Africa

Raccogliere esperienze africane

 
Citazioni nei Blog Amici: 3
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Maggio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31    
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 

ULTIME VISITE AL BLOG

renato.zurloperfidiadglbillycucciolaLallaBefabri31010maxliodafusion0tigellatore
 
 

Statistiche

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

 

Post N° 21

Post n°21 pubblicato il 21 Luglio 2007 da perfidiadgl
Foto di perfidiadgl

13/09/2005

Prima giornata al dispensario della congregazione, la prima cosa che mi colpisce è la fila infinita di gente che c'è fuori, donne uomini e un sacco di bambini ammassati sul prato davanti all'edificio...entrando la situazione non è migliore la sala d'attesa è altrettanto piena...poi mi guardo intorno e noto una sporcizia incredibile nelle due stanza preposte alla visita e alla distribuzione della terapia...visita si fa per dire l'unica cosa che fanno gli infermieri che prestano servizio qua è quella di provare la febbre e mandare tutti a fare una bella goccia spessa, dopo di che la terapia comune è lariam e antibiotico per curare la malaria, già l'unica diagnosi che si fa qua è quella di malaria e basta non ci si preoccupa di capire se può essere altro.

Io me ne sto in un angolo con Luisa osservando ad occhi aperti sbalordita tutto ciò, penso a quello che mi è stato insegnato durante la scuola infermieri e dalle colleghe più anziane nei primi anni di lavoro in ospedale e sono sempre più sbalordita.

Ad un certo punto entra un anziano portato a spalla da due nipoti, si volta verso uno di questi e gli sussurra qualcosa all'orecchio e il nipote riferisce che il nonno vuol essere visitato dalla muganga bianca, così Luisa e io ci avviciniamo alla sedia sulla quale è stato fatto sedere. Luisa comincia ad auscultargli l'addome che si presenta gonfio e teso, si volta verso di me e mi dice "non ci sono segni di peristalsi" (movimenti intestinali), il nipote riferisce alla suora che il nonno non mangia nulla già da tempo e non evacua, io gli provo nel frattempo la pressione e il polso che è quasi impercettibile...Luisa e io arriviamo alla conclusione che probabilmente questa persona ha un tumore compressivo dell'addome e vista anche l'età che in africa è un vero record, conveniamo che è inutile intervenire chirurgicamente ma che l'unica cosa da fare è fargli qualche flebo di glucosata, l'unica cosa che c'è a disposizione qua, e rimetterlo in sesto per consentirgli di vivere gli ultimi giorni al meglio che si può.

Luisa riferisce in francese alla suora il tutto e lei storce il naso, dice che questa persona ha delle brutte vene e che quindi gli infermieri avrebbero difficoltà a mettere su la flebo, al che mi offro io di farlo, non ci sono problemi anche perchè avevo già dato un'occhiata alla situazione e non mi sembrava ci fossero vene così brutte anzi..ne ho viste di peggio...lei insite perchè ritiene che sia meglio fargli fare una radiografia...io sono allibita, anche perchè l'ospedale più vicino è a 30 km e qua le persona si spostano a piedi e non capisco come possa una persona in quelle condizioni fare 30 km a piedi, insistiamo dicendo  che prima lo stabiliamo poi magari può fare dopo la radiografia, niente da fare non ce lo permettono, lo mandano via scrivendo nel libretto sanitario che necessità di raggi all'addome....

Probabilmente questa persona sarà andata a morire nella sua capanna attorniata dai suoi nipoti...

Mi sento frustrata ed impotente...perchè mi chiedo perchè...

 
 
 

UN LIBRO DA NON PERDERE

Post n°20 pubblicato il 16 Luglio 2007 da perfidiadgl
Foto di perfidiadgl

"Sono cittadino ruandese, perciò lasciate che sia io a raccontare, perché in mezzo a quei cadaveri c'ero, anzi mi sono salvato per puro miracolo. Ho visto assassinare alcuni dei miei parenti, fratelli, amici e conoscenti. Anche chi non ha perso nessuno dei suoi cari, ma ha vissuto queste atrocità porterà, per il resto della vita, un segno indelebile. Sfido chiunque affermi di sentirsi in pace, dopo essere scampato ai machete. Non posso dirvi che il Ruanda, la terra che mi ha cresciuto, prima della guerra era un'altra cosa, un Paese che non smetterò di amare, di cantare e di raccontare"

 "Ho attraversato la notte" - Alexandre Uwambajimana - 2007 EMI della Coop. Sermis - Bologna

 
 
 

Post N° 19

Post n°19 pubblicato il 13 Luglio 2007 da perfidiadgl

PER CAPIRE COSA E' STATA LA GUERRA TRA UTU E TUTZI VI CONSIGLIO DI VEDERE IL FILMATO I RIFUGIATI DI BIBWE CHE TROVATE LINKATO IN QUESTO BLOG....E' DAVVERO SCONVOLGENTE...

 
 
 

A PROPOSITO DI ELEZIONI IN CONGO...

Post n°18 pubblicato il 07 Luglio 2007 da perfidiadgl

PERDONAMI
(al Congo e ai suoi figli)

Vi ho visti schiavi di democrazia e religioni e profitti spossessati e depredati
vi ho visti in fila, sognare vecchi portati in spalla colori, occhi, donne sedute e dita ansiose intinte all'inchiostro
un voto orfano di vent'anni di strazi
vi ho visti poveri e ricchi come non mai nella terra più gravida e ambita e stuprata amputati di quattro milioni di omicidi
e ancora, ancora sorrisi e canti sopravvissuti alla guerra dei vinti
vi ho visti mentre arrossivo di vergogna nello splendore del vedervi
vi ho visti ignorati da tutti e taciuti, in taciuta libertà e nessuna voce levata al silenzio di peste che incombe voi, speranza affamata di pace convivere in un vestito umile solo un sorso d'acqua un morso di dignità
vi ho visti cuori di tutta l'Africa battere finalmente all'unisono recitando quel nome con
amagama akho(*)
amagama akho
apro più braccia che posso a questa rinascita nera
e con tutto me stesso dico soltanto
ngixolele(**)
ngixolele
ngixolele

 Marco Cinque( Roma, 7 novembre 2006)

(*) le tue parole - (**) perdonami

 
 
 

Post N° 17

Post n°17 pubblicato il 05 Luglio 2007 da perfidiadgl

PURTROPPO HO SAPUTO IN QUESTI GIORNI CHE IN BURUNDI STA PER SCOPPIARE DI NUOVO LA GUERRA CIVILE, EH GIA' PER CHI NON LO SAPESSE IL BURUNDI E' STATO TOCCATO DALLA STESSA GUERRA DI ODIO FRA UTU E TUTZI CHE HA TOCCATO PER ANNI IL RUANDA E IL CONGO. QUESTA NOTIZIA OVVIAMENTE NON MI LASCIA INDIFFERENTE,IL CENTRAFRICA E' UNA BOMBA, BASTA CHE SCOPPI UNO STATO E A RUOTA LO SEGUIRANNO ANCHE GLI ALTRI, EPPURE SI ERA TANTO LOTTATO PER LA DEMOCRAZIA, VISTE ANCHE LE RECENTI ELEZIONI IN CONGO, LE PRIME DEMOCRATICHE DOPO TANTO TEMPO, MA SI SA FINCHE' L'UOMO BIANCO SCONVOLGERA' EQUILIBRI PRE-ESISTENTI TUTTO QUESTO NON AVRA' PIU' FINE...MA IN FONDO A NOI CHE IMPORTA QUEI PAESI SONO TALMENTE POVERI CHE NON C'E' NULLA DA SFRUTTARE O CONSERVARE...

 
 
 
Successivi »
 
 
 

INFO


Un blog di: perfidiadgl
Data di creazione: 05/06/2007
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname:
Se copi, violi le regole della Community Sesso:
Età:
Prov:
 

AREA PERSONALE

 

Vi lancio una sfida! Nel mondo dei blog siamo numerosi ,pero', possiamo riuscirci a far girare un messaggio a tutti ed è per una causa buonissima ANTIPEDOFILIA! Perche' episodi su tanti bambini siano solo un brutto ricordo per tutti. Daremo un segnale......CREDIAMOCI INSIEME!! Ricopiate sul vostro blog questo stralcio e vediamo quanti di noi riescono realmente a dar vita a questa campagna e,dopo averlo copiato aggiungete la vostra firma.....come dire IO CI STO!!
Combattiamo insieme:
Goldrake
Actarus
Neruda74s
Antonio
missfiore
ladyviolet991
IL_RICORDO_DI_TE
grafic86
cercoilmiocentro
streghettasolitaria
blackadder79
nottesudime
Falco1977
perfidiadgl

 

FACEBOOK

 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIMI COMMENTI