IL MONDO DI LAURA

ANIMALI & CO.

 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 33
 

I MIEI BLOG AMICI

- PIANETA ANIMALE
- alisya
- sono io
- Bodybag Blog
- Blog veterinario
- RiGiTaN's.bLog
- feeling pink
- tigre.grintosa
- Boycott ©®
- GIORNALE ALTERNATIVO
- Vita di un IO
- CastoreBT
- Mondo di Alice
- Il mondo di daniele
- InostriAmiciAnimali
- ¤ANIMAL¤ LIBERATION¤
- quattro zampe
- ME, MYSELF AND I
- VETRINE AI MACELLI
- LA VOCE ITALIANA
- NOI UOMINI DURI
- Mr. President
- TARTARUGHE
- UnMondoDaSalvare
- Berlusconi fuck!
- BERLUSCONI?NO,GRAZIE
- pensiero libero
- La Toga Strappata®
- BaStArDaMeNtE_!mW@
- LE PAGINE DI GATTONA
- MONDO CANE
- Adotta un amico...
- pEaCe!!!
- Ecoikos
- vivazapatero
- Trascrivendoemozioni
- GATTO NERO RANDAGIO
- UNA PARTE DI ME
- (¯`.•*AnGeL* •.´¯)
- PoLdO CoMbInA GuAi!
- BatblackongaVSTutti
- MARCO PICCOLO
- I'm No AnGeL
- chi sono gli uomini?
- pensieri omeopatici
- storia-mito
- giovannimaiolo
- Deliri (?!?)
- La nebbia gialla
- blogsi
- scorpione 05
- principessabionda
- CARPE DIEM
- PRATICANTE AVVOCATO
- OrganizzaTu
- wolf72
- Un Onesto Blog - Onesto piromane
- SPETTA CHE ARRIVO
- Sdoppiamo Cupido
- doctorvet
- Nopadopia
- 2faces
- lucignolo fumante
- AIDS E DINTORNI
- Ladybaby23
- shadday
- PETIZIONI ONLINE
- thoeni - Il mio mondo
- brujita paola
- A.L.F.66
- svampy2
- confettino2
- L'ALLEGRA FAMIGLIA Lu2
- Cucci's blog/ cucciolosa
- twigghy
- HO PERSO LA DENTIERA
- BLOG PENNA CALAMAIO
- ciemme
- RE DEL CONSUMISMO
- PAPERE E PANNOCCHIE rimescolare il volga
- SATANA
- GRILLO PARLANTE/doriano bello
- ANIMAL WELLNESS
- Cani & Ga./caniega
- Aiutiamo gli animali/rosario
- ARM/animalarm
- SATANA/SARTANA
- ciemmetre/LE PAROLE SON PIETRE
- iononsonoio/musica e altro
- POR LA CARRETTERA
- ¤Gabbie¤Vuote¤/Adotta.Un.Angelo/alisya
- Adotta un Cane ... ciessea
- Un pò di tutto/innamoratopazzodite
- IL_RAMO_RUBATO
- IO UGUALE IO/rinozero
- C'EST LA VIE clarkenty
- LE BESTIE SIAMO NOI
- NO ALLE GABBIE
 

ULTIME VISITE AL BLOG

samsavitriucassetta2strong_passionciemmetrelo_snorkimonchery10psicologiaforenseopposti_incongruentidoublelleA.L.F.66MephistoXabraxvenezia330alice8094WIDE_REDalexci
 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Luglio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

ULTIMI COMMENTI

Impegnatevi di più con i post non posso essere l'unico...
Inviato da: cassetta2
il 04/11/2020 alle 10:11
 
FELICE DOMENICA !
Inviato da: rosylagana
il 20/07/2008 alle 12:29
 
Ciao carissima, zia. Anche se non stai più usando il blog,...
Inviato da: confettino2
il 17/06/2008 alle 18:23
 
festival cortisonici desidera contatto rettiliano bianchi. ...
Inviato da: loris.magenta
il 14/03/2008 alle 01:43
 
buon delurking day...
Inviato da: cassetta2
il 09/01/2008 alle 18:06
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

Post N° 131

Post n°131 pubblicato il 12 Marzo 2007 da elviralilla
 
Tag: cani

AIUTIAMO REMO E MILU'

CLICCA QUA SOTTO

http://blog.libero.it/Cagnolini/2257288.html

Tratto da Agire Ora

A RIMINI SCIOPERO DELLA FAME PER CANI DEPORTATI

Un appello importante dall'associazione Animal Liberation di Rimini: chi e' del posto puo' andare a partecipare ai presidi, gli altri partecipino al piu' presto alla protesta via mail, grazie!

Per partecipare ai presidi davanti alla Provincia telefonare a:

338 6606923

Il messaggio di Animal Liberation:

Questo è il nostro appello relativo allo sciopero della fame per i "cani desaparecidos", da firmare ed inviare agli indirizzi email riportati per sostenerci in questa battaglia. Potete anche variare il testo e personalizzarlo (sarebbe meglio!), o fare copia-incolla, l'importante è che mettiate il vostro nome e cognome, non mettete la citta', solo nome e cognome. Grazie da Animal Liberation.

Messaggio-tipo:

----------------

Sosteniamo con forza gli animalisti di Rimini impegnati nel digiuno ad oltranza per far ritornare a Rimini tutti i cani deportati nel canile privato di S.Secondo Parmense, struttura che con diaria di 1 euro e 95 non può assicurare benessere ai cani, è privo di controlli, non promuove le adozioni. Deploriamo fortemente che non sia stato ancora convocato Il Comitato Prov.le di ontrollo della Popolazione Canina e Felina di Rimini; nonostante la delegittimazione dei Comuni, ne chiediamo pertanto l'immediata convocazione.

Distinti saluti,

...nome cognome...

------------------

Da inviare a:

Assessore M. MORRI tel 0541 716259 Indirizzo/i di posta elettronica: mauro.morri@provincia.rimini.it

e poi per conoscenza alla stampa (meglio cambiare il testo-tipo, per queste mail), Corriere di Rimini e La Voce:

rimini@corriereromagna.it

lavoce@lavocediromagna.com 

Qui sotto il comunicato stampa relativo al digiuno ad oltranza di Animal Liberation.

COMUNICATO STAMPA

Animalisti contro la politica delle deportazioni dei cani della Provincia di Rimini, condannati a vita nel canile di S. Secondo Parmense dalla mera speculazione economica dei Comuni di Bellaria, Misano adiatico, Santarcangelo e Verucchio. Il Coordinamento regionale della Associazioni Animaliste dell'E/R e Animal Liberation che denunciano il viaggio tortura senza controlli, la violazione di tutte le leggi di tutela della popolazione canina

INDICONO LO SCIOPERO DELLA FAME AD OLTRANZA DAVANTI ALLA PROVINCIA DI RIMINI FINO AL RIENTRO Di TUTTI I CANI DEPORTATI A PARMA.

I 28 cani, tra cui un cane morsicatore, provenienti dai comuni di Bellaria, Misano Adriatico, Santarcangelo e Verucchio, sono stati caricati su un unico automezzo stipati a due a due in gabbie-trasporto diretti al canile privato di S. Secondo Permense. La struttura è posta in aperta campagna, lontano dai luoghi di aggregazione, priva di segnaletica adeguata (appare solo qualche sporadico cartello con scritto ALLEVAMENTO Dr. Bocchi). Ne consegue che NESSUNO se non accompagnato è in grado di raggiungere il canile. Sull'ingresso della struttura non esiste alcun cartello che indichi esserci un canile consortile. L'unico cartello riportante gli orari è affisso all'interno. I cani qui inviati non hanno pertanto alcuna possibilità di essere adottati, per cui verrà loro negato quanto di diritto e i Comuni continueranno a spendere denaro publico non sufficiente a garantire ai cani il benessere previsto dalle leggi, finché non moriranno. Il canile di Bocchi supera il numero di 200 cani ospitati, nonostante le indicazioni in merito della Circolare Regionale del 1999 emessa a suo tempo.

Nè un responsabile dei canili comunali di provenienza dei cani, nè un funzionario dell'Ausl di Rimini hanno verificato le condizioni degli animali durante il viaggio nè quelle all'arrivo.

Il Dirigente dell'Ausl di Rimini, azienda che ai sensi della Legge Regionale 27/00 e Legge nazionale 281/91 ha funzioni di controllo dei canili e del benessere degli animali ha dichiarato, con comunicazione scritta, di non avere alcuna informazione neppure sull'idoneità del mezzo utilizzato per il trasporto dei cani.

A tutt'oggi NESSUNA Associazione animalista nè della provincia di Rimini nè di Parma ha notizie sullo stato di salute dei cani, costretti a viaggiare in condizioni disumane, nè alcuna notizia sulla loro sistemazione finale. Per questo e viste le testimonianze raccolte dalle organizzazioni animaliste sulla realtà del canile di S.Secondo Parmense i legali del Coordinamento delle associazioni Animaliste della regione E/R stanno esaminando le rispettive eventuali responsabilità dei Sindaci dei Comuni di Bellaria, Misano Adriatico, Santarcangelo e Verucchio e dell'Ausl riservandosi di depositare denunce in caso di mancato rientro dei cani, contestualmente gli attivisti dell'Associazioni Animaliste della regione E/R DA GIOVEDI MATTINA 8 MARZO intraprendono uno sciopero della fame davanti alla Provincia finchè TUTTI I CANI DEPORTATI A PARMA NON faranno ritorno sul loro territorio d'appartenenza.

Tel info presidio 338 6606923

 
 
 

Post N° 130

Post n°130 pubblicato il 09 Marzo 2007 da elviralilla
 

AIUTIAMO REMO E MILU'

CLICCA QUA SOPRA, PROPRIO SUI NOMI

MARZO:  INIZIATIVA NAZIONALE

L'ANMVI ha promosso una iniziativa molto importante:

Per tutto il mese di Marzo molti medici veterinari saranno disponibili a fare visite gratuite a scopo preventivo.

Questa iniziativa è dettata dalla tendenza dei proprietari di portare dal medico gli animali, e specie i gatti, solo quando stanno male.

E' importante invece che i controlli veterinari siano fatti quando i cani e i gatti stanno bene, in modo da prevenire malattie che poi, andando avanti, sarebbero difficili da curare.

Spesso i gatti vengono portati dal medico quando le loro condizioni sono troppo gravi.

Chiamando il numero verde dell' ANMVI 800189612 avrete i nominativi dei veterinari che aderiscono all'iniziativa nella vostra città.

E' una cosa importante, spargete la voce e informate quelle persone che conoscete e che credete stiano un po' trascurando la salute del proprio animale non facendogli fare controlli periodici.

Specifico che, da informazioni più dettagliate, la visita di controllo, senza l'ausilio di esami strumentali. Se dalla visita si dovesse evidenziare la necessità di esami (Rx, esami del sangue, ecc.) quelli non saranno gratuiti.

 
 
 

Post N° 128

Post n°128 pubblicato il 07 Marzo 2007 da elviralilla

AIUTIAMO REMO E MILU'

NON RESTATE INDIFFERENTI A TUTTO CIO'!!!!

CLICCA QUA SOTTO

http://blog.libero.it/Cagnolini/2257288.html

Tratto da Agire Ora

Segnalazione di AgireOra - Alessandria - alessandria@agireora.org

Vi invitiamo a scrivere ai giornali locali per protestare contro la presenza di un circo con animali in Alessandria, nella fattispecie il Circo Acquatico Bellucci.

Il giornali sono:

IL PICCOLO, LA STAMPA, IL SECOLO XIX,

GiornAL.it, InAlessandria

Scriviamo a:

direttore@ilpiccolo.net, alessandria@lastampa.it,

piemonte@ilsecoloxix.it, redazione@giornal.it,

redazione@inalessandria.it

oppure, col ";" come separatore (dovete vedere sul programma di posta

che usate se serve usare il ; o la , per inserire indirizzi multipli):

direttore@ilpiccolo.net; alessandria@lastampa.it;

piemonte@ilsecoloxix.it; redazione@giornal.it;

redazione@inalessandria.it

Qui di seguito la lettera che abbiamo inviata noi. Non copiatela!!!! Nemmeno una frase. Fatena una diversa, anche solo 2 righe per esprimere cosa pensate dei circhi con animali.

Grazie.

------------------------------------

Riteniamo che al giorno d'oggi i circhi con animali siano

un'offesa e una vergogna per le città che li ospitano. Al giorno d'oggi non può più essere giustificabile in alcun modo lo sfruttamento, la prigionia e l'umiliazione degli animali utilizzati dagli spettacoli circensi. Lo spettacolo del circo con gli animali oltre ad essere estremamente penoso per gli animali, è anche degradante per l'essere umano che lo compie, che anziché esaltare le proprie doti e virtù migliori, come fa in altri spettacoli senza animali, mostra quelle peggiori negli spettacoli con gli animali: mostrare la propria "bravura" nel piegare la volontà di altri esseri senzienti, fino a ridurli a schiavi. Per questo il circo con animali non è educativo. Concorre a far sedimentare nelle persone e nei bambini, una volta di più, quell'abitudine a considerare "normale" lo sfruttare o usare gli animali per il nostro diletto. Gli spettacoli con gli animali non sono etici. Riaffermano la logica del diritto allo ruttamento del più debole da parte del più forte, mascherando la realtà fatta di sofferenza e prigionia cui gli animali sono sottoposti. Fino a non troppi anni fa, la gente pensava che un circo senza spettacoli con persone deformi o disgraziate fosse una "contraddizione in termini". Fortunatamente si è affermata una sensibilità che trova simili spettacoli moralmente osceni e avvilenti. Gli spettacoli con i "mostri" erano parte integrante della tradizione circense, ma niente di più. Quando i circhi smisero di proporli, fu un bene sia per i circhi che per chi li sostiene. Anche gli spettacoli con animali sono parte integrante della tradizione circense, ma niente di più. Quando i circhi smetteranno di proporre spettacoli con animali, anche questo sarà un bene per tutti. Chiediamo ai lettori di queste colonne di guardare oltre le luci e i lustrini colorati dei circhi con gli animali, di riconoscere l'assurdità di avere in Alessandria un circo con pinguini del Polo Sud, un ippopotamo, dei pellicani, degli squali, ecc..

 
 
 

Post N° 127

Post n°127 pubblicato il 01 Marzo 2007 da elviralilla
 
Tag: cani

AIUTIAMO REMO E MILU'

CLICCA QUA SOTTO

http://blog.libero.it/Cagnolini/2257288.html

RITROVATO CANE SCUOIATO NELLA PERIFERIA FIORENTINA

Pare che non sia un caso isolato quello segnalato da alcuni ciclisti nella giornata di Domenica 25 Febbraio 2007 alle guardie zoofile dell'Enpa, chiamate in zona Cascine (Ponte all'Indiano - Firenze) per un accertamento sulla carcassa di un animale. A distanza di una settimana dal ritrovamento, i risultati dell'autopsia effettuata sui resti del povero animale, hanno confermato che si tratta di un cane nero di taglia media, barbaramente ucciso in luogo pubblico e a cielo aperto; il cane è prima stato stordito con un colpo alla testa, poi appeso per una zampa ad un albero, ed infine è stato scuoiato per poi essere mangiato sul posto. Data la vicinanza del luogo del ritrovamento al quartiere asiatico e data la risaputa tradizione di consumo alimentare di animali da affezione da parte di questa comunità, si presuppone che il gesto (ormai il quinto documentato negli ultimi tre anni) sia stato quindi compiuto da qualcuno di origine asiatica. Cani e gatti, in particolare, vengono uccisi per diventare ingredienti di ricette, pozioni, vecchi miti sulla "salute"  e rimedi curativi senza alcun fondamento scientifico. Con questo L'OIPA non intende colpevolizzare altri paesi o culture ma solo denunciare una realtà che continua a riproporsi nonostante in Occidente siano ritenuti crimini perseguibili dalla legge (con pene che superano anche i due anni di reclusione) quelli che riguardano crudeltà ai danni di animali domestici. L'OIPA già da tempo si occupa di combattere questi fenomeni attraverso collaborazioni internazionali e delegazioni estere presenti sui relativi territori; sta rivolgendo, e rivolge da sempre, moltissimi sforzi nel chiedere ai governi massicci provvedimenti, oltre che l'applicazione delle sanzioni in vigore e il rafforzamento delle stesse, affinché le leggi esistenti sulla salvaguardia degli animali vengano osservate e rispettate.
Esortiamo tutti coloro che hanno a cuore i diritti degli animali a protestare inviando una lettera di dissenso alle Ambasciate asiatiche della nostra città che hanno il dovere di informare chi entra nel nostro paese (per altro ben disposto all'accoglienza di altre comunità) che questi episodi non possono essere tollerati, non devono aver luogo e che in caso contrario verranno perseguiti e puniti ai sensi di legge.

 
 

Post N° 126

Post n°126 pubblicato il 16 Febbraio 2007 da elviralilla
 
Tag: cani, gatti

AIUTIAMO REMO E MILU'

NON RESTATE INDIFFERENTI A TUTTO CIO'

CLICCA QUA SOTTO

http://blog.libero.it/Cagnolini/2257288.htm

Tratto da Agire Ora

Segnalazione del Centro di Documentazione Animalista di Lugano -Svizzera - infocda@bluemail.ch

Cari amici,

avrete letto della prossima cattura anti-micio prevista nei quartieri di Breganzona e Pregassona. E' giunta l'ora di mettere fine a queste catture indiscriminate che non portano altro che morte e nessuna soluzione concreta al problema del proliferare dei gatti randagi in Ticino.

Vi invitiamo a scrivere anche solo due righe di dissenso all'indirizzo de La Regione (con preghiera di pubblicazione nelle lettere dei lettori, firmate e comunicate vs. nr. di telefono per eventuali verifiche) e al Municipio di Lugano.

Un messaggio-tipo sarebbe controproducente, scrivetene quindi uno di vostro pugno, invitando a occuparsi delle colonie feline e sterilizzare i gatti, cosi' la situazione rimarrebbe sotto controllo senza dover catturare e far fare una brutta fine a nessun gatto. Anche perche' le reiterate cattura non risolvono il problema.

SCRIVETE A:

municipio@lugano.ch, info@laregione.ch

GRAZIE DA PARTE DEI MICI RANDAGI TICINESI!!! CDA - Lugano

http://www.centroanimalista.ch

Tratto da Oipa

PER MIGLIORARE LE CONDIZIONI DEL CANILE

MUNICIPALE DI SALERNO

Nel mese di dicembre 2006 la sezione dell’OIPA di Salerno e provincia ha iniziato a raccogliere le firme per presentare una petizione al sindaco di Salerno affinché risolva la tragica situazione del canile comunale e adempi ai suoi doveri, nonché eroghi il denaro che spetta ai dipendenti e all'associazione che si occupa dei cani.


INVIA LA LETTERA DI PROTESTA!
 

 
 
 
 
 

INFO


Un blog di: elviralilla
Data di creazione: 20/05/2006
 
immagine