Blog
Un blog creato da Esaur il 10/02/2005

il tempo scorre

pensieri vari

 
 

AREA PERSONALE

 

TAG

 

ARCHIVIO MESSAGGI

 
 << Aprile 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    
 
 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

FACEBOOK

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

marsmigeorgatossvacortese64speranza74_2tognela.angelaugomoibrucobutterflyCilly80jamonserranomeformeortica49geremiamancinivecchioleone1AttaruMorobosci
 

CHI PUÒ SCRIVERE SUL BLOG

Solo i membri di questo Blog possono pubblicare messaggi e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

tempo

Post n°32 pubblicato il 26 Gennaio 2010 da Esaur

Ero sicura che prima o poi mi sarei dedicata ad un post sul tempo che passa, lo fanno tutti nei propri blog personali e io gli o persino dato il titolo.... Forse è perché il tempo è qualcosa di incontrollabile, quindi dobbiamo fare qualcosa per avere l’illusione di averlo controllato.

Scattiamo fotografie per avere l’illusione di averlo fermato in un istante, ma quando guardiamo una foto di dieci o venti anni fa ci accorgiamo che non l’abbiamo fermato affatto. E quando la memoria ci riporta indietro a tempi in cui non si vedevano computer, cellulari, internet, nelle nostre case, allora capiamo subito che abbiamo trascorso la nostra infanzia nella preistoria e che passeremo la vecchiaia in un mondo che ci sembrerà fantascienza.

In realtà è solo il tempo che passa.

by

 
 
 

poesia particolare

Post n°31 pubblicato il 14 Gennaio 2010 da Esaur

MAMMA!
(DA UNA FIGLIA...ADOTTIVA)


Contenta gridavo mamma.
Ho aperto gli occhi,
la vita ha bussato alla mia porta,
dico mamma...dico vita,
amore,
affetto.
Ho proteso le mie piccole mani
verso il suo viso,
bello...sereno...
distaccato.
Il suo seno bianco si protendeva
per tenermi in vita.
Mamma,
dico mamma ed è come se dicessi amore.
Si, io sono nata grazie ad un atto d’amore.
Mamma....mi vedi?
Ecco, guarda come sono cresciuta,
togli le lacrime dal tuo volto,
crescere non vuol dire addio!
Mamma
il tuo volto,
qualche ruga,
il tempo passa ma tu non cambi,
diventerai vecchia,
morirai ma te sarai sempre la mia mamma.
Mamma
la vita che mi hai dato
e che mi hai preso,
la felicità di un attimo
e la tristezza di sempre,
mamma senza volto,
con un cuore che batte in un petto ormai arido,
mamma, la tua gioia dov’è andata?
Mamma, sei bella,
sei libera,
sei una schiava!
E le mie lacrime? La mia sofferenza?
Già, te sei mamma...
tu hai fatto l’amore,
io sono nata...
nata da chi?
Mamma, dolce parola,
dolce senso di affetto nell’animo di un fanciullo,
questa è la mia carne,
queste le mie ossa...
mamma, tu sai di avere una figlia?
Mamma, è bello dire mamma,
si mamma, tu sei mia madre,
te il mio enigma.
Ti amo,
ti odio,
ti voglio ma ho paura di vederti.
Mamma: ho gridato,
ti volevo vicina,
aspettavo il tuo primo bacio...
mamma
CHI SEI?

 
 
 

tempo

Post n°30 pubblicato il 09 Gennaio 2010 da Esaur

eccomi qua..ogni tanto torno....un nuovo anno è iniziato...si sperava che fosse migliore di quello passato...ma se è vero che il buongiorno si vede dal mattino anche questo sarà duro.....troppe cose sono sucesse.......una  in particolare fara sempre parte di miei pensieri.....chissa se colnuovo anno riusciro a amntenere piu attivo il mio blog.....bo bo...

 
 
 

IDEALI E VITA

Post n°29 pubblicato il 14 Marzo 2008 da Esaur
Foto di Esaur

Mai e poi mai gli ideali potranno crollare,sono patrimonio e carburante inesauribole dell'umanita

come può crollare l'ideale della libertà ?Si può essere privi di libertà ma l'ideale sarà + forte che mai.

come può crollare l'ideale della unità e fratellanza?più si è soli e più si costruisce per l'unione

come può crollare l'ideale dell'amicizia ?L'amicizia oltre a un  sentimento, è un ideale in cui tutti crediamo e per questo continuiamo a donarci in tutto, sempre ci sarà vunque chi si dona rafforzando questo ideale.

 No gli ideali non crollano ci sono momenti cui siamo noi a crollare; il peso per ognuno di noi a volte è insostenibile, ci pare che crolli  tutto intorno a noi ,ma non è così , ci crollano addosso le illusioni o le aspettative e ci pare la fine , ma non è cosi; è una trasformazione di cui perdiamo il filo,non un passaggio ad un nuovo Io; non puo essere questo ,se no saremmo dei trasformisti dell'interiore , l'Io è sempre lo stesso solo  che cresce e si arricchisce,oggi vive uno smarrimento, domani sarà piu completo.

Possiamo morire, ma l'ideale vive, gli ideali sono l'Anima dell'umanita  e fin che ci sarà questa  vivranno,sono cio che ci spinge ad amare il prossimo , cio che ci fa crescere , cambia il mondo ,cambiano le persone , cambiano le situazioni ma gli ideali no, sono una costante siamo noi la variabile di questa alchimia che chiamiamo vita.

È per questo che dopo l’ennesima delusione io continuo a credere in cio che credo, continuerò a comportarmi alla stesso modo con chi lo merità e a riservare il trattamento che mi è stato riservato sia in bene che in male alle rispettive persone. Non sono una persona vendicativa ma quando qualcuno continua a trattarti male in modo del tutto gratuito visto che non c’è un valido motivo se non quello di farsi vedere ,della gelosia, o arroganza che li possiede, allora aspetto il tempo in cui anche io potro rispondergli nello stesso modo ,tanto non li ferirò (non capirebbero neanche la risposta) ma mi prendero la mia soddisfazione.

Ma come detto nella maggior parte dei casi il mio pensierò sarà questo:

 

 Ci vogliono anni per costruire la felicità e solo pochi istanti per distruggerla.

Sappi che le più felici delle persone non sempre hanno il meglio di ogni cosa,  semplicemente traggono il meglio da ogni cosa che capita sul loro cammino.

Quando la porta della felicità si chiude, un'altra si apre, ma tante volte guardiamo così a lungo a quella chiusa che non vediamo quella che è stata aperta per noi.

Cerca qualcuno che ti faccia sorridere perchè ci vuole solo un sorriso per far sembrare brillante una giornataccia.

Non dire mai a un bambino che i sogni sono sciocchezze, sarebbe una tragedia se lo credesse.

Non importa quanto buona sia una persona,ogni tanto ti ferirà, per questo bisognerà che tu la perdoni.

ma non sempre basta essere perdonato da qualcuno. Nella maggior parte dei casi sei tu a dover perdonare te stesso.

Non dobbiamo cambiare amici, se comprendiamo che gli amici cambiano.

 le circostanze e l'ambiente hanno influenza su di noi, ma siamo noi responsabili di noi stessi.

 o sarai tu a controllare i tuoi atti, o essi controlleranno te.

Il miglio amico è quello con cui puoi stare seduto in un portico e camminarci insieme, senza dire una parola, e quando vai via senti come se fosse stata la miglior conversazione mai avuta.

Ci vuole un solo minuto per offendere qualcuno, un'ora per piacergli, e una vita per dimenticarlo.

Ci sono persone che amano, ma che semplicemente non riescono a dimostrarlo.(io sono una di questa)

e se qualcuno non ti ama come tu vorresti, non significa che non ti ami con tutto se stesso

A volte, la persona che pensi ti sferrerà il colpo mortale nella caduta,sarà  una di quelle che ti aiuteranno a rialzarti.

ma non importa in quanti pezzi il tuo cuore si è spezzato; il mondo non si ferma ad aspettare lo ripari.

Forse Dio vuole che incontriamo un pò di gente sbagliata prima di incontrare quella giusta, così quando  la incontriamo sappiamo essere riconoscenti per quel regalo.

Sogna ciò che vuoi; vai dove vuoi; sii ciò che vuoi essere, perchè hai solo una vita ed una possibilità di fare le cose che vuoi fare. Puoi avere abbastanza felicità da renderti dolce, difficoltà a sufficienza da renderti forte, dolore abbastanza da renderti umano, speranza sufficiente a renderti felice.

Il miglior futuro è basato sul passato dimenticato. Non puoi andare bene nella vita prima di lasciare andare i tuoi fallimenti passati ed i tuoi dolori.(ci vuole del tempo  ma tutto passa)

Quando sei nato eri l’unico che  piangeva,mentre  tutti intorno a te ridevano.

Vivi la tua vita in modo che quando morirai tu sia l'unico che sorride e ognuno intorno a te piange.

                                                     

 
 
 

Post N° 28

Post n°28 pubblicato il 11 Marzo 2008 da Esaur
Foto di Esaur

 
 
 
Successivi »
 
 

MUSICA

max pezzali

baroni

le sigle dei cartoni

mannoia

nannini

sottotono

carboni

queen

mattafix

e di tutto un po