**TEST**
 

 

--

Post n°11 pubblicato il 31 Gennaio 2013 da summertime.sadness

disse di rimanere 

ma se lo portarono via

voleva rimanere

e dormire nel letto stretto

a soffocarci di abbracci la notte

scele di rimanere

seppure in segreto

e il giorno dopo a prendere un caffè come sempre

di impose di rimanere

e lo fece nei miei pensieri

 

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

-

Post n°10 pubblicato il 24 Gennaio 2013 da summertime.sadness

e' arrivato il giorno

il giorno in bianco.

ma non ne sono convinta perchè questa persona non mi convince.

sono in bianco, col cuore nero.

non so niente del futuro non so se questo sarà vero

non voglio dire di sì, perchè mi farei sfuggire un impero

non è felicità questa che mi avvolge

è solo paura di solitudine che mi sconvolge

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

---

Post n°9 pubblicato il 28 Dicembre 2012 da summertime.sadness

ero nell'inverno della mia vita,

ma quel ragazzo che incontrai portò in me la piena estate

avevo visioni di momenti felici assieme, con bella casa, bel lavoro, e bellissimi figli.

non sono stata capace di concretizzare quelle visioni,

un sogno è difficile da catturare, sul palmo della mano non si può avere niente tranne che la propria vita.

io l'ho soffocata, l'ho resa piccola. ero alla ricerca di una gazzella che corresse più veloce di me, non avevo paura di stancarmi.

i miei sogni si sono infranti diventando piccoli pezzetti di stella nell'universo: IMPOSSIBILI.

ero alla guida di un pensiero irraggiungibile, troppo lontano per le mie aspettative.

ho sempre avuto un carattere camaleonico, addattabile a ogni situazione capace di raccogliere i sentimenti più nobili come quelli più turpi.

tutti mi dicevano :perchè non ti fermi e recuperi te stessa? perchè non porti in vita il "tuo essere" morto?

ostinata a non sentire finiì col correre da sola sempre più stanca e senza forze con nessuno che tornasse indietro a tendermi una mano.

ho pianto e ripianto, gridato e urlato. le mura si sono spaccate dalle urla, le lenzuola sono affogate tra fiumi e fiumi di lacrime, e il cuore dava pulsazioni deboli quasi assenti. ero persa senza quel ragazzo. eppure non volevo ammetterlo. tutta una vita a tenere la testa alta senza mai abbassarla a niente e a nessuno. non potevo ammettere di morire senza lui. come potevo? lo amavo ma non amavo affatto me stessa...

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Auguri

Post n°8 pubblicato il 23 Dicembre 2012 da summertime.sadness

colgo l'occasione per augurare un buon natale a tutti.

sembra banale dire che a natale siamo tutti più buoni perchè in realtà dovremmo esserlo tutti i giorni. la religione cristiana ci ha insegnato che siamo tutti fratelli indipendentemente dal colore cutaneo, dagli abiti o dalla storia che ci portiamo dietro.

dovremmo guardarci tutti con i lucichii agli occhi e volerci bene tralasciando la rabbia o vecchi rancori. prendere il telefono e chiamare oppure mandare una cartolina o andare a fare una visita a una persona cara che abbiamo trascurato. dobbiamo muoverci sempre senza farci prendere dalle angosce dalla rabbia e dai pensieri negativi perchè attireremmo solo energia negativa. dobbiamo essere allegri sereni e felici e augurare il cielo che abbiamo persone che ci vogliono bene e il bene che abbiamo e l'amore che portiamo da condividerlo con le persone che non ne hanno la possibilità.

dovrebbe essere natale sempre nei nostri cuori..

BUON NATALE A TUTTI  

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

PROVERBI, ESEMPI PER LA VITA

Post n°7 pubblicato il 23 Dicembre 2012 da summertime.sadness


  • È difficile riconoscere un gatto nero in una stanza buia soprattutto quando il gatto non c'è.

  • Il ferro battuto diventa acciaio.

  • Non è possibile applaudire con una mano sola.

  • Se la corda è lunga l'aquilone volerà in alto.

  • Accada quel che accada, anche il sole del giorno peggiore tramonta.

  • A molti pensieri seguano poche parole.

  • Anche un coniglio intrappolato è pronto a lottare.

  • A volte la solitudine è la migliore compagnia, e il breve ritiro reclama un dolce ritorno.

  • A chi più amiamo, meno dire sappiamo.

  • Bisogna evitare le persone vili senza peraltro farsele nemiche.

  • Buoni genitori e una verga di bambù fanno crescere dei buoni figli.

  • Boomerang e cattiverie tornano sempre indietro.

    Che le parole siano come le perle: rare e preziose.

  • Chi non ha apprezzato il suo maestro né la sua lezione, un giorno sarà forse colto, ma non sarà mai saggio.

  • Chi pianta alberi sappia che altri ne godranno l'ombra.

  • Chi torna da un viaggio non è mai la stessa persona che è partita.

  • Chiamar le cose con il loro nome è l'inizio della saggezza.

  • Colpisci te stesso prima, per capire il dolore che daresti.

  • Colui che conosce gli altri è sapiente; colui che conosce sé stesso è illuminato; colui che vince un altro è potente; colui che vince sé stesso è veramente forte.

  • Come i soldi eccitano le passioni degli uomini, così i figli risvegliano i loro affetti.

  • Consulta il padre quando è ancora vivo, consulta il suo esempio quando non c'è più.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
« Precedenti
Successivi »
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

I miei Blog Amici

 

Ultime visite al Blog

aironman11assoRaminAriccardoxrilvostropostinosummertime.sadnesssemprepazzaLA_PIOVRA_NERArosssodiserabispearljam_eval9081negma76Cieli_Nerirommel957fataluna65
 

Chi puņ scrivere sul blog

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e i membri possono pubblicare commenti.