FOTOMAGAZINE

Emozioni, istanti catturati in una foto...ed il ricordo sarà per sempre!!

 

CI SONO STATO/A ANCH'IO!

VUOI PUBBLICARE FOTO?

Saremmo felici di poter pubblicare le foto dei tuoi pellegrinaggi, viaggi. Contattaci e invia il tuo materiale!

 
Citazioni nei Blog Amici: 4
 

AREA PERSONALE

 

FACEBOOK

 
 

 

« Non siamo noi a volerci ...Santino: Vergine Lauretana »

"Io Rosalia, ....

Post n°23 pubblicato il 19 Marzo 2013 da fotomagazine

 

 

....figlia di Sinibaldo, signore della Quisquina e del Monte delle Rose, ho deciso di abitare in questa grotta per amore di mio Signore Gesù Cristo". (iscrizione in latino arcaico, all'ingresso della grotta della Quisquina, attribuita alla stessa Santa Rosalia).

".... C'era una grata d'ottone al di là della quale stava sdraiata una bellissima donna. Ella giaceva distesa, come in estasi, con gli occhi semichiusi, la testa abbandonata sulla mano destra ornata di molti anelli.... Le sue vesti sono di lamiera dorata che imita una stoffa riccamente tessuta d'oro. La testa e le mani di marmo bianco, e un angioletto è in piedi presso di lei con uno stelo di giglio in mano, come per voler farle vento... " ( dal libro di Goethe "Viaggio in Italia").

 

 Santuario di Santa Rosalia

"....L'esterno della chiesa non ha nulla di invitante, ma nell'entrare si resta sorpresi. Si vede un vestibolo, vasi con acqua benedetta e qualche confessionale. La navata è un cortile scoperto chiuso da un lato da una rupe selvaggia, al centro sta una fontana in pietra....Quando si è sulla montagna si trova un angolo di roccia e ci si vede di fronte una parete, una rupe scoscesa contro la quale la chiesa e il convento sono come incrostati....  "

 

"....La grotta stessa è trasformata in coro senza perdere il suo carattere selvaggio. Vi si accede salendo alcuni scalini. Tutto è illuminato dalla luce del cortile. In fondo, nell'oscurità della grotta, c'è l'altare maggiore. Dato che le rocce gocciolavano sempre d'acqua, bisognava mantenere il luogo il più asciutto possibile. Ci si è riuscito per mezzo di condotti e grondaie di piombo, legati tra loro. L'acqua è diretta verso un serbatoio limpido ove l'attingono i fedeli per adoperarla contro ogni sorta di mali...." 

 

 

 

Il Santuario di Santa Rosalia sul Monte Pellegrino: 
"Il vero e proprio luogo sacro si accorda con l'umiltà della Santa, che qui cercò rifugio, molto più delle feste sontuose celebrate in onore della sua rinunzia al mondo." 
 
 
 
Vai alla Home Page del blog
 
 

INFO


Un blog di: fotomagazine
Data di creazione: 10/12/2012
 

SANTINI DA TUTTO IL MONDO

 

CERCA IN QUESTO BLOG

  Trova
 

TESTIMONIANZE

Hai ricevuto qualche grazia?

Sei stato protagonista di qualche esperienza, ad esempio, con il tuo angelo custode?

Ti è capitato di essere stato aiutato, salvato da un tuo caro parente defunto?

Insomma, se hai vissuto una di queste situazioni o simili, inviaci la tua testimonianza. Potresti aiutare spiritualmente il tuo prossimo!!

 
 

ULTIME VISITE AL BLOG

luciacorticirofusco1963pjno1958scottd123arch.adducipaolo.6260e.esse04castello_nicegheo2008giovanna.malaranata190fulgragranataantoninomina_1959aucelli_angelo