Loggia massonica P2

Post n°119 pubblicato il 08 Novembre 2007 da PENSIEROSCURO
 

L'ho già scritto quindi per leggere l'articolo

CLICCATE QUI E' MOLTO INTERESSANTE

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Stranezze massoni anche sul dollaro

Post n°118 pubblicato il 04 Agosto 2007 da PENSIEROSCURO
 

Stranezze massoniche anche sul dollaro?

Nell'immagine a sinistra, il prototipo della banconota da un Dollaro, con l'aquila a sinistra e la piramide a destra. 

La banconota americana da un Dollaro sembra essere pregna di simbolismi occulti e misteriosi, che si dice rappresentino comunicazioni massoniche e segrete. Questi indicano (come per profezia) l’inizio e la fine degli Stati Uniti, che si concluderanno con la realizzazione del NUOVO ORDINE MONDIALE. Si dice anche, che predisse l'assassinio di Presidente John F. Kennedy avvenuto nel 1963. Per la maggior parte degli americani tuttavia, è solo un pezzo di valuta con cui comprare per una bevanda sulla strada mentre tornano a casa dal lavoro!
Ma cosa c’è veramente in quelle immagini? Da dove provvengono e quall’è il loro significato segreto? E’ tutta una coincidenza o c’è una sincronicità nei fatti di cui parlano le cronache?
La prima banconota fu coniata nel 1935 sotto la direzione di Franklin D. Roosevelt, un massone del 32° grado. La banconota da un Dollaro, essendo di uso comune, è di gran lunga la più diffusa e la più usata. Il 1935 fu l’anno in cui per la prima volta, fu mostrato al mondo il retro del Gran Sigillo, la piramide mozza, con l’occhio che tutto vede. Prima di quell’anno, il retro del Gran Sigillo era stato trascurato e da molti dimenticato. Roosevelt ordinò che entrambi i lati del Gran Sigillo venissero disegnati sul retro della banconota da un Dollaro. Il prototipo della biglietto di banca aveva l’Aquila a sinistra e la Priramide a destra (vedi figura), i disegni furono invertiti prima di mandare il biglietto in produzione.
Il Presidente Roosevelt è considerato essere l'ultimo dei padri fondatori dell’America. Fu il primo presidente ad essere eletto per più di 2 volte, ricoprendo il suo posto per 12 anni consecutivi, dal 1933 a 1945. Fu eletto come il 32 presidente degli Stati Uniti (in onore alla sua posizione di massone del 32° grado) e gli fu attribuito il merito di aver condotto l’America fuori dalla Grande Depressione.
Il 4 luglio 1776 (il giorno seguente la cerimonia di nascita della nuova nazione) per la prima volta, fu mostrata una bozza su carta del Grande Sigillo degli Stati Uniti d’America. Da quell'anno in poi, la bozza del Grande Sigillo subì diverse modifiche, fino a quando nel 1782 (20 giugno) fu mostrata (al mondo) la versione definitiva.
Vai all'inizio della pagina


A sinistra, l'immagine frontale del Grande Sigillo
 

Il significato generale (ufficiale) del Grande Sigillo, può essere letto a questo link: Il Grande Sigillo degli Stati Uniti d'America che discute in profondità la simbologia e la storia del sigillo.

Il significato occulto, mistico ed intrigante, sembra riflettere il simbolismo massonico. L’intero disegno del sigillo (riprodotto sul retro della banconota da un Dollaro) sembra essere improntato sul numero 13. Viene detto che il numero è simbolo dei 13 stati originali (le 13 colonie) che hanno dato vita agli Stati Uniti d’America. In effetti, il numero 13 si ritrova un po’ ovunque. Vi sono 13 frecce, 13 foglie, 13 strisce e 13 stelle nella forma di esagrammi (stelle a sei punte o stelle di Davide).
Non è un segreto, che i padri fondatori degli Stati Uniti d’America (così come molti degli attuali uomini politici) appartenevano alla fratellanza massonica. Queste informazioni sono state divulgate attraverso la radio, la televisione, la stampa e internet.
Il numero 13, non gode di buona reputazione tra i cristiani timorosi di Dio e la ragione si trova nella sua simbologia. La superstizione ha fatto si che questa non venisse discussa e pian piano abbiamo dimenticato il suo significato.

A sinistra, l'immagine del retro del Grande Sigillo

Ugualmente ignorata, dalla tarda cultura americana è la piramide che illustra il retro del Grande Sigillo. Nelle file di mattoni che compongono la piramide, ritroviamo il numero 13. L’immagine della piramide ci riporta all’antico egitto, ai faraoni, e all’esodo di Mosè.
E’ interessante notare che la piramide riprodotta sul retro del Grande Sigillo, non è una piramide completa, ma una piramide mozza, che si ferma alla tredicesima fila di mattoni. Uno spazio, separa la base dalla punta raggiante della piramide. Al centro di questo triangolo è visibile un’occhio, non occhio umano, ma un occhio divino. Se visto con una lente, l’occhio perde la sua divinità, in quanto sembra contornato da squame, simili a quelle di un rettile, forse di un serpente o di una lucertola.
La piramide mozza, suggerisce, che i suoi disegnatori hanno voluto rappresentare una linea temporale per l’America. Le 13 file di mattoni potrebbero rappresentare 13 periodi di 13 anni ciascuno. Con partenza dal 1776, scritto in numeri romani alla base (nella prima fila di mattoni) prima di raggiungere il periodo di realizzazione (1945), sorvegliato o governato dalla divinità che l’occhio rappresenta. A partire dal 1945, si realizzerà il NOVUS ORDO SECLORUM (un nuovo ordine delle ere o UN NUOVO ORDINE MONDIALE). Dove le imprese dei futuri governanti, saranno favorite (ANUIT COEPTIS) dalla divinità.
Vai all'inizio della pagina


I numeri 11-11 sono il simbolo del Caos. In numerologia, denotano un cambio imminente con conseguenze incerte. Fateci caso, questi numeri, in coppia o singolarmente compaiono (capita di vederli) un po’ ovunque. Il numero UNDICI ha fatto spesso parte della nostra vita. I numeri 11-11 indicano un punto preciso tra due stati di essere, un punto preciso tra due mondi o più semplicemente, una porta tra due stanze. E’ quel luogo dove regna il caos. E’ il punto di accesso tra l’esistente e l’inesistente.
I numeri 11-11 compaiono anche sulla banconota da un Dollaro. Il numero 1 è stato disegnato ai quattro angoli del biglietto. In questo modo, i numeri 11-11 possono essere letti sia in verticale che in orizzontale. Il Grande Sigillo, fa da divisorio per i due numeri. Le figure (la PIRAMIDE e l’AQUILA) che illustrano le due facciate del Grande Sigillo, sono separate da un grande UNO (one) scritto in lettere. Sopra il grande UNO compare la scritta: NOI CONFIDIAMO IN DIO (In God we trust). Così che il grande UNO, può essere identificato con Dio o con un Dio.
I numeri 11-11 disegnati sul biglietto da un Dollaro, se uniti alla linea del tempo, suggerita dai livelli della PIRAMIDE (del Grande Sigillo) sembrano confermare l'ipotesi, che nel 1945, il mondo, subì una spinta e attraversò una sorta di porta temporale.
Il 12 aprile 1945, verso la fine della Seconda Guerra Mondiale, Franklin D. Roosevelt, mori a causa di un’emorragia cerebrale. Roosevelt passò alla storia come il Presidente che aveva concluso un ERA, per iniziarne un’altra. Aveva condotto la nazione fuori dalla bancarotta e ristrutturato (rimesso in sesto) l’America, attraverso una feroce e sanguinosa Guerra Mondiale. Ma la sua morte annunciò anche l'arrivo di un periodo d'incertezza e di caos: l'era nucleare, la guerra fredda, l'era spaziale, il Viet Nam. Fu solo dopo il 1970 che l’America comincio veramente a mostrare la sua nuova faccia.
Vai all'inizio della pagina
 

Vai all'inizio della pagina
La linea del tempo, mostrata dalla TREDICESIMA fila di mattoni della PIRAMIDE MOZZA coincide con il 1945. Ma la linea del tempo, non si conclude qui, questa continua fino alla sommità della PIRAMIDE. Lo spazio vuoto che divide la PIRAMIDE in due tronconi, corrisponde ad un ciclo di 26 anni (13+13), con inizio nel 1945 e conclusione nel 1971.
Durante quel periodo di 26 anni, gli Stati Uniti sperimentarono incredibili cambiamenti e furono testimoni di numerosi fatti. Si avvicinarono all’orlo di una guerra nucleare, assistettero all’assassinio del Presidente John F. Kennedy, testimoniarono l’inizio dell’era spaziale, intrapresero la guerra del Viet Nam e fecero la rivoluzione attraverso la musica, la cultura e le idee. Videro lo sbarco dell’Apollo 11 sulla Luna (20 luglio 1969) e lo scandalo di Nixon (Watergate).
Nel 1957, il Presidente Dwight D. Eisenhower, insistette, perché il motto NOI CONFIDIAMO IN DIO, fosse stampato sul biglietto da un Dollaro. Benché il motto fosse già presente sulle monete fin dalla Guerra Civile, sulla banconota, la stampa, non fu approvata che nel 1963.
In coincidenza con la messa in stampa della nuova banconota, con le parole NOI CONFIDIAMO IN DIO poste sopra un grande UNO, apparvero dei simboli che sembrano essere legati alla morte del Presidente Kennedy. La combinazione di numeri e di lettere presenti sul biglietto, sembrano aver profetizzato la morte del Presidente degli Stati Uniti, avvenuta il 22 novembre 1963, in Texas.
La banconota fu emessa dalla zecca di Dallas solo 2 settimane prima dell’assassinio di Kennedy. Dallas è l’undicesimo, dei dodici distretti bancari americani ed è rappresentato dalla lettera "K", l’undicesima lettera dell’alfabeto. Anche il numero di serie della banconota iniziava per "K". Inoltre il numero 11, appare ai lati della banconota e novembre (il mese della morte) corrisponde all’undicesimo mese dell’anno. La somma dei due 11, formato da quattro "1" posti agli angoli, è "22" e corrisponde al giorno della tragedia. La data di emissione della banconota era 1963.
Vai all'inizio della pagina

Quando scrissi questo articolo, misi in evidenza il GRANDE SIGILLO DEGLI STATI UNITI D’AMERICA, ma facendolo trascurai un importante particolare. Nel 1889, un MASSONE di nome C. T. Russel, pubblicò un libro, dal titolo: IL DIVIN PIANO DELLE ETA’. Russel, fu colui che fondò la SOCIETA’ DELLA TORRE DI GUARDIA (testimoni di Geova).
Nel suo libro, Russel fece numerosi riferimenti alla PIRAMIDE DI GIZA, in rapporto al trascorrere del tempo. Purtroppo, l’opera è quasi introvabile e la SOCIETA’ TORRE DI GUARDIA, per ragioni non difficili da comprendere, non ha più fatto ristampe. Tuttavia, non è difficile trovare dei riferimenti (illustrazioni comprese) su altri testi della nota SOCIETA’.
La cartina che vedete sopra, si trova a pagina 10, di un libro altrettanto raro (non più in stampa), il cui titolo è: L’ETERNO PROPOSITO DI DIO ORA TRIONFA PER IL BENE DELL’UOMO. Edizioni Watchtower and Tract Society of New York 1974 (edizione italiana del 1975).
La PIRAMIDE è il punto di riferimento per il calcolo delle ere, o del tempo, dalle "origini" fino alla realizzazione del NUOVO MONDO o meglio fino alla realizzazione del NUOVO ORDINE MONDIALE. Il NUOVO MONDO, secondo Russel, si realizzerà nel periodo che corrisponde al vertice della PIRAMIDE, la cima, quella che contiene l'OCCHIO CHE TUTTO VEDE (2010 secondo il GRANDE SIGILLO

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

CERCHI NEL GRANO A MONTEU PO

Post n°117 pubblicato il 13 Giugno 2007 da L.simoneledellaselva
 
Tag: Ufo

A Monteu Po ,a due passi da Chivasso,vicino a Torino,domenica mattina il pilota di ultraleggeri Vinicio Cresti ha avvistato dall'alto del suo aeromobile un gigantesco crop circle.
Il fenomeno è stato filmato e il video è finito su Youtube.
Si notano piante di grano schiacciate tutte nella stessa direzione,ma ai bordi piegate nel senso opposto.
Non è la prima volta che in questo luogo compaiono crop circle;già due anni fa uno strano disegno comparve nello stesso campo,a duecento metri di distanza.
In altri siti si verificarono in passato simili episodi:a Perosa Argentina nel 2003 comparve una figura circolare che terminava con una croce.Pochi giorni prima a Strambino il grano si era piegato formando una vela.A Fiano nel 2006 e a Robassomero comparvero altri crop circle.

Ancora discordanti i pareri...agli esperti l'ardua sentenza...

(liberamente tratto da La Stampa del 12 giugno 2007).

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

SHAN IL CUORE ANTICO DEI POPOLI NATURALI

Post n°116 pubblicato il 24 Aprile 2007 da L.simoneledellaselva
 
Tag: Varie

A Torino,Asti e Roma nei giorni passati è stato programmato un film-documentario di Stefano Milla(regista torinese) con il Laboratorio del Graal,gruppo di musica celtica attivo a Torino.
Il film-documentario è un viaggio attraverso la musica,le lotte in difesa dei Popoli naturali e la scoperta delle antiche radici dell'Europa.
Shan nell'arcaica cultura dei Nativi Europei rappresenta l'immaterialità dell'esistenza,l'antico nome del Graal,il Dreamtime degli Aborigeni australiani.Shan è anche il filo conduttore del percorso dei 5 musicisti alla riscoperta delle antiche tradizioni divenute invisibili,in quanto relegate in nicchie.L'elemento portante è la musica del LabGraal;Il perorso si snoda intorno alle lotte che il gruppo conduce da tempo per la difesa delle tradizioni e dei luoghi sacri dei Popoli nativi del pianeta.
Il film è liberamente tratto dal libro"I Popoli naturali e l'Ecospiritualità" e ha ottenuto l'incoraggiamento delle Nazioni Unite-Alto Commissariato per i Diritti Umani.E' stato prodotto dalla Ecospirituality Foundation,fondazione onlus.
E' un film che vale la pena di vedere poichè ci aiuta a riflettere sulla spiritualità che nn conosciamo più perchè soppiantata dalle grandi religioni rivelate,ma che un tempo apparteneva a tutta l'umanità e che ci riporta in contatto con la Natura e Madre Terra.E' un grido d'aiuto x la difesa della sacralità dei culti naturali che sono stati relegati in nicchie,come le etnie alle quali sono legati.Esprime la necessità di difendere il diritto al culto e alle tradizioni ancestrali.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

GUERRA ALLE SUPERSTIZIONI L'ASTROFISICO CARL SAGAN CONTRO IL CREAZIONISMO

Post n°115 pubblicato il 26 Febbraio 2007 da L.simoneledellaselva
 
Tag: scienze

Il saggio postumo pubblicato recentemente che raccoglie le lezioni tenute nell'85 a Glasgow dall'astrofisico Sagan,fondatore del programma SETI x la ricerca di intelligenze extraterrestri,si propone come guida x reagire alla teoria del creazionismo che nega l'evoluzionismo e usa la Bibbia come unico parametro di conoscenza.
Nell'opera intitolata"The Varietes of Scientific Experience:A Personal View of the Search for God",Sagan afferma che"...il problema non è negare o affermare l'esistenza di Dio......l'assenza di evidenza non è un'evidenza di assenza." In un altro passo continua: "La ricerca su noi stessi non deve spingerci alla rassegnazione o all'arroganza,ma si deve accompagnare al coraggio di capire l'universo per quello che è e alla capacità di accettare ciò che le nostre esplorazioni ci rivelano".
Sagan sintetizza la differenza tra fedi e scienza con queste parole:"Sono convinto che,se mai raggiungeremo il punto in cui ci convinceremo di aver compreso l'essere umano e da dove proviene,dovremo riconoscere di aver fallito". L'astrofisico si chiede: "...perchè un Dio a cui attribuiamo qualità onnipotenti avrebbe dovuto circoscrivere l'enormità dei propri progetti al pianeta Terra e a una manciata di creature basate sul carbonio?".
Dall'opera postuma si evince come sagan non metta sotto accusa gli Dei,ma la nostra facile credulità.
Prova ne è l'episodio-simbolo degli effetti a catena delle osservazioni ottocentesche condotte da Giovanni Schiaparelli sui canali marziani,che nelle elaborazioni novecentesche di Percival Lowell si trasformarono in prove di una civiltà extraterrestre.

(tratto da un articolo de La Stampa del 21 febbraio 2007).

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

I DUE VOLTI DI DIO

Post n°114 pubblicato il 29 Gennaio 2007 da L.simoneledellaselva
 
Tag: Varie

Nelle grandi religioni il cambiamento è sempre essenziale,anche se i più non lo sanno.Il nome stesso "religione" sembrerebbe confermare l'apparente staticità,proveniente da "religio"=religare=vincolare.
In realtà ogni religione deve cambiare al proprio interno x continuare ad esistere ed essere viva.Ciò avviene xchè i bisogni spirituali dei popoli cambiano e la religione deve seguirli;infatti non è l'uomo ad avere bisogno di un determinato Dio,quanto Dio ha bisogno che l'uomo non lo abbandoni. Nasce così questa lotta tra la necessità di evolvere e modificarsi insita nell'uomo e il tentativo da parte di Dio di fermarlo.
Il rapporto tra Dio e Adamo è esplicativo.
Innanzitutto va detto che nella Bibbia non è sempre uno e intero,ma ha fin dall'inizio due nomi che sono 2 volti e 2 sue diverse personalità.
I nomi sono Dio=Elohim=la Forza che va sempre oltre=il Creatore e il Signore Dio=YHWH=Colui che rende visibile la vita e che la limita.
Quindi Dio è il Creatore che fece l'umanità a sua immagine e somiglianza e che quindi spinge x sua natura alla trasformazione e al divenire.
YHWH è invece il dio limitante,che ha dato all'uomo la sua sostanza materiale ma che vuole che l'uomo gli disubbidisca nella sua sete di conoscenza.
Questo è il motivo x cui YHWH ha sempre ostacolato l'uomo,con la punizione di Adamo,con la distruzione della Torre di Babele,immagine della crescita dell'umanità,con il diluvio,dopo che gli uomini si unirono con gli Angeli(diluvio dal quale Noè fu salvato da Elohim) e prima con Caino(l'esploratore della terra) al quale YHWH preferiva Habhel,che si limitava a tutelare quanto già esisteva.
Dio è sempre stato duplice e ha sempre innescato qsto scontro tra la stasi e la trasformazione,ma le religioni istituzionali hanno preferito porre sul trono il solo YHWH nel tentativo di mantenere lo status quo della stabilità.
E quando altri movimenti,come quello dei Catari,hanno promulgato una religione neo-biblica dei 2 volti di Dio,sono stati perseguitati e distrutti.

(liberamente tratto dall'articolo "L'archetipo della trasformazione" di Igor Sibaldi, in I misteri di hera,giugno-luglio '06).

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Commenti

Post n°113 pubblicato il 12 Gennaio 2007 da erededellaselva

ciao ragazzi vi ho inserito un pò di amici che ho studiato in questo periodo , tutta la nobiltà infernale, buona lettura

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Diavoli

Post n°112 pubblicato il 12 Gennaio 2007 da erededellaselva

Abbadon Il suo nome in ebraico significa rovina, nell'apocalisse è l'angelo sterminatore e re delle cavallette

Abigor Granduca infernale, da insegnamenti sulle arti belliche, predice il futuro e comanda sessanta legioni di demoni.

Abraxas Rappresentato con testa di gallo corpo umano serpenti come gambe e una frusta in mano.

Abrade Demone succubo con sembianze di donna bellissima, seduce ed inganna con l'intento di conquistare anime.

Adramelech Gran cancelliere dell'inferno, era uno dei due angeli del trono divino, adorato dagli assiri con sacrifici umani.

Agares E’ un duca, raffigurato con sembianze umane di signore di mezza età., si evoca rivolti ad est poiché comanda le legioni orientali; richiama chi è fuggito e impedisce le fughe, insegna qualsiasi tipo di lingua, le sue legioni sono trentuno.

Agareth Gran sacerdote dell'inferno, scopritore di segreti.

Aini E’ un duca, ha la facoltà di rispondere a domande su argomenti ignoti, concede l’astuzia, comanda ventisei legioni.

Alastor Colui che esegue le sentenze di Satana.

Albinach Raffigurato con le sembianze di bella ragazza, presiede ai terremoti e alle tempeste.

Allocen (o Allocero) E’ un duca, risponde a domande inerenti l’astronomia, predice il futuro, comanda trentasei legioni.

Amduscias E’ un duca, fornisce al mago spiriti familiari per assisterlo, comanda ventinove legioni.

Amon Marchese dell'inferno, comanda quaranta legioni di demoni.

AmoymoneDemone che regge la parte orientale dell'inferno

Amy Principe dell'inferno, raffigurato con aspetto umano, associato alla fortuna degli artisti.

AnameleccoDemone portatore di brutte notizie, adorato dagli assiri, raffigurato con le sembianze di uccello

Anarazele Uno dei demoni guardiani dei tesori infernali.

Andras E’ un marchese, protettore degli assassini, insegna a combattere i nemici, alimenta le discordie, è un demone distruttivo, comanda trenta legioni.

Andrealphus E’ un marchese, sotto il suo dominio sono la matematica e la geometria.

Andromalius E’ conosciuto sia come duca che come conte, aiuta il mago a ritrovare le cose perdute e i tesori nascosti.

AriochDemone della vendetta

AscarotteDemone protettore delle spie

Asmodeus E' un diavolo distruttore che sovraintende le bische. In Egitto il popolo lo venera ancora e gli ha dedicato un tempio nel deserto di Ryanneh. Asmodeo è secondo alcuni il serpente che sedusse Eva. Ha coda di serpente, zampe d'oca e alito di fuoco. Gli obbediscono 72 legioni di diavoli.

AsmougDemone delle discordie in tutti i campi

Astharot Granduca molto potente negli inferi, dalla figura di un angelo molto brutto. Va evocato di mercoledì. E' il tesoriere dell'inferno. E' molto incline a parlare della CREAZIONE, gli errori e la caduta degli angeli dei quali conosce tutta la storia. Sostiene infatti di essere stato castigato ingiustamente. Comanda 40 Legioni

Astarte Moglie di Astharot, raffigurata con un corpo bellissimo.

Azael Angelo ribelle

Azariel Angelo che sovraintende alle acque.

Azazel Demone capo dei demoni a forma di capro, partecipa alla cerimonia del capro espiatorio

Baal E’ un re, insegna ogni genere di conoscenza, comandante capo degli eserciti infernali.

BaalzefoneE' il capitano delle sentinelle dell'Inferno. Nel Targum si legge che quando l'Angelo Sterminatore fece a pezzi le statue di tutti gli idoli, solo Baalzefon riuscì a resistere e a restare in piedi.

Bael E'il primo Re dell'Inferno. Il suo stato si trova ad Oriente. Si manifesta con tre teste: una di uomo, una di rospo e una di gatto. Ha una voce roca e conosce l'arte di rendersi invisibili che se costretto può insegnare a chi lo evoca. Ha al comando 66 legioni di diavoli.

Bahemot E' un demonio molto stupido. E' il Re dei golosi e dei lussuriosi. Adotta spesso le sembianze di grandi animali come l'elefante o la balena. Nei libri sacri è scritto che questo demonio è duro come il ferro e che potrebbe essere lo stesso SATANA.

Baiamondo Re dell'inferno, reggente di uno dei sette regni infernali

Balam Angelo caduto, conosce presente, passato e futuro, il segreto dell’invisibilità, comanda quaranta legioni.

BaltazoDemone seduttore, cacciatore di avventure

Barbatos E’ conosciuto come duca e come conte, può riunire la gente in amicizia, conosce i tesori occultati e rivela il futuro, comanda trenta legioni.

Bathin Duca infernale, conosce e insegna al mago le virtù delle pietre preziose e delle erbe magiche, comanda trenta legioni.

Batscumbasa E' un demonio turco che viene evocato per il bello o il cattivo tempo. E' goloso di fette di pane.

BehemothCantiniere e mescitore dell'inferno

Beleth E’ un re, ha la facoltà di riunire le persone in amore.

Belfagor Angelo decaduto, dell'ordine dei principati.

Belial E'il demonio della sodomia. E' lo spirito + vizioso dell'inferno. E' un demonio bellissimo, pieno di grazia e di dignità. E' però molto cattivo e crudele; il suo nome significa "ribelle e disobbediente". Nei libri sacri è scritto che questo demone è stato creato dopo Lucifero. Spesso si manifesta come un angelo bellissimo seduto sopra un carro di fuoco. Comanda 80 legioni di diavoli.

Belzebù E' il Principe dei diavoli. E' il capo supremo dell'esercito infernale. Il suo nome significa "Signore delle Mosche" e appunto si pensa che il suo regno sia popolato da questi fastidiosi insetti sporchi.

Berith Grande e terribile Duca dell'Inferno, si presenta come un giovane soldato coperto di rosso dalla testa ai piedi su un cavallo rosso sangue e in testa porta una corona. E' un demonio molto bugiardo e chi lo evoca per fargli dire la verità deve scongiurarlo nel nome di Dio. Comanda 26 legioni di diavoli

BilethDemone comandante di ottanta legioni infernali

Bifrons Demonio mostruoso, dà informazioni di astrologia e numerologia, conosce le virtù delle piante e delle pietre preziose, può trasportare i suoi eletti da un luogo all'altro alla velocità di un fulmine. lo si può scorgere di notte mentre accende i lumi sulle tombe.

Botis E’ conosciuto sia come presidente che come conte, favorisce le riconciliazioni e risponde a domande sul futuro.

Buer Demone benefico, guarisce gli infermi e insegna l'uso delle erbe medicinali.

BuconDemone che sparge la gelosia e l'odio.

Bune E’ un duca, concede saggezza, ricchezza e possedimenti, comanda trenta legioni.

BylethRe infernale, reggente di uno dei sette regni infernali, comanda ottanta legioni di demoni

CaarnicolaasDemone che sovraintende le arti, comanda trenta legioni di demoni, ispira l'estro omicida

Caim E’ un presidente, rivela il futuro e conosce il linguaggio degli animali.

CamosDemone della lusinga e dell'orgoglio, gran ciambellano dell'inferno e patrono degli arrivisti in genere

CarabiaDemone dotato di grande potere, reggente di uno dei sette reami infernali, conte e comandante di sessanta legioni di demoni

CaxDemone comandante di trenta legioni infernali, sovraintende i tesori nascosti e di carattere burlone

Cimeries E’ un marchese, ha il potere di rendere le persone abili in guerra, sotto il suo dominio è la letteratura, rivela i luoghi dei tesori e delle cose perdute.

CobalDemone sovraintendente alle commedie infernali, protettore dei commedianti.

CrocellGoverna 48 legioni di demoni, è in connessione con l'elemento acqua, conosce ogni virtù di quest'ultima

Dantalian E’ un duca, ha il potere di influenzare la mente delle persone secondo il volere del mago, sotto il suo dominio sono arte e scienza, rivela i segreti nascosti nel profondo degli uomini e delle donne.

Decarabia E’ un marchese, insegna le virtù delle piante e dei minerali, fornisce al mago gli spiriti familiari.

Eligor E’ un duca, ha il potere di causare le guerre e quello di creare amore fra due persone.

Eurinome Demonio dell'alta gerarchia è detto anche "Principe della Morte". Il suo aspetto è orrendo e ripugnante. Ha un'espressione feroce. Le streghe lo evocano spesso per far morte a chi odiano. Comanda grandi legioni.

Fenix E' il grande dignitario della corte infernale. Si manifesta come un immanso uccello dalla voce infantile. Per evocarlo basta cantare una melodia molto orecchiabile.

Flauros E’ un duca, fornisce al mago la protezione contro energie negative, ha il potere di annientare i nemici mediante il fuoco, rivela il futuro.

Fleuretti Tenente Generale dell'Inferno. Agisce solo di notte e fa cadere la grandine a suo piacimento.

Focalor E’ un duca, ha il potere di causare la distruzione dei nemici per annegamento, ha il potere sui mari, comanda trenta legioni.

Foras E’ un presidente, ha il potere di far restituire le proprietà perdute, conosce le arti e le virtù delle piante legate alla magia, conosce le locazioni dei tesori nascosti.

Forneus E’ un conte, conosce le arti e le lingue, lega in amore qualsiasi nemico.

Furcas E’ un duca, sotto il suo dominio sono la filosofia e le scienze.

Furfur E’ un conte, favorisce l’amore di coppia e quello coniugale, comanda ventisei legioni.

Gaap E’ un presidente ma è conosciuto anche come principe, può causare amore e odio fra due persone.

Gmygyn E’ un marchese, ha il potere di fare da tramite fra il mago e le anime dei morti, insegna le scienze.

Glasyalabolas E’ un presidente, sotto il suo dominio sono tutte le scienze, rivela il futuro, conosce le arti relative ai delitti.

Gomory E’ un duca, fa acquistare al mago l’amore di qualsiasi donna, è l’unico demone che generalmente si presenta in sembianze femminili.

Guison E’ un duca, fornisce onori e posizioni di comando, rivela il futuro e muta l’odio dei nemici in amore.

Haborym E' il demonio degli incendi. Si manifesta come un uomo su un serpente con tre teste: una di uomo, una di rettile e una di gatto.Tiene in mano una torcia inestinguibile che può ardere persino le pietre. Chi lo evoca deve dimostrare di non avere paura delle fiamme.

Hacate E' una Dea infernale dei Pagani convertita in Diavolessa.E'la protettrice delle Streghe.Infonde desiderio di vendetta nelle donne.

Hagenti E’ un presidente, conosce l’arte di tramutare i metalli in oro.

Halphas E’ un conte, ha il potere di scatenare le guerre, è interamente distruttivo verso i nemici.

Ipes E’ un conte ma è conosciuto anche come principe, fornisce al mago spirito e coraggio, rivela il futuro.

Kerobal E' il demonio Tùrban kerobel invocato dalle streghe in molti malefici.

Lerajie E’ un marchese, combatte in favore del mago, distrugge i nemici.

Leviatan E' un grande ammiraglio infernale che comanda le legioni marittime di Belzebù. E' un grande imbroglione e possiede spesso gli uomini terrestri ed è difficile da esorcizzare.

Lilith E' la Regina dei demoni succubi. I suoi servitori sono inclini a uccidere i neonati.

Maimon Capo della 9° gerarchia dei demoni è il re dei tentatori e degli imbroglioni. si avvinghia spesso all'anima umana per contrastare l'angelo custode

Malaphar E’ un duca, ha il potere di curare tutte le malattie, aiuta i ladri, rivela il futuro.

Malpas E’ un presidente, può realizzare qualsiasi desiderio.

Marchosias E’ un marchese, conosce le arti belliche e fornisce aiuto nelle guerre, rivela il futuro.

Marthym E' un duce infernale. Si manifesta come un uomo molto corpulento ma molto veloce nei movimenti. Comanda 30 legioni.

Morax E’ conosciuto sia come conte che come presidente, conosce l’astrologia e le virtù delle erbe e delle pietre.

Murmur E’ conosciuto sia come duca che come conte, fa da tramite al mago con le anime dei morti, fornisce onori conosce la filosofia e rivela il futuro.

Naberius E’ un marchese, ha il potere di far restituire onori al mago che ne è stato privato, conosce la virtù della logica.

Orias E’ un marchese, concede onori, tramuta gli uomini e la loro forma se gli viene chiesto, insegna l’astrologia.

Orobas E’ un principe, sua facoltà è quella di far riconciliare i nemici, conosce il futuro, comanda venti legioni.

Ose E’ un presidente, causa allucinazioni e follia, tramuta in qualsiasi cosa l’aspetto dei nemici del mago che lo evoca, conosce tutte le arti e le scienze.

Paimon E’ un re, fa acquistare onori e dominio sugli uomini, conosce le arti e le scienze, fornisce al mago gli spiriti familiari.

Phoenix E’ un marchese, obbedisce ad ogni ordine del mago, sotto il suo influsso sono la poesia e la letteratura, rivela il futuro.

Procel E’ un duca, conosce le scienze e la matematica.

Purson E’ un re, conosce le locazioni dei tesori, rivela il futuro e fornisce gli spiriti familiari.

Raum E’ un conte, provoca l’amore fra due persone e riconcilia i nemici, ruba in favore del mago.

Ronobe E’ un conte ma è conosciuto anche come marchese, conosce le lingue, rende amici i nemici.

Sabnak E’ un marchese, conosce le arti belliche, fornisce aiuti nelle guerre e nelle arti militari, distrugge i nemici di chi lo evoca.

Saleos E’ un duca, sua facoltà è quella di causare l’amore fra persone di sessi opposti.

SamiginaE' un Marchese, libera e purifica chi lo evoca dalle forme non nobili e di disturbo

Satana E' il sovrano di tutti i demoni che gli rendono onore e allo stesso tempo lo temono. fu il primo a sollevarsi contro l'ordine del Cielo. Per la sua statura è somigliante a una torre. Si manifesta come un

uomo bellissimo, splendido, con lisci capelli neri e lunghi con una tunica bianca che acceca, ma in realtà ha un aspetto putrido

Scox E’ un marchese, ruba denaro in favore del mago, combatte i nemici rendendoli sordi e ciechi.

Seere E’ un principe, ha il potere di far accadere qualsiasi cosa all’istante.

Solas E’ un principe, conosce le virtù delle piante e dei minerali, insegna l’astrologia comanda ventisei legioni.

Sytry E’ un principe, causa l’amore fra uomo e donna, fa nascere la lussuria.

Valac E’ un presidente, ha il dominio sui rettili, conosce le locazioni dei tesori nascosti.

Valefor E’ un duca, rivela tutto ciò che è ignoto a chi lo evoca, suo potere è quello di curare qualsiasi malattia.

Vapula E’ un duca, sotto il suo dominio sono tutte le arti e i mestieri.

Vepar E’ un duca, ha il potere sul mare e causa la morte per annegamento.

Vine E’ un marchese, conosce tutti i segreti e li rivela al mago, insegna le arti belliche ed appoggia i suoi favori in battaglie e guerre.

Vual E’ un duca, fa acquistare amicizie ed onori, rivela il futuro.

Xitragupten E' il segretario di Satana incaricato di tenere la registrazione esatta della vita di ogni uomo. Quando un defunto si presenta al tribunale infernale gli dà in mano la "Memoria", un libro che contiene tutta la vita del condannato. Infatti in base a questo libro si proferisce la sentenza del Dio infernale.

Zagan E’ un re, conosce i segreti dell’alchimia, comanda trenta legioni.

Zepar E’ un duca, causa l’amore fra i due sessi, muta l’aspetto degli uomini, rivela il futuro, comanda ventotto legioni.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

BUONE FESTE A TUTTI!!!!!

Post n°111 pubblicato il 24 Dicembre 2006 da simonele
 
Tag: Varie

Un augurio di Buon Natale e di Buon Anno a tutte le persone che malgrado la nostra lunga assenza hanno continuato a seguirci. Grazie ancora. Trascorrete feste serene.
A presto.....speriamo..!!!!

Simonele ed Erededellaselva.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Esposizione di pensieri liberi su tutto ciò che concerne la vita quotidiana

Post n°109 pubblicato il 06 Ottobre 2006 da PENSIEROSCURO
 

È ormai da tempo che volevo esporre in maniera libera, come i miei occhi vedono tutto ciò che mi circonda. Essendo questa una trascrizione vocale non ci sarà di certo un filologico e temporale ma pensieri liberi così come vengono alla mia mente. Avendo guardato ad esempio la tv, ho sentito nuovamente parlare per l'ennesima volta dell'arrivo dell'influenza del vaccino attiguo che già consigliano. Faccio delle premesse. Io credo che ormai il mondo viva su due economie principali e fondamentali; l'industria petrolifera e l'industria farmaceutica. Fondamentalmente credo che le guerre americane e dei suoi alleati, è occultamento di nuove fonti di energia pulite, il continuo proliferare di sempre nuove malattie, virus, allergie, non sono del tutto naturali ma costruite, progettate, architettate da coloro che comandano il mondo. Credo che questo mio pensiero faccia già parte di molta gente e quindi per molti non è cosa nuova sentire ciò. In pratica vi è un mondo che conosciamo, che ci raccontano ed a cui crediamo e un mondo occulto, a noi celato con persone che comandano nel mondo visibile e molto più in quello invisibile. Cosa voglio dire con questo? Voglio dire che non esiste ancora la macchina ad idrogeno ricavato dall'acqua altrimenti il colosso economico petrolifero cadrebbe," qualcuno" costruisce in provetta nuovi virus e malattie altrimenti il colosso economico farmaceutico cadrebbe. In buona sostanza nessuno può permettersi di essere in perfetta salute altrimenti l'economia mondiale cadrebbe, non possiamo fare il pieno d'acqua alla nostra automobile altrimenti l'economia mondiale cadrebbe, l'America non potrebbe fare continue guerre dei paesi arabi altrimenti non potrebbe ne vendere ne produrre armi.

La libertà che abbiamo è solo fittizia non reale, ci ammaliamo, lavoriamo, muoriamo prima del tempo solo perché qualcuno l'ha deciso, un qualcuno che non conosciamo che non è divino e magari non è nemmeno uno soltanto ma un gruppo di potenti che alle nostre spalle tramano le sorti del mondo considerando noi solo come dei numeri e messi in dei calcoli che nei loro progetti devono ritornare. E questo che ho enunciato della parte non tangibile, quella tangibile dove noi veniamo pilotati nel comprare, vestire, mangiare, leggere, lavorare ecc. sono i Mass media (tv, radio, cartelloni pubblicitari, messaggi subliminali inseriti nei film e trasmissioni radiofoniche) ma spesso anche in questo caso ignoriamo, siamo ignari e sono alcuni studiosi attenti denunciano ma poco ascoltati e denigrati spesso ritenuti pazzoidi. Tutti coloro che in qualche modo percepiscono e si accorgono di qualcosa che non deve essere saputa, viene deriso, non creduto e, se per errore viene creduto troppo e troppo pubblicizzato" qualcuno" penserà a farlo tacere e possibilmente sparire. Niente e nessuno dovrà mai rovinare i piani di un progetto stabilito, di segreti che non dovranno mai essere svelati. Sono così segreti che sappiamo solo siano tali ma nemmeno lontanamente possiamo immaginare quali siano. Credo che in qualche modo ci abbiano reso anche ciechi, incapaci di vedere molte cose che accadono sotto il nostro naso. Forse sfruttando anche la nostra ignoranza. Ad esempio quasi nessuno si chiede il perché i nostri nonni vivevano con candele e lampioni a gasolio e noi in soli 100 anni comunichiamo ormai con mezzi sempre più potenti, tipo ad esempio questo microfono che indosso su cui parlo ed il computer scrive per me. Nessuno mai o quasi si è posta la domanda se è mai possibile che dalla scoperta della pila di Alessandro volta, che il nostri nonni hanno conosciuto, al computer o al telefonino che tutti noi ormai usiamo il tempo intercorso sia giusto o meno. Basterebbe che uno riflettesse e sapesse quante decine di centinaia di secoli o millenni ci sono voluti dall'invenzione della clava a quella della ruota quadrata e dalla ruota quadrata a quella rotonda. Cosa voglio dire con questo ancora? Soltanto che è matematicamente impossibile, senza in un'influenza "esterna", che l'uomo abbia potuto inventare tutto da solo. Qualcosa, qualcuno con conoscenze superiori ha sicuramente dato le dritte per poter progredire così velocemente. Si sto parlando di extraterrestri, o di alieni, o di civiltà superiori come voi piace di più dire. Ma su questo non mi dilungo in quanto chi mi conosce sa che sono un appassionato ufologo e quindi come la penso in tal proposito. Tutto ciò che avete letto sono soltanto da considerare come punti del giorno in quanto ad ogni rigo potrei scrivere fiumi di parole ed onestamente non mi sembra il caso di appesantire questa lettura ma almeno in lire molto generali fanno capire la mia filosofia di pensiero e di veduta di tutto ciò che mi circonda, la sfiducia che provo in tutto celato da una buona dose di falso ottimismo, dei soliti sorrisi regalati, dell'apparire in un mondo (allegro spensierato sorridente) e dentro esserne un'altro. Ora è tardi e devo andare a dormire, buona notte a tutti e scusate i numerosi errori che ci sono in questa lettura ma sto provando un programma di dettatura automatico che vi assicuro funziona egregiamente bene sbagliando quasi nulla. Essendo anche ormai mattina vi auguro una buona giornata.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Post N° 108

Post n°108 pubblicato il 28 Settembre 2006 da Nessye1990

Avvistamento tra Soverato e Satriano(Calabria)

Quindicenne terrorizzata, avvistato oggetto volante discoidale.

Sono un'esperta nel campo di Ufologia che da oltre 7 anni studio questi fenomeni e il 25 settembre sono stata contattata da una ragazza quindicenne. Quello che le è accaduto è veramente singolare, sembrerebbe un'ipotesi di avvistamento di extraterrestri. Quanto appena detto è stato avvalorato da un'apposito test. Questo il fatto accaduto a Soverato: Intorno alle 17.20 del 25 settembre una quindicenne L.T. stava studiando sulla poltrona di casa,ad un certo punto ha rivolto lo sguardo attratta da una sagoma nera fuori dalla finestra. L.T. dopo essersi resa conto di cosa si trattava ha subito cercato di chiamare la sorella che si trovava al piano di sopra, ma non c'è stato il tempo, perchè l'oggetto cominciò a muoversi ad oscillazione, fino a scomparire nel nulla. L.T. mi ha inoltre dichiarato di essere stata in America e che recentemente è rientrata. Dopo aver ascoltato il suo racconto le ho sottoposto un test con attendibilità scientifica. secondo il risultato il 75% delle risposte portano all'ipotesi che quell'oggetto non sia terrestre. Al momento non si può però dire di cosa si tratti, essendo un unico avvistamento ed un singolo caso verificatosi in questa zona.

Non dite voi scettici che dobbiamo andare dallo psicologo perchè siete voi che dovete andarci!Ve lo assicuro! Se qualcuno ha qualche informazione prego di contattarmi.

Nessye (Ufologa & Ricercatrice)

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

LILITH:DONNA O DEMONE?

Post n°107 pubblicato il 25 Settembre 2006 da simonele
 

Il nome di Lilith è stato inteso come la personificazione femminile del lato negativo della sessualità in tutte le tradizioni.
Un brano dello Zohar narra come Lilith sia nata nel periodo di oscuramento della Luna;nella demonologia ebraica ricopre un ruolo centrale.Ma quali sono le sue origini?
La sua figura risale alla demonologia babilonese,forse anche sumera,che identifica due spiriti,maschio e femmina,Lilu e Lilith,che vennero ricondotti erroneamente al termine ebraico LAYLAH=notte.
Il Talmud da questo termine fa derivare i Lilin,demoni femminili dai ruoli diversi,che scelgono le proprie prede tra i maschi che vengono così sedotti,o che si accaniscono contro le partorienti.
Narra una leggenda ebraica contenuta nell'Alfabeto di Ben Sira,che Lilith fu la prima moglie di Adamo,prima di Eva,creata non dalla costola del marito ma da argilla e polvere,quindi sua pari.Indomita e ribelle a seguito del tentativo di Adamo di sottometterla con la forza,ella pronunciò il nome magico di Dio(Javhe),le spuntarono le ali,dato che conoscere il vero nome di Dio la rendeva pari a Lui,si levò in aria e lo abbandonò.
Adamo si lamentò con Dio,il quale inviò tre angeli a cercarla x riportarla indietro.Lilith rifiutò e maledisse gli angeli;nel frattempo era diventata l'amante dei demoni generando cento bambini al giorno.Gli angeli le dissero che Dio le avrebbe portato via i figli se non fosse tornata da Adamo,e poichè non accettò,venne punita.
Secondo un'altra tradizione,Adamo disperato per l'uccisione di Abele da parte di Caino,abbandonò il leto di Eva e ricevette le visite notturne di Lilith,che unendosi a lui generò migliaia di demoni in forma di nubi. Il primogenito di questa unione fu Agrimas.Questa prole invase il mondo e Lilith si pose a capo di essa come regina incontrastata.
Nella mitologia Lilith è anche conosciuta come un satellite invisibile dalla Terra e per questo chiamata "Luna nera",invisibile perchè assorbe e non riflette,come ogni altra cosa la luce del Sole.
Da tali leggende nasce l'idea della donna strega,seduttrice e maligna.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

UN SALUTO A TUTTI

Post n°106 pubblicato il 14 Settembre 2006 da simonele
 

Ehilà gente......state tutti bene????
Questo è l'ennesimo messaggio che mandiamo erede ed io per assicurarvi che siamo sempre vivi e che presto dovremmo poter tornare alle nostre attività di scrittori di blog.
Ci sono state le vacanze che aggiunte alle vicende personali di ciascuno di noi, ci hanno fatto pensare che una pausa un po' più lunga non avrebbe compromesso il blog.
Fa piacere comunque vedere che ci seguite lo stesso e che vi preoccupate di sapere che fine abbiamo fatto...

Nella speranza che questo sia veramente l'ultimo messaggio prima di riprendere alla grande,vi auguriamo buona ripresa delle vostre attività e vi ringraziamo ancora x il vostro appoggio.

Un abbraccio a tutti.
Erededellaselva e Simonele.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

HATSHEPSUT:LUNGA VITA ALLA REGINA

Post n°105 pubblicato il 19 Agosto 2006 da simonele
 
Tag: storia

Dopo tanti anni di dubbi è stata finalmente identificata con sicurezza la mummia di Hatshepsut,la più famosa donna-faraone vissuta quasi 3500 anni fa. Fino ad ora erano due i corpi imbalsamati sospettati di appartenere alla sovrana.Il primo era la mummia ritrovata nella cachette(nascondiglio) di Deir el Bahari,vicino al tempio funerario edificato in onore di Hatshepsut,all'entrata della Valle dei Re,dove i sacerdoti vissuti 500 anni dopo nascosero corpi e corredi dei faraoni per evitare profanazioni.
Il corpo suscitò sospetti di appartenenza alla regina poichè fu rinvenuto accanto ad un vaso canopo recante il nome Hatshepsut.
L'altro corpo sospettato era quello rinvenuto nel 1903 da Howard Carter(lo scopritore della tomba di Tutankhamon) nella tomba nominata "king valley nr 60",dove giaceva accanto ad un sarcofago con all'interno la mummia di Sitra,nutrice della regina.
Recenti analisi del DNA della mummia,comparati con la mappatura genetica delle salme di sovrani imparentati con Hatshepsut,hanno tolto ogni dubbio:è questa la mummia della regina.
Ma chi fu Hatshepsut?Fu sicuramente la prima regina a diventare faraone(anche se si parla di Ankhesenpepi della VI dinastia,2250 a.C. che però non lasciò testimonianza).Hatshepsut fu una donna molto bella ed energica,appartenente alla XVIII dinastia(1450 a.C.).Vedova del faraone Tuthmosi II,fu x un periodo coreggente al trono del figliastro Tuthmosi III. In seguito limitò l'azione del giovane e dopo averlo estromesso dalla sovranità,impugnò lo scettro di faraone da sola,governabndo l'Egitto x 22 anni.Il suo fu un regno di pace e di floridezza economica,scandito dall'organizzazione di spedizioni verso il mitico paese di Punt(nell'Africa nera) alla ricerca di minerali preziosi.Accanto a lei passò alla storia anche il suo architetto Senenmut,amante e presunto padre della sua giovane figlia,che venne raffigurato con la regina in atteggiamenti hard sulle pareti del tempio di Deir el Bahari.Dopo i 22 anni di regno,Hatshepsut morì non si sa se di morte naturale o uccisa,e le subentrò al trono quel Tuthmosi III con il quale l'Egitto ripristinò le proprie mire espansionistiche.
Nuove notizie sulla regina,sul suo aspetto e sulle cause di morte,si potranno avere entro breve tempo,come assicura Zahi Hawass,soprintendente ai beni culturali egiziani,il quale intende sottoporre la mummia ad una TAC,come già aveva fatto con il corpo di Tutankhamon.

(liberamente tratto da un artic. de La Stampa dell'11/08/06).

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

INDIVIDUATO UN "NESSIE" IN ARGENTINA

Post n°104 pubblicato il 13 Agosto 2006 da simonele
 
Tag: Varie

Una sorta di Nessie,il famoso "mostro di Lochness",è stato individuato nel lago argentino Nahuel Huapi.
Un uomo lo ha fotografato ed ha inviato le foto ad un quotidiano.Le immagini rivelerebbero straordinarie somiglianze con quelle scattate alla leggendaria creatura che abiterebbe nelle profondità del lago Lochness,presso Inverness(Scozia),e che la popolazione locale ha soprannominato Nessie.

Si attendono ulteriori aggiornamenti a tal proposito.

(tratto dalla rivista "La cerca del Graal",rivista di ecospiritualità).

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

SCAVI ARCHEOLOGICI AD AVIGLIANA

Post n°103 pubblicato il 03 Agosto 2006 da simonele
 
Tag: Varie

Ad Avigliana,in provincia di Torino,negli scavi di un insediamento romano che da mesi gli esperti stanno scavando per mettere alla luce il sito di una villa romana,è stato rinvenuto nel mese di luglio, lo scheletro probabilmente di un uomo che sarebbe morto nel quinto secolo.I resti saranno inviati ad un laboratorio di medicina legale per stabilire con esattezza il sesso e l'età e il periodo della morte,con l'utilizzo del carbonio 14.
L'area di Malano,questo il nome della località in cui sorge la villa,riveste un particolare aspetto storico,dove i romani avevano istituito un luogo di sosta e di riscossione delle gabelle.
Al momento,oltre allo scheletro,gli archeologi hanno messo alla luce alcuni muri di recinzione della casa,con la condotta per gli scarichi dell'edificio,tratti di pavimentazione,monete.

(tratto dal quotidiano La Stampa).

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

Lavori in corso

Post n°102 pubblicato il 17 Luglio 2006 da erededellaselva
 

Ciao ragazzi, ultimamente sono lontano dal web ma voglio fare un sentito ringraziamento a chi ha collaborato con me a questo progetto e a tutti gli amici che sono passati a trovarci, comunque non sono sparito, con il mio amicone STco stiamo preparando quel famoso sito che deve nascere da ENIGMI. Vi linko qui sotto la pagina iniziale e la mappa del sito ancora da riempire, fatemi sapere cosa ne pensate (http://stco.altervista.org/mappa). Con affetto , Erededellaselva

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

CIAO A TUTTI

Post n°101 pubblicato il 13 Luglio 2006 da simonele
 

Ciao cari lettori.....volevo rassicurarvi che la redazione di Enigmi non è scomparsa nel nulla,malgrado le apparenze....

E' successo che tra le vacanze,i problemi di lavoro e di collegamenti,abbiamo dovuto tralasciare il blog,ma torneremo,non preoccupatevi.

presto erede provvederà a ringraziare tutti i collaboratori e i lettori che ci hanno accompagnato in questi mesi e che ci hanno permesso di arrivare al CENTESIMO post.

Un grazie di cuore arriva anche da me,simonele,collaboratrice di erede.

Vi diamo dunque appuntamento a presto e intanto vi auguriamo BUONE VACANZE.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

L'anello mancante

Post n°100 pubblicato il 03 Luglio 2006 da Childeberto

Oggetto di studio è, ancora oggi, l'origine dell'uomo. Tra teorie religiose e scientifiche non possiamo fare a meno di notare che sono stati registrati forti contrasti in passato, e qualcuno anche ai nostri tempi. Il primo ad enunciare una teoria scientifica fu Darwin, affermando che l'uomo discende dalla scimmia: Diropitecus e poi Ramapitecus; fino ad arrivare al genere Homo e Australopitecus. Un'affermazione del genere all'epoca suscitò la ribeglione della chiesa, che lottò per ciò che fu scritto nel libro della Genesi, su Adamo ed Eva. La scienza prevalse, ma le cose non finirono qui: lo studio di Darwin era incompleto. Difatti, affermava che ci doveva essere uno stadio evolutivo tra l'homo erectus e l'homo sapiens, a testimonianza dello sviluppo del corpo umano che aveva ancora fattezze scimmiesche. L'Homo erectus visse dal 100.000 A.C. al 40.000 A.C., contemporaneamente all'homo di neanderthal, e all'homo di Cro-Magnon, molto più evoluto del suo parente Neanderthal, sia dal punto di vista somatico, che intellettivo (lo dimostra il fatto che furono ritrovati utensili notevolmente avanzati per l'epoca, assieme ai resti del Cro-Magnon). L'anello mancante è proprio l'homo di Cro-Magnon, ma non discende nè dal neanderthal, nè è parente all'erectus, in altre parole, è misteriosamente apparso dopo vari stadi evolutivi, e non può nemmeno definirsi Anello Mancante, in quanto il Cro-Magnon era un ominide apparte, da cui derivò la razza umana.

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 

BIG BANG E BIG CRUNCH

Post n°99 pubblicato il 29 Giugno 2006 da simonele
 
Tag: scienze

Il fisico john Wheeler ipotizza che il cosmo possa crollare su se stesso in un Big Crunch,per poi rimbalzare in un nuovo Big Bang e avanti così all'infinito.

La teoria non è nuova,ma ora i fisici stanno cercando di capire come sia possibile che infiniti universi coesistano contemporaneamente,e se questi universi siano del tutto simili l'uno all'altro,nel piccolo e nel grande,comprese le storie personali di ogni individuo.
Non ultimo,il problema se questi universi siano intercomunicanti fra di loro.

(tratto dalla rivista Nel segno del Graal).

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
 

Tag

 

Archivio messaggi

 
 << Ottobre 2020 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

I link del mistero

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 32
 

Ultime visite al Blog

anima_on_lineg1b9GUATAMELA1virgola_dfgipsy.mmCoralie.frFLORESDEUSTADLady_SeleKtaolgy120poeta_semplicecostanzatorrelli46elisabetta.191172margherita5575erbettaprofumatascivolare.sultuoviso
 

Chi può scrivere sul blog

Tutti gli utenti registrati possono pubblicare messaggi e commenti in questo Blog.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom