CINEMA PARADISO

Blog di cinema, cultura e comunicazione

Creato da Ladridicinema il 15/05/2007

sito   

 

Monicelli, senza cultura in Italia...

 
 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
I messaggi e i commenti sono moderati dall'autore del blog, verranno verificati e pubblicati a sua discrezione.
 

tutto il materiale di questo blog può essere liberamente preso, basta citarci nel momento in cui una parte del blog è stata usata.
Ladridicinema

 
 

Contatta l'autore

Nickname: Ladridicinema
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 34
Prov: RM
 
Citazioni nei Blog Amici: 29
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

FILM PREFERITI

Detenuto in attesa di giudizio, Il grande dittatore, Braveheart, Eyes wide shut, I cento passi, I diari della motocicletta, Il marchese del Grillo, Il miglio verde, Il piccolo diavolo, Il postino, Il regista di matrimoni, Il signore degli anelli, La grande guerra, La leggenda del pianista sull'oceano, La mala education, La vita è bella, Nuovo cinema paradiso, Quei bravi ragazzi, Roma città aperta, Romanzo criminale, Rugantino, Un borghese piccolo piccolo, Piano solo, Youth without Youth, Fantasia, Il re leone, Ratatouille, I vicerè, Saturno contro, Il padrino, Volver, Lupin e il castello di cagliostro, Il divo, Che - Guerrilla, Che-The Argentine, Milk, Nell'anno del signore, Ladri di biciclette, Le fate ignoranti, Milk, Alì, La meglio gioventù, C'era una volta in America, Il pianista, La caduta, Quando sei nato non puoi più nasconderti, Le vite degli altri, Baaria, Basta che funzioni, I vicerè, La tela animata, Il caso mattei, Salvatore Giuliano, La grande bellezza, Indagine su di un cittadino al di sopra di ogni sospetto, Todo Modo, Z - L'orgia del potere

 

Ultime visite al Blog

gianfranco.mattiussiLadridicinemaMarina.56salvatelli.fabiogiovanna.stamponematelettronicabantu2denisamariutei97gipsexpaolovendittibilly_boy0paolopiazza.pgchiarasanyvololowfelli.gabriela
 

Tag

 
 

classifica 

 

Messaggi del 15/04/2018

E' morto Vittorio Taviani, fratello di Paolo, autore di La notte di San Lorenzo, Kaos e Padre Padrone da comingsoon

Post n°14423 pubblicato il 15 Aprile 2018 da Ladridicinema
 
Tag: news, STORIA

15 aprile 2018

E' morto Vittorio Taviani, fratello di Paolo, autore di La notte di San Lorenzo, Kaos e Padre Padrone

Originario della provincia di Pisa, figlio di un antifascista, lasciò presto gli studi di legge negli anni Cinquanta, per dedicarsi all'audiovisivo con suo fratello Paolo e Valentino Orsini. Sulle prime lavorano su documentari a sfondo rigorosamente sociale, un'ispirazione che non verrà mai meno e sosterrà anche le loro narrazioni.
I film a soggetto iniziano nel 1962 con Un uomo da bruciare, dove Gian Maria Volontè è un attivista che torna in Sicilia e cerca di risvegliare le coscienze: è diretto a sei mani, perché la collaborazione con Orsini continua, anche con il successivo I fuorilegge del matrimonio (1963), sull'assenza in Italia all'epoca di una legge sul divorzio.

Dopo il rapporto a tre in un momento di crisi ideologica raccontato in Il prato(1979), i Taviani tornano sulla II Guerra Mondiale con La notte di San Lorenzo(1982), vincitore del Gran Premio della Giuria a Cannes. In Kaos (1984) si propongono di adattare alcune novelle di Luigi Pirandello, dando anche una preziosa possibilità a Franco Franchi e Ciccio Ingrassia. Dopo il Leone d'oro alla Carriera ricevuto nel 1986 da entrambi i fratelli, passano a dipingere il sogno americano attraverso l'artigianato scenografico in Good Morning Babilonia(1987).
Tra i lungometraggi del periodo successivo, ricordiamo Il sole anche di notte(1990), il fiabesco Fiorile (1993), Le affinità elettive (1996, da Goethe), Tu ridi(1998 con Antonio Albanese, di nuovo da due novelle di Pirandello), La masseria delle allodole (2007, sul genocidio armeno durante la I Guerra Mondiale).

 
 
 

Addio a Milos Forman da cinecittànews

Post n°14422 pubblicato il 15 Aprile 2018 da Ladridicinema
 
Tag: news, STORIA

E' morto all'età di 86 anni nel Connecticut il famoso regista ceco, Milos Forman. Lo ha comunicato oggi all'agenzia Ctk la moglie, Martina Formanova. Forman è deceduto ieri dopo una breve malattia. "Se ne è andato tranquillo, circondato dalla famiglia", ha detto Formanova.

Jan Tomas Forman, quello il suo vero nome, era nato a Cáslav, una piccola città ad est di Praga, il 18 febbraio 1932 nella allora Cecoslovacchia da una famiglia ebrea, i suoi genitori furono deportati e uccisi dai nazisti nel campo di concentramento di Auschwitz. Dopo avere studiato regia alla Scuola di Cinema di Praga e girato alcuni film tra cui Gli amori di una bionda, quando la Cecoslovacchia venne occupata dalle truppe del Patto di Varsavia, che nell'estate del 1968 mise fine alla primavera di Praga, Forman scelse l'esilio, prima rifugiandosi in Francia e poi negli Stati Uniti.

Forman era noto soprattutto per i film girati da emigrato in America, quali Qualcuno volò sul nido del cuculo (5 Oscar) e Amadeus (8 Oscar). Tra i suoi lavori più conosciuti anche il musical contro la guerra in Vietnam Hair, Ragtime, Man on the moon e Larry Flynt - Oltre lo scandalo.

 
 
 

Cinema, morto il regista Vittorio Taviani da lettera43

Post n°14421 pubblicato il 15 Aprile 2018 da Ladridicinema
 
Tag: news, STORIA

Malato da tempo l'88enne cineasta ha firmato con il fratello Paolo alcuni dei capolavori della storia del cinema italiano come Padre Padrone (Palma d'oro a Cannes nel '77), La Notte di San Lorenzo e Cesare deve morire (Orso d'oro a Berlino).

È morto a Roma, malato da tempo, il grande regista Vittorio Taviani, 88 anni, che con il fratello Paolo ha firmato capolavori della storia del cinema italiano da Padre Padrone (Palma d'oro a Cannes nel '77) a La Notte di San Lorenzo a Caos fino a Cesare deve morire (Orso d'oro a Berlino). A darne notizia una delle figlie, Giovanna. Per volontà della famiglia non ci saranno camera ardente ne funerali ma il corpo del regista verrà cremato in forma strettamente privata.

 
 
 

classifica 

 

FILM PREFERITI

Detenuto in attesa di giudizio, Il grande dittatore, Braveheart, Eyes wide shut, I cento passi, I diari della motocicletta, Il marchese del Grillo, Il miglio verde, Il piccolo diavolo, Il postino, Il regista di matrimoni, Il signore degli anelli, La grande guerra, La leggenda del pianista sull'oceano, La mala education, La vita è bella, Nuovo cinema paradiso, Quei bravi ragazzi, Roma città aperta, Romanzo criminale, Rugantino, Un borghese piccolo piccolo, Piano solo, Youth without Youth, Fantasia, Il re leone, Ratatouille, I vicerè, Saturno contro, Il padrino, Volver, Lupin e il castello di cagliostro, Il divo, Che - Guerrilla, Che-The Argentine, Milk, Nell'anno del signore, Ladri di biciclette, Le fate ignoranti, Milk, Alì, La meglio gioventù, C'era una volta in America, Il pianista, La caduta, Quando sei nato non puoi più nasconderti, Le vite degli altri, Baaria, Basta che funzioni, I vicerè, La tela animata, Il caso mattei, Salvatore Giuliano, La grande bellezza, Indagine su di un cittadino al di sopra di ogni sospetto, Todo Modo, Z - L'orgia del potere

 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2018 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Contatta l'autore

Nickname: Ladridicinema
Se copi, violi le regole della Community Sesso: M
Età: 34
Prov: RM
 

Ultime visite al Blog

gianfranco.mattiussiLadridicinemaMarina.56salvatelli.fabiogiovanna.stamponematelettronicabantu2denisamariutei97gipsexpaolovendittibilly_boy0paolopiazza.pgchiarasanyvololowfelli.gabriela
 

sito

 

blog.libero.it/cinemaparadiso 

 

 

 

 

Monicelli, senza cultura in Italia...