Creato da esposito.napoli il 24/02/2013
MEDICO DI MEDICINA GENERALE-OMEOPATA-DIAGNOSI E TERAPIA DELLA BIORISONANZA-TERAPIA MORA-PSICOLOGO CLINICO AD INDIRIZZO SISTEMICO-RELAZIONALE
 

 

« ANCORA SULL'ECCLESIASTESOVRANISMO »

CRISI TURCA

Post n°28 pubblicato il 05 Aprile 2019 da esposito.napoli

ERDOGAN E' USCITO SCONFITTO DALLE ELEZIONI NELLE CITTA' CHIAVE DEL PAESE .

ORMAI E' IN ATTO UNA FUGA DI CAPITALI ALL'ESTERO E LE RISERVE UFFICIALI SI SONO RIDOTTE DEL 25 % 

I SISTEMI POLITICI AUTORITARI NON FAVORISCONO LO SVILUPPO ECONOMICO 

NELLE CLASSI DIRIGENTI SI SUBISCE IL FASCINO DELL'UOMO FORTE , DEL DITTATORE IN GRADO DI GARANTIRE OLTRE LA STABILITA' ED ALLA SICUREZZA UN PERCORSO DO SVILUPPO ECONOMICO -

LE DIFFICOLTA' ECONOMICHE CONTINUERANNO AD AVERE EFFETTI NON SOLO ALL'INTERNO , MA ANCHE SULLA POLITICA ESTERA .

  L'AUTOCRATE IN DIFFICOLTA' SPESSO DIVIENE AGGRESSIVO E SPERGIUDICATO NEI CONFRONTI DEGLI ALTRI PAESI AL FINE DI DISTRARRE LA POPOLAZIONE DAI FALLIMENTI ECONOMICI INTERNI -

NEL CASO DI ERDOGAN NON SI POSSONO NON RICORDARE LA RICORRENTE AGGRESSIVITA' IN MERITO ALLE QUESTIONE CURDA E LE ACCUSE AGLI STATI UNITI ED ALL'OCCIDENTE DI PORTARE AVANTI UNA GUERRA ECONOMICA CONTRO LA TURCHIA .

   ERDOGAN HA DECISO DI METTERE RADICALMENTE IN QUESTIONE LE ALLEANZE TRADIZIONALI CON UN PERCORSO DI ALLONTANAMENTO DALLA NATO .LA ROTTURA DIPLòOMATICA CON GLI  ALLEATI E' DIETRO L'ANGOLO 

 
 
 
Vai alla Home Page del blog

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Luglio 2019 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31        
 
 

FACEBOOK