reijkjavik dove gli dicono "sta fermo, sta bon, adesso arriviamo noi e risolviamo tutto". Ma. Perchè altrimenti l'ambientazione nel nulla non avrebbe senso, una tempesta di neve fotonica blocca tutto, compresa l'ex moglie di Andri piombata lì con il nuovo compagno (che spedisce Andri sul divano, mentre loro si pigliano la sua camera), la polizia non può arrivare, e i tre (numero reale) poliziotti devono smazzarsi l'omicido e la gestione dell'emergenza, anche perchè, per previdenza, avevano bloccato anche il traghetto proveniente dalla Danimarca, se per caso il cadavere fosse stato gettato da lì. Ottimo delitto di camera chiusa, à la Christie, con dei protagonisti che di Adone non hanno nulla (pure i nomi sono strambi per noi), e vedere che a - tanti gradi sotto lo 0 tutti girano allegramente a piedi con delle splendide guanciotte rosso fuoco, non ha prezzo. Ancora non conosco il finale, naturalmente, a due puntate dalla fine (quando su Glacè aspettavamo solo di sapere quale fregatura attendeva il detective) comincia a svelarsi la trama ma mancano ancora le certezze.

Il Caso, invece, è una sorta di Christiane F. dell'Islanda, tossicodipendenza e degrado la fanno da padroni, ed è piuttosto difficile da digerire, tanto da averla temporaneamente sospesa per deglutire tutti gli sviluppi. Una ragazzina modello, prima ballerina del teatro dell'Opera (a 14 anni??) si toglie la vita, e un avvocato ubriacone prova a sciogliere il rebus. Essendo uguale a quelli su cui indaga fa molta fatica a raccapezzarsi e a non finire dietro le sbarre lui stesso, e nonostante ci siano buone ragioni per assimilare gli episodi a qualcosa che capita fin troppo spesso anche da noi, ci sono comunque delle debolezze di trama davanti a cui sbuffiamo un tantino.

Quindi questo è un meh.

Più promettente, anche se appena iniziata, è una serie australiana (ma anche lì c'hanno solo due attori o tre?). Debbo dire che le serie australiane incrociate finora (Sorelle MacLeod escluse, ovviamente) sono tutte molto critiche con il potere, e ambientano a Canberra, la capitale, solo storie di intrighi politici che House of Cards levate proprio,  ad esempio Secret City, bella serie di cui abbiamo visto due stagioni, ma il rapporto tra i due fratelli protagonisti, un hacker psicolabile e un giornalista sfigato, sembra promettere un bel risultato e quel tanto di buoni sentimenti che aiutano a mandar giù trame intricate.

Vedremo

A presto!

 
 
 

PRETERIZIONE

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica poiché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62/2001. Le immagini pubblicate sono quasi tutte tratte da internet e quindi valutate di pubblico dominio: qualora il loro uso violasse diritti d'autore, comunicatelo all'autore del blog che provvederà alla loro pronta rimozione. Non sono responsabile per i commenti terzi inseriti nei post, così come per il contenuto di siti e blog eventualmente segnalati. Nel rispetto del diritto di opinione di tutti, libertà implica responsabilità (individuale).

 

BRIDIGALA

Meez 3D avatar avatars games
 

I MIEI LIBRI PREFERITI


1) Il Signore degli anelli
2) Il mastino dei Baskerville
3) Morte di luned
4) Dell'amore e di altri demoni
5) L'ombra del vento
6) La ballata del vecchio marinaio
7) La signorina Tecla Manzi
8) Il diavolo nella cattedrale
9) Il nome della rosa
10) Il pendolo di Foucauld
11) I Pilastri della terra
12) Il ciclo della tavola rotonda di Chretien de Troyes
13) Quando il mare si ritira
14) Scandalo al sole
15) Il giro di boa
16) Eragon
17) Lo hobbit
...

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 
Citazioni nei Blog Amici: 39
 

ULTIME VISITE AL BLOG

DiVinoRossoSanguelacaliffa0unblogpercasoBridigalaNinphadoraavv.chiaraalbertidaunfioreRosecestlaviebach1962eric65vIrrequietaDI.am.LaylaDoNnA.Sannaincantomoon_I
 

CHI PU SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore pu pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

VENTUNO LUGLIO


per te che sono verdi gli alberi
e rosa i fiocchi in maternit
per te che il sole brucia a luglio
per te tutta questa citt
per te che sono bianchi i muri
e la colomba vola
per te il 13 dicembre
per te la campanella a scuola
per te ogni cosa che c' ninna na ninna e...
per te che a volte piove a giugno
per te il sorriso degli umani
per te un'aranciata fresca
per te lo scodinzolo dei cani
per te il colore delle foglie
la forma strana della nuvole
per te il succo delle mele
per te il rosso delle fragole
per te ogni cosa che c' ninna na ninna e...
per te il profumo delle stelle
per te il miele e la farina
per te il sabato nel centro
le otto di mattina
per te la voce dei cantanti
la penna dei poeti
per te una maglietta a righe
per te la chiave dei segreti
per te ogni cosa che c' ninna na ninna e...
per te il dubbio e la certezza
la forza e la dolcezza
per te che il mare sa di sale
per te la notte di natale
per te ogni cosa che c'
ninna na ninna e...
(Jovanotti)

 

IL MIO NICK ANCESTRALE



 

I MIEI FILM PREFERITI

1 Pane e tulipani
2 Blade Runner
3 Minority Report
4 Matrix
5 Il signore degli anelli (trilogia)
6 Chocolat

7 Stardust
8 Harry ti presento Sally
9 Io ballo da sola
10 La tigre e il dragone
11 Hero
12 Shrek
13 Kung fu panda
14 X-men (trilogia)

 

NEWS ANSA

Caricamento...
 

CULTURA E SOCIET ANSA

Caricamento...