Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

C'est la Vie

Il bello, il brutto ... e il così così

 

« Un'ora in più, un'ora in menoDue parole per un puzzle »

Al tempo del #iorestoacasa

Post n°840 pubblicato il 03 Aprile 2020 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

Il tempo sembra essersi accorciato. Almeno per me.
La sveglia suona come sempre alle 6.30.  L'aroma del caffè è il primo gusto che percepisco.
La mezz’ora di ginnastica tra step, addominali, flessioni dà il la al ritmo da seguire. Una doccia, la colazione energetica per supportare lo smart working che se è agile da un lato dall'altro impegna non poco.
Ci sono tempi da rispettare e riunioni Skype da organizzare.

C'è da pulire e disinfettare casa, da lavare, stirare e non da ultimo da pensare al cibo che in questi tempi, dovendo ingegnarsi per evitare le troppe uscite,  diventa un modo per sbizzarrire la fantasia.

Le ragazze frequentano le lezioni on line ognuna dalla propria postazione. Qui in Veneto gli atenei e gli istituti superiori sono lodevolmente efficienti.

E’ un lusso quando riusciamo a concederci la pausa pranzo insieme.

Ci sono gli incontri via pc  con papà e c'è anche mamma, con i fratelli, la sorella, i cognati e le cognate.
Anche con gli amici di sempre e tutti hanno qualcosa da raccontare.
Non sempre di bello. Non sempre di brutto.

 
C’è bisogno di informarsi anche: alla lettura delle notizie mi ci dedico una volta al giorno. Due sarebbero troppe.
E sarebbe troppo anche soffermarsi sugli articoli di troppe parole inutili.

Intanto il sole è calato e i fornelli chiamano di nuovo.

Quando spegniamo i pc ci ritroviamo  tutti a tavola. Parliamo di niente o di tutto.
Talvolta riusciamo a guardare un film insieme anche se mettere d’accordo 5 teste e 5 gusti è impresa non semplice.
Altre sere ci fanno compagnia un dolce, le carte, il monopoli e la tombola. Io perdo quasi sempre.

Questa in soldoni è la mia giornata al tempo del














In questi ritmi non frenetici ma stringati il tempo di stare qui manca.
Ma manca anche l'entusiasmo.



Mi sono sempre dissociata da post che in qualche modo parlino del virus, sia in senso ironico che draconiano o peggio polemico perchè  secondo me  qualsiasi considerazione  oggi suona fuoriluogo ed entrare nei vari blog e non commentare a tema mi pare un po' cafone.



Vi andasse di raccontare qui  la vostra giornata, comunque, vi leggerei volentieri.


               






&  Pasquetta ...

... casalinghe

 
Rispondi al commento:
gabbiano642014
gabbiano642014 il 06/04/20 alle 00:40 via WEB
Al tempo della selva oscura del coronavirus,le abitudini lavorative in smart hanno trasformato la nostra casa in uffici.Un full-immersion di chiamate e videoconferenze.Oltre al linguaggio digitale ogni componente ha i suoi spazi per svolgere le sue attività di svago.Mi piace leggere,scrivere,ascoltare la musica,visionare film.Non potendo recarmi alle mostre seguo l'arte in streeming,quelle sfere cosmiche in 3d che prima erano fantastici progetti.E poi la cura del mio amato giardino..Non mi annoio assolutamente,il tempo passa veloce...Una buonanotte Elena..
 
* Tuo nome
Utente Libero? Effettua il Login
* Tua e-mail
La tua mail non verrà pubblicata
Tuo sito
Es. http://www.tuosito.it
 
* Testo
 
Sono consentiti i tag html: <a href="">, <b>, <i>, <p>, <br>
Il testo del messaggio non può superare i 30000 caratteri.
Ricorda che puoi inviare i commenti ai messaggi anche via SMS.
Invia al numero 3202023203 scrivendo prima del messaggio:
#numero_messaggio#nome_moblog

*campo obbligatorio

Copia qui:
 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

rosso.1Cassandra_Redrobym65chiedididario66monellaccio19alogicoipno77e_d_e_l_w_e_i_s_sDomesticat1960gabbiano642014woodenshipdolcesettembre.1umegh1Cherryslocchi_digatta
 

BIANCOLUNGO