A new day is come

LONTANO DAGLI O-O LONTANO DAL @

 

 

« LE ASPETTATIVEPROPORZIONALITA' »

IL MIO UOMO, IL ROBOT DEL SESSO

Post n°224 pubblicato il 08 Febbraio 2007 da nondovrestiesserequi

Perché non approfittare di te?

Di te, dal mio uomo voglio questo: del buon sesso e a volontà.

Sai che godo in modo incredibile, non vedo perché dovrei privarmi di una simile delizia.

E' assurdo quanto desideri fare sesso con te, come il primo giorno mancato, come la seconda sera a meta', come la terza sera in piedi contro la tua macchina..

Vorrei poterti scopare ogni volta che ne ho voglia.

Che, tradotto, equivale ad OGNI volta che ti vedo, ogni volta che mi sei accanto...

Potresti essere stanco, potresti voler rimandare.. capita, ma tenterei in ogni caso di convincerti, di darti noia, di obbligarti e forse forse violentarti.

Ogni mia azione, anche quella più inconsapevole, è affinché tu mi trovi perfetta.

Voglio essere una calamita.

Ti desidero. Sempre e totalmente.

E, di quel che voglio, io son sempre consapevole.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/CarpeDiemPartII/trackback.php?msg=2266220

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Nessun commento
 
 
 

INFO


Un blog di: nondovrestiesserequi
Data di creazione: 03/10/2006
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname:
Se copi, violi le regole della Community Sesso:
Età:
Prov:
 

FACEBOOK