Creato da Kastania il 07/06/2006

Sex&City 2013

sempre io

 

 

Vecchi gatti

Post n°464 pubblicato il 07 Luglio 2012 da Kastania
 
Tag: libri

"Io guardavo quei due che sedevano uno accanto all'altra, come due anziani che non hanno bisogno di parlare, e mai nella mia vita ho desiderato altrettanto fortemente di poter condividere un linguaggio con un animale."

                             Doris Lessing,  Gatti molto speciali

 
 
 

Perfezione

Post n°463 pubblicato il 04 Luglio 2012 da Kastania
 
Tag: libri

"La perfezione ha a che fare con l'infinito,ma l'infinito non è solo l'infinitamente grande. C'è anche l'infinitamente piccolo.La perfezione può richiamare l'idea di movimento,ma anche l'idea di rallentamento. La ricerca della perfezione procede con un ritmo che rallenta all'infinito. E' una progressione continua che tuttavia si riduce a mano a mano che si avvicina alla meta."

Paolo Maurensig, Canone inverso

 
 
 

Arrivederci,nonna.

Post n°462 pubblicato il 31 Maggio 2012 da Kastania
 

..e ti accorgesti in un solo momento
che la tua vita finiva quel giorno
e non ci sarebbe stato un ritorno
Ninetta mia crepare di maggio
ci vuole tanto troppo coraggio..

Arrivederci,nonna.

 
 
 

Amore immortale - I Promessi Sposi

Post n°461 pubblicato il 20 Marzo 2012 da Kastania
 

..tu mi scoppi nella mente
tu mi scoppi nelle vene
un amore senza leggi
senza regole e catene...

Ammetto che a scuola non avevo amato troppo questo libro, forse anche a causa del fanatismo innaturale che animava la mia odiata prof di lettere.
Ma questa versione è stata in grado non solo di darmi un'intensa emozione, ma anche di donarmi una gran voglia di prendere in mano il libro.

(fenomenale come sempre, la mia passione imperitura.. il mitico Vittorio Matteucci!!!)

 
 
 

Debito di sonno

Post n°460 pubblicato il 16 Marzo 2012 da Kastania
 
Tag: Io

Provate voi a non dormire più di tre ore per notte per tutta la settimana, poi vediamo se non vi ritrovate precipitosamente in profumeria a chiedere un correttore che vi eviti di somigliare al panda di Ranma.

 
 
 

Aprite le finestre..

Post n°459 pubblicato il 12 Marzo 2012 da Kastania
 
Tag: Io
Foto di Kastania

Eh sì, sembra veramente strano, ma sono ancora viva.

O meglio, il mio cuore continua a battere, il sangue a pulsare, il cervello a pensare.
Certo, a volte lo spirito sembra aver affisso un bel cartello "vendesi" al resto dell'ambaradan ed aver preso serenamente il primo low cost per l'altro capo del mondo.

Ciononostante,eccomi qui. Ancora incatenata ad una situazione familiare sconfortante ed appesa ad un'altalena sentimentale di alti e bassi da cui più di una volta ho meditato di scendere. Ma tengo botta, come si suol dire.

E siccome ho scoperto di sentire parecchia nostalgia dello sfogo di queste paginette, ho pensato di riaffacciarmi a questo appartamentino virtuale sfitto da un po'.
Così sto spolverando le librerie, sbattendo i tappeti, facendo prendere un po' d'aria alle stanze.

Ho tanti pensieri per la testa, tante cose di cui vorrei parlare e di cui parlerò nei prossimi giorni. Ma in primis volevo solo mettere un po' in ordine le idee e salutare.

Quando si torna da un lungo viaggio, anche dentro sè stessi, si fa così.

 
 
 

..ogni giorno peggio..

Post n°458 pubblicato il 10 Maggio 2011 da Kastania

L'amore è bensì una nebbia sollevata con il fumo dei sospiri e se questa si dissipi è un fuoco che sfavilla negli occhi degli amanti e se sia contrariato non è che un mare nutrito dalle lacrime di quegli stessi amanti. E che cos'altro può mai esser l'amore se non una follia molto segreta, un'amarezza soffocante e una salutare dolcezza..

 
 
 

Operazione zucca

Post n°457 pubblicato il 08 Maggio 2011 da Kastania
 

Pare che gli agenti dei servizi segreti inglesi, temendo una sceneggiata alla SE SCAPPI TI SPOSO, avessero dato vita ad "Operation Pumpkin" (con buona pace di Cenerentola).

Si tratta di un piano escogitato nel caso in cui Kate avesse deciso di abbandonare l'altare in preda al panico: in mezzo alla folla fuori da Westminster era pieno di agenti in borghese pronti a dare vita ad un cordone di sicurezza che creasse una sorta di corridoio per consentire alla sposa di scappare via dalla chiesa, fuori dalla quale l'avrebbe aspettata un taxi per agevolarle la fuga, e per consentire al Principe, qualora lo desiderasse, di correre dietro alla sposa in fuga.
Se fosse successo davvero, era la volta buona che alla nonnina Betta le prendeva uno schioppone..

Invitati a rispondere sul perchè non avessero allertato un piano di fuga ad hoc anche per il Principe, gli agenti del MI5 si sono limitati a rispondere che loro "prendono in considerazione solo le ipotesi realistiche".

 
 
 

Centauro & sirena

Post n°456 pubblicato il 04 Maggio 2011 da Kastania
 
Tag: ex, Io

No, non sono impazzita. Non del tutto, perlomeno, nel senso che sono ancora a piede libero, ma del resto in un paese come il nostro la cosa non è troppo strana: basterebbe dare un'occhiata ai palazzi istituzionali..

Ma i miei sogni continuano a farsi agitati, sempre di più, e sempre più strani. E se Jung aveva ragione nel sostenere che in ciò che sognamo noi siamo tutti i protagonisti, tutte le parti del sogno.. allora sto veramente fresca.

La scorsa notte, per esempio, ho oniricamente resuscitato un lontanissimo ex, che ho sognato fulgente di splendida bellezza, anche se.. non del tutto umano.
Questo naturalmente merita un approfondimento.

In quei giorni ormai lontani nel tempo, l'ex in questione, studente di liceo artistico e grande appassionato di fantasy e giochi di ruolo, aveva scritto anche un racconto sul nostro Grande Amore, illustrandolo perdipiù. E trasformando noi poveri liceali mortali nientepopodimeno che in un Centauro e una Sirena.

Ed ecco che stanotte, a quasi 12 anni di distanza, quei due epici personaggi sono tornati a bussare alla mia memoria. Per ricordarmi un tempo spensierato? per rievocarmi solo un dolce amoretto giovanile? oppure dovrei cercare un simbolismo nel ruolo delle due figure mitologiche? devo gettarmi a mare, insomma?!?!?

Mi sa che il mio cervello ha abdicato ed è andato a fumarsi una megacanna in una Woodstock virtuale. Chiunque dovesse avvistarlo, è pregato di abbatterlo a mazzate e rispedirmelo a casa.

 

 
 
 

Quando l'inconscio..

Post n°455 pubblicato il 03 Maggio 2011 da Kastania
 

..è proprio vero che la mente fa scherzi strani, quando si sente sotto pressione.

Sarà stata l'emozione di assistere, coscienziosamente insieme agli altri 2 miliardi di persone, al cosiddetto matrimonio del secolo. Quel pizzico di invidia verso la Sposa non già per l'abito fantastico o per il fatto di impalmare un Prince Charming.. quanto proprio per l'apparente fatto di realizzare il proprio sogno, qualunque esso sia.

Sarà stato il senso di colpa che mi sto trascinando dietro per la situazione con Big.
Questo amore insoddisfatto che cerco di trattenere, di far ragionare e che però mi macera dentro.

Ma che l'unica notte che ho la fortuna di sognare di avere qui, a casa mia, il bellissimo, talentuoso ed affascinante Andrea Bosca, il mio inconscio lo costringa a farlo dormire SUL DIVANO.... no, questo non lo accetto!!!! Non può passarla liscia, infido di un Es!

Accidenti alla mia moralità. Nemmeno in sogno metto le corna!

 
 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

CaffettieraSexykimba_tWLapadoveseausdauerSteffffniki312principeazzuroxxxxxslave310Timidoubriacolplay_stationskynet_manPrincipiaMathematicaIrrequietaDfabio1972dglapungi1950_2
 

AREA PERSONALE

 

SHINYSTAT

Contatore sito
 
Citazioni nei Blog Amici: 192
 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

TECHNORATI

Add to Technorati Favorites