Creato da Phoenix_from_Mars il 03/04/2013

Dark side of Mars...

Nights on Mars...

 

« The ghost of youET »

Raccontami una storia- Lettera ad un'amica

Post n°220 pubblicato il 14 Luglio 2013 da Phoenix_from_Mars

Cara amica mia adorata,

scrivo questa lettera, anche se non è facile per me, perché sai che in fondo ti ho sempre amato, anche se non l’ho dimostrato, mai, e ultimamente ancor meno di prima.

Perché c’è sempre stato qualcos’altro o qualcun altro prima di te, perché ho fatto finta di non accorgermi dei messaggi che mi sussurravi, ti conosco e so benissimo che non me li avresti mai urlati…avresti solo aspettato che io ti avessi guardata, finalmente, e avessi letto ciò che volevi dirmi tra le righe.

Perché solo io posso dirti queste cose, perché forse, anche se le sai, anche se sei stata tu la prima a dirle a me, adesso hai bisogno che te le ridica indietro, che ti dia quell’attenzione che meriti, e lo faccio a modo mio, tanto sono sicura che mi comprenderai, non abbiamo mai avuto bisogno di parole, noi due.

E allora sono qui a dirtelo..che non so dove sia finita la persona che conoscevo.

Quella persona che era sempre allegra e sorridente, che scherzava con tutti e organizzava feste, che sorrideva in ogni momento e faceva morir dal ridere tutti con le sue battute dissacranti, che era capace di ironizzare su qualsiasi cosa e tirar su il morale anche quando non era pensabile e possibile.

Quella ragazza che vedeva sempre il bicchiere mezzo pieno, che era assolutamente convinta che gli unici limiti che aveva fossero quelli posti dalla sua volontà, che sapeva che avrebbe potuto avere qualsiasi cosa avesse desiderato davvero…quella che era pronta a lanciarsi in qualsiasi battaglia solleticasse i suoi ideali.

Quella che era sempre avida di compagnia, di serate con gli amici, di stare con la gente…quella che faceva amicizia con ogni gatto che incontrava e sorrideva ai bambini, regalando lecca-lecca pescati chissà dove nella sua borsa enorme.

Quella che si lanciava in ogni nuova esperienza con l’entusiasmo che le invidiavano tutti…e se capitava che qualcosa le andasse male, sapeva diventare Pollyanna e vedere sempre il lato buono…

Quella che era sempre pronta ad ascoltare e consolare…

Quella ragazza eri tu. So che adesso ti sembra impossibile, anche a me.

Però è così, e io sono convinta che ci sia ancora, quella ragazza dagli occhi scintillanti di vita, anche sotto i tuoi mutismi, il tuo volerti isolare a tutti i costi, il rifiutare gli inviti con una scusa qualunque, e, se li accetti, voler scappare via dopo un’ora, il rifiutare qualsiasi mano ti venga tesa perché ce la devi fare da sola, assolutamente, stringendo i denti e arrancando come sai fare solo tu, sorridendo agli altri e rassicurandoli che va tutto bene, che stai benissimo, mentre dentro muori lentamente.

Non hai bisogno di mostrarti forte a tutti i costi, lasciatelo dire da me, che lo so.

Anche se pensi che non valga la pena mostrarti come sei, perché nessuno sarà mai capace di capirti fino in fondo, e che tutto il bene che potrai avere nella vita è solo illusione…che tutti i tuoi fiori sono bellissimi e profumati all’esterno, ma marci e putrescenti dentro, e che per ogni briciola di felicità che assapori te ne sarà richiesto il tributo doppio in lacrime e sangue…anche se ti sei persuasa, non so perché, che avveleni tutto quello che sfiori.

 

Ti sveglierai una mattina, e capirai che non è vergogna, né debolezza ammettere di aver bisogno di qualcuno accanto a te, qualcuno che ti rischiari le giornate, in grado di adorare la tua risata cristallina, ma anche i tuoi lunghi silenzi e le lacrime che tutti i giorni nascondi al mondo, nelle tue stanze buie.

Lo capirai..forse con il tempo…o forse il tempo si rifiuterà di esserti alleato e si trasformerà nel nemico che ti lascerà scivolare nel baratro fino a toccare il fondo.

Ti vedo, sai...quando passi le giornate in casa senza rispondere al telefono, a piangere in silenzio e a prendertela con il destino…ti vedo chiudere la porta e lasciare tutto il mondo fuori…ti vedo…quando per te tutto diventa uguale e che una cosa ci sia o no, ti è diventato indifferente.

Io ti vedo.

Io non voglio che sia così, non posso lasciare semplicemente che sia.

E ci sarò, raccoglierò le tue speranze bruciate e ne farò fiori per la tua anima..verrò a prenderti per le spalle e scrollarti finchè tutto il dolore sarà evaporato come neve al sole..sciogliendo il ghiaccio in superficie e lasciandomi rivedere quel cuore palpitante che non è lo stesso che vuole convincerti che il mondo starà benissimo anche senza di te.

Non permetterò che accada, mi senti? Non lo farò. Sarò l’unica che può fare questo, e lo farò.

 Per te e per me.

Anche se non te l’ho mai detto..ti voglio bene. E mi manchi. Da morire.

E adesso asciuga le tue lacrime e le mie e torna ad essere te...per me.

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

CASTLE OF GLASS

Venite, entrate, pure

nella mia inquietante dimora

dove l'oscurita è un'affascinante padrona

e vi guiderà, un salone dopo l'altro...

Ma attenti alle segrete

da dove occasionalmente

proviene qualche stridor di catene...

E qualcuno vi si è già perduto.

Phoenix*

 

 

Viaggiatore che ti soffermi a leggere...

Non stupirti delle contraddizioni

e dei bruschi cambi di direzione che troverai qui.

Questo è il mio mondo su Marte.

Guarda bene, tu che sei capace di andare oltre.

Fuoco e ghiaccio, mente e cuore, miele e veleno, sorriso e lacrime...

This is me.

Phoenix*

 

 

Sign by Danasoft - Get Your Sign

 

Sign by Danasoft - Get Your Sign

 

SCRIGNO DELLE DOLCEZZE CHE MI AVETE REGALATO...

"Io so che la Fenice è nata per volare...in alto...non per camminare raso terra...ed è bella così."

"Buongiorno, Luce dei miei occhi!" 

"Sei il mio primo pensiero...ancora confondo realtà e sogno...scambio stelle per i tuoi occhi e terra bruna per i tuoi capelli...resto in attesa per sentirti respirarmi dentro...mi manchi."

"Ti ho dedicato plainsong!
....tu sei come la canzone.....
dolce.....delicata.......
una camminata a piedi nudi a riva...."

"Mi incanto ad osservare i tuoi occhi, mi parlano..."

"Amuleto prezioso della mia anima..."

"Eri bellissima ieri mentre arrossivi..."
"Se una vera Amica, una persona di cui ci si può fidare ad occhi chiusi."

"Tu sei un animo tenero e un cuore prezioso."

"Una persona come te è difficile che non trovi amici ovunque!"

"Ah, ma io intendevo divorarti, onore compreso :D"

"Sei un'anima speciale...è bellissimo starti vicino."

"Io so che ho a che fare con una persona che mi fa ridere,pensare,trepidare,stimolare..
Che mi fa venir voglia di accendere il pc per vedere se c'è.....basta questo.."

 

"Stupida..."
"Chi ti conosce non ti dimentica, e chi ti ha persa ti rivuole... perchè tu resti dentro."

 

 

 

 

"Hai uno sguardo bellissimo."
"Con te ho messo a nudo la mia anima...ed è stato bello."
"Ciao, Splendida Fenice di Fuoco!"
"La moglie ce l'hanno tutti, l'amante ormai è di moda, quello che è da nascondere e custodire è un'amica come te, un bene raro e prezioso."
"E il mio pensiero ti verrà a cercare, tutte le volte che ti sentirò distante, tutte le volte che ti vorrei parlare, per dirti che sei solo tu la cosa che per me è importante..."


 

"Nuova Luce di Luna
ti Accarezzi la Chioma
ti Culli nei Tuoi Sogni
ti Avvolga nella Tua Femminilità"

"E' uscito il sole..o sei uscita tu??"

"Non so come fai a creare questo senso di famiglia qui, ma ti adoro per questo..è la cosa che più mi piace di te."

"Ho pensato una cosa, domani ti lascio uno zainetto pieno di baci all'ingresso della stazione... Quando il treno passerà sopra il fiume, ricordati di raccoglierlo!
Mi raccomando, non consumarli tutti subito, portane qualcuno fino a Milano..."

"Sei una tosta dal cuore tenero tu..."

"Sono sulle mie montagne..sto ammirando l'incanto della natura...e quello della donna che sei"

"E' stato bello inciampare su di te :)"

"Il tuo castello lo definirei una reggia, aperta a poeti e animi sensibili, dove sempra impera la musica e i contributi artistici di ognuno spargono dolce l'olezzo delle buone sensazioni."

 "Tu cammini a due metri dal suolo e la tua presenza è taumaturgica per questa community spesso asfittica."

"Sei troppo forte, tu, sei imparagonabile, e non ti sto facendo un complimento!"

"Era un giorno qualsiasi quello nel quale hai dimenticata aperta la finestra della stanza e il "rombo" della mia yamahina ne ha attraversato lo spazio. Qui era una giornata simile alle altre in principio....fino a quando ti sei affacciata e mi hai sorriso. Non ho mai impennato, ma quel giorno credo di averlo fatto, perchè le gomme hanno divorato la linea immaginaria che nel frattempo il fumo tracciava tra le parole, raggiungendoti"
"...e quando le altre mi chiederanno...dirò: après Nicettà...rien est comparable."


 

SUL MIO COMODINO...

 


 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 105
 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

GRAZIE, AMITHIEL *___*