Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

Random

Cose a Caso

 

« Altro che sciocco, è int...Stessi doveri, ma divers... »

Manduria: città fantasma e disabitata?

Post n°741 pubblicato il 02 Maggio 2019 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

" I video circolavano non solo nelle chat ma in tutta la cittadina di Manduria. In tanti sapevano"

A riportare questo è il procuratore del tribunale per i minori Pina Montanaro.
Si riferisce alla triste fine del pensionato di Manduria.
 Antonio Stano, 66enne con problemi psichici è stato bullizzato, rapinato, torturato e picchiato in più occasioni da un gruppo di 14 giovani. 8 di loro tra cui 6 minori sono stati sottoposti a fermo. Il numero è destinato a crescere.

Lo chiamavano dispregiativamente 'il pazzo'.
E godevano a usargli violenza. Godevano al punto che riprendevano scene orripilanti e ripugnanti.
Le condividevano pure, fieri di essere bestie disumane.
Poi, sciocchi, si vantavano pure, mostrando il non mostrabile:
                                             Guarda, quello sono io!


Manduria conta più di 33.000 abitanti, ma al funerale dell’uomo erano presenti 30 persone.

Mentre lo seviziavano lui urlava.

Nessuno ha sentito. Tutti se ne sono fregati.



























Manduria è dunque una città fantasma. Vuota. Inabitata.

Le famiglie dei responsabili dello scempio sembrano cadere dalle nuvole:
                                  " Ma come? Mio figlio non ha fatto niente"

E poi c'è quella mamma che nel ridicolo tentativo di giustificarsi sosteneva:
" Come avrei potuto accorgermi di una cosa così?
                          Che ne so di cosa fanno i figli fuori casa.
                                        Come fai a sapere cosa succede dentro quel telefonino?"

Il fatto di cronaca è ripugnante di per sé e non trova acuna giustificazione.


Non so se mi ripugna di più il gruppo di bulli,
i genitori assenti e taluni pure che sapevano ma tacevano confidando  che i video che immortalavano i loro pargoli cessassero di girare
o l'omertà di un' intera città , istituzioni e servizi sociali compresi.





A onor del vero, a rompere l’incivile silenzio, fra gli adulti, solo due professoresse e, ieri,  la fidanzatina sedicenne di uno del branco.

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/Edelweiss12/trackback.php?msg=14478479

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
monellaccio19
monellaccio19 il 02/05/19 alle 17:37 via WEB
Sono amareggiato, sono basito perché tra i tanti casi di cronaca nera di questi ultimi giorni, è il più dissacrante, il più abominevole, il più malandrino che si possa leggere. Non è l'omicidio in sé che colpisce (eppure c'è la morte di mezzo), quanto le modalità, le insistenze, le audaci vigliaccate reiterate e infine, maggior e sublime colpa, il silenzio vergognoso, vile e proditorio della città. Buona sera Elena.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 03/05/19 alle 16:28 via WEB
Proviamo lo stesso sentimento, Carlo. Se ci pensi è grave che la morte dell'uomo passi in secondo piano perchè risalta la violenza, ma soprattutto l'omertà di Manduria tutta.
Buon pomeriggio, ciao :)
 
chiedididario66
chiedididario66 il 02/05/19 alle 18:01 via WEB
Vedi Elena che vieni sulla mia strada. Guarda che cosa ha creato la tecnologia: dei mostri. Complici i genitori menefreghisti. Se non si possono punire i minori per quei reati, puntiamo i genitori con la galera. Non c'è compassione verso i disabili.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 03/05/19 alle 16:38 via WEB
Penso invece che tu&io andiamo a braccetto. Da sempre sostengo e sosterrò che i figli sono il prodotto di ciò che i genitori hanno seminato. Per questo quando leggo frasi del tipo " I ragazzi di oggi sono [ e giù appellativi a go-go] provo una sorta di stizza perchè sono i figli di adulti della nostra generazione. E della nostra società.
Una società e una generazione che ha fallito!
Certo, non si può fare di tutta l'erba un fascio. E' di oggi la notizia di un altro brutto caso di cronaca in cui il padre di un violentatore avrebbe invitato il figlio a buttare il telefonino in cui lo si vedeva usare violenza a una 36enne. Lavori forzati a vita per 'sti esempi di genitori.
Purtroppo l'ignoranza crea sempre barriere mentali verso i 'diversi'.
Buon pomeriggio, ciaoooo
 
hrc.rossano
hrc.rossano il 02/05/19 alle 18:02 via WEB
Quando leggo queste notizie rimango senza parole,purtroppo esistono anche queste persone che non definisco bestie perche' offenderei gli animali...Sono solo dei vigliacchi che scaricano le loro frustrazioni e la loro immensa ignoranza su degli innocenti...In tutti i casi anche quelli che fanno finta di ignorare valgono poco di piu',una denuncia alle forze dell'ordine penso che non costi molto...Se dipendesse da me la pena per questi sottosviluppati sarebbe esemplare,ma sicuramente non manchera' qualche buonista idiota che cerchera' di giustificarli... Buona serata Ele :)
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 03/05/19 alle 16:44 via WEB
Ciao Ross. :)
fosse per me metteri Manduri tutta nello stesso calderone. Tutti sapevano e tutti tacevano. Cittadini che ripugnano. Nessuno escluso!
Ansa batte questo:
http://www.ansa.it/puglia/notizie/2019/05/02/picchiato-a-morte-il-gip-dispone-il-carcere-per-i-6-minori_319481fe-b362-4763-9bc7-605bf741ac50.html
[Il gip del Tribunale di Taranto non ha convalidato i fermi (ritenendo non sussistente il pericolo di fuga) dei due maggiorenni coinvolti nell'indagine sulle violenze compiute ai danni di Antonio Stano.]
 
   
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 03/05/19 alle 16:45 via WEB
Mi sono dimenticata di salutarti ^_________* ciaooooooooooooo
 
azzurrotralecimase
azzurrotralecimase il 02/05/19 alle 19:28 via WEB
quella città rappresenta questa società, non è giusto generalizzare,certo..ma il diverso,il folle,..il personaggio 'strano"..va emarginato,abusato,perché non si conforma ,né si allinea al finto perbenismo ipocrita di un ceto sociale che a mio modo di vedere rappresenta il vero problema di questo paese. in fondo l'arte tout court,se n'è accorta molto presto, ricordo le parole di un signore che scrisse i Malavoglia,eravamo ancora agli inizi di un processo che stava trasformando dal profondo il tessuto sociale..diceva appunto che chi sta bene,chi detiene un potere,tende a mistificare la realtà, volgendo altrove il proprio sguardo deformato; ma l'arte,quella vera,"sbatte in faccia " quella realtà, senza infingimenti,né "abbellimenti" di alcuna sorta. insomma,non siamo molto distanti dal discorso tenuto dal Presidente,a fine anno,parlava di responsabilità personale,di coraggio di saper guardare,vedere da vicino le nostre miserie.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 03/05/19 alle 16:54 via WEB
:) Verista, direi, il tuo pensiero ...
Sono d'accordo che Manduria rispecchia la nostra società. Una società che sta alla larga dal diverso e che lo rifiuta pure; una società che tace, indifferente e menfreghista; una società fatta di buonisti e benpensanti che però se può insabbia anche le atrocità.
Buon pomeriggio :))
 
dolcesettembre.1
dolcesettembre.1 il 03/05/19 alle 09:53 via WEB
Se fossi una della mamma di queste bestie umane non uscirei più di casa per la vergogna e il senso di colpa per non essere riuscita a civilizzare mio figlio.Buona giornata. :-) Dolce
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 03/05/19 alle 16:56 via WEB
Se fossi una cittadina di Manduria di sicuro non mi sentirei fiera dell'essere omertosa e avrei vergogna ad uscire.
Se fossi una mamma sarei disperata perchè avrei fallito totalmente come mamma.
Un sorriso, Dolce :)
 
nina.monamour
nina.monamour il 03/05/19 alle 12:45 via WEB
Non trovo le parole per esprimere lo sconcerto di fronte a questo orrore, a questa violenza. Una cosa è certa, si sentivano protetti di poter agire con tanta brutalità arrivando ad ammazzare per divertimento. Cosa esprimono nella loro quotidianità questi bulli che dentro hanno solo violenza? Cosa scrivono nei loro temi a scuola? Di cosa parlano in famiglia e con gli altri coetanei? La vita non è un film, la violenza è vera e provoca dolore e morte, perchè nessuno è intervenuto? A processo gli autori, ma anche la comunità che non ha difeso il violentato. Adesso sarà un continuo percorso tra Psicologi volontari per l'integrazione case famiglia e via dicendo, tutto inutile, queste sono belve che vanno punite con minimo 10 anni di duro carcere, e il mio è solo un sogno, tra un mese già saranno a ridere tra di loro della loro impresa che ha avuto eco nazionale. Buona giornata Elena e sereno w.e.
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 03/05/19 alle 17:02 via WEB
Non ci sono infatti parole. Io provo solo ripugnanza. A 360°. La provo verso gli autori dllo scempio; la provo verso le famiglie degli autori dello scempio, la provo verso l'intera società -nessuno escluso- che sapeva ma taceva.
Perchè forse i percorsi psicologici, pensano i buonisti da 4 soldi, riscattano l'orrore compiuto? Riscattano la famiglia che non c'è stata per anni? Riscattano mentalità radicate? Io non ci credo.
Un sorriso, Nina :)
 
eric.trigance
eric.trigance il 03/05/19 alle 13:37 via WEB
Anch'Io non trovo le parole ! Ecco la societa di oggi, mamma mia, mi fa un po' paura il tuo post Elena ! E l'esempio della rinuncia dei genitori...
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 03/05/19 alle 17:03 via WEB
E' l'esempio della rinuncia dei genitori ed è l'esempio di una società... quella di oggi e quella di Manduria che comunque è la punta di un iceberg. Guarda che succede oggi a Pesaro: https://www.huffingtonpost.it/entry/arresti-omicidio-pensionato-pesaro_it_5ccbfd39e4b0e4d757309951?utm_hp_ref=it-homepage Un sorriso, Eric :)
 
Utente non iscritto alla Community di Libero
Mr.Loto il 03/05/19 alle 15:46 via WEB
Faccio veramente fatica a commentare un gesto del genere. Mi auguro solamente che i responsabili paghino a caro prezzo quello che hanno fatto. Un saluto
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 03/05/19 alle 17:07 via WEB
Che paghino in prima persona loro. Gli autori del gesto, in primis.
Converrai con me che di rei nel senso lato del termine non sono solo loro che si sono macchiati di sangue, ma l'intera comunità che ha taciuto.
Buonasera, Mr. Loto :)
 
diogene51
diogene51 il 03/05/19 alle 21:29 via WEB
Cara Elena, è solo un sentimento di orrore quello che ci prende. La stupidità che porta al crimine. Purtroppo l'omertà è comune nel nostro Sud. La vicenda, certo, è anche una dimostrazione del disinteresse che molti genitori hanno per i figli. Si arrabbiano solo quando prendono un brutto voto, e magari vanno a picchiare il professore. Che dire altro? spero anche io che vengano puniti in modo esemplare, ma non è che ho tante speranze in questo senso... Buona serata!
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 05/05/19 alle 15:23 via WEB
Sicuro che l'omertà sia solo al Sud, Renato? Non ne sono del tutto convinta. Succede a Viterbo , quindi Italia centrale, che il padre abbia detto al figlio di buttare il cellulare che lo immortalava nel bel mezzo di uno stupro.
Per fortuna, secondo me, ci si indigna ancora di fronte a fatti disumani.
Buona domenica, un sorriso :)
 
woodenship
woodenship il 07/05/19 alle 02:55 via WEB
Questo tuo post si riallaccia,a mio modestissimo parere, a quello sulla cittadinanza negata:l'ipocrisia,l'omertà,la corruzione,l'apatia...fanno il pari con la boria,la pretenziosità,l'arroganza,la malvagità...che sembrano sempre più pervadere questa società:non è un caso che si chiudano i porti e che ci si raggomitoli su stessi,abbandonandosi alla miseria umana.Abbiamo un ministro degli interni che ha puntato tutto sulla guerra all'immigrazione,contando proprio su questo disastro di umanità che conforma la società.A questo disastro,per la verità, nessuno ha cercato di mettere argine,magari aprendo le coscienze. Ma è anche vero che,a sua parte politica,ha peggiorato ulteriormente le cose,se possibile....
 
 
e_d_e_l_w_e_i_s_s
e_d_e_l_w_e_i_s_s il 07/05/19 alle 17:24 via WEB
Permettimi, ...W..., ma nel fatto di Manduria c'entra poco Salvini, Di Maio, Conte. C'entra la mentalità della gente. Una mentalità radicata da secoli. Una mentalità orrenda che si chiama omertà e che sfocia nel ' non vedo, non sento, non dico' dilagando come un virus da Sud a Nord.
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

dolcesettembre.1woodenshipmonellaccio19giov_33hrc.rossanoxavier1962e_d_e_l_w_e_i_s_sdivinacreatura59occhi_digattaNuvola_volaeric.trigancechiedididario66diogene51cardiavincenzo
 

ULTIMI COMMENTI

BIANCOLUNGO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BACIO