Creato da pierdamorrone il 03/07/2010

DellaGuerraDicoMale

« Que farai, Pier da Morrone? Èi venuto al paragone. Vederimo êl lavorato che en cell’ài contemplato. S’el mondo de te è ’ngannato, séquita maledezzone. »

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Giugno 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
  1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30        
 
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 2
 

 

« Inizia da qui. Tutto.Semino Certi Pensieri. »

Malarazza.

Post n°2 pubblicato il 05 Luglio 2010 da pierdamorrone
 

Abbiamo certi momenti, ognuno di noi, che la vita ce la fanno vedere per quella che è: un seguito ininterrotto di tanti piccoli racconti d'amore, siamo le pagine e i personaggi della nostra personale storia sentimentale costellata di mai inutili minuti. Viverli tutti è forse il segreto mai svelato.

 

" Un servo tempu fa rinta 'na chiazza,
pregava Cristu in cruce e ci ricia:
" Cristu, lu me patrune mi strapazza,
mi tratta comu un cane pi la via,
si pigghia tuttu cu la so' manazza,
mancu la vita mia rici ch'è mia...
Distruggila, Gesù, sta Malarazza!
Distruggila, Gesù, fallo pi mmia! Sì..fallo pi mmia! " "

Ma cos'é dunque la vita ed ogni suo momento se non ne riusciamo ad esserne, non dico padroni, ma consapevoli? E che è dell'Essere Umano quand'é privo proprio della sua umanità?
Domande che aspettaqno risposte e risposte che generano altre domande in un ciclo infito. In finito per il tempo ma non per noi. Abbiamo tutti una data di scadenza.

Purtroppo.

" Cristo me rispunne dalla croci:
"Forse si so spezzate li to vrazza?
Cu vole la giustizia si la fazza!
Nisciun'ormai 'cchiù la farà pi ttia!
Si tu si 'n'uomo e nun si testa pazza,
ascolta bene sta sintenzia mia,
ca iu 'nchiudatu in cruce nun saria
s'avissi fattu ciò ca ricu a ttia...
ca iu 'nchiudatu in cruce nun saria! " "

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/DellaGuerraDico/trackback.php?msg=9022680

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
desideria_io2009
desideria_io2009 il 09/07/10 alle 12:54 via WEB
Traduzione: Un servo un giorno in una piazza pregava cristo in croce e gli chiedeva Cristo il mio padrone mi maltratta mi tratta come un cane di strada Si prende tutto con le sue minacce e dice che neanche la mia vita mi appartiene Distruggila gesu' questa brutta razza ,fallo per me,Si,fallo tu per me. ---- Gesu' mi rispose dalla croce Forse che si son spezzate le tue braccia Chi vuol giustizia ,se la faccia Nessuno ormai piu' la farà per te Se tu sei un uomo e non sei una testa pazza ascolta quello che ti dico che io di certo non sarei inchiodato in questa croce se avessi fatto quello che ho detto a te. Splendida questa poesia (siciliana ). Ciao
 
 
pierdamorrone
pierdamorrone il 09/07/10 alle 13:45 via WEB
ottima traduzione :-) Amo queste semplici parole di ribellione :-)
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

ULTIME VISITE AL BLOG

sarina596claudia.sognolokas.bocchineriocchineriMissDejavuElettromoxmolinaEZIOPASQUALI19crisalidymoll_flanders1OutOfTargetbigfatacuoremiodglmy.shabufafadgl
 

ULTIMI COMMENTI

e cosi sia
Inviato da: xmolina
il 24/07/2010 alle 17:41
 
Beh... non credo sia facile andar d'accordo con se...
Inviato da: per1hdamore
il 12/07/2010 alle 11:15
 
la vita non è mai dunque poca cosa :-) Grazie e buona...
Inviato da: pierdamorrone
il 11/07/2010 alle 11:09
 
E non è poco.
Inviato da: ombradifuoc0
il 11/07/2010 alle 02:54
 
ecco, dipende.. il condizionale fa star male solo se si...
Inviato da: pierdamorrone
il 10/07/2010 alle 21:51
 
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti gli utenti registrati possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom