Creato da Votre.Despote il 03/01/2015

Votre Despote

Pensieri e Confessioni

 

 

Et voilÓ

Post n°51 pubblicato il 09 Ottobre 2016 da Votre.Despote

 
 
 

Emotions

Post n°50 pubblicato il 06 Ottobre 2016 da Votre.Despote

 
 
 

Somewhere

Post n°49 pubblicato il 03 Ottobre 2016 da Votre.Despote

 
 
 

Vespa Instinct

Post n°48 pubblicato il 01 Ottobre 2016 da Votre.Despote

 
 
 

Despote

Post n°47 pubblicato il 30 Settembre 2016 da Votre.Despote

 

Con passi lenti e misurati, si avvicinò al portone. Non era chiuso, lo aprì quel tanto da permettergli di intrufolarsi dentro. Due rampe di scale nella penombra prima di fermarsi di fronte a quella porta che Lui conosceva bene. Impugnò la maniglia, la ruotò sapendo che da lì a pochi secondi sarebbe entrato.

Lo avvolse, una volta entrato, un caldo tepore di candele accese. Avanzò nel breve corridoio entrando nell’ultima stanza. L’avrebbe incontrata lì.
Era seduta sulla sedia. Bellissima.
I capelli biondi in contrasto col rossetto rosso. Camicia aperta sul davanti e una gonna a portafoglio mezza aperta sulle gambe lunghissime.

Lui si tolse la giacca, la camicia. Lentamente, senza smettere di guardarla. Si tolse la cintura e le scarpe, lasciando tutto lì per terra.
Sapeva cosa doveva fare, anche se in quel momento odiava la sua debolezza.
Si avvicinò a Lei fino a giungerle ad un passo. Si inginocchiò con le braccia stese lungo i fianchi. Sapeva che quello era l’inizio della sua tortura e della sua delizia, alla quale solo lei poteva porre fine.
I minuti passavano e lei li davanti a lui.
Ciò che desiderava di più avrebbe messo fine al suo piacere.
Lei, interpretando i suoi pensieri, si mosse sulla sedia, e schiudendo le gambe si alzò, lasciando che la sua gonna si aprisse ancora di più.
Era in piedi, si spostò dietro di lui, vicina quel tanto che sarebbe bastato, perchè lui potesse sentire il profumo del suo piacere.
Pochi secondi ancora  e lei uscì dalla stanza e da quell’appartamento.

Lui si rivesti, velocemente.
Doveva scendere in strada.
Respirare.

E soprattutto tornare ad essere Despote.

 

 
 
 

In front

Post n°46 pubblicato il 29 Settembre 2016 da Votre.Despote

 
 
 

Sinful Challenge

Post n°45 pubblicato il 28 Settembre 2016 da Votre.Despote

 
 
 

Ego sum

Post n°44 pubblicato il 26 Settembre 2016 da Votre.Despote

 
 
 

Wish

Post n°43 pubblicato il 24 Settembre 2016 da Votre.Despote

 
 
 

My Sin

Post n°42 pubblicato il 18 Settembre 2016 da Votre.Despote

 
 
 

Volere

Post n°41 pubblicato il 16 Settembre 2016 da Votre.Despote

 

Sono seduto e mentre ti guardo,
aspetto che ciò che spero,
diventi il tuo volere

e dopo tanto tempo,
non Voglio,
ma desidero.

 

 
 
 

Occhi

Post n°40 pubblicato il 15 Aprile 2016 da Votre.Despote

 

Mi sorprendo nei tuoi occhi
che fra mille avrei riconosciuto,
a leggerti i pensieri,
cercando in essi
ogni traccia di me.

 

 
 
 

Desiderio

Post n°39 pubblicato il 13 Aprile 2016 da Votre.Despote

 

Emozioni, veloci come luce, sono le Tue parole che ora Mi scorrono dentro.
Non cerco difesa e non porgo resistenza. Mi lascio sopraffare da quei tuoi occhi così belli e così profondi,da volerli solo per Me.
Sole le Mie mani, incontrerebbero il calore della Tua pelle e delle Tue labbra, aspettando che Tu Mi chieda di essere il Tuo desiderio.

 

 
 
 

Ho letto

Post n°38 pubblicato il 11 Aprile 2016 da Votre.Despote

 


Ho letto in una bella pagina un post che parlava d'Amore. Non scritto nel solito ritmo melenso, o con il più cupo pessimismo autolesionista, ma con quel candore che riesce ad avvolgere anche te che leggi e ti fa sentire "Amore" pervaderti. Quell'Amore è struggente, ma dignitosamente bello, integro e preservato dalla delusione della sua fine.
Raro leggerne di così belli.

 

 
 
 

Hand

Post n°37 pubblicato il 09 Aprile 2016 da Votre.Despote

 
 
 

Venerdý sera

Post n°36 pubblicato il 08 Aprile 2016 da Votre.Despote

 

Lascia che io t'immagini, in piedi davanti a Me con le mani dietro la schiena, mentre ti nego la Mia bocca. Chiudendo gli occhi è questo che vedo. E' questo che Voglio.
Buon Venerdì sera.

 

 
 
 

Car

Post n°35 pubblicato il 04 Aprile 2016 da Votre.Despote

 
 
 

Ti penso

Post n°34 pubblicato il 03 Aprile 2016 da Votre.Despote

 

Io ti penso,
come se fossi sera, come se fossi penombra,
come se fossi silenzio nel vento,
come se fossi un'alba che non finisce mai.

Io ti penso,
come se la tua voce, fosse sangue nelle vene,
come se fosse respiro dell'anima.

Io ti penso,
per la tenerezza, per la passione,
per il desiderio e la trasgressione.
Per quegli occhi che mi hai regalato
e che voglio su di Me.
Per qualunque cosa sia, io ti penso.

 

 
 
 

PerchŔ

Post n°33 pubblicato il 01 Aprile 2016 da Votre.Despote

 

Sai perchè Mi piaci ?
Perchè nulla di Te è catalogabile, stabilito o scontato.
Perchè niente di quello che fai o che dici, riesco ad immaginarlo prima.
Perchè i tuoi silenzi Mi dannano, ma riescono a farmi desiderare sempre più la tua voce.
Perchè di Te non c'è un vero inizio, ma sicuramente c'è, che sei la fine dei Miei pensieri.

 

 
 
 

Seguimi

Post n°32 pubblicato il 31 Marzo 2016 da Votre.Despote

 

Seguimi nella notte dell'anima, ho voglia di avere il tuo respiro addosso.

 
 
 
Successivi »
 

AREA PERSONALE

 

ULTIME VISITE AL BLOG

la.riconoscisubitomoon_INheroDiSetaAmySyncopevansbloodfemme.rougearner1970L0VEGR0VEARI.ES.0Votre.DespoteLa_Cura_dgljune0valers1979ROSA_ALBA_1mycheela
 

ULTIMI COMMENTI

Desiderio o realtÓ? Forse nessuna delle due. ..
Inviato da: ARI.ES.0
il 27/11/2016 alle 08:13
 
...in the web :)...
Inviato da: moon_I
il 10/04/2016 alle 21:55
 
...wet from the rain...
Inviato da: moon_I
il 05/04/2016 alle 00:15
 
....sono messaggi x noi dall universo....cogliamoli...
Inviato da: noninquestavita
il 02/04/2016 alle 16:24
 
succede
Inviato da: soledelmattino6
il 29/03/2016 alle 11:10