Creato da kisonoxme il 11/12/2010

stati alterati

viaggi tra la mente e lo spirito

 

 

« eppure....Bamboccioni....... un id... »

un commento

Post n°4 pubblicato il 19 Dicembre 2010 da kisonoxme

Mi è stato chiesto di leggere un box in un profilo, ma l'argomento di questo box è talmente delicato e anche vasto, che credo, che ridurlo ad un semplice commento sia riduttivo.

Il contenuto riguarda il comportamento di alcune donne che invece continuano a stare con uomini che le trattano a 'pesci-in-faccia' e loro continuano comunque come Marie maddalene a stare attaccate a questi esseri...

Almeno credo, di aver capito questo.

Si chiede il suo autore, come mai ci siano questi comportamenti? 

Pare che spesso le donne gli rispondano che ' l'amore non segue logica'

Bene Innanzitutto, sbaglierò, ma io non sono una psicologa, e questo mi pare d'averlo già detto, quindi potrei anche dire delle minchiate, ma in questo caso, parliamone...

Credo che queste donne siano un pò affette da una sorta di 'sindrome di Stoccolma'

che volendo tentare di spiegare, se mi riesce che cosa sia, diciamo che è quella sindrome che colpisce spesso chi è prigioniero di qualcuno.

Sono sicuramente così tanti i soprusi, che la paura, quasi per paura di se stessa, diventa amore.

Perchè accade questo? Eche ne so mica so psicologa, l'ho già detto...

Ma temo che sia per quella forma di masochismo latente che tutti noi, sadismo compreso teniamo ben coperto in una sorta di vaso di pandora da qualche parte del cervelletto, o cervellino in questi casi, poi arriva una bella folata di vento eeehhh pufff iol copertchio vola via. Lasciando uscire questo masochismo che per errore viene chiamato amore.

A questo aggiungiamo pure, che ce frega, tanto non si paga, che chi ha comportamenti simili, e vogliamo scomodare la scuola psicoanalitica? Scomodiamola, tanto li paghiamo e potranno pure fare qualcosa, dicevo che comportamenti simili arrivano spesso da persone che hanno alla base forti carenze di amore verso se stessi, magari nell'infanzia hanno vissuto il senso dell'abbandono. Uffah ecco perchè non volevo scomodare la scuola psicoanalitica, perchè quelli la fanno troppo lunga, mi fermerei sul fatto che queste donne non si amano molto. Lasciamo perdere che magari sono spesso dal parrucchiere e dall'estetista, e sembrano apparentemente sivcure di se e del loro aspetto.

Qui il problema è molto più radicato. Ci sono donne che credono davvero di essere 'in-amabili' e che per quella forma di sindrome di cui dicevo prima, sembrano pensare che se il loro uomo fa cose assurde nei loro confronti, è solo perchè loro sono indegne di essere amate, e che sicuramente fanno bene a fare così con loro, quindi esse raddoppiano la loro dose di amore per dimostrare quanto sono belle e degne di attenzione.Aggiungiamo anche che spesso per non perdere l'uomo che hanno si attaccano a vongola sullo scoglio, e chiudono gli occhi pur di tenerselo, ma qui poi entriamo in un altro campo minato, e già cammino a tentoni nel campo della psicologia, e in quello dell'ECONOMIA, poi non ci voglio nemmeno entrare. Dovremmo essere così sicuri dell'amore che proviamo verso noi stessi, che sapere di essere un dono per l'altro è la ricetta giusta. Io valgo e mi dono, Voglio così bene a lui, che considerandomi io preziosa gli faccio regalo di me, perchè so che lui a sua volta segue la mia stessa idea, ed io considererò lui dono speciale e lui penserà altrettanto di me. Ecco questo dovrebbe essere in teoria il segreto... Ma quando mai avviene?

Però torniamo a quelle che poi tanto Maria Goretti, anche se scusa ma la Goretti nel tuo box non c'entra molto... comunque torniamo invece a quelle che alle bugie di questi uomini non ci stanno, ai loro giochini cretini dicono No, bene spesso sono quelle tipe di cui parlavo nel post, di quelle che brave con le tabelline e con i conticini, ad un certo punto si fermano e dicono... 'senti amico, qui i conti non tornano'... Ecco e li iniziano le urla... ma come ti permettiiii ma chi credi di essereee?? Mi stai dando del bugiardoooo?? Si, indipendentemente da ciò che c'è tra noi io ti dico che sei bugiardo... Poi noi possiamo anche non sentirci più e dire che io sono una rompiballe, ma tu sei così bugiardo che pensi possa bastare un aggettivo per coprire una bugia.

Il post era su questo su quelle che al contrario del tuo box, non si fanno passare la mosca sotto il naso nemmeno a ferragosto con 40 gradi. Ma non credere siamo malviste anche noi, ma almeno evitiamo di sentirci imbecilli, perchè scusate, è vero che questa società ci ha portato a credere a tutto, ma proprio a tutto tutto non si può...

Eppure, ripeto, se alla base di tutto ci fosse solo il RISPETTO, e il SAPERE COSA SI VUOLE, tutto sarebbe più semplice.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/DELIAePSICHE/trackback.php?msg=9643859

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
ricominciodame2010
ricominciodame2010 il 19/12/10 alle 10:14 via WEB
...Hai ragione...ci hanno abituato...perchè anch'io ci son cascata...ad avere sensi di colpa perchè non può essere che una donna non sia paziente...gentile...accondiscendente...alla fine ci credi davvero e diventa assurdo che il lui della situazione non possa...se non amarti...almeno volerti bene...la storia che resteremo amici o che sarò per te una sorella...Alla fine anche i maschi credono che sia possibile e ti fanno promesse...del non ti dimenticherò mai...per te ci sarò sempre...ma rendendosi conto dello sbaglio scappano a gambe levate...e noi a rincorrerli per chiedergli scusa...di cosa? scusa perchè abbiamo il senso di colpa...
 
kisonoxme
kisonoxme il 19/12/10 alle 16:00 via WEB
Appartengo a quella categoria che non scende a compromessi con uomini incorreggibili, che non sopporta i cinquntenni a caccia di ventenni, che non sopporta i lumaconi che sparano a fuoco alle spalle di chi è come loro e peggio di loro... Ma credo ciecamente che gli uomini diversi ci sono... e sono anche molti, quindi il mio, e lo dico per rispondere a chi mi adita come una femminista o che crede che io ce l'abbia con gli uomini... Assolutamente no, ADORO gli uomini, ma quelli con un bel cervbello e che lo usano, ma c'è modo e modo di usarlo, ci sono quelli che imparano delle cose non per crescere con se stessi e rendersi migliori, no, lo fanno solo per abbindolare qualche tontarella di turno... questa è la categoria che non sopporto, i furbi bavosi marpioni e bugiardi. Se poi qualcuno se ne risente, io sono troppo chiara, se, se ne risente, bè, allora si rispecchia... cavoli suoi. Il filosofo Lao Tse diceva che non sempre L'erudito è un saggio, e che il saggio, non sempre è erudito...
 
Vellutoechampagne
Vellutoechampagne il 21/12/10 alle 15:43 via WEB
Analisi acuta ed arguta. E' proprio così, il sentirsi non accettate che poi sconfina nel "me lo tengo stretto perchè non trovo altro". Bella minchiata, (pardonnez moi le francesisme...)allora mi devo tenere uno str... solo perchè non posso(non voglio, non credo di) poter trovare di meglio?? Ma siamo impazziti? Allora teniamoci uomini inutili, beceri e maschilisti...anche se spesso, e parlo dall'altro lato della barricata, si è costretti a far così anche per ragioni economiche... purtroppo sovente non si ha la possibilità di poter scegliere...e ciò è davvero triste
 
 
kisonoxme
kisonoxme il 21/12/10 alle 22:06 via WEB
ho avuto nella realtà la sfortuna di avere un marito 'coglione' e stavolta scusami tu il francesismo... che per anni si è sentito solo imprenditore figo e di successo con gli annessi e connessi, anche se in realtà chi si faceva il culo ero io e dinuovo scusa il termine, ma è inutile usare eufemismi. Purtroppo le aziende erano intestate a lui, ho avuto questa cattiva idea di fare questa cosa. Sapevo che se lo lasciavo ai suoi 'vizi' sarebbe stato a mio discapito, ma dopo averci pensato un pò.... ho preso una decisione, meglio il malessere economico e non un altro secondo con lui. Ho preso mio figlio e me ne sono andata. Ho passato un lungo periodo nero, ma ho preso la decisione più saggia. Ed ora secondo te.... Non ho permesso al PADRE di mio figlio di permettersi certi lussi con me, e potrei permetterli ad un signorqualunque, virtuale per giunta? La dignità è una. e non si regala a nessuno. Per nessun motivo
 
Vellutoechampagne
Vellutoechampagne il 22/12/10 alle 08:14 via WEB
Ognuno compie le sue scelte come meglio crede. Perdona se mi sono permesso.Non era mia intenzione giudicare, ma solo esprimere un opinione...
 
melodia_stonata
melodia_stonata il 21/01/11 alle 18:45 via WEB
Ciao, io sono una delle tante santa maria goretti, che nonostante creda di poter trovare di meglio e d’avere diritto d’essere amata nn riesco a lasciare uno dei tanti prepotenti e in-amabili che abitano questo mondo. Ci sono donne, che pur sapendo di VALERE si accontentano di uomini mediocri, che si danno fino allo sfinimento, anima e corpo, che sia abbassano ad essere usate, deluse ed umiliate, che fanno qualsiasi cosa pur di sentirsi dire brava o perche’ no, ricevere una carezza come si fa con il proprio cane. Quanti anni a pensare, a riflettere sul perche’ dei miei/nostri comportamenti…poi un gg mentre nn sapevo cosa fare, ho deciso di rileggere il mio diario segreto di ben 26 anni fa…possibile che da adulte cerchiamo in un uomo le stesse conferme e le stesse parole che nn ci sn state date da ns.madre? e quand’e’ che la stupidita’ passa ogni limite…se ne siamo coscienti perche’ non siamo in grado di cambiare questo circolo vizioso? Ho letto un libro stupendo che consiglierei a tutte “donne che amano troppo”
 
 
kisonoxme
kisonoxme il 22/01/11 alle 01:29 via WEB
ciao, mi ha fatto piacere leggere il tuo commento, Non ti biasimo per il momento che stai vivendo, purtroppo capita a tutte, anche alle donne forti e toste di vivere un momento di cecità totale, che ci fa diventare vittime di coriandoli, di ritagli,di succedanei d'amore, ma che amarlo non si può, non si deve. Conosco bene quel libro, anni fa me lo ha regalato un'amica, che aveva vissuto anche lei un periodo di 'confusione' , e vedendo in che stato mi trovavo me ne fece dono. Io credo che l'amore sia progetti, sia camminare insieme, non dividere le cose, ma moltiplicarle per due, CON - dividere... Ti auguro davvero, che tu possa togliere il velo davanti ai tuoi occhi,e renderti conto che puoi ambire a qualcosa in più di una carezza data ad un cane... Se ti va scrivimi anche in privato, parliamone... aiutiamoci se vuoi. un abbraccio vero
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 

AREA PERSONALE

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 1
 

ULTIME VISITE AL BLOG

soloxludovicaBesoCalientedolceintrigantdgl1bal_zacfigliadeifioridgl1moreno928ilritornogerardina.volpeLudotecaManmelodia_stonatastrong_passiona333olesaminatorepensacibenetoothernorter
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom