Creato da e_d_e_l_w_e_i_s_s il 16/06/2012

C'est la Vie

Il bello, il brutto ... e il così così

Messaggi del 05/05/2020

In marcia verso Sud

Post n°851 pubblicato il 05 Maggio 2020 da e_d_e_l_w_e_i_s_s
 

È ammesso il rientro presso il proprio domicilio,
abitazione o residenza

così recita il decreto firmato Conte a partire dal 4 maggio.

Ma le regioni del Sud temono il ritorno in massa da zone 'pericolose' per via dei numeri di contagio.

Sta il fatto che il *in marcia verso Sud*,  nonostante i controlli rigorosi e, ad oggi, nessun assalto a bus, treni e caselli autostradali,  fa discutere, prendere giusti o eccessivi provvedimenti  e inquieta gli animi.



























Se da una parte ci sono le paure del popolo del Sud risparmiato dall'onda dei contagi , dall'altra le aspettative di chi al Nord aspettava il decreto Conte per tornare fra i suoi affetti come il signore che a Il Giornale ha inviato la lettera riassunta così: 


Vorrei solo tornare a casa dove ho il diritto di andare.[…]
Da quando è iniziata la pandemia ho sempre fatto la mia parte di cittadino.
Per senso civico e di responsabilità. Sono rimasto a Milano.
Ho seguito le direttive nazionali. Sono stato in casa.
Ho subito la cassa integrazione. Ho acquistato gel e mascherine. […]
dietro alla parola “cittadini” ci sono migliaia di uomini e donne […] che hanno dovuto affrontare questo dramma [...] lontano dai propri cari,
costretti in appartamenti piccoli o condivisi, in solitudine
e affrontando un peso economico a volte insostenibile da soli.
Ho aspettato, con pazienza.


Che rispondereste a lui e a tutti coloro che dal Nord si mettono in marcia verso il Sud?

 

 
 
 

 

 

 

ULTIME VISITE AL BLOG

odicuphrc.rossanodolcesettembre.1dinobarilikarma580CENTORISATEFallomaticwoodenshipviola_salaivri98e_d_e_l_w_e_i_s_schiedididario66don.francobmonellaccio19
 

BIANCOLUNGO