Blog
Un blog creato da Callyphora il 09/10/2013

Callyphora

Liquidi batuffoli di parole

 
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

cassetta2AmoreKarmicovita.perezNarcysseEMMEGRACEarchetyponcardiavincenzoSyrdonun_uomo_della_follaThe.Wolf.ThinkmaandraxSky_Eaglenottealta78tobias_shuffle
 

web stats

 

 

 

« .. »

.

Post n°46 pubblicato il 05 Ottobre 2015 da Callyphora

 

Vergare è fato
fecondato, incubato, dall'ombra delle ore covato
è spina fervida di chi non abbandona nulla alle spalle.
Nelle pupille l'effigie traina un vademecum di passi
che sciaborda e deborda nette sillabe memoriali
dal boccale silente che abbevera il labbro allorquando
ammalate d'aria le parole si distaccano dai polpastrelli
e stramazzano nell'impalpabile abisso di una pagina.
Stilare tracce d~istintive è aculeo che coercizza il corpo
in reticoli d'albore in piena notte e pungola,
rovista, sutura slabbrati lembi, sbrandella la carne
fintantoché anche i sogni grondano,
fintantoché l'immagine dilata in echi di sorgive vene.

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Callyphora/trackback.php?msg=13286685

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
tobias_shuffle
tobias_shuffle il 05/10/15 alle 10:06 via WEB
Secondo me un'intensissima disamina sul processo creativo stesso. Inquietante e debordante disegna un identikit "a tutto quadrato e spigoli" dell'autrice stessa nell'atto di procreare parole, con dolore e un sofferto sorriso che parte e giunge da un orecchio all'altro. Come una fenditura.
 
EMMEGRACE
EMMEGRACE il 07/10/15 alle 15:21 via WEB
.."Anche i sogni grondano".. Mi piace da morire! Si percepisce ogni cosa che descrivi, bella ^_^
 
PerturbabiIe
PerturbabiIe il 15/10/15 alle 11:01 via WEB
la fuga verso eroiche bastonate
e un facile staccarsi dall'adesso
quando, compresso dalle giornate,
non posso che sfogarmi con me stesso

la luna in cielo s'alza
ha punte temperate di memoria
come una sirena incalza
graffiando il mare per un altra storia

le sillabe son valvole
si abbassa la pressione dentro al petto
le vene sono favole
che versano del rosso nel mio letto

son come fogli bianchi certi giorni
timoni che fan rotta su Poesia
un bisturi fa scie sulle mie carni
nel sogno sottoposto ad autopsia


(ciao)
 
calleguadiana
calleguadiana il 19/10/15 alle 05:23 via WEB
Bella davvero tanto.Complimenti!
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

 

ULTIMI COMMENTI

Un dualismo mai risolto, carne e amore, un serpente a due...
Inviato da: The.Wolf.Think
il 25/08/2016 alle 14:51
 
Mescolanze di sacro e profano che rendono arduo scrollarsi...
Inviato da: danzan0l3n0t3
il 10/07/2016 alle 13:44
 
In pratica una tempesta dell'anima e del cuore
Inviato da: desaix62
il 02/07/2016 alle 17:07
 
oggi ho imparato una parola nuova: "cruore". ...
Inviato da: Perturbabile
il 30/06/2016 alle 12:21
 
Nuda.
Inviato da: deteriora_sequor
il 29/06/2016 alle 11:52