Creato da Dolce.Marea il 25/12/2008

DolceMarea

La ricchezza somiglia all'acqua di mare...

 

 

« E poi...Vorrei... »

Gitano...

Post n°57 pubblicato il 21 Febbraio 2009 da Dolce.Marea
 

http://digilander.libero.it/Dolce.Marea/gitana.jpg

Non potevo non restare stregata, non potevo  non lasciarmi trascinare... non potevo mantenere il controllo... il sangue bolliva... il corpo seguiva il suo tempo... la notte mi chiamava e  io non potevo  far finta di non sentire. Erano arrivati il giorno prima... avevo visto dalla finestra le carovane che si stavano organizzando nel prato per fare il campo... come l'anno scorso, come l'anno ancora prima, come tutti gli anni... ho  sentito il richiamo e  come ad un comando ho risposto. Sono  scesa,  avevano acceso il fuoco nel campo... era la loro festa, avevano il permesso... avevano i loro suoni, le loro musiche... le loro storie, ognuno raccontava la sua e poi al termine di ogni storia un canto, un ballo ad un ritmo sempre più alto, ad un tempo sempre più remoto...  Atos mi  vide, senza che  io  mi  mostrassi, senza attirare la sua attenzione, ma come entrai nella sua sfera visiva posò il suo sguardo su di me e non mi mollò, lo tenne fisso inchiodato, gli occhi dicevano ciò che la storia raccontava e la musica si rifletteva sul suo corpo lucido e caldo, lo sentivo anche se eravamo a dieci metri di distanza. Ero tutta tesa.. ma bramavo al pensiero che l'attesa non sarebbe durata molto... ma serviva ad accendere tutte le luci...  mi rimandava ad altri tempi, ad altri ricordi che ora potevano essere rievocati e vissuti... il fuoco giocava con i suoi capelli e i suoi occhi neri cupi e profondi che mi sapevano portare lontano mi parlavano e mi cullavano... siamo rimasti fermi per più di mezzora.. non sapevo quanto ancora saremmo rimasti così, ma il tempo non aveva attimi, non c'erano secondi o minuti... solo la tensione dell'ora... l'immagine di quella atmosfera irreale e così vera... chiudo gli occhi un secondo non c'è più... accellero il respiro... e poi le mani, le sue, grandi, forti, nervose mi prendono la vita e mi sollevano, mi stringono al suo petto e mi fanno scivolare sul suo corpo facendomi sentire la forza del desiderio, la forza della passione.  Mi porta nella sua carovana e mi fa indossare il mio vestito, mi guarda spogliarmi senza toccarmi, senza fare un passo... solo i suoi occhi fissi quasi a marchiarmi... in una forma di possesso che solo lui ha su di me... e poi usciamo... la storia sta finendo,  sta per cominciare la nostra musica, è il tempo della nostra danza... ci mettiamo in mezzo... ci giriamo in tondo e poi siamo solo noi e il  fuoco,  noi e la notte,  noi e il ritmo, noi e il cuore che batte... noi e la vita...  l'inizio di una notte che può durare un attimo o può durare per sempre...  ma è la notte dei tempi che non finisce mai e non comincia mai... sento il mio corpo che respira... sento la mia passione che mi parla...  ogni mio senso è vivo...  ogni mia parte  è sollecitata,  chiamata,  sfinita  e  viva... 

nulla è lasciato al caso... tutto è lasciato al fato, di un gitano e la sua donna.

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/DolceMarea/trackback.php?msg=6561559

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
taualberto68
taualberto68 il 21/02/09 alle 23:29 via WEB
ho sentito il fuoco divorare la legna e notti magiche accndere migliaia di stelle nel tuo racconto....e poi ho visto te ad occhi chisi e i sensi aperti....ch sognavi....e fantastica ....mari
 
 
Dolce.Marea
Dolce.Marea il 21/02/09 alle 23:40 via WEB
Grazie Alberto, sapere che la mia fantasia possa davvero fare immaginare le emozioni che vorrei imprimere in questa pagina, farne sentire il calore mi rende immensamente felice. un bacio.Mari
 
violanda72
violanda72 il 21/02/09 alle 23:39 via WEB
il fuoco gitano che arde corpi e sensi...la musica che innalza i corpi ansiosi di perdersi l'uno nell'altro, l'estasi del piacere bramato avidamente, cercato, voluto...ostinatamente preteso, per creare suggestive atmosfere accecanti,affannosamente pulsanti.e il cuore si perde, e la mente vacilla...barcollanti nella passione quei corpi si prendono e non si lasciano ...uniti dallo stesso desiderio...un bacio Mari...Lì
 
 
Dolce.Marea
Dolce.Marea il 21/02/09 alle 23:44 via WEB
Che dire Lì, non posso aggiungere di più al tuo commento, al tuo esprimere la passione e il desiderio che danza davanti ad un fuoco..un bacio a te.Mari
 
medebai
medebai il 21/02/09 alle 23:42 via WEB
Come non ricordare la "Habanera" della "Carmen" di Bizet, il mitico "Bolero" di Ravel o "El Amor brujo" di De Falla...? Dicono che il flamenco e le altre danze gitane siano un tributo alla Morte, una raffigurazione danzata dell'eterna sfida fra Amore e Morte, come nella corrida; solo che qui si affrontano un uomo e una donna, non la bestia, e le parti sono interscambiabili. Dalla notte dei tempi vi sono riti, ritmi che si perpetuano, posso immaginare simili musiche accompagnare le sfide di giovani fanciulle col toro sacro nella Creta minoica, come raffigurate negli affreschi di Cnosso, il mito di Europa, e Deianira, Mitra coi suoi misteri, e le leggende del Grande Nord, così simili ad altre dell'India, narrate nel Mahabharata... Continua a danzare, Mari, finché lo sfinimento avrà la meglio, finché ti accascerai esausta fra le sue braccia, allora lui ti solleverà senza fatica, ti riporterà nel sicuro rifugio del suo carro e.... Un sogno o un ricordo? Non sò, non m'interessa, spesso i nostri ricordi sono sogni e altrettanto spesso i sogni sono ricordi trasfigurati; continua a sognare e ricordare, Mari... L'Orso.
 
 
Dolce.Marea
Dolce.Marea il 21/02/09 alle 23:52 via WEB
Grazie Beppe, il tuo sapere infinito, la tua cultura aggiungono e completano ogni fantasia, emozione, sogno, ricordo... questa notte si danza, vagare per la community, leggere di danze e musiche mi coinvolge e da spunto alle mie ormai irrefrenabili fantasie..un bacio.Mari
 
CoMizia
CoMizia il 21/02/09 alle 23:43 via WEB
Un sogno,un ricordo...comunque un attimo di intensa passione!L'accampamento,il fuoco,le braci vere ,quelle dei suoi occhi su di te!l'attesa ad aumentare il desiderio e poi la sua mano potente a condurti via...lontano...nella tana dell'amore!Mari,mi avvinci semmpre!Le tue onde potenti mi hanno trascinata ancora una volta nel mondo dei sogni!Buonanotte cara!Lety.
 
 
Dolce.Marea
Dolce.Marea il 21/02/09 alle 23:55 via WEB
Lety!! vedi cosa succede a star dietro a te e Autore.. poi mi partono pensieri infuocati e le danze si aprono..e vista l'ora..la danza è molto..molto sensuale.Un bacio carissima, serena notte.Mari
 
autoretesti
autoretesti il 21/02/09 alle 23:49 via WEB
wow...gitano, si sente che il sangue comincia a scorrere nelle vene...notte
 
 
Dolce.Marea
Dolce.Marea il 21/02/09 alle 23:56 via WEB
E se ti dicessi che rido?..si, sei unico. notte,kiss.Mari
 
Lady_Juliette
Lady_Juliette il 22/02/09 alle 01:18 via WEB
-fuochi incrociati di sguardi persi nel peccato di possedersi..profumi vestiti solo di pelle..gesti che accarezzano i sensi attraversando corpo e anima..desiderio incessante che lascia solo al respiro il diritto di parlare- che dire cara Mari se non grazie per avermi fatto immergere nella fantasia passionale che hai descritto divinamente.
 
 
Dolce.Marea
Dolce.Marea il 22/02/09 alle 01:30 via WEB
Ciao..come vedi hai detto tanto e bene, io descrivo sotto forma di racconto, tu ne fai passionale poesia e quasi sempre mi lasci senza parole...un bacio. dolce notte.Mari
 
hope.67
hope.67 il 22/02/09 alle 08:20 via WEB
Stamattina mi hai fatto piangere, non tu, le tue parole: "siamo solo noi e il fuoco, noi e la notte, noi e il ritmo, noi e il cuore che batte... noi e la vita... l'inizio di una notte che può durare un attimo o può durare per sempre... ma è la notte dei tempi che non finisce mai e non comincia mai...". Leggo questa frase e non capisco perchè le lacrime continuano a scivolarmi silenziose sul viso... o forse sì, non so! Hai mosso qualcosa dentro di me... uff! E' passato... :-)Buona domenica Mari, ti abbraccio forte... e grazie ancora!
 
 
Dolce.Marea
Dolce.Marea il 22/02/09 alle 16:24 via WEB
Tesoro, mi dispiace non vorrei mai pensare di poterti far piangere, ma sai, questo conferma ancora di più la tua sensibilità, in quanto questo mio scritto racconta la passione, ma in quelle parole che ti hanno colpito c'è molto..molto di più, sei stupenda nel cogliere il profondo significato di ogni mia parola.. ora sorridi come è tuo solito fare, sei bellissima quando lo fai, lo sai! un bacio speciale per te carissima Hope..grande grande.Mari
 
Vince198
Vince198 il 22/02/09 alle 10:14 via WEB
Leggo gitano e non posso fare a meno di pensare al flamenco! E', questo, il nome di uno stile musicale, di una tecnica di pittura ed una danza tipiche dell'Andalusia. Fu, per l'appunto, fortemente influenzato dal popolo nomade dei Gitani! Il flamenco affonda le sue radici nella cultura musicale dei Mori e degli Ebrei. Un tempo ristretto all'Andalusia, oggi il flamenco fa parte della cultura e della tradizione musicale spagnola, finalmente.. Il flamenco con i suoi stili, palos basati sulla Tonà, sulla Solea, sul Fandango sono un cocktail di sensualità estremamente coinvolgente, una danza sensualissima in cui ci si sfiora continuamente e che i gitani interpretano meravigliosamente bene.. Devo dire che non c'è cosa più eccitante, gradevole pensiero e per gli occhi, per il corpo e per la mente.. questo istintivo quasi “avvinghiarsi” ma senza eccedere in atteggiamenti palesemente sessuali.. E' tutto un sottintendere che lascia spazio, come sempre e com'è giusto che sia, all'immaginazione di chi assiste, partecipa o balla quella danza voluttuosa... Tu, cara Mari, questo lo fai in modo sapiente, intrigante. Come sempre.. Come se danzassi voluttuosamente al suono di una chitarra gitana il flamenco più “esasperato” in ogni tuo pensiero, a volte dolcemente trasgressivo esternato qui, nel tuo blog.. E, chissà, magari alla chitarra potrebbe esserci quel genio spagnolo che è Paco de Lucia, il più grande in assoluto di quel genere musicale. Chi ti fermerebbe più, mia cara? Saresti in paradiso perennemente.. E ora.. bisou.. solamente bisou..
 
 
Dolce.Marea
Dolce.Marea il 22/02/09 alle 16:18 via WEB
Il flamenco...coinvolgente danza fiera e nostalgica, non è solo un ballo, non è solo un canto malinconico.. è ritmo, è passione, sensualità e amore da esprimere con il corpo mentre i sensi e la mente sono passionalmente coinvolti.. questo volevo esprimere e questo sapientemente hai percepito, aggiungendo come sempre importanti nozioni che arricchiscono il mio raccontare...bene, sono felice Vincenzo di essere "arrivata" a te con l'emozione che intendo trasmettere, ovvio che questo mi da ulteriore stimolo per continuare il mio a volte "trasgressivo" scrivere... e chi mi ferma più?? e la danza continuerà dopo il tramonto quando i cuori si scaldano davanti ad un fuoco acceso e l'immaginazione accende passionali pensieri...bisou tanti, Mari.
 
   
Vince198
Vince198 il 22/02/09 alle 17:58 via WEB
Non c'è più bella cosa che riuscire ad esplorare i tuoi pensieri, fino in fondo e carpirne il segreto più intimo, recondito.. Bisou.. sempre bisou, Mari..
 
     
Dolce.Marea
Dolce.Marea il 22/02/09 alle 18:00 via WEB
Idem..Bisou..sempre...
 
maometto5
maometto5 il 22/02/09 alle 11:28 via WEB
Buon giorno e felice domenica grazie della visita... a presto spero.. ciaooo
 
 
Dolce.Marea
Dolce.Marea il 22/02/09 alle 16:25 via WEB
Ciao, grazie a te..buona serata.Mari
 
ladyzenit
ladyzenit il 22/02/09 alle 13:14 via WEB
hai descritto un incontro come magia, sensazione che si percepisce leggendo...bellissima. Una buona domenica dolce mari. Un abbraccio. Julia.
 
 
Dolce.Marea
Dolce.Marea il 22/02/09 alle 16:26 via WEB
Grazie Julia, felice che ti sia piaciuto. buona serata a te, un bacio Mari
 
contenadir
contenadir il 22/02/09 alle 13:46 via WEB
emozioni che passano, annullando il tempo e lo spazio. Un incendio che nasce dalla scintilla di uno sguardo. Passionale. Cn
 
 
Dolce.Marea
Dolce.Marea il 22/02/09 alle 16:30 via WEB
Esattamente ciò che il mio scrivere voleva trasmettere caro Conte, e una persona passionale come Voi non poteva non coglierne il calore nell'arco di uno spazio indefinito..grazie.Buona serata, Mari
 
Luponero1971
Luponero1971 il 22/02/09 alle 16:22 via WEB
CLICCA QUI Una domenica che prelude a una nuova settimana nella quale solo il tempo dirà se sarà felice o triste, grigia o soleggiata, piovosa o calda... Mentre senza sostituirmi al tempo stesso il mio preludio per te sarà un pensiero leggiadro che corre sul filo di un sentimento chiamato AMICIZIA. In questo giorno come in passato così in futuro un mio pensiero sarà per te perchè non ho altro da donarti ma ho tanto da sorridere di questo. Perchè so che anche tu penserai a me in amicizia, con l'affetto di un familiare che nel nostro branco sorride. Grazie..... Max
 
 
Dolce.Marea
Dolce.Marea il 22/02/09 alle 16:34 via WEB
Grazie Max, la tua amicizia è preziosa e il tuo affetto tangibile, anche a te auguro una settimana serena, non mancherà il mio pensiero affettuoso per il tuo essere una persona tanto bella. Un sorriso e un bacio.Mari
 
amicagio.ad
amicagio.ad il 22/02/09 alle 20:03 via WEB
Mi piace leggerti,perchè i tuoi racconti,un miscuglio di realtà e sogno, alimentano la mia fantasia. Ci sono persone che sono uno scrigno infinito di sensazioni,emozioni,gioie,dolori,amori,e tanto altro.. e tu sei una di quelle. E la tua conoscenza, seppure in questo mondo virtuale,mi arricchisce e lascia dentro di me segni indelebili. Felice serata mia cara un abbraccio Ambra
 
 
Dolce.Marea
Dolce.Marea il 22/02/09 alle 20:30 via WEB
Ambra sei un tesoro, sono felice anche io di aver fatto la tua conoscenza, da te trovo sempre una delicatezza e un eleganza impareggiabili, è bello poter dar libero sfogo a pensieri fantasiosi mescolati a ricordi ed emozioni e ancora più bello è vedere che Voi apprezziate le mie follie nello scriverle, Grazie.. ti auguro anche a te una felice e serena serata, un Bacio..Mari
 
TuaFollia
TuaFollia il 22/02/09 alle 20:22 via WEB
..sensi gitani pregni di passione che raccontano il peccato perso nel desiderio di possederSI..carezze di lacrime bollenti che sulla calda pelle che disegnano rivoli lussuriosi diventando Estasi..bellissimo post cara Mari ^___*
 
 
Dolce.Marea
Dolce.Marea il 22/02/09 alle 20:33 via WEB
Persi nei sensi..nella notte dei tempi che non finisce mai e non comincia mai..^___* grazie carissima, un bacione grande anzi ..issimo! Mari
 
autoretesti
autoretesti il 22/02/09 alle 22:18 via WEB
navigando nei sensi...ti auguro una notte "calda", baci
 
 
Dolce.Marea
Dolce.Marea il 22/02/09 alle 22:36 via WEB
Ti auguro la stessa notte "calda" Autore, un bacio.
 
spinadirosarossa
spinadirosarossa il 22/02/09 alle 22:35 via WEB
Wow.. balla finchè il fiato ce l'hai... balla e non fermarti.. la danza dei sensi, la danza oltre il tempo, la danza aldilà di tutto, in una notte il mondo è tutto qui... un bacio, spina.
 
 
Dolce.Marea
Dolce.Marea il 22/02/09 alle 22:39 via WEB
Ciao Spina, una danza inarrestabile... grazie un bacio a te.Mari
 
cinderella999
cinderella999 il 22/02/09 alle 22:42 via WEB
Ciao dolcissima..^___^ un bacione...mary.
 
 
Dolce.Marea
Dolce.Marea il 22/02/09 alle 22:45 via WEB
Un bacione anche a te cara... e grazie, notte.Mari
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

CONTATTA L'AUTORE

Nickname:
Se copi, violi le regole della Community Sesso:
Età:
Prov:
 

 
Dal mio carissimo amico Orso

Dolce sirena ammaliatrice,

Figlia di quel mare verde e profondo,
Che vedo riflesso negli occhi tuoi di ghiaccio.

Dominatrice dei flutti che percuotono le scogliere
O s'adagiano languidi sulle spiagge deserte.
Bramo di perdermi nelle profondità
degli occhi tuoi sognanti.

Ché dolce è l'oblio con la persona amata.
L'Orso
Grazie Orso, ti voglio bene.
 

Da Silente_Anima

Dietro ai tuoi occhi
c'è il mare della dolcezza
che arriva sulla spiaggia
dell'amore a infrangere
con la sua voce le parole
che il vento disperde
ma che il cuore raccoglie
e le tiene vicino all'anima
per sentire la felicità
che nell'infinito sogno
vuol vivere e gioire.

Grazie Mauro

 

Da Vince198

In questa notte d’autunno
sono pieno delle tue parole
parole eterne
come il tempo

come la materia
parole pesanti
come la mano
scintillanti come le stelle.
Dalla tua testa
dalla tua carne
dal tuo cuore
mi sono giunte le tue parole
le tue parole cariche di te
le tue parole, madre
le tue parole, amore
le tue parole, amica
Erano tristi, amare
erano allegre,
piene di speranza
erano coraggiose, eroiche
le tue parole erano uomini.

(Nazim Himet)

Grazie Vincenzo

 

Grazie Cindarella999

 

AREA PERSONALE

 
 

 

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Gennaio 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31
 
 

 

 

FACEBOOK

 
 

 

 
Citazioni nei Blog Amici: 22
 

ULTIME VISITE AL BLOG

piantamortaventodamore0magnetica_mente.2016mariomancino.mfedegazzucemedmenelik8camara70giuba46claudia.holatamai_aelibetty1959pantaleoefrancafantasyland3pass27
 

ULTIMI COMMENTI

 

 
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom