Creato da Phoenix_from_Mars il 03/04/2013

Dark side of Mars...

Nights on Mars...

 

« Bruttaggggente

Metti una sera a cena (di una notte di mezza estate)- parte prima: l'osteria

Post n°882 pubblicato il 29 Agosto 2016 da Phoenix_from_Mars

Sapete com'è, no??

Quelle sere d'estate, pigre e indolenti, le cicale e i grilli che cantano e quella "voglia di non far nulla" che ci spinge a dire: "Massì, dai, non abbiamo voglia di cucinare, usciamo a cena fuori".

Che la maggior parte delle volte si rivela una scelta azzeccata.
Ma ci sono quelle volte che....

"Ammmoreeee dai, mi porti a cena fuori???"
"Maccerto ammmoreee, e dove vorresti andare di bello???"

"Mah, non so, ammmmoreeee, fai tu che sei sempre aggiornato su tutti i locali nuovi e di tendenza..."
"Aaaaahhhh vuoi un locale di tendenza stavolta??? E allora siaaa... ti porto all'osteriaaaa (che poeta!!!!)"

"Ma come all'osteria, ammmmore bello????"

"Massì ammmorino affamato, fidati che ne hanno aperta una proprio ieri con un menu tutto nuovo e di tendenza....io SO"

"Senti ammmmore tenden...zioso.... non sarà mica uno di quei posti della nouvelle cuisine che ti fanno "le petite potage alla maitre d'hotel" che sono due carote e un fagiolino messi in croce su un piatto enorme e festa finita???? No, perchè io c'avrei una certa famuzza........"

"Maffigurati ammmmore delicato, ma ti pare che ti porto a fare la fame???? Ti porto all'osteria, l'hai capito o no??? Osteria...uguale tovaglie a quadretti rossi, fiaschette di vino della casa, antipasti a pane e salame a più non posso...."
"Vabbbene, vabbbbbene ammmore informatissimo, allora andamosene pure a st'osteria..."

Arrivati all'osteria (che tutto pareva tranne che un'osteria, va detto), ci rassicuriamo con il vecchio detto che l'abito non fa il monaco. Anche quando vediamo una tavolata di gente di cui cogliamo qua e là due discorsi in croce...una bionda magrissima e "di tendenza" che per andare a fumare fuori si mette lo scialle di cashmere (nota meteo Giuliacci: sera di agosto con 30 gradi all'ombra e una cappa di afa da far invidia a una serra tropicale), un ragazzino che passa tutto il tempo su un tablet con il volume dei videogiochi a un livello da visita Amplifon immediata senza che nessuno gli dica nulla,  e un tipo che si vanta di aver rifatto le tette (testuali parole) a una che poi è andata a farsele ritoccare da un altro, mortacci sua.
Uhmmmmmmmmmm.
Et bonsoir finesse.

Decidiamo di non lasciarci condizionare dalle apparenze, e ci facciamo dare un tavolo.
Fuori in cortile, perchè di quelli del tavolo "fine" già ne abbiamo piene le tasche.

"Ammmore mio informatissimo, ma io qua tovaglie a quadretti non ne vedo mica...anzi.. a dirti la verità i tavoli non son manco apparecchiati..."
"Tranquilla, ammore, adesso vedrai che arrivano "

Effettivamente arriva un cameriere... che dire magro è dir tanto.. diciamo che con tutto il ben di Dio che dovrebbe avere a disposizione in un'osteria (l'oste da che mondo èp mondo è panciuto e almeno venti kg sovrappeso...no???) se fa la fame lui è mooolto sospetto... e già ci dice: "Scusate, piccioncini, non potete star seduti vicino perchè qui c'abbiamo il runner..."

Evabbè. Per un locale di tendenza, questo e altro.

Poi ci porta l'acqua (ma chi gliel'aveva chiesta??) perchè è d'obbligo. E il menu su fogli di carta A4 stampati. Proprio così. Un foglio A4 e amen. Ci guardiamo, ricordandoci a vicenda che siamo in un locale di tendenza e amen.
Iniziamo a scorrere portate dal dubbio appellativo: maialino da latte al forno secondo noi... zuppa di verdure secondo noi....risotto ai due rossi secondo noi...
E nessun accenno a come venissero conditi o cucinati. Fidatevi e basta. Sapete, no, tipo il ristorante cinese di Fantozzi?? Mangiate, per carità, e non fiatate....

Per farvela breve, ordiniamo e aspettiamo.
Aspettiamo.
Aspettiamo.

Dopo mezz'ora arriva il solito cameriere con due antipasti della casa che non avevamo ordinato. Offre la casa, a detta sua (in realtà, da conversazioni origliate con la collega, veniamo a scoprire che in cucina c'era stato un casino pazzesco e si erano sbagliati con le ordinazioni. Preghiamo in silenzio che siano le ordinazioni del tavolo delle tette rifatte e del cashemere

Aspettiamo.
Aspettiamo.

Dopo un'ora arrivano altri due antipasti "omaggio della casa" che stavolta sospettiamo fortemente siano gli avanzi delle ordinazioni sbagliate. Facendo buon viso a cattivo gioco, guardiamo nei piatti.
Due pezzetti di carne delle dimensioni di una chiavetta usb incrociati su una salsina verdastra.
Io sto per aprire bocca sulla nouvelle cuisine, ma il mio compagno mi sorride e "Non avevi fame, ammmore sostanzioso??? MAGNA"

Finalmente, dopo circa un'ora e mezza dalle ordinazioni, arrivano le nostre "vere" portate. Il cameriere si scusa dicendo che c'è stato un equivoco in cucina (ma nuoooooooo!!!!) e ci augura buon appetito. Lo richiamiamo immediatamente per chiedergli il pane e i condimenti. Ci guarda come se gli avessimo ucciso il cagnolino e ci dice che le pietanze sono già condite dallo chef (stellato Michelin fresco di rientro da New York e che fortuna averlo beccato.. e seeeee) e il pane stava per arrivare (ma non arriva prima della pietanza, di solito?).
Lo richiamiamo la terza volta per chiedergli un pò di ghiaccio, visto che il nostro vino da 25 euri a bottiglia era ormai alla stessa temperatura del meteo Giuliacci.

"Ma ammnmmore stellato, a me è rimasta famina..."
"Zitta e magna che mò ti porto in pizzeria.........una VERA"

E' superfluo dire che il ghiaccio lo staremmo ancora aspettando, e che non vi sto a ripetere le espressioni di giubilo del mio compagno all'arrivo del conto.

Perchè uno Chef stellato Michelin è uno Chef stellato Michelin, e non gliene è fregato nulla del quid pro quo con le portate. Sospetto fortemente che ci abbia fatto pagare anche gli omaggi della casa, ma questo non lo sapremo mai.

Quello che sappiamo con certezza è che la prossima volta si va in pizzeria. Altro che Chef stellato.

Chi c'è c'è.

Phoenix affamatis



 
 
 
Vai alla Home Page del blog

AREA PERSONALE

 

CASTLE OF GLASS

Venite, entrate, pure

nella mia inquietante dimora

dove l'oscurita è un'affascinante padrona

e vi guiderà, un salone dopo l'altro...

Ma attenti alle segrete

da dove occasionalmente

proviene qualche stridor di catene...

E qualcuno vi si è già perduto.

Phoenix*

 

 

Viaggiatore che ti soffermi a leggere...

Non stupirti delle contraddizioni

e dei bruschi cambi di direzione che troverai qui.

Questo è il mio mondo su Marte.

Guarda bene, tu che sei capace di andare oltre.

Fuoco e ghiaccio, mente e cuore, miele e veleno, sorriso e lacrime...

This is me.

Phoenix*

 

 

Sign by Danasoft - Get Your Sign

 

Sign by Danasoft - Get Your Sign

 

SCRIGNO DELLE DOLCEZZE CHE MI AVETE REGALATO...

"Io so che la Fenice è nata per volare...in alto...non per camminare raso terra...ed è bella così."

"Buongiorno, Luce dei miei occhi!" 

"Sei il mio primo pensiero...ancora confondo realtà e sogno...scambio stelle per i tuoi occhi e terra bruna per i tuoi capelli...resto in attesa per sentirti respirarmi dentro...mi manchi."

"Ti ho dedicato plainsong!
....tu sei come la canzone.....
dolce.....delicata.......
una camminata a piedi nudi a riva...."

"Mi incanto ad osservare i tuoi occhi, mi parlano..."

"Amuleto prezioso della mia anima..."

"Eri bellissima ieri mentre arrossivi..."
"Se una vera Amica, una persona di cui ci si può fidare ad occhi chiusi."

"Tu sei un animo tenero e un cuore prezioso."

"Una persona come te è difficile che non trovi amici ovunque!"

"Ah, ma io intendevo divorarti, onore compreso :D"

"Sei un'anima speciale...è bellissimo starti vicino."

"Io so che ho a che fare con una persona che mi fa ridere,pensare,trepidare,stimolare..
Che mi fa venir voglia di accendere il pc per vedere se c'è.....basta questo.."

 

"Stupida..."
"Chi ti conosce non ti dimentica, e chi ti ha persa ti rivuole... perchè tu resti dentro."

 

 

 

 

"Hai uno sguardo bellissimo."
"Con te ho messo a nudo la mia anima...ed è stato bello."
"Ciao, Splendida Fenice di Fuoco!"
"La moglie ce l'hanno tutti, l'amante ormai è di moda, quello che è da nascondere e custodire è un'amica come te, un bene raro e prezioso."
"E il mio pensiero ti verrà a cercare, tutte le volte che ti sentirò distante, tutte le volte che ti vorrei parlare, per dirti che sei solo tu la cosa che per me è importante..."


 

"Nuova Luce di Luna
ti Accarezzi la Chioma
ti Culli nei Tuoi Sogni
ti Avvolga nella Tua Femminilità"

"E' uscito il sole..o sei uscita tu??"

"Non so come fai a creare questo senso di famiglia qui, ma ti adoro per questo..è la cosa che più mi piace di te."

"Ho pensato una cosa, domani ti lascio uno zainetto pieno di baci all'ingresso della stazione... Quando il treno passerà sopra il fiume, ricordati di raccoglierlo!
Mi raccomando, non consumarli tutti subito, portane qualcuno fino a Milano..."

"Sei una tosta dal cuore tenero tu..."

"Sono sulle mie montagne..sto ammirando l'incanto della natura...e quello della donna che sei"

"E' stato bello inciampare su di te :)"

"Il tuo castello lo definirei una reggia, aperta a poeti e animi sensibili, dove sempra impera la musica e i contributi artistici di ognuno spargono dolce l'olezzo delle buone sensazioni."

 "Tu cammini a due metri dal suolo e la tua presenza è taumaturgica per questa community spesso asfittica."

"Sei troppo forte, tu, sei imparagonabile, e non ti sto facendo un complimento!"

"Era un giorno qualsiasi quello nel quale hai dimenticata aperta la finestra della stanza e il "rombo" della mia yamahina ne ha attraversato lo spazio. Qui era una giornata simile alle altre in principio....fino a quando ti sei affacciata e mi hai sorriso. Non ho mai impennato, ma quel giorno credo di averlo fatto, perchè le gomme hanno divorato la linea immaginaria che nel frattempo il fumo tracciava tra le parole, raggiungendoti"
"...e quando le altre mi chiederanno...dirò: après Nicettà...rien est comparable."


 

SUL MIO COMODINO...

 


 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

I MIEI BLOG AMICI

Citazioni nei Blog Amici: 105
 

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Settembre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

CHI PUŅ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore puņ pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

GRAZIE, AMITHIEL *___*