Creato da punk.angel il 21/11/2004

* FoLLiA FiAbEsCA *

Fiabe borchiate di follia.. Cenerella e la sua fantasia...

THE BIG BANG THEORY

 
Citazioni nei Blog Amici: 48
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

cuore_tenero76mariomancino.mLadybeatrix70Taffy6cassetta2fatineincantateblue_gory_brier666TimeBuonPopoloESTELLAMELANYbimbayokogoretomary.dark35Gatto.Punk.85sols.kjaercondelloantonino57
 

IL MIO BLOG È STATO RECENSITO

la recensione del mio blog.

penso ke ogni volta ke la rileggerò, mi commuoverò.
è qualcosa di meraviglioso sentirsi apprezzati così.
davvero mille grazie freddyadu (L)

 

 

 

 

LA PINA E DIEGO

 

LILY ALLEN

 

SUBSONICA

 

METRIC

 

PORNO RIVISTE

 

 

« Primo gennaio.D come Dimagrire »

I miei trent'anni.

Post n°1540 pubblicato il 12 Gennaio 2014 da punk.angel
 

E sono trenta. Dal 7 gennaio. Quel giorno lì in cui ho cambiato decina...

Ieri ho finito di festeggiare. Gioie immense. Ho degli Amici davvero favolosi. Hanno organizzato per me tutto quanto. Venerdì sera mi hanno portata alla "Cantina" ( locale di Monza ) le ragazze di pole dance. Le mie splendide Y ed S hanno chiesto alle ragazze di pole se volevano contribuire col mio regalo che è stato il pagamento di un mese di pole dance. Favolose. Oltretutto la mia Y non è venuta perché non se l' è sentita ma ha creato la serata.

Ho bevuto, ho mangiato, ho riso, ho ballato, ballato tantissimo! Sui tavoli, fantastico! E la mia insegnante mi ha detto che sono sexyssima quando ballo. Cioè...IO! Erry, sexy e ballo, non sono mai state nella stessa frase! Detto da lei, poi! Lei, la mia insegnante di pole dance, la donna più sensuale dell' universo, dà credibilità al tutto!!! Quanta gioia!!! Di certo è merito suo se mi sono sciolta tanto nella danza e nelle movenze. :))))

Ieri sera invece, ho dato la festa di compleanno a casa mia. Con i miei Amici, quelli Veri, quelli di Sempre. Con qualche novità adorabile. E' stata una serata meravigliosa! Mi hanno fatto un milione di regali! Matti :)

Stamattina nonostante abbia dormito pochissimo, ero attiva, mi sono messa subito a pulire e non mi sono sentita per niente male dentro. Di solito, dopo le mie feste, non so perché, ma sentivo sempre quell' amara malinconia...Una sensazione strana che ti fa sentire estremamente vuoto e fragile. Oggi no! Sono piena e carica e felice ♥

Ci voleva. Sto affrontando un periodo un sacco bipolare e ci sono sere che davvero, non so dove sbattere la testa. Oggi no. Resto felice.

Sono trent'anni e non mi sembra. Mi regalano ancora lo spazzolino di Hello Kitty. C' è chi dice che cambia tutto e chi invece, sostiene che rimane tutto uguale a prima. Io personalmente, non so. Di certo la sensazione che avverto sulla pelle, è di lieve cambiamento. Gli anni passano e non me ne accorgo, ma il tempo e le responsabilità non ti danno la possibilità di fermarti e capire. Di stare col naso fra le stelle in cerca di sogni. No, devi vivere sull' attenti e crearti sogni a denti stretti. E' tutto veloce. Tutto va, siamo tutti di corsa e questa fretta a volte, deteriora i rapporti...... .. .

Stavo pensando che a trent'anni ascolto ancora la musica che ascoltavo a 15 anni. Il rap. Forse perché i rapper della scena che ascolto io, hanno super giù la mia età e rimano quello che siamo. Problemi veri, semplici. Sono giorni che ascolto a ripetizione una canzone di Clementino. Parla di me, parla di noi, è così. Voglio trascrivervi il testo perché merita davvero.



Clementino- Senza Pensieri

Ma che sarà?
quando il tempo cambierà
chissà cosa farai?
quando tutto questo passerà
e passerà
alle medie i professori
ci chiamavano
ritardati mentali
tutti coi capelli uguali
fatti a criminali
ballavamo trance ai mak P
arrivavamo in discoteta in 3
sopra a un si
quando ero a scuola
dopo l’occupazione
ci misero dentro un salone
di una villa abbandonata
a fare lezione
passare le ore
copiare il compito di matematica
uanema fuori dal balcone
dream team la tribù che dal sud
e con l’asso di bastoni
sulla targa a testa in giù
non c’era un cazzo e inventavamo
i giochi più strani
lo schiaffo del soldato
a nascondino frà non ci trovavi
le impennate con le moto truccate anormali
il mio scooter fra la scia
dietro la ferrari (uanema)
ero perso tra i sogni
e i miei tabuù
senza fare il biglietto sul bus
RIT
camminando per le vie della città
osservando poi la strada che se ne va
vagando svarionando
senza pensieri
tu puoi guardar cadere le stelle dei desideri
e cominciai a fare rap
all’epoca suonare
nei locali era difficile per me sai
perchè? il tipo mi diceva
si ma quanta gente mi porti?
se lo sapevo facevo il PR cumpariè
forse è meglio iniziare a fare le gare
che tantomeno fai dei soldi
e poi ti fai notare
e i miei dicevano Clemè statt accort
andavo solo senza doppie manager e scort
le partite ai videogiochi fino all’alba
con quelli seri i miei fratelli
botte da orbi sul divano
scugnizzi per le strade
hinterland napoletano
una mente contorta
come Frank Matano
e mi affidavo alla saggezza degli anziani
che mi dicevano di rispettare
i sogni e i piani
hai imparato a camminare e mo ti piace correre
si ma fai piano così tu andrai lontano
RIT
camminando per le vie della città
osservando poi la strada che se ne va
vagando svarionando
senza pensieri
tu puoi guardar cadere le stelle dei desideri
la mia vita suddivisa tra pagine e righe
i pensieri dalla mattina alle 15
intendo fino a ieri
così la svolta parte da una birra al bar
le gare musica illuminaci la via
più giusta a noi guerrieri
e mi domando che sarà
quando il tempo passerà
voltandomi vedrò lo sfondo
della strada scomparire da lontano
e le abitudini che qua sono diverse
dal posto in cui sono nato
dove respiro aria di mare
aspiro ad arginare questa negatività
fino ad arrivare lassù
sulla punta di una vetta
sventolando una bandiera
con la faccia di una iena estrema
e non lo so se poi tornerò
sui miei passi brò
al massimo è un classico
che chi ritorna indietro
lo fa senza rimorso
quindi se c’è un muro ci si passa attraverso
camminando sulla sabbia a piedi nudi
e sentire sotto l’acqua l’effetto che fa
e poi cantare respirando aria di mare
e poi andare a far l’amore fino a quando ti pare
Ma che sarà?
quando il tempo cambierà
chissà cosa farai?
quando tutto questo passerà
e passerà
passerà
e passerà

 

La URL per il Trackback di questo messaggio è:
https://blog.libero.it/ErY/trackback.php?msg=12605763

I blog che hanno inviato un Trackback a questo messaggio:
Nessun trackback

 
Commenti al Post:
Musashi_87
Musashi_87 il 17/01/14 alle 09:56 via WEB
Un bacione anche qui, ErY! E ancora auguri di buon compleanno :)
 
sanguemisto84
sanguemisto84 il 23/01/14 alle 15:56 via WEB
Io 30 anni li faccio ad aprile: come te, però sento questa sensazione di essere eternamente "sospesi"; come te ascolto la scena rap che esisteva quando avevamo 15 anni e li reputo come degli amici con i quali si è cresciuti insieme; me manca solo la pole dance, ma per ovvi motivi non la farò mai :-) auguri anche da parte mia, era parecchio che non passavo di qui. Ciao :-)
 
 
punk.angel
punk.angel il 23/01/14 alle 20:27 via WEB
Grazie di Cuore ragazzi! Bello ritrovare vecchi amici tra queste mie righe :) un abbraccio ad entrambi :))))
 
Gli Ospiti sono gli utenti non iscritti alla Community di Libero.
 

ALBOROSIE

 

BAUSTELLE

 

 

 

 

(L)

 

 

BASILICATA COAST TO COAST

 

 

 

 

"È UN'IPOTESI MOLTO CIRCA ALL'INQUASI"

 

INFINITE PLAYLIST

 

SANTA MARADONA

 

:)

 

PRISON BREAK

 

 

 
 
 

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963