Creato da nataieri73 il 04/12/2006
“Io sto benissimo nel mondo, lo trovo meraviglioso, mi sento attrezzato alla vita, come un gatto. È la società borghese che non mi piace. È la degenerazione della vita del mondo. Hitler è stato il tipico prodotto della piccola borghesia. Anche Stalin è un prodotto piccolo-borghese.” (P.P.P., intervista a La Stampa, 12/07/1968)

proibito il dissenso?

Trieste, 8 denunciati per le contestazioni a Berlusconi
PROIBITO IL DISSENSO
di Margherita Hack
Fra breve succederà come sotto il fascismo: durante le visite di illustri personaggi, i dissidenti, opportunamente schedati dalle questure, erano ospiti per qualche giorno delle patrie galere.

Contestavano Berlusconi: 8 denunce
 

Pino Impastato, ucciso due volte

Alla mafia piace uccidere anche i simboli. Noi alziamo il dito medio come simbolo della nostra lotta, le nostre armi sono il disprezzo, il rifiuto, la denuncia. Mafia, arriverà il giorno in cui sarai inghiottita nel fuoco appiccato da te stessa con l'aiuto di qualche cittadino onesto, magistrato onesto, intellettuale onesto....muori maledetta mafia, una volta per tutte!!!

http://digilander.libero.it/WinstonMontag/immblo_file/querciapeppino.jpg 

 

Area personale

 

Archivio messaggi

 
 << Settembre 2021 >> 
 
LuMaMeGiVeSaDo
 
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      
 
 

Cerca in questo Blog

  Trova
 

FACEBOOK

 
 
Citazioni nei Blog Amici: 15
 

Ultime visite al Blog

dome.oV1andantehank.buknataieri73emilytorn82diletta.castelliMascherat0lady.vietoltre_ilsognoconoscomaxranLUX_DIAPHANUMangeloo611motototopastoreavvfedele
 

Chi può scrivere sul blog

Solo l'autore può pubblicare messaggi in questo Blog e tutti possono pubblicare commenti.
 
RSS (Really simple syndication) Feed Atom
 
 

 

« Io sono IntolleranteLuigi Tenco, angelo mio »

IO NON SONO COMUNISTA. SILVIO FORSE...

Post n°20 pubblicato il 24 Gennaio 2007 da nataieri73
 

immagineIo non sono comunista. Silvio forse...un giorno si alzerà e lancia in resta andrà a difendere i diritti degli oppressi, di quei poveracci esclusi dalle finanziarie di un governo sempre più lontano dai suoi ideali di lotta ideologica. Un giorno dirà: ma io che sono adesso? Liberale? No non lo sono. Non ho fatto nessuna liberalizzazione! Sono uno di destra? Si ma guarda questi, stanno facendo cose che avremmo fatto anche noi! No, non posso mettermi a livello di questo governo TAROCCATO di sinistra! Allora sono loro di destra ed io sono un puro! Comunista? Ma neanche al centro mi posso collocare! In mezzo al guado non ci sto, io voglio essere il PRIMO. Io sono come Napoleone, sono un condottiero, un capitano d'industria, uno che comanda, che ha l'appeal del condottiero comandante simpatico cialtrone italiano barzellettiere d'Europa e se qualcuno non ride...pazienza, quello si che è un vero comunista. Un giorno Silvio si sveglierà e disconoscerà la sua destra, vorrà essere l'unico, scalzerà pure quel maschilista di Fini, dirà che lui non è comunista ma è semplicemente un puro, terreno vergine, come una prateria da cavalcare con forza e vigore, un mondo nuovo da conquistare, dove tutti i poveri ricchi d'Italia possano avere gli stessi diritti dei poveri poveri. Sono i poveri che non possono avere gli stessi diritti dei ricchi, mica se li sono guadagnati quei diritti...non tutti possono evadere le tasse con nonchalance, non tutti possono aprirsi società offshore in paradisi fiscali. No, non siamo, tutti uguali. Forse un Silvio comunista è proprio impossibile. Fore è solo un ( suo ) incubo.

http://www.consapevolezza.it/notizie/gen-mar-2002/gene_democratico.asp

 
Condividi e segnala Condividi e segnala - permalink - Segnala abuso
 
 
Vai alla Home Page del blog