Creato da nataieri73 il 04/12/2006
“Io sto benissimo nel mondo, lo trovo meraviglioso, mi sento attrezzato alla vita, come un gatto. È la società borghese che non mi piace. È la degenerazione della vita del mondo. Hitler è stato il tipico prodotto della piccola borghesia. Anche Stalin è un prodotto piccolo-borghese.” (P.P.P., intervista a La Stampa, 12/07/1968)

proibito il dissenso?

Trieste, 8 denunciati per le contestazioni a Berlusconi
PROIBITO IL DISSENSO
di Margherita Hack
Fra breve succederà come sotto il fascismo: durante le visite di illustri personaggi, i dissidenti, opportunamente schedati dalle questure, erano ospiti per qualche giorno delle patrie galere.

Contestavano Berlusconi: 8 denunce
 

Pino Impastato, ucciso due volte

Alla mafia piace uccidere anche i simboli. Noi alziamo il dito medio come simbolo della nostra lotta, le nostre armi sono il disprezzo, il rifiuto, la denuncia. Mafia, arriverà il giorno in cui sarai inghiottita nel fuoco appiccato da te stessa con l'aiuto di qualche cittadino onesto, magistrato onesto, intellettuale onesto....muori maledetta mafia, una volta per tutte!!!

http://digilander.libero.it/WinstonMontag/immblo_file/querciapeppino.jpg 

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Agosto 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
            1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31          
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 15
 

Ultime visite al Blog

dome.oV1andantehank.buknataieri73emilytorn82diletta.castelliMascherat0lady.vietoltre_ilsognoconoscomaxranLUX_DIAPHANUMangeloo611motototopastoreavvfedele
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Esiste un anno nuovo?IL CONDOMINIO »

Un anno da brividi

Post n°13 pubblicato il 02 Gennaio 2007 da nataieri73
 
Foto di nataieri73

L'anno nuovo è cominciato con una morte esemplare. Saddam Hussein è stato giustiziato davanti a milioni di persone. Grazie ai telefonini con la videocamera tutti abbiamo visto. Un uomo morire. Un uomo che ha fatto massacrare migliaia di persone. Un dittatore feroce e spietato. Un uomo che ha citato Allah in punto di morte. Un uomo che la Cia aveva in programma di uccidere già dieci anni fa senza scatenare una guerra civile, senza bombardare un paese ex abrupto. Gli Stati Uniti, che si sentono Dio in ogni senso, perpetuano l'omicidio di stato ogni giorno. Non importa che chi viene ucciso abbia realmente commesso il fatto, non importa che anche se l'abbia commesso si sia nel frattempo, dopo anni, redento e pentito e scriva poesie bellissime. Lo Stato uccide, lo stato è Dio. E' Dio? Perchè Dio uccide? Milioni di bambini muoiono di AIDS ed è Dio che decide per la loro morte? Un uomo massacra la moglie perchè non ha una buona dote ed è sicuramente la volontà di Dio. No, basta. Ho la nausea. Non è per tutto quello che ho mangiato in queste feste ormai sottotono e senza alcuna poesia, ma è per questa ultima morte in 3D. Questo ultimo spettacolo agghiacciante. E non è l'ultimo ormai, poichè tra Stati Uniti, Iran, Cina e molti anni si saranno fatti fuori fin'ora altri uomini colpevoli e no. L'anno nuovo parte con un brivido sulla pelle, un amaro in bocca che neanche il mio bicchierino di liquore riesce a sciogliere. Dedico il mio dolore e la memoria di tutte le morti di stato a Sacco e Vanzetti, che un dio veramente buono possa carezzarvi da parte mia. AMEN

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog