Creato da: je_est_un_autre il 04/11/2008
Date la colpa alla mia insonnia

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2024 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

Guarda, a dir molto siete in:

 
Citazioni nei Blog Amici: 136
 

Ultime visite al Blog

je_est_un_autrenina237930elyravlalistadeidesideri79QuartoProvvisorioNave.ArtisticawoodenshipOgniGiornoRingraziohesse_fmaresogno67bubriskacassetta2Arianna1921Estelle_k
 

Ultimi commenti

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

 
« CARNEVALEFilm »

Caro Baricco

Post n°24 pubblicato il 26 Febbraio 2009 da je_est_un_autre

Caro Baricco, ma scusa un momento. Da dove diavolo ti è venuta quest'idea? "Per risanare la cultura in Italia c'è da fare solo una cosa, e ve la dico io anche se non ve lo meritereste: togliere i soldi pubblici destinati ai teatri e agli enti lirici e dirottarli là dove davvero si forma la coscienza culturale delle persone: alla scuola e alla televisione!"
Ora. Per quanto riguarda la scuola possiamo anche parlarne, ma ho capito bene? La televisione? LA TELEVISIONE?!
Calma e gesso. Io sono di natura credulona e allora diciamo che sei sincero e che credi veramente a quello che scrivi e a quello che dici (perchè io sono un buon segugio e non solo leggo i giornali, ma riesco a trovarti anche quando piombi a radiorai nel bel mezzo del pomeriggio) e allora, dopo aver scritto "il mio sogno è la BBC" hai anche detto "sogno una tv che mette un bel Cechov in prima serata col regista e gli attori migliori d'Italia. Sogno una serata di televisione che se ne frega bellamente dell'auditel". Bene, benissimo. Chi avrebbe il coraggio di dire "non sono d'accordo"?
Ma il problema secondo te sono i soldi? Non scherziamo, Baricco. Tu perdi troppo tempo a sognare e fingi di non accorgerti che il problema è tutto culturale, o meglio ancora politico, ma non economico. I soldi in televisione ci sono, sia nelle televisioni di Lui, che in quella pubblica.
Ma fino a quando ci sarà la rincorsa al peggio, al livellamento verso il basso, non se ne esce (e qui la Rai non ha alibi - quello che manca veramente è una sana discussione sulla funzione del servizio pubblico). Perchè poi vedi, tu parli di un "fiume di denaro che si riversa nei teatri stabili", ma dimentichi di ricordare che i teatri stabili in tutta Europa sono una realtà consolidata e che davvero rappresentano un punto di riferimento importante per la comunità del luogo, e contribuiscono seriamente alla crescita culturale delle persone. Se in Italia anche i teatri stabili non trovano di meglio che produrre spettacoli che navigherebbero tranquillamente anche in spazi diversi (ehm), se le scelte coraggiose sono pochissime e la gestione è sempre e solo "furbetta", il problema è come si amministra un luogo come quello, è tutto di persone sbagliate messe nei posti chiave, lo ripeto, è una questione squisitamente politica.
Saltano agli occhi almeno due cose: la prima, è che di teatro sembra che possa parlarne chiunque, tranne chi di teatro vive, lavora e magari ci soffre anche (io spero in una bella e adeguata risposta di qualcuno bravo), la seconda è che tu, Baricco, sputi in un piatto dove largamente hai mangiato e, per quanto ne so, mangi ancora. I veri intellettuali sono animati da una estrema coerenza, facci vedere il bel gesto: restituisci i soldi pubblici che hai incassato in questi anni, su.
Per chiudere: tu aprivi l'articolo su Repubblica dicendo "nei film americani quando tutto va a rotoli o si scappa, o ci si mette a pensare molto velocemente, e io ho deciso di pensare molto velocemente".
Troppo?


 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Cipigli/trackback.php?msg=6589355

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
 
Nessun Trackback
 
Commenti al Post:
poison.dee
poison.dee il 26/02/09 alle 12:12 via WEB
per quanto mi riguarda avrebbe potuto tranquillamente scappare. io non ne avrei sentito la mancanza.
(Rispondi)
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 26/02/09 alle 15:27 via WEB
Nemmeno io. Ma il punto non è quello (tra l'altro è fin tropo facile sparare su Baricco qualunque cosa dica o scriva, solo che se le va anche a cercare)- il fatto è che a me sta bene una discussione sull'intreccio tra cultura e denaro pubblico (parole sue): ma è che il suo punto di vista a me sembra davvero fuori da ogni logica.
(Rispondi)
 
principessa_143
principessa_143 il 27/02/09 alle 17:48 via WEB
se leggi quello che scrivo sul mio blog potresti immaginare un mio commento. Con questa frase non saprei dire se ha smesso di pensare o se ha deciso di dedicarsi ad altro tipo di destinatari.
(Rispondi)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
sara il 02/03/09 alle 09:47 via WEB
A questo punto sarei quasi contenta di non averlo mai letto Sara
(Rispondi)
 
Annuska_84
Annuska_84 il 02/03/09 alle 11:49 via WEB
Io, che sono una anima candida, voglio pensare che abbia cercato di fare una provocazione. Riuscita male.
(Rispondi)
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 02/03/09 alle 17:02 via WEB
Il classico "sasso nello stagno"? Può darsi. Ben venga, se può servire a qualcosa. Per ora, l'unico effetto tangibile lo si è letto su Repubblica in un articoletto uscito qualche giorno fa. Il titolo era qualcosa come "Zeffirelli: plaudo Baricco!" dove in una piccola intervista il regista si esprimeva così: "Quella di Baricco mi sembra un'ottima proposta, andrò personalmente dal Ministro dei Beni Culturali a parlargliene!"; e questa immagine di Zeffirelli che si reca da Bondi con l'articolo di Baricco sotto al braccio è così inaudita e insieme così ridicolmente grottesca che rafforza ancora di più la mia opinione.
(Rispondi)
 
esperiMente
esperiMente il 03/03/09 alle 20:57 via WEB
Baricco ha scritto dei bei libri, e anni fa ho seguito con piacere una trasmissione che fece con Gabriele Vacis. Ma veramente ha detto queste puttanate?
(Rispondi)
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 03/03/09 alle 21:00 via WEB
L'articolo di Baricco è molto approfondito, e io ho sotytolineato solo una o due cose che mi hanno lasciato, diciamo così, perplesso. Se hai tempo e pazienza, ti lascio il link: http://www.repubblica.it/2009/02/sezioni/spettacoli_e_cultura/spettacolo-baricco/spettacolo-baricco/spettacolo-baricco.html
(Rispondi)
 
 
 
esperiMente
esperiMente il 03/03/09 alle 21:03 via WEB
grazie Je_est. Lo leggerò. Non è che volevo spargere dubbi sul tuo post, eh. Solo mi chiedevo come fa una persona apparentemente molto intelligente e profonda a dire certe cose.
(Rispondi)
 
 
 
 
je_est_un_autre
je_est_un_autre il 04/03/09 alle 00:29 via WEB
Ehi, grazie!...Ah, vabbè, parlavi di Baricco.
(Rispondi) (Vedi gli altri 1 commenti )
 
 
 
 
esperiMente
esperiMente il 04/03/09 alle 09:43 via WEB
Ah ah ah...sì. Dai, non prendertela!!
(Rispondi)
 
charlize77
charlize77 il 05/03/09 alle 10:31 via WEB
Posso dire una cosa? Ho letto con piacere un paio di opere di Barricco, altre mi hanno annoiata... Comunque lui come personaggio non m'ha mai entusiamata, non è la prima volta che mi lascia perplessa...
(Rispondi)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2024Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963